Pennello di tasso Edwin Jagger

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Edwin Jagger che ne pensate?

Sostienici

Sponsor
 

Edwin Jagger che ne pensate?

Messaggioda vaticano » 11/12/2016, 18:20

Salve a tutti,
ho deciso di acquistare un set da rasatura da portare con me e affidare alle sapienti mani del mio barbiere.
Come scritto in altri post ho acquistato una shavette Candure ed un sapone Cella,per quanto riguarda il pennello vorrei utilizzare un Edwin Jagger che mi è stato regalato alcuni anni fa e mai utilizzato (domani cercherò di postare foto).
Come marca è buona? Cosa mi dite? Grazie a tutti
vaticano
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 11/12/2016, 1:24

Re: Edwin Jagger che ne pensate?

Messaggioda kyron72 » 11/12/2016, 23:03

La marca è buona, soprattutto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.
Se fai una ricerca nel forum (http://www.ilrasoio.com/search.php?keywords=jagger&terms=all&author=&fid%5B%5D=32&sc=1&sf=all&sr=posts&sk=t&sd=d&st=0&ch=-1&t=0&submit=Cerca) trovi tutte le indicazioni desiderate, anche riguardo ai pennelli di cui abbiamo parlato qui: http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=32&t=7619&hilit=edwin+jagger#p138518
Andiamo con stupore di fronte all'inconsueto, mentre avremmo ben ragione di stupirci ancora delle nostre comuni esperienze (Plotino)
Avatar utente
kyron72
 
Messaggi: 332
Images: 98
Iscritto il: 27/04/2015, 11:36
Località: Roma

Re: Edwin Jagger che ne pensate?

Messaggioda vaticano » 12/12/2016, 0:31

kyron72 ha scritto:La marca è buona, soprattutto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.
Se fai una ricerca nel forum (http://www.ilrasoio.com/search.php?keywords=jagger&terms=all&author=&fid%5B%5D=32&sc=1&sf=all&sr=posts&sk=t&sd=d&st=0&ch=-1&t=0&submit=Cerca) trovi tutte le indicazioni desiderate, anche riguardo ai pennelli di cui abbiamo parlato qui: http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=32&t=7619&hilit=edwin+jagger#p138518

grazie
vaticano
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 11/12/2016, 1:24

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda lucafarina » 27/06/2017, 22:58

51451

Arrivato stamane, me lo aspettavo piccolo, ma non cosi piccolo. In ogni caso non vedo l'ora di provarlo domattina :D
Clear and present danger.
Avatar utente
lucafarina
 
Messaggi: 20
Images: 4
Iscritto il: 28/04/2017, 13:46
Località: Monza

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda ares56 » 27/06/2017, 23:08

Quel ciuffo non mi ispira molto... :?
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 15183
Images: 2763
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda lucafarina » 27/06/2017, 23:18

Può essere perché è bagnato? :?
Clear and present danger.
Avatar utente
lucafarina
 
Messaggi: 20
Images: 4
Iscritto il: 28/04/2017, 13:46
Località: Monza

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Max Slo » 28/06/2017, 16:38

Può essere, ma penso si riferisca al fatto che ha un aspetto un pò smorto... quasi raffazzonato.

E' un aspetto eh? Magari poi va alla grande.

Ma prendere un Omega no eh? :mrgreen:

Dai scherzo. ;)
Max Slo
Avatar utente
Max Slo
 
Messaggi: 589
Images: 1
Iscritto il: 28/12/2015, 17:57
Località: Milano

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda invictus » 28/06/2017, 19:10

Io possiedo un Edwin Jagger di qualità più economica e mi trovo bene. :roll:

Potresti inserire qualche altra foto?
invictus
 
Messaggi: 81
Images: 52
Iscritto il: 29/09/2016, 13:22
Località: Sicilia

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Ramek » 18/09/2018, 16:49

Non so se può interessare, ho letto che presto saranno disponibili i pennelli edwin jagger in tasso sintetico
https://plus.google.com/+edwinjaggeruk/posts/d2ugdj6HbvS
Chi è più pazzo, il pazzo o chi lo segue? (Obiwan Kenobi)

Saluti
Stefano (Ramek)
Avatar utente
Ramek
 
Messaggi: 802
Images: 51
Iscritto il: 23/09/2016, 13:42
Località: Roma

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Joepapero68 » 05/01/2019, 17:27

Io ho il best badger che vedete in foto qui sopra..... L'avevo comperato 2/3 mesi fa ma fino ad oggi, mai usato.... Stamane per la rasata del sabato ho deciso di battezzarlo..... Crema in tubo Taylor St.James.... La metto in ciotola e provo a montare.... Svanisce..... Pennello altri 5 min a bagno... Prendo la proraso bianca in tubo e vado di ciotola.... Monta discretamente.... Il pennello pero' e' eccessivamente morbido.... Quasi molle.....sembra cartone bagnato....prima passata, piu' o meno bene..... Sciacquo il pennello e vado con la tobs in fl.... Monta male e lascia solo una schiumata leggerissima...... Cmque la sbarbata con il filarmonica viene bene e senza tagli...

Concludendo: pennello non entusiasmante.....per non dire deludente.... Molle e senza nerbo..... Rende difficile anche il montaggio.....
Joepapero68
 
Messaggi: 277
Images: 9
Iscritto il: 25/08/2018, 22:06
Località: Genova

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda gigetto » 05/01/2019, 18:48

Come capacità di schiumata un tasso è superiore alla setola e almeno pareggia un sintetico. Tu hai quello in tasso o il sintetico?
gigetto
 
Messaggi: 3008
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Joepapero68 » 05/01/2019, 21:20

Tasso.... Best badger....
Joepapero68
 
Messaggi: 277
Images: 9
Iscritto il: 25/08/2018, 22:06
Località: Genova

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Pillo » 05/01/2019, 21:34

Ho lo stesso pennello
Immagine

Punge un po’, ma il suo lo fa
Pillo
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 17/11/2018, 15:46
Località: Firenze

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Joepapero68 » 05/01/2019, 22:13

Con la proraso ha funzionato bene.... Con la tobs no..... Ed e' strano perche' la tobs e' una crema ottima...va detto che non avevo mai usato la tobs in tubo, sempre in ciotola... Cmque il lato negativo che ha sto pennello e' che e' toppo molle e il ciuffo e' cortissimo... Direi che a fare una classifica dei tre tassi che possiedo viene all'ultimo posto dopo Simpson e Zenit....
Joepapero68
 
Messaggi: 277
Images: 9
Iscritto il: 25/08/2018, 22:06
Località: Genova

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda gigetto » 06/01/2019, 8:49

Quando qualcosa non schiuma mai dare la colpa al pennello.... il tasso avrà tanti difetti sopratutto il Pure, che è floppy, punzecchia, ma come schiumaggio è superiore alla setola ed alcuni sintetici (non tutti però...)
gigetto
 
Messaggi: 3008
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda gpc » 06/01/2019, 10:54

scusa Gigetto ma sono dell'opinione che non necessariamente o categoricamente sia corretto affermare che tasso grado Pure equivale a pennello floppy e come tasso significhi sempre superiorità schiumogena rispetto a tutte le altre tipologie di setole.........effetto floppy e backbone a mio parere vengono determinati dalla quantità di peli usati per formare il nodo e, di pari importanza il rapporto tra diametro ed altezza del nodo......esempio se prendiamo un nodo del tipo chubby o similari si noterà densità e rapporto il più prossimo all' 1x2 determinano, così se prendiamo d'esempio un Kent 8 densità e rapporto distante dall'1x2 sono determinanti per avere un pennello che non ha il backbone come caratteristica-----------e poi i nodi in porcello tra i più diffusi ed apprezzati cito Omega e Semogue possiamo dichiarare che siano meno poderosamente schiumogeni rispetto ad altre tipologie e che vengano sicuramente dopo un nodo di tasso come capacità? dissento con stima nei tuoi confronti e rispetto
Finché si è inquieti, si può stare tranquilli.
Julien Green
Avatar utente
gpc
 
Messaggi: 573
Images: 84
Iscritto il: 14/03/2016, 17:41
Località: Torino

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Pillo » 06/01/2019, 11:38

L’edwin è piccolo, ma non è molle, almeno il mio, l’unico difetto che gli trovo è che punge troppo.
Immagine
Pillo
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 17/11/2018, 15:46
Località: Firenze

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda gigetto » 06/01/2019, 12:00

@gpc fai bene a dissentire poichè per brevità di risposta sono stato impreciso. Prendi tre pennelli, un setola, un sintetico e un tasso pure tutti e tre con nodo piccolo, 18-20 mm. Bene a parità di NODO avrai che il sintetico può essere molto morbido e non punge, il Pure è molliccio, il setola se è nuovo e ben denso è il più rigido dei tre.

A mio avviso il tasso, nonostante la mollezza ha una capacità schiumogena superiore al setola che non sia invecchiato (invecchiando la setola migliora molto ecco perchè per il quotidiano preferisco ancora la setola anche se con il sintetico....). Ovvio parlo di pennelli da pochi euro (setola) e da poche decine (tasso pure) e senza generalizzare troppo poichè ci sono ottimi e costosi pennelli in setola e ottimi e costosi ma anche nò pennelli sintetici che rivaleggiano col tasso.
Domani proverò il 4.3 felci di SV e lo proverò col mio piccolo tasso pure, come indicato dal produttore....
gigetto
 
Messaggi: 3008
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Joepapero68 » 06/01/2019, 12:06

Ok... Io uso tasso Simpson e Zenit già da un po'.... Zenit non e' male e Simpson e' il top...questo lo paghi relativamente poco ma ha un ciuffo cortissimo e una volta bagnato, lo trovo molle come la ricotta fresca....poi, ripeto, questa e' la mia opinione... In merito alla schiuma, devo dire, che se leggete il topic della Noxzema gialla, vedrete che io non sono un grande schiumatore.... Prob a causa della ciotola che e' troppo piccola, ma con proraso e tobs....zero problemi.... Tolto ieri....
Joepapero68
 
Messaggi: 277
Images: 9
Iscritto il: 25/08/2018, 22:06
Località: Genova

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda gpc » 06/01/2019, 12:46

gigetto ha scritto: A mio avviso il tasso, nonostante la mollezza ha una capacità schiumogena superiore al setola che non sia invecchiato
Ma il setola non puoi prenderlo in considerazione in un confronto serio se lo consideri appena tirato fuori dalla scatola, dei tre è quello che necessita di rodaggio e paziente lavoro maggiore, parliamo di pennelli (tasso e maiale) post rodaggio ed in piena operatività, siamo certi che un omeghino o semoghino o zenithino siano inferiori in potenza ad un tassino o sintetichino? per te è si....per me è no
Finché si è inquieti, si può stare tranquilli.
Julien Green
Avatar utente
gpc
 
Messaggi: 573
Images: 84
Iscritto il: 14/03/2016, 17:41
Località: Torino

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda gpc » 06/01/2019, 13:24

aggiungerei che inoltre proprio il tasso nei gradi e grandezze inferiori trovo che ne risulti perdente in termini di efficienza, piacevolezza e rapporto qualità/prestazione/prezzo......con i sintetici di ultima generazione si ha molto a mio avviso di queste caratteristiche sinergiche, segue il porcello(rodato) e ultimo il tasso......poi se usciamo da un confronto basico/prestazionale aumentando e di molto il livello del grado del tasso cambia, per me tasso si ma di qualità elevata altrimenti tutta la vita sinth e porcello
Finché si è inquieti, si può stare tranquilli.
Julien Green
Avatar utente
gpc
 
Messaggi: 573
Images: 84
Iscritto il: 14/03/2016, 17:41
Località: Torino

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda Joepapero68 » 06/01/2019, 13:39

Be' ...va comunque detto che EJ non fa robaccia e questo pennello ha un ottimo rapporto Q/P .... Poi certo, il ciuffo e' corto come quello della 1ma fidanzatina 15nne ai tempi del liceo.... Ma non e' altrettanto corposo.... come sapore, non posso pronunciarmi perché non l'ho mai assaggiato....quello della 15nne si....:)
A capacita' schiumogena non sta messo male se lo usi con creme adeguate....
Joepapero68
 
Messaggi: 277
Images: 9
Iscritto il: 25/08/2018, 22:06
Località: Genova

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda ares56 » 06/01/2019, 14:55

gpc ha scritto:
gigetto ha scritto: A mio avviso il tasso, nonostante la mollezza ha una capacità schiumogena superiore al setola che non sia invecchiato
Ma il setola non puoi prenderlo in considerazione in un confronto serio se lo consideri appena tirato fuori dalla scatola, dei tre è quello che necessita di rodaggio e paziente lavoro maggiore, parliamo di pennelli (tasso e maiale) post rodaggio ed in piena operatività, siamo certi che un omeghino o semoghino o zenithino siano inferiori in potenza ad un tassino o sintetichino? per te è si....per me è no

Anche per me è no...e anche deciso. Come ho più volte scritto, ha poco senso acquistare un tasso di grado "pure" (proprio per le sue caratteristiche) quando un pennello in setola ben rodato (altrimenti non ha senso fare alcun confronto) si comporta decisamente meglio sia in termini di backbone che capacità schiumogene specialmente con i saponi duri.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 15183
Images: 2763
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Pennello di tasso Edwin Jagger

Messaggioda ischiapp » 06/01/2019, 18:15

gpc ha scritto:per me tasso si ma di qualità elevata altrimenti tutta la vita sinth e porcello
+1

E considerando i sintetici di ultima generazione, tocca cercare il meglio per paragonare le prestazioni.
A tutto discapito del costo.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 17323
Images: 2523
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Precedente

Torna a Pennelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti