Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Sostienici

Sponsor
 

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Whitebyzantine53 » 05/08/2018, 14:39

Rispondo ad Ares nel topic sulla manutenzione dei pennelli. Ho un Omega 6212 che mi da molta soddisfazione ma l'acqua particolarmente calcarea mi fa preoccupare un pochino... Lo uso come pennello unico e temo di usurarlo un po' troppo... Volendo prendere un pennello per alternare un po' tra i sintetici cosa mi consigliate? Il tuxedo Sagrada Familia della yaqi com'è? Altri pennelli? I Black fiber di Omega?
Whitebyzantine53
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 13/03/2018, 1:09
Località: Capua

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Black sheep » 05/08/2018, 17:31

Il tuxedo Sagrada Familla è favoloso non riesco a trovargli un difetto, attenzione che il diametro effettivo del ciuffo è sempre superiore al dichiarato, il mio fa fatica ad entrare nel supporto che ho, ma è veramente un peccato veniale, che ho facilmente risoto mettendoci un OR in gomma alla base.
Black sheep
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 08/03/2018, 20:26
Località: Bergamo

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Caramon77 » 05/08/2018, 18:20

Io ne ho pochi, tutti sintetici, tutti belli e validi, ma ultimamente non riesco a smettere di usare lo Yaqi che mi ha regalato un forumer, ovvero quello con manico a caffettiera e ciuffo Miao, Mieu, Miew o quello che è, non Tuxedo comunque.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1806
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Pegasus79 » 10/08/2018, 0:59

Il Sagrada Familia è eccezionale come rapporto qualità prezzo! Io utilizzo un supporto Omega gold che si può allargare (con molta attenzione però) e si abbina ottimamente, sia come colore che come dimensioni.
Avatar utente
Pegasus79
 
Messaggi: 66
Images: 57
Iscritto il: 12/01/2018, 23:50
Località: Toscana

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda face » 30/08/2018, 8:25

dopo aver letto molti delle vostre variegate esperienze mi rivolgo direttamente per la scelta di un pennello 'definitivo'.
Uso prevalente in ciotola ma non disdegno il FL.
Saponi in prevalenza: Proraso Linea Pro, TOBS sensitive skin, T&H n. 10.
Mani grandi.

Attualmente possiedo due pennelli Muhle:
- un tasso MU 93K44 da 23 mm
- un silvertip fibra 31M89 da 21 mm

Vorrei un pennello capace di generare suntuosa (semplice) montatura e pensavo di orientarmi su di un modello con setole in fibra sintetica.
Avevo pensato ad un Muhle fibra 35K256 per via del nodo da 25.
O, cambiando casa produttrice, al Simpsons Duke 3 sintetico (DUK3SYN) o al Simpsons Chubby 2 (CHUB2SYNT)

Consigli ? Suggerimenti ?
Fabrizio
“Le idee migliori mi vengono al mattino mentre mi faccio la barba. Da ciò deduco che gli uomini con la barba non possono avere buone idee.”
Avatar utente
face
 
Messaggi: 99
Images: 10
Iscritto il: 04/03/2013, 10:11
Località: Napoli

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Accutron » 30/08/2018, 8:41

Prova qualche Yaqi,
rapporto qualità/prezzo eccezionale.. ;)
https://m.aliexpress.com/store/2986023? ... storeNew#/
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 621
Images: 52
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Fabio87 » 30/08/2018, 8:44

Non sono un grande esperto ma, visto che hai le mani grandi e vorresti un pennello "definitivo", io acquisterei un chubby 2 synth. Ha un buon rapporto qualità/prezzo.
Oppure, valuterei anche l'omega sintetico con manico barberpole.
Non è caro ed a vista è bello.
Il mio psicologo scodinzola!
Avatar utente
Fabio87
 
Messaggi: 436
Images: 17
Iscritto il: 18/02/2017, 19:36
Località: Torino

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Maxabbate » 30/08/2018, 9:10

Chubby 2 o Muhle XL sono ottimi entrambi, per me la scelta migliore nei sintetici.
Maxabbate
 
Messaggi: 1222
Images: 165
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Caramon77 » 07/09/2018, 10:22

face ha scritto:dopo aver letto molti delle vostre variegate esperienze mi rivolgo direttamente per la scelta di un pennello 'definitivo'.
Uso prevalente in ciotola ma non disdegno il FL.
Saponi in prevalenza: Proraso Linea Pro, TOBS sensitive skin, T&H n. 10.
Mani grandi.

Attualmente possiedo due pennelli Muhle:
- un tasso MU 93K44 da 23 mm
- un silvertip fibra 31M89 da 21 mm

Vorrei un pennello capace di generare suntuosa (semplice) montatura e pensavo di orientarmi su di un modello con setole in fibra sintetica.
Avevo pensato ad un Muhle fibra 35K256 per via del nodo da 25.
O, cambiando casa produttrice, al Simpsons Duke 3 sintetico (DUK3SYN) o al Simpsons Chubby 2 (CHUB2SYNT)

Consigli ? Suggerimenti ?


Razorock Plissoft 400, davvero un oggetto "diverso".
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1806
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Whitebyzantine53 » 19/09/2018, 10:08

Giusto per curiosità... attualmente uso come primo sintetico uno yaqi sagrada . Considerando che non sono un amante del face latheeing, che uso solo in trasferta, quale pennello yaqi, apshaving etc potrebbe essere superiore? Punte morbide che si allargano il giusto per depositare la schiuma e backbone adeguato. Al momento il tuxedo mi soddisfa moltissimo ma la curiosità di provare eventuali prodotti superiori c’è
Whitebyzantine53
 
Messaggi: 130
Iscritto il: 13/03/2018, 1:09
Località: Capua

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Caramon77 » 19/09/2018, 10:21

Direi il Muhle Silvertip Fibre, ma si va a gusti.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1806
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda nortis » 19/09/2018, 13:09

Whitebyzantine53 ha scritto:Giusto per curiosità... attualmente uso come primo sintetico uno yaqi sagrada . Considerando che non sono un amante del face latheeing, che uso solo in trasferta, quale pennello yaqi, apshaving etc potrebbe essere superiore? Punte morbide che si allargano il giusto per depositare la schiuma e backbone adeguato. Al momento il tuxedo mi soddisfa moltissimo ma la curiosità di provare eventuali prodotti superiori c’è

Frank shaving pure tech. Ho diverdi di questi ciuffi e li uso molto. Al momento i miei sintetici preferiti
Avatar utente
nortis
 
Messaggi: 590
Images: 211
Iscritto il: 29/12/2014, 11:58
Località: Udine

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Loki » 12/10/2018, 14:26

Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio.
Sono indeciso se investire tot soldi in 2 pennelli ( zenith synth dark e apshave silksmoke 28mm ) oppure investire l’intera somma in un unico pennello, Chubby 2 sint ...?
Non sono vecchio, sono Vintage
Avatar utente
Loki
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 08/03/2016, 18:42

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Caramon77 » 12/10/2018, 14:56

Nella mia vita raramente le cose sono andate diversamente da così:

1) molte cose per imparare
2) una cosa da usare

Se hai già imparato io starei su un solo oggetto top e non ci si pensi più.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1806
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda gigetto » 13/10/2018, 9:06

Anche se compri il più bello, il più efficace, il più costoso ne vorrai sempre uno ancora (cit. La Scimmia)
gigetto
 
Messaggi: 1948
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Caramon77 » 16/10/2018, 11:44

Dipende da quanta fame ha la scimmia. La mia ha mangiato tanto, in un anno di passione, ora sta zitta o meglio si dedica ad altro, infatti sto comprando tipo tre vinili a settimana.

Infatti adesso i miei quattro pennelli mi paiono troppi, ma sono tutti diversi: Tuxedo, Mew, Plissoft, Silvertip Fibre. Non saprei quale scartare.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1806
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda Accutron » 16/10/2018, 11:51

Avevo letto vini..già stavo dandoti dell'alcolizzato! :lol:

I pennelli sintetici cambiano molto oltre al tipo di fibra anche dalle dimensioni del nodo e l'altezza del ciuffo..quindi è inevitabile averne più di uno. ;)
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 621
Images: 52
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda fp1369 » 16/10/2018, 21:07

io condivido il consiglio: se hai già imparato compra il top, se sei all'inizio compra tutto e sperimenta. Ovvio che i pennelli, come ogni oggetto, sono diversi ed hanno caratteristiche differenti che, soprattutto all'inizio, è bene provate e testare. Quando si placa un pò la scimmia, allora si ragiona e si cerca quello che si sa già che è preferibile con la conseguenza che ci si concentra sulla qualità (che ovviamente costa di più).
fp1369
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 18/06/2018, 20:30

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda mark1976 » 18/10/2018, 11:39

Ragazzi,una domanda:quale "tipo" di tasso si avvicina,per caratteristiche,al tuxedo di yaqi?
Avatar utente
mark1976
 
Messaggi: 195
Images: 1
Iscritto il: 11/02/2018, 17:05
Località: Provincia nord di Roma

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda ischiapp » 18/10/2018, 11:55

Il HMW 2-band.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15045
Images: 2323
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda mark1976 » 18/10/2018, 12:01

Ed i "best" e "manchurian" come si collocano?
Avatar utente
mark1976
 
Messaggi: 195
Images: 1
Iscritto il: 11/02/2018, 17:05
Località: Provincia nord di Roma

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda nortis » 18/10/2018, 12:07

Best Simpson è un ottimo prodotto, Best badger in generale è cragna.
Discorso simile vale per i Manchurian, nome commerciale iniziato da simpson e poi diffuso rapidamente.
Mentre, per il volume d'affari, il manchurian simpson è con ogni probabilità un Finest badger selezionato da tassi che provengono dalla manchuria (regione cinese dal clima molto freddo, che ha spinto queste creature a sviluppare una pelliccia lievemente diversa dagli altri), i manchurian che vende chiunque altro sono dei banali Finest venduti al doppio del prezzo.
Avatar utente
nortis
 
Messaggi: 590
Images: 211
Iscritto il: 29/12/2014, 11:58
Località: Udine

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda mark1976 » 18/10/2018, 12:33

Cragna? :D
Avatar utente
mark1976
 
Messaggi: 195
Images: 1
Iscritto il: 11/02/2018, 17:05
Località: Provincia nord di Roma

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda nortis » 18/10/2018, 13:34

Scusa, mi è scappato un dialettismo. I best non Simpson sono mediamente imbarazzantemente pessimi. Meglio un buon porcello rodato
Avatar utente
nortis
 
Messaggi: 590
Images: 211
Iscritto il: 29/12/2014, 11:58
Località: Udine

Re: Scelta pennello: consigli e suggerimenti

Messaggioda ischiapp » 18/10/2018, 14:29

Il discorso è che quelle prestazioni, le trovi in prodotti naturali di una certa qualità e costo.
Per chiarirci, High Mountain White è l'elite di Manchurian.

I naturali offrono indubbiamente alcune caratteristiche uniche ... al momento.
E probabilmente in quelle, legate alla permeabilità dei tessuti, rimarranno sempre migliori.
Ma in generale, in un ottica q/p, credo che sia difficile fare un paragone benevolo.

Il mio pennello sintetico Cashmere vale ... o supera ... prodotti pagati ben oltre dieci volte, ed uno quasi venti!! :cry: :cry: :cry:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15045
Images: 2323
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
PrecedenteProssimo

Torna a Pennelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti