Shavette Vanta Solingen

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Avatar utente
Tormes
Messaggi: 359
Iscritto il: 09/06/2016, 16:48
Località: Torino

Re: Shavette Vanta Solingen

Messaggio da Tormes »

Continuano le sbarbate con il Vanta a lama intera e i risultati migliorano costantemente.
Le ultime due in particolare, mi hanno dato un risultato magnifico accompagnato da una pelle in gran forma.
Inoltre nemmeno un taglietto ;)
Mas vale culito de bebe en mano que ciento volando.
(CIT. runrul)
Avatar utente
HxH
Messaggi: 866
Iscritto il: 23/03/2014, 20:38
Località: Cagliari

Re: Shavette Vanta Solingen

Messaggio da HxH »

Ciao Ragazzi, per chi fosse interessato all'acquisto di questo rasoio, sul sito di barba e baffi, ora si può trovare scontato...
Io ero da tanto che lo volevo provare e ho acquistato il modello Vanta 111 il ossia il lama intera.
Da poco ho provato anche il Fulgor Mezzalama dell'Amico Gunnari, mi sono trovato bene, certo ero da tanto che non riprendevo uno shavette in mano, ma mi posso ritenere più che soddisfatto dalla sbarbata... ora vediamo come andrà il lama intera ;-)
PS.spero di fare cosa gradita,lascio il link di barba e baffi:
https://www.barbaebaffi.it/web/ricerca. ... term=Vanta+" onclick="window.open(this.href);return false;
Santo Original
Messaggi: 4
Iscritto il: 11/01/2017, 13:53
Località: Pisa

Re: Shavette Vanta Solingen

Messaggio da Santo Original »

Grazie per la segnalazione, sfortunatamente sono arrivato tardi ed è esaurito il modello a lama intera.
Ho dovuto ripiegare su altri siti a prezzi comunque umani.
Inizio anche io la mia esperienza con lo shavette, vediamo che succede..
Buona serata a tutti
Avatar utente
ballend
Messaggi: 6
Iscritto il: 06/05/2020, 23:17
Località: Torino

Re: Shavette Vanta Solingen

Messaggio da ballend »

Preso il 112. La prima impressione è quella di avere tra le mani un prodotto rustico, rifinito il minimo indispensabile, materiali senza fronzoli (plastica ed acciaio), ma con un apprezzabile stile originale e leggermente retrò. Al primo montaggio della mezza lama panico, non riesco a tenerla in posizione. Respiro, giro le alette della spezzatura verso l'interno e tutto torna alla perfezione. Parto con la prima sbarbata e sento la lametta che lavora bene, riesco anche a radere con il cambio mano. Alla fine ne esco tutto intero con un certo orgoglio. La realtà della seconda prova dimostra che ho avuto culo e che la prudenza nel primo giro mi ha salvato, riservandomi alla volta dopo una sonora lezione sulla necessità di non dare niente per scontato quando ci si rade con poche protezioni. Alla fine tre taglietti e un po' d'irritazione che mi accompagnano per tutta la giornata. Lo strumento non ha colpe, anzi, mi sembra ben fatto e confortevole anche se non ho termini di paragone. Tenendo conto del prezzo, che il prodotto è made in Italy, che il meccanismo funziona a dovere e che effettivamente espone solo la lama senza gli angoli, mi ritengo più che soddisfatto.
Claíomh Solais
Avatar utente
Gunnari
Messaggi: 1494
Iscritto il: 28/10/2013, 20:29
Località: Cagliari

Re: Shavette Vanta Solingen

Messaggio da Gunnari »

Per il taglio della mezza lametta ho preso un paio di forbici da elettricista, taglio la lametta quando questa è avvolta nella carta, in questo modo evito deformazioni di sorta. Ho provato il vanta lama intera, è piacevole da usare ed il fissaggio della lama è intuitivo, il lama intera, più pesante ha una marcia in più.
.... a tarda sera io e il mio illustre cugino De Andrade eravamo gli ultimi cittadini liberi di questa famosa città civile perché avevamo un cannone nel cortile....
Avatar utente
Tarti
Messaggi: 268
Iscritto il: 04/01/2019, 17:37
Località: Roma

Re: Shavette Vanta Solingen

Messaggio da Tarti »

ballend ha scritto:
24/05/2020, 0:27
...non dare niente per scontato quando ci si rade con poche protezioni.
Purtroppo è la trappola dello shavette: inizi con la massima cautela, tutto sembra andare bene, prendi qualche confidenza in più e vieni punito per la troppa audacia :lol:
Scherzi a parte, è uno strumento che richiede una certa mano e tecnica, ed il Vanta poi è anche meno pericoloso degli shavette con gli angoli scoperti! Gli angoli della lametta sono micidiali, soprattutto in passaggi obliqui o sotto il collo.
"Il est maudit dans l'Évangile qui a le choix et prend le pire"

Francesco
Rispondi

Torna a “Shavette e altri rasoi”