Merkur Progress

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Merkur Progress

Sostienici

Sponsor
 

Re: Merkur Progress

Messaggioda Brancaleone » 12/04/2018, 19:09

ma se è proprio il nottolino color crema che fa tanto vintage! 8-)

Sarebbe stato orrendo se la plastica fosse stata bianca, ma quel color crema da proprio la sensazione di una plastica vissuta, invecchiata e scurita dal tempo. :mrgreen:
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 210
Images: 112
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Merkur Progress

Messaggioda francois2 » 12/04/2018, 20:14

pienamente d'accordo :geek:
Avatar utente
francois2
 
Messaggi: 136
Images: 3
Iscritto il: 03/07/2017, 15:44
Località: Verona

Re: Merkur Progress

Messaggioda L.B. » 12/04/2018, 20:36

Anche a me il nottolino originale del Merkur Progress piace molto. Le modifiche in tal senso a mio avviso non hanno altrettanto fascino... ;)
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41; Fatip Classic Original: Grande e Piccolo; Merkur Progress 500; Merkur 38c; Lord L6; Edwin Jagger DE89; Baili BT133; Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna, Astra.
L.B.
 
Messaggi: 824
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Merkur Progress

Messaggioda salvatore aprilia » 13/04/2018, 8:44

Io l'ho venduto proprio per quel nottolino a dirla tutta...
Mi son tenuto al suo posto il Parker regolabile...
Sul viso sensazioni molto simili fra i due rasoi
salvatore aprilia
 
Messaggi: 849
Images: 86
Iscritto il: 03/04/2014, 8:39
Località: Aprilia(LT )

Re: Merkur Progress

Messaggioda Caramon77 » 13/04/2018, 10:03

Ed ecco i problemi di allineamento della lametta, sul mio Progress corto. Con una 7 O'Clock SS il disguido si evidenzia in modo netto, bisogna starci attenti, forse questa lametta presenta fori più generosi. Medesima situazione su 37c e Fatip, zero problemi su Qshave700 che allinea con un registro centrale, non con i due tipici "corni".
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Edwin Jaeger 89, Merkur Progress, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 1371
Images: 18
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Merkur Progress

Messaggioda Vincenzo164 » 13/04/2018, 20:47

Caramon77 ha scritto:Per me è il suo bello. Piuttosto mi sto rendendo conto che amo di più i manici lunghi, ed io ho il Progress col manico corto...


Ecco il motivo per cui ho preso questo.....

58677
Dopo ci penso.......
Avatar utente
Vincenzo164
 
Messaggi: 123
Images: 10
Iscritto il: 01/04/2017, 14:04
Località: Terra beddra di Sicilia.

Re: Merkur Progress

Messaggioda Caramon77 » 14/04/2018, 10:03

Bello, ma... quanto costa?
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Edwin Jaeger 89, Merkur Progress, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 1371
Images: 18
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Merkur Progress

Messaggioda Vincenzo164 » 14/04/2018, 11:41

Mhmmmm...... Tasto dolente.....
Dopo ci penso.......
Avatar utente
Vincenzo164
 
Messaggi: 123
Images: 10
Iscritto il: 01/04/2017, 14:04
Località: Terra beddra di Sicilia.

Re: Merkur Progress

Messaggioda Trepassate » 14/04/2018, 13:49

È un segreto?
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1875
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Merkur Progress

Messaggioda ares56 » 14/04/2018, 13:57

E' il Mergress XL...
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 13785
Images: 2379
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Merkur Progress

Messaggioda Trepassate » 14/04/2018, 14:27

Quindi 132 dollari più spese di spedizione e eventuale dogana. Questo dal loro sito.
Sbaglio? Oppure è costato meno?
Ma cos' è una caccia al tesoro oppure ripeto è un segreto?
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1875
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Merkur Progress

Messaggioda Vincenzo164 » 14/04/2018, 17:22

Esatto, circa 160€ sdoganato.. Nessun segreto. Bastava controllare sul sito di bullgoose shaving....
Dopo ci penso.......
Avatar utente
Vincenzo164
 
Messaggi: 123
Images: 10
Iscritto il: 01/04/2017, 14:04
Località: Terra beddra di Sicilia.

Re: Merkur Progress

Messaggioda Trepassate » 14/04/2018, 18:08

Veramente se non fosse intervenuto ares56 non avremmo saputo che è un Mergress XL.
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1875
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Merkur Progress

Messaggioda Vincenzo164 » 14/04/2018, 18:46

Vincenzo164 ha scritto:E arrivato l'Americano......
58676586775867858679
Per me........

Ahhhhh che libidine.....


Bastava vedere le foto di qualche post fa.......
Dopo ci penso.......
Avatar utente
Vincenzo164
 
Messaggi: 123
Images: 10
Iscritto il: 01/04/2017, 14:04
Località: Terra beddra di Sicilia.

Re: Merkur Progress

Messaggioda Trepassate » 14/04/2018, 22:50

L'avevo detto che era una caccia al tesoro.
Bastava guardare un post del 25 marzo scorso e si scopriva che era un Mergress
Poi si scopriva che era distribuito da bullgose.
Quindi si visitava il sito e si scopriva quanto costa all'origine.
Ma solo oggi si scopre quanto costa con le spese di spedizione e eventuale dogana.
Grazie.
È veramente un bel modo di condividere le informazioni.
Hai veramente capito come si convive in un forum.
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1875
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Merkur Progress

Messaggioda Caramon77 » 15/04/2018, 11:39

Io non parlo per altri, ma a me non da fastidio se si chiedono informazioni su cose che ho presentato recentemente e sono anche fondatore ed amministratore di un forum.

Tornando in topic... 160€ sono tanta roba...

E tornando veramente in topic... è possibile che il Progress non sia un rasoio confortevole in definitiva? Ho l'impressione che se si passa il mezzo registro di incremento lo "sweet spot" tra gap e inclinazione della lama inizi un declino. Stamani con le Perma-Sharp e un incremento da 1 a 0.5 la rasatura è stata al contempo non troppo efficace e non molto confortevole. La cosa curiosa è che il clone Futur che possiedo mi pare più efficiente in tal senso, eppure il meccanismo è la testa non differiscono, concettualmente.
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Edwin Jaeger 89, Merkur Progress, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 1371
Images: 18
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Merkur Progress

Messaggioda Brancaleone » 15/04/2018, 12:12

Non ho ben capito cosa ti è successo. Hai abbassato la regolazione di mezzo punto e, oltre a essere un po' meno efficace (ovviamente), lo hai trovato meno confortevole?

Se fosse così sarebbe veramente un comportamento anomalo. Anzi, a me è succede esattamente il contrario. L'ho usato la prima volta con la regolazione a 2.5 ed è andato tutto per il meglio, e la seconda volta con regolazione a 2. Come c'era da aspettarsi l'efficacia è un pelino diminuita ma il confort è decisamente aumentato.
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 210
Images: 112
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Merkur Progress

Messaggioda L.B. » 15/04/2018, 14:03

Io il Progress ce l'ho da molto tempo e posso dire di non averlo mai considerato un rasoi aggressivo/irritante. Neanche regolato al massimo!
Il mio Progress lo uso sempre regolato dal 3 in su, anche con lamette affilate come Kai o Feather, ed ho sempre avuto rasature confortevolissime e con un eccellente post.
Insieme al Fatip Grande Original, il Progress è il mio rasoio preferito! ;)
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41; Fatip Classic Original: Grande e Piccolo; Merkur Progress 500; Merkur 38c; Lord L6; Edwin Jagger DE89; Baili BT133; Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna, Astra.
L.B.
 
Messaggi: 824
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Merkur Progress

Messaggioda Caramon77 » 16/04/2018, 9:22

Non mi sono spiegato bene. Anche con regolazioni molto basse, tra 0.5 ed 1, lo trovo meno scorrevole di altri, a parità di lama ed in particolare con lame che al primo uso non sono docili (Perma Sharp, Bic Chrome). Sospetto di essere poco compatibile con i manici corti. Può essere, ho mani piuttosto ingombranti.

Non dico che non mi piaccia, tutt'altro. Forse dovrei provarne la versione lunga.
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Edwin Jaeger 89, Merkur Progress, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 1371
Images: 18
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Merkur Progress

Messaggioda Trepassate » 16/04/2018, 9:25

Perché non provi il Qshave?
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1875
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Merkur Progress

Messaggioda Caramon77 » 16/04/2018, 9:45

Se intendi quello simil Futur ce l'ho. E' stato il secondo rasoio comprato (dopo un orrido Seagull preso in un negozio) ed è tutt'ora quello che amo di più.
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Edwin Jaeger 89, Merkur Progress, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 1371
Images: 18
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Merkur Progress

Messaggioda Trepassate » 16/04/2018, 10:00

Caramon77 ha scritto:Se intendi quello simil Futur ce l'ho.

Raccontaci la tua esperienza.
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1875
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Merkur Progress

Messaggioda Caramon77 » 16/04/2018, 11:04

Sarei ot, comunque lo feci nel post dedicato al MingShi.
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Edwin Jaeger 89, Merkur Progress, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 1371
Images: 18
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Merkur Progress

Messaggioda L.B. » 16/04/2018, 11:34

Caramon77 ha scritto:Sospetto di essere poco compatibile con i manici corti. Può essere, ho mani piuttosto ingombranti.

Non dico che non mi piaccia, tutt'altro. Forse dovrei provarne la versione lunga.


Possibilissimo!
Come ho già scritto numerose volte, il Fatip Grande Original mi piace moltissimo: è bilanciato e con un manico che per me è perfetto. A parità di testina, il Fatip Piccolo invece non riesco a farmelo piacere! Il manico di quest'ultimo non solo è molto corto, ma è anche piuttosto sottile... una combinazione a me particolarmente sgradita. :evil:
Nessun problema, invece, con il manico corto del Progress... ;)
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41; Fatip Classic Original: Grande e Piccolo; Merkur Progress 500; Merkur 38c; Lord L6; Edwin Jagger DE89; Baili BT133; Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna, Astra.
L.B.
 
Messaggi: 824
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Merkur Progress

Messaggioda Bobby Steel » 28/04/2018, 15:18

Peso e bilanciamento di questo attrezzo lo fanno un pezzo unico, ma c'è un aspetto che più di tutti mi convince (correggetemi se sbaglio): il regolabile ti consente di studiare meglio la vita delle lamette, in termini di incisività e durata.


Il nottolino in plastica si sposa perfettamente col manico dei pennelli Simpson....il che mi piace parecchio!!
Sii come il cedro, che profuma anche l'ascia che lo abbatte (antico proverbio)
Avatar utente
Bobby Steel
 
Messaggi: 45
Images: 3
Iscritto il: 05/11/2017, 12:35
Località: Mantova
PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti