Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Sostienici

Sponsor
 

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Thor71 » 23/04/2018, 14:45

Aggiungerei anche l'Ikon Tech....
Pennelli: Simpson Chubby 2 Super, Commodore X3 Best; Yaqi Sagrada Familia; Omega 48, Hi-Brush
Double Edge: Muhle R101; Muhle R89; Gillette Black Beauty; Gillette Fatboy Executive, Ikon X3, ATT M2.
Lamette: Kai, Personna, Astra SS, Wilkinson Sword nere.
Thor71
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 08/04/2018, 20:59
Località: Roma

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda gigetto » 23/04/2018, 20:12

riky76 ha scritto:mi fate un esempio di CC aggressivo?


Gli Ikon, dicono, io trovo non particolarmente protettivo il Fatip Gentile,dicono Merkur bakelite
gigetto
 
Messaggi: 1927
Images: 13
Iscritto il: 21/07/2017, 8:18
Località: Provincia di Novara

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda fabiocordal » 23/04/2018, 20:44

Ikon tech in primis, poi fatip gentile, quasi tutti regolabili a settaggi alti, maggard v3a, att h
fabiocordal
 
Messaggi: 324
Images: 92
Iscritto il: 04/10/2016, 20:17
Località: Torino

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Caramon77 » 24/04/2018, 9:06

Eccetto il mio, di Fatip Gentile.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1796
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

QUANNO CE VÒ, CE VÒ!

Messaggioda veck » 12/05/2018, 13:52

Qualche volta provo ad usare rasoi poco aggressivi: Rimei, WC , Dorco, senza spessorarli;
non c'è niente da fare; non riesco ad ottenere il culetto da bambino a meno di ripassare tante, troppe volte.
quindi afferro un trilama e finisco l'opera.
veck
 
Messaggi: 161
Images: 3
Iscritto il: 03/09/2017, 17:18

Re: QUANNO CE VÒ, CE VÒ!

Messaggioda Brancaleone » 12/05/2018, 14:07

un trilama?
quando con 20€ puoi usare questo?
Immagine

e sfido qualunque bi-tri-quad-penta-esa .......lama a fare di meglio ;)
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 221
Images: 161
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: QUANNO CE VÒ, CE VÒ!

Messaggioda veck » 12/05/2018, 14:31

con 5 spessori il WC è più cattivo
veck
 
Messaggi: 161
Images: 3
Iscritto il: 03/09/2017, 17:18

Spessori per aumentare la profondità di taglio

Messaggioda ischiapp » 12/05/2018, 15:39

@Veck
Leggo spesso del tuo WC con tutti gli spessori.
Posto che, nella giusta sezione, c'è già la discussione ... non capisco l'approccio.
Un rasoio è uno strumento di precisione.
Modificando solo un parametro con tanta differenza, lo si snatura.
E nel farlo credo lo si rende meno sicuro.

Mi ricorda quando, anni fa, vedevo ciclomotori leggeri come il Piaggio Sì con motori modificati pesantemente.
Il problema diventava serio, considerando tenuta di strada, tempi e lunghezza d'arresto, fin anche la tenuta della scocca.

Una lama DE è troppo flessibile per certe sollecitazioni.
Per questo i prodotti d'alta gamma recenti puntano sulle geometrie per irrigidire al massimo possibile quella caratteristica.
Per questo, molti produttori vanno su tecnologie più performanti come le Injector Pro ... ma anche le GEM.
In entrambi le categorie si può trovare prodotti economici e performanti.


Quindi credo che quanno ce vò ... ci vuole una scelta più giudiziosa. ;) :idea: :ugeek:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: QUANNO CE VÒ, CE VÒ!

Messaggioda jabba » 12/05/2018, 15:39

Sono rasoi che uso quotidianamente con bbs assicurato, evidentemente manca qualcosa in tecnica/preparazione.

Sia in viso che in testa.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | L'Oreal Men
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 774
Images: 15
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: QUANNO CE VÒ, CE VÒ!

Messaggioda Brancaleone » 12/05/2018, 16:11

veck ha scritto:con 5 spessori il WC è più cattivo


e il problema sta tutto li. Da quando in qua essere "cattivo" è sinonimo di bbs? Si può tranquillamente ottenere una sbarbata profonda con rasoi che fanno della dolcezza la loro caratteristica peculiare, senza bisogno di nessun artificio e quello che ti ho mostrato ne è un esempio lampante.

Ovviamente la lista dei rasoi efficenti e rispettosi della pelle è lunghissima e per tutte le tasche. Non c'è nessun bisogno di spessorare alcunchè.
Piuttosto io mi concentrerei di più nel cercare la tua accoppiata preferita di rasoio/lametta, quella per te dal maggior rapporto di confort/efficenza.

Se poi ti piace sentire sulla pelle l'aggressività pura e vuoi arrivare ad un bbs che dura due giorni la soluzione è semplice:

mhule R41
Immagine

e spessorare questo significa essere autolesionisti ;)
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 221
Images: 161
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: QUANNO CE VÒ, CE VÒ!

Messaggioda ares56 » 12/05/2018, 20:03

Brancaleone ha scritto:...Si può tranquillamente ottenere una sbarbata profonda con rasoi che fanno della dolcezza la loro caratteristica peculiare, senza bisogno di nessun artificio...

Come non condividere...e l'abbiamo già detto un bel pò di volte ;)
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14167
Images: 2503
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda veck » 12/05/2018, 20:43

Io avevo postato su 'altri rasoi ' poichè volevo vedere se c'erano altri che facevano prima passata con DE
e finivano col multilama, e finito il pollaio, sarebbe il caso di rispostarla nella sezione dedicata

ma dato che hai spostato qui ne approfitto per fare una domanda:
col Rimei, c'è qualcuno che con 2 passate , pelo e contropelo, e pochi ritocchi
riesce ad ottenere un culetto da bambino che duri almeno 18 ore ?
io no
con quasi tutti gli altri rasoi sì

Inoltre spessorando si fa la stessa operazione che fa un regolabile,
aboliamo i regolabili ?

inoltre se IO spessorando un rasoio ottengo risultati PER ME migliori dell'originale,
PER ME va bene, non obbligo nessuno ad imitarmi
Io poi mi diverto a fare degli esperimenti.

L'ho già detto e lo ripeto:
Se l'uomo si fosse accontentato di quello che era già disponibile, abiteremmo ancora nelle caverne.
veck
 
Messaggi: 161
Images: 3
Iscritto il: 03/09/2017, 17:18

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ares56 » 12/05/2018, 20:48

veck ha scritto:... e finito il pollaio, sarebbe il caso di rispostarla nella sezione dedicata...

Il pollaio lo fanno gli utenti indisciplinati...la sezione è quella corretta.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14167
Images: 2503
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ischiapp » 13/05/2018, 10:45

veck ha scritto:Spessorando si fa la stessa operazione che fa un regolabile
Non esattamente.
Guarda le differenze di geometria di testa tra il 34C e suo cugino Progress 500.
Lo spessore modifica solo il gap, che al massimo modifica l'efficacia ma non l'efficienza.
Ci sono molti altri parametri in gioco, tutti legati agli angoli ed all'esposizione.
Quindi un aumento dell'aggressività senza il necessario aumento del controllo.

Sono felice che tu abbia trovato la tua soluzione.
Io consiglio sempre di migliorare la tecnica di base, con la quale ogni rasoio produce BBS.
Le altre modalità meno ortodosse sono per utenti esperti, quindi gli altri ...
Immagine
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Brancaleone » 13/05/2018, 11:34

ischiapp ha scritto:... Lo spessore modifica solo il gap, che al massimo modifica l'efficacia ma non l'efficienza. ...


Santo subito! :lol:
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 221
Images: 161
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ischiapp » 13/05/2018, 12:44

Troppo buono.
Ma la condizione necessaria della persona non mi si addice. Al momento ... e per molto spero.
https://it.wikipedia.org/wiki/Canonizzazione
:lol: :lol: :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda veck » 13/05/2018, 19:56

ischiapp ha scritto:
veck ha scritto:Spessorando si fa la stessa operazione che fa un regolabile
Non esattamente.
Guarda le differenze di geometria di testa tra il 34C e suo cugino Progress 500.


Sono felice che tu abbia trovato la tua soluzione.
Io consiglio sempre di migliorare la tecnica di base, con la quale ogni rasoio produce BBS.
Le altre modalità meno ortodosse sono per utenti esperti, quindi gli altri ...
Immagine


la teoria, in sintesi è qua,
http://www.sotd.it/2017/11/rassegna-di- ... sicurezza/
e se avrò voglia e tempo penso di usare una stampante 3d per i miei esperimenti,
magari riuscirò a fare un regolabile OC che non trovo in commercio.
Riguardo al fatto che tutti i rasoi possano raggiungere lo stesso risultato,
no, non credo proprio a meno di non fare tante passate e quindi tanto vale usare un multilama.
Altrimenti perchè da un WC tutti passano a qualcosa di più efficace,
giusto per fare collezione ?
veck
 
Messaggi: 161
Images: 3
Iscritto il: 03/09/2017, 17:18

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Accutron » 13/05/2018, 20:14

Molto interessante il link che hai messo Veck..
thanks !
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 617
Images: 52
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ischiapp » 13/05/2018, 20:54

veck ha scritto:Altrimenti perchè da un WC tutti passano a qualcosa di più efficace, giusto per fare collezione ?
NO.
Per fretta.
Con l'esperienza tutto prende la giusta prospettiva.
Lo strumento ritorna ad essere tale, e la mano che lo guida fa la differenza.

Bello il link.
Quando i termini (assetto positivo / negativo, esposizione, scoprimento, fenditura, angolazione) saranno prima sensazioni e poi concetti, ne riparleremo.


PS:
Un regolabile nasce per l'uso quotidiano.
Un OC per l'uso discontinuo.
Per questo non lo trovi ... :ugeek: :idea: 8-)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Caramon77 » 14/05/2018, 9:22

Io non capisco, quando leggo che con qualunque rasoio si ottiene un BBS, perché anche i più esperti abbiano anche rasoi aggressivi. Puro collezionismo, ritengo. Personalmente, presumo per incapacità, non mi sono mai manco arrivicinato ad una rasatura profonda con il Popular e poco oltre andavo con il Gentile. Al contrario con altri rasoi sono soddisfattissimo. A spessorare ci ho provato, ma poi guardavo i rasoi che su di me funzionano bene e mi chiedevo... perchè?
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1796
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ischiapp » 11/06/2018, 22:53

Handre84 ha scritto:Che senso ha tenere l’R41 quando con un EJ sono riuscito ad ottenere gli stessi risultati?
Certo, con R41 la rasatura risulta più profonda per più tempo, ma una mezza giornata in più di pelle liscia vale il “prezzo”?
Non ho particolari problemi con R41 ma il post è sempre più “bruciacchiante” di EJ.
Con l'esperienza, la giusta tecnica per un dato strumento permette la massima efficienza.
In realtà, negli anni ci sono stati affinamenti del design per offrire prodotti che poco perdono in efficacia rispetto a R41 ma che offrono un comfort molto superiore.

Esempio eclatante è la testa cobbled di Maggard / Yintal / Yaqi:
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=10&t=3755
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=10&t=12015
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=10&t=12891

Su quella, oggi il mio assetto preferito è questo:
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?p=282018#p282018
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Caramon77 » 12/06/2018, 10:10

veck ha scritto:Altrimenti perchè da un WC tutti passano a qualcosa di più efficace,
giusto per fare collezione ?


Io considero positivamente il WC, ma ha un paio di limiti: prima di tutto la testina in plastica scorre meno di quella in metallo cromato. Poi, per quanto ben realizzato è comunque meno piacevole da usare di altri prodotti, comunque economici, come gli EJ.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1796
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ischiapp » 12/06/2018, 10:52

Dato che un'immagine vale più di mille parole, questa analisi spiega bene le geometrie ed anche l'influenza della lama sullo stesso rasoio:
https://www.badgerandblade.com/forum/threads/photo-analysis-with-minimum-and-maximum-blade-reveal-for-paa-phoenix-doc.496431/
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda Caramon77 » 12/06/2018, 11:03

Molto interessante. Nell'analisi manca solo un aspetto, che l'immagine non poteva cogliere, ovvero l'incidenza sul confort della forma del pettine e non parlo di aperto o chiuso, ma delle soluzioni adottate al di là di questa macro divisione. Ad esempio la forma dei "denti" di EJ e Progress porta sbarbate serene, secondo me, così come quella piatta di Futur e Qshave. Poi è chiaro che quando si esagera col gap cambia tutto.
RASOI: Muhle 89 RG, Progress, Futur, Yaqi DOC.
LAME: Astra SS, Gillette Platinum.
SAPONI: Stirling "Sharp Dressed Man", RR "Plague Doctor", Viano "L'uomo di Mondo".

I miei racconti: https://ilmiolibro.kataweb.it/utenti/419829/federico-tamanini/
Caramon77
 
Messaggi: 1796
Images: 25
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Sull’aggressività dei rasoi di sicurezza

Messaggioda ischiapp » 12/06/2018, 11:18

Caramon77 ha scritto:... l'incidenza sul confort della forma del pettine
Sarà perché il tipo si chiama ShavingByTheNumbers ... numbers NON feelings. :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14975
Images: 2316
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: HolidayEquipe e 3 ospiti