Gentleman

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Gentleman

Sostienici

Sponsor
 

Gentleman

Messaggioda massimo-roma » 09/07/2018, 15:13

Ciao a tutti,
non è un rasoio ma è pur sempre un oggetto tagliente. Spero non vi dispiaccia vedere il mio ultimo chiudibile che ad onor del vero a me piace molto... spero anche a voi. Manca ancora l'affilatura ed un piccolo fodero per portarmelo in giro.
Lama in acciaio N690, lunga 80 mm
Lunghezza totale del coltello 195 mm
Altezza massima del manico 25 mm
Spessore 9,6 mm
Spessore della lama 3 mm
Grazie in anticipo per i consigli, i commenti e le critiche che potrete fare.
Ciaooooo
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
massimo-roma
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 27/09/2012, 18:10

Re: Gentleman

Messaggioda arielina » 09/07/2018, 23:06

Complimenti , linee pulite e filanti e proporzioni azzeccate , bravo
arielina
 
Messaggi: 259
Images: 121
Iscritto il: 11/01/2016, 0:20
Località: monza brianza

Re: Gentleman

Messaggioda Aldebaran » 10/07/2018, 5:55

Buongiorno a tutti!

complimenti per il coltello. Sei sempre stato bravo ma sei riuscito anche a migliorare molto negli anni, anche tramite l'uso di nuovi materiali. Non sono un amante dell'N690, ti avrei solo potuto consigliare di utilizzare l'RWL o l'ATS-34.
Grazie per averci mostrato questa tua ennesima Opera,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5366
Images: 4810
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Gentleman

Messaggioda massimo-roma » 10/07/2018, 9:24

Grazie ragazzi, ovviamente fa piacere ricevere apprezzamenti per il lavoro fatto.
Per quanto riguarda il tipo di acciaio per ora devo finire quello che ho in magazzino... quindi N690 ed MA5M, poi magari proverò qualche altro tipo, cassa permettendo... perché entrambe più costosi, specialmente l'RWL.
Ciao e grazie
massimo-roma
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 27/09/2012, 18:10

Re: Gentleman

Messaggioda Aldebaran » 10/07/2018, 20:44

Buonasera,

se hai dell'acciaio già stoccato da consumare allora non discuto.
In futuro, se mi posso permettere di consigliarti, cerca di considerare l'intero costo dell'Opera invece che dei singoli passaggi utili alla costruzione di una lama.
Pongo un esempio. L'N690 costa meno di altri acciai come, ad esempio, l'ATS-34. Non so come tu abbia temprato l'N690 ma l'ATS-34 ha un datasheet molto simile.
Il problema dell'N690 è che contiene Cobalto. E non ne contiene neppure poco, oltre l'1%- 1.50%. Questi è un metallo di transizione, e come gli altri della famiglia ha un'elevata resistenza meccanica. Le proprietà di ogni elemento sono dovute alla configurazione elettronica e talune proprietà possono essere manifestate da materiali ( esempio acciaio ) che li contengono.
Inoltre, il cobalto, fa si che l'acciaio che lo contiene offra particolare resistenza al rinvenimento. Se il rinvenimento viene ostacolato i carburi primari e secondari del cromo, in acciai inossidabili, non concorrono ad una adeguata protezione alla ruggine.
Quindi, a parità di trattamento termico, hai maggiore spesa per lavorare tale acciaio per asportazione, ma meno rendimento di un ATS-34.
Curiosità: l'N690 si chiama cosi perché si fa riferimento alla misura della sua durezza Brinell
Cobalto deriva dal tedesco Kobolt ( Coboldo ). Nano del Folklore tedesco abitante delle miniere che mischiava il ferro da estrarre al Cobalto ingannando i minatori, facendo credere loro di aver trovato qualcosa di prezioso.
Il ferro meteoritico sempre legato a nichel e cobalto, e quindi è molto meno raro di ciò che vogliono far credere alcuni costruttori.

Grazie e buona serata,

Andrea

p.s. scriverò ulteriori approfondimenti a tempo debiti e in altre sezioni più consone.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5366
Images: 4810
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Gentleman

Messaggioda massimo-roma » 11/07/2018, 9:49

Ciao,
poche righe e già mi gira la testa :mrgreen:
Non ti nascondo che non sono molto preparato sulle caratteristiche degli acciai, preferisco la parte pratica a quella teorica.
Per quanto riguarda la tempra l'ho eseguita in un forno elettrico con controllo della temperatura specifico per coltelleria. Temperatura 1050 °C, stazionamento a temperatura se non ricordo male per 6 minuti, spegnimento in olio caldo e due rinvenimenti a 200 °C per un'ora ciascuno.
massimo-roma
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 27/09/2012, 18:10

Re: Gentleman

Messaggioda Aldebaran » 14/07/2018, 7:49

Ciao,

si, complimenti, queste temperature vanno bene. Auguro buon week end.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5366
Images: 4810
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Torna a Autocostruzione Rasoio & Coltelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti