Utilizzo pietra Ardesia

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Sostienici

Sponsor
 

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Brancaleone » 12/06/2018, 18:45

eccola, appena arrivata ................ che pietrone :shock:

21 x 8 cm! guardate il paragone (solo per le misure per carità) con la 7h che già di suo è un bel peso massimo:
Immagine

rifinita su entrambi i lati con diverso grit.

Stasera lappatina di sicurezza e domani ... al lavoro 8-)
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 169
Images: 100
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Brancaleone » 13/06/2018, 11:59

Questa mattina sveglia all'alba e vai di princesa. Subito le prime considerazioni:

- lavorare su una pietra di 21x8 rende tutto molto più semplice. Niente movimenti ad uscire e/o incrociati, basta appoggiare bene la costa e poi giù diritti :D
- la princesa "parla" da subito. Questo tipo di pietra trasmette subito sensazioni molto ben individuabili anche a chi, come me, non ha molta esperienza di affilatura. Si percepisce molto bene il passaggio della lama sulla pietra.
- Realizzare lo slurry è di una sempicità "imbarazzante", specialmente sul lato a più basso grit (sul lato più liscio bisogna ovviamente insistere di più ed è un bene così si può dosare al meglio lo slurry "fantasma" per l'ultima rifinitura)
- il lato liscio è veramente ....... liscio :D anche se non sono un esperto credo che i 10000 grit ci siano tutti
- è sicuramente una pietra veloce (almeno il mio esemplare).

Ora un mini diario di affilatura.
Inizialmente ho perso un po' di tempo per cercare di capire quale fosse la migliore sequenza per utilizzare la Princesa ma, alla fine, ottimi risultati li ho ottenuti utilizzandola da sola, dalla affilatura alla finitura. Una volta organizzato il lavoro si riesce a finire un rasoio in pochi minuti. La sequenza che mi ha soddisfatto di più è stata:

lato grezzo con slurry ben presente e diluito ogni 20 passate circa
lato grezzo a sola acqua
lato liscio a slurry "fantasma" solo poche passate
lato liscio a sola acqua
lato liscio sotto acqua corrente
passate finali con una goccia di sapone liquido

e ovviamente la paciccella (dalle 80 alle 100 passate).

Ho scattato qualche foto al microscopio del prima e del dopo, non sono un gran che ma credo che rendano bene l'idea delle potenzialità di questa ardesia.
Immagine

Oggi pomeriggio prova di rasatura 8-)
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 169
Images: 100
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Percy » 13/06/2018, 14:23

Brancaleone ha scritto:eccola, appena arrivata ................ che pietrone :shock:

21 x 8 cm! guardate il paragone (solo per le misure per carità) con la 7h che già di suo è un bel peso massimo:
Immagine

rifinita su entrambi i lati con diverso grit.

Stasera lappatina di sicurezza e domani ... al lavoro 8-)

Ciao Brancaleone, però secondo me le misure ideali per una pietra naturale destinata all'affilatura dei rasoi sono altre. Quelle della Seven Heaven di Bushdoctor sono perfette.
Per esempio le maggiori dimensioni delle pietre (in particolare della larghezza che ritroviamo nelle sintetiche), penso siano dovute alla loro destinazione primaria ed originale: l'affilatura dei coltelli...
Percy
Avatar utente
Percy
 
Messaggi: 230
Images: 134
Iscritto il: 08/12/2016, 12:40
Località: Cerro Maggiore (MI)

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda paciccio » 13/06/2018, 14:49

una pietra stretta ti permette di lavorare meglio sui "difetti"
su lame vecchie ed un po consumate, su lame sorridenti o a forma di sciabola.
e con un pizzico di attenzione... anche sulle lame perfette :)

la "regola" è che l'eccesso va sempre evitato ;) poi come sempre sono questioni di gusti e di esperienza personale ;)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5425
Images: 1679
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda andreat63 » 13/06/2018, 15:01

Brancaleone ha scritto:
- lavorare su una pietra di 21x8 rende tutto molto più semplice. Niente movimenti ad uscire e/o incrociati, basta appoggiare bene la costa e poi giù diritti :D

andar giù dritti significa fare sorrisi tristi su lame dritte e drizzare la linea del filo a lame smile :( non è così che s'imposta l'affilatura dei rasoi
comunque le pietre grandi sono comode in fase d'impostazione, ma in fase di finitura sono già comode pietre 150x4 e con un po' di pazienza anche meno
andreat63
 
Messaggi: 1416
Images: 707
Iscritto il: 15/07/2010, 12:29
Località: Moglia (MN)

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Brancaleone » 13/06/2018, 16:43

sarà sicuramente come dite voi, ma io ho passato la mattinata ad affilare (con la sequenza sopra descritta) 2 bismarck, un Bengall ed un Revisor (nessuno dei quattro con problemi di geometria) trovando la pietra molto comoda nelle sue dimensioni. C'è anche da dire che "andare giù dritti" è stata una estrema semplificazione per enfatizzare la comodità nei movimenti. Su una larghezza di 8 cm. si riesce, ad esempio, ad effettuare delle passate a cerchietti con l'assoluta sicurezza che tutte le parti del filo siano passate sulla pietra in egual misura. E' altrettanto ovvio che distribuire il "peso" della mano uniformemente su tutta la lunghezza del filo diventi ancora di più di fondamentale importanza ma non è poi così difficile, anzi, potendosi concentrare esclusivamente sulla distribuzione delle forze la cosa risulta abbastanza intuitiva.

Concordo con Paciccio sul fatto che una pietra stretta sia utile in fase di correzione/affilaura di lame che necessitano di particolari attenzioni e, fortunatamente, per quello ho in arsenale altre tipologie di pietre con altre dimensioni (come ad esempio una belga gialla di 15x4 o la combo naniwa 1000-3000).

Insomma, il mio non voleva essere il post sulla "pietra definitiva" che sfortunatamente non esiste, quanto piuttosto un post di un acquirente estremamente soddisfatto di una pietra dal rapporto qualità/prezzo quello si veramente imbattibile. Ricordo che la NALS "Princesa" costa meno della metà di molte altre pietre di dimensioni ridotte.

p.s.
pochi minuti fa ho effettuato l'unica vera prova per valutare l'operato della pietra ...... la rasatura. Ho utilizzato il Bengall ed il Revisor (mezza faccia per ogni rasoio) e quanto si vedeva nelle foto al microscopio è stato confermato dalla mia faccia. I rasoi sono risultati affilati e confortevoli.
A volerla dire tutta c'è ancora margine di miglioramento sul grado di confortevolezza che, comunque, trovo migliorato rispetto alle mie precedenti affilature/finiture.

p.p.s.
spero di aver chiarito meglio il senso del post
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 169
Images: 100
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Lemmy » 13/06/2018, 17:12

Io invece lo trovo alquanto fuorviante. Dopo che sono state scritte decine e decine di pagine a riguardo del l'affilatura e delle varie pietre compreso le loro differenze. La Nals che conosco molto bene,mantiene lo stesso grit sia dal lato grezzo che dal lato fino,visto che fa parte dello stesso taglio...l'unica differenza la trovi nella velocità di abrasione ma solo perché l'abrasivo,essendo più esposto ed in maniera pura, ti da' l'effetto di una maggiore abrasione...la 7h di Bushdoctor va parecchio oltre come grit e se tu dichiari di aver trovato difficoltà nell'uso,(quando tutti dicono il contrario),mi viene da pensare che la tua esperienza di affilatore ed utilizzatore di pietre di affilatura,sia molto carente e che si rifaccia sulle prime entusiastiche impressioni di chi ancora non sa bene di cosa si stoà parlando... E lo si evince dalla tua scelta a riguardo della sequenza delle pietre....ti do un consiglio prima di rispondermi...leggiti meglio il database che abbiamo sul forum e le varie esperienze... E dopo...ma solo dopo... aver fatto vera esperienza di affilatura con qualcuno che può veramente insegnanti qualcosa, prova a postare le tue impressioni...mi auguro di essere stato abbastanza chiaro. Se vuoi maggiori delucidazioni in merito,possiamo vederci ad un Ape Romano o anche privatamente... Ricordo che il LemmyLab e' aperto a tutti... Gratuitamente x consulenze e problemi vari...grazie dell'attenzione.
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
Avatar utente
Lemmy
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 31/01/2016, 15:51
Località: Roma

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda ura » 13/06/2018, 17:55

Lemmy ha scritto: La Nals che conosco molto bene,mantiene lo stesso grit sia dal lato grezzo che dal lato fino,visto che fa parte dello stesso taglio...l'unica differenza la trovi nella velocità di abrasione ma solo perché l'abrasivo,essendo più esposto ed in maniera pura, ti da' l'effetto di una maggiore abrasione...la 7h di Bushdoctor va parecchio oltre come grit

Concordo con questa affermazione di Lemmy.

Inoltre per esperienza personale, viste le persone a cui ho fatto fare i primi passi su una pietra, all'inizio quasi tutti preferiscono lavorare su pietre di grande dimensione per poi gradatamente preferire dimensioni minori sulle quali risulta essere più facile concentrarsi durante i movimenti che si fanno.
Quando si inizia a lavorare con pietre con grit elevato, oltre 10000, i buoni risultati non si ottengono subito in quanto queste pietre non perdonano eventuali errori di movimento ed inoltre vanno capite nel tempo. Non vorrei ripetermi ma già ho detto che per capire una Karasu giapponese ho impiegato circa un anno prima di ottenere il meglio.
Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza.
Avatar utente
ura
 
Messaggi: 976
Images: 18
Iscritto il: 29/05/2011, 22:01
Località: Pavia

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Brancaleone » 13/06/2018, 18:56

Cavolo, che lavata di capo! :D (ma non me la prenderò mai ;) )

Dal basso della mia inesperienza non mi permetterò minimamente di controbattere però ............. c'è sempre un però ........... mi chiedo: perchè passiamo i nostri rasoi sulle pietre? per affilarli e rifinirli (e qualcuno come terapia anti stress :lol: ). Bene, alla luce di questo c'è un fatto incontrovertibile, almeno per me: i miei rasoi oggi si sono comportati meglio di quanto abbiano fatto in precedenza e questo mi rende felice, anzi "felicemente sbarbato". :lol:
Se poi il prezzo della mia felicità è stato di soli 35€ (da NALS su Etsy) ne sono doppiamente felice :lol: :lol:
Vorrei solo fare una precisazione (piccola perchè so di essere OT) sulla 7H: non ho mai detto che non sia una pietra dalle indubbie qualità, dico solo che io non sono riuscito a trovarmici bene. Colpa mia? Sicuramente. Non è escluso che prima o poi le dedicherò ulteriore tempo e attenzione .... chissà.

@Lemmy: ti ringrazio dei consigli e della dichiarata disponibilità e prima o poi ci incontreremo a Roma.

@Ura: pazienza e testa dura non mi mancano (anche se purtroppo abbondo nella seconda :lol: )
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 169
Images: 100
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Brancaleone » 13/06/2018, 19:24

va bene ... va bene ... mi arrendo :lol: :lol: :lol:


Immagine
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 169
Images: 100
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda geppo73 » 13/06/2018, 20:27

Concordo con @paciccio e @ura: le pietre strette sono piú comode per affilare rasoi, soprattutto quelli non perfettamente "in geometria" e col tempo si preferiscono alle pietre larghe.
Peró la NALS é molto facile da utilizzare e non mi sembra corretto dire che abbia misure esagerate, tanto che, ad esempio, anche una Naniwa sintetica 10000, da molti valutata come ottima per la finitira dei rasoi, ha una larghezza di circa 7 centimetri, se non vado errato.
geppo73
 
Messaggi: 466
Images: 248
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda ischiapp » 14/06/2018, 0:02

Non per voler infierire ulteriormente sul clown, che già vedo provato ... :lol: :lol: :lol:
La mia prima pietra è ancora una belga gialla, e sul sito di riferimento spiegano bene il perché della necessità di fare movimenti ad X anche se la pietra è ampia:
http://www.coticule.be/strokes.html
Anche la mia Princesa è generosa, ma la buona abitudine presa in precedenza mi permette di sfruttarla al meglio.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13924
Images: 2110
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Brancaleone » 17/06/2018, 19:15

Ma veramente pensavate che uno col nick "Brancaleone" si sarebbe fermato davanti al plotone di esecuzione? ...... Naaaaaaaaah ..... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Questa mattina............... tanto per cambiare ..........

Immagine
"... fare o non fare, non c'è provare ..."
Joda
Avatar utente
Brancaleone
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 169
Images: 100
Iscritto il: 08/03/2018, 13:29
Località: provincia di FR

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda paciccio » 17/06/2018, 22:47

Bravo hai fatto bene!
l'esperienza è la miglior risposta ai dubbi!
mi raccomando abbi cura di affilare solo i rasoi che devono essere riaffilati, altrimenti li consumi per nulla ;)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5425
Images: 1679
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Utilizzo pietra Ardesia

Messaggioda Bjornvetr » 21/06/2018, 6:40

Qualche giorno fa ho preso anch'io una Princesa, da usare come finitura alternativa rispetto alla coticula e anche, come ho visto fare da qualcuno molto più esperto di me, per impostare il bevel utilizzando uno slurry pesante.
Ci ho provato e devo dire che ho fallito abbastanza miseramente, anche perché stavo lavorando su un rasoio appena ribassato (di pochissimo ma comunque ribassato, con tutte le difficoltà aggiuntive del caso).

Alla fine ho bisellato usando la belga; mi trovo abbastanza bene a usare la BBW come base e uno slurry denso di coticula.
Ci vuole tempo, però, e quindi sto valutando seriamente l'acquisto di una soluzione sintetica più adatta a un neofita come me.

Però la foto m'è uscita carina, e quindi ecco un Bengall che si riposa sulla Princesa. :mrgreen:

61248

Qualcuno riesce sistematicamente a impostare da zero un bevel sulla Princesa, con slurry pesante? O non vale davvero la pena di ammattirsi per farlo, se non per curiosità?
Avatar utente
Bjornvetr
 
Messaggi: 65
Images: 13
Iscritto il: 30/05/2017, 3:33
Località: Pescara
Precedente

Torna a Pietre & Affilatura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti