PREVENZIONE DA RUGGINE

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Consigli pulizia durante e dopo rasatura

Sostienici

Sponsor
 

Consigli pulizia durante e dopo rasatura

Messaggioda Enea » 22/07/2018, 13:08

Ciao a tutti, sono stato molto indeciso se postare il quesito qui o sulla parte generale di tecniche di rasatura.
Se ho sbagliato spostate pure il post. La domanda è questa e si ricollega alle macchie sul rasoio a mano libera.
Mi ha detto il proprietrio di una coltelleria dove l'ho recentemente portato a riaffilare che il mio rasoio è di
acciao al carbonio. Mi ha detto teme l'umidità più degli altri e di stare sempre attento all'acqua.
Allora mi domando :
1)quando mi faccio la barba per rimuovere la schiuma sul rasoio devo
a) usare l'acqua ma asciugare subito con asciugamano/panno asciutto?
b)usare direttamente panno asciugamano asciutto a secco e poi mettere il panno usato a lavare ?
c) altro?
2.Quando ripongo il rasoio mi è stato consigliato di passare la lama con l'olio di vasellina
a)devo passare l'olio e dopo ripassarlo sulla coramella?
b)o devo passarlo sulla coralmella per asciugare il filo e dopo ripassarlo con straccio con olio?
Scusate ma le macchie sono di nuovo in agguato e io vorrei mantenere il rasoio al meglio...
Enea
 
Messaggi: 14
Images: 3
Iscritto il: 15/06/2018, 23:38
Località: Firenze

Re: Consigli pulizia durante e dopo rasatura

Messaggioda marmano » 22/07/2018, 20:23

Ciao, qui trovi riportate esperienze e suggerimenti per la prevenzione dalla ruggine
viewtopic.php?f=25&t=842&hilit=ruggine
Avatar utente
marmano
 
Messaggi: 50
Images: 32
Iscritto il: 18/04/2018, 19:45
Località: Trento

Re: PREVENZIONE DA RUGGINE

Messaggioda Aldebaran » 22/07/2018, 21:35

Buonasera,

@Enea: Tutti gli acciai, per definizione, sono " al carbonio ". L'acciaio è una lega ferro-carbonio. Il rasoio che hai tu è in acciaio bassolegato. Esistono anche gli inox, si definiscono, per la coltelleria, martensitici. I martensitici da coltelleria hanno una percentuale di carbonio di almeno dello 0.3%, in modo da essere temprabili.

La puntualizzazione è dovuta, in primis, perché sono stufo delle persone che dicono cagate quando si potrebbero documentare un minimo ( parlo del signore che ti ha assistito ) anche se comunque mi risulta che te, da Architetto, Scienza e Tecnologia dei Materiali l'avrai fatta.

In secondo luogo, chiamare le cose con il proprio nome, identificandole con esattezza, ci porta a studiare in maniera ottimale il problema.

Marmano già ti ha segnalato questo thread. Come ti scrivevo tempo fa, per quelle macchiette c'è poco da fare proprio a causa del nichel. Purtroppo questi acciai sono stati partoriti da menti chimiche che poco conoscevano della struttura della materia. Se il nichel non si lega al cromo ( cosa già difficile ) rimane disperso senza formare carburi stabili e quindi non concorre alla protezione in un acciaio bassolegato. Quando si ripresenteranno, tieni presente che le macchiette nere sono una passivazione automatica del nichel che serve per non far arrivare la ruggine vera e propria che è ossido ferrico che viene proprio dall'acciaio che si è consumato e si continuerà a consumare.

Venendo ora alle tue domande, una volta che ti sei insaponato, scoramella il rasoio, mentre ti radi non sciacquare il rasoio ( le dita bagnate ti fanno anche perdere la presa, quindi al limite usa allume di rocca per umettarti le dita ) e passa la lama quando è satura di sapone e peli su della carta igienica o carta assorbente che tieni in cucina.
Finito tutto sciacqua il rasoio evitando il vapore ( dannosissimo ) e asciugalo bene. Negli interstizi vicino al codolo usa pure degli scovolini da pipa. Riasciuga bene tutto con la carta. Scoramellalo . Tieni il rasoio aperto ad L in un punto fresco e asciutto, lontano da persone che potrebbero toccarlo e farlo cadere ( bambini, madri anziane, nonne, donne delle pulizie che di solito lo prendono con i guanti bagnati da ammoniaca/candeggina e ne causano la rovina ). Lo riporrai nella custodia quando avrai tempo.

Detto questo, ti consiglierei di leggere bene questo thread come consigliato da Marmano, grazie, buona serata,

Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5662
Images: 5487
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: PREVENZIONE DA RUGGINE

Messaggioda Enea » 22/07/2018, 23:44

Grazie per la risposta aldebaran
Enea
 
Messaggi: 14
Images: 3
Iscritto il: 15/06/2018, 23:38
Località: Firenze

Prevenzione Ruggine: Carta VCI

Messaggioda ischiapp » 17/10/2018, 18:42

Come in tutte le cose, il nuovo avanza.
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=25&t=14427

Vediamo se porta vantaggi ... oltre che promesse. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17349
Images: 2524
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Precedente

Torna a Manutenzione & Restauro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti