affilatura wedge

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6010
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: affilatura wedge

Messaggio da paciccio »

credo proprio che abbia ragione andreat63 se con 4 strati di nastro viene fuori ancora un bevel enorme... c'è qualcosa che non va nella geometria del rasoio.
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
g@s
Messaggi: 122
Iscritto il: 04/08/2017, 11:12
Località: Milano

Re: affilatura wedge

Messaggio da g@s »

Ho pensato di riallinearlo in questo modo:
Lo passo sulla diamantata coarse a fargli mangiare quello che incontra. Una volta creato il cuneo tolgo i graffi, lucido e in teoria dovrebbe bastare uno strato di nastro.
Avatar utente
altus
Messaggi: 2900
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: affilatura wedge

Messaggio da altus »

g@s ha scritto:Ho pensato di riallinearlo in questo modo:
Lo passo sulla diamantata coarse a fargli mangiare quello che incontra. Una volta creato il cuneo tolgo i graffi, lucido e in teoria dovrebbe bastare uno strato di nastro.
Buon metodo per metodo per massacrare ulteriormente un rasoio: questi "esperimenti" fateli sui rasoi cinesi, non sui vecchi Sheffield che hanno diritto a trattamenti più corretti. Spianare sulla diamantata non è sinonimo di rimolare.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Gero
Messaggi: 81
Iscritto il: 01/02/2017, 16:18
Località: Milano

Re: affilatura wedge

Messaggio da Gero »

Personalmente ti suggerirei di affilarlo bene con uno o due strati di nastro e provarlo, in base alla mia esperienza non è detto che un bevel ampio soprattutto su una lama wedge non possa radere in modo confortevole e profondo. Certo che con un bevel ampio devi togliere molto più materiale e di conseguenza i tempi si allungano.
g@s
Messaggi: 122
Iscritto il: 04/08/2017, 11:12
Località: Milano

Re: affilatura wedge

Messaggio da g@s »

A questo punto lo farò vedere ad un esperto in occasione di qualche aperitivo.
Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 303
Iscritto il: 31/01/2016, 14:51
Località: Roma

Re: affilatura wedge

Messaggio da Lemmy »

Se non si ha la possibilità di farlo rimolare a dovere, si può farlo affilare(operazione eseguita da persona più che esperta), con il metodo della costa alzata. Ripeto: l'operazione richiede mooolta esperienza sulla geometria delle lame e sulle pietre in uso. Ma é comunque un palliativo per rendere una lama tagliente al punto giusto (taglierà per poche volte)...un'espediente utile per procrastinare la sua durata ma si toglie metallo inutilmente..alla fine bisognerà comunque fargli fare un intervento importante sulle mole da rettifica. L'intervento, oltre che a livello estetico, ripristinerà anche il lato funzionale della lama, rendendo più facili le affilature o le "rinfrescate" del filo per un'utilizzo futuro.
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
g@s
Messaggi: 122
Iscritto il: 04/08/2017, 11:12
Località: Milano

Re: affilatura wedge

Messaggio da g@s »

L’intervento della mola, se ho capito bene, riformerà un triangolo più o meno perfetto per poi affilare in maniera più agevole
andreat63
Messaggi: 920
Iscritto il: 15/07/2010, 11:29
Località: Moglia (MN)

Re: affilatura wedge

Messaggio da andreat63 »

si ripristinano le concavità, in modo che i biselli siano decentemente sottili
arielina
Messaggi: 245
Iscritto il: 10/01/2016, 23:20
Località: monza brianza

Re: affilatura wedge

Messaggio da arielina »

g@s ha scritto:L’intervento della mola, se ho capito bene, riformerà un triangolo più o meno perfetto per poi affilare in maniera più agevole
No perché avresti creato un bisello unico alto come tutta la lama , se poi volessi usare nastro per alzare le coste , non essendo concavo , in prossimità del filo avresti un bisellone comunque. Va messo così sulle mole , ci vogliono mani molto esperte
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

Buongiorno a tutti, qualche tempo fa ho acquistato questa coppia di rasoi, ora sto' provando ad affilarli ma ho incontrato parecchie difficolta'.
Premetto che non ho problemi ad affilare i classici rasoi full hollow a patto che abbiano le geometrie in ordine ma con questi proprio non riesco.
Ho iniziato con 2 strati di nastro ma ho dovuto subito aumentare perche non andavo a lavorare sul filo ma sulla parte superiore del bevel, sono cosi' arrivato a 4 nastri + 2 pezzetti da 2 cm circa sulla punta ma nonostante tutto i rasoi strappano parecchio e sono inutilizzabili.
Comincio a domandarmi se valga la pena insistere o se sia tempo perso, vi chiedo consiglio su come proseguire.
Grazie in anticipo


69822
69821
69820
69819
69823
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6010
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da paciccio »

a prima vista non sembrano messi male!
che pietre hai usato? Perché sui wedge il procedimento per impostare il bevel è un pò più lungo, per via della quantità maggiore di materiale da portare via,
magari il problema del mancato confort non và tanto alla finitura, quanto all'impostazione
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

Per l'affilatura ho utilizzato una belga in questo caso con slurry e moltissimo tempo, per ora non possiedo una pietra piu' fine in quanto con questa, che sembra essere piuttosto veloce, riesco in genere ad impostare il bevel.
Quello che mi lascia perplesso e' il numero di strati di nastro che sulla punta sono arrivati fino a 6, sono molto scomodi da posizionare senza contare che il risultato finale non e' per nulla soddisfacente.
Avatar utente
altus
Messaggi: 2900
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da altus »

Troppo nastro e quindi angolo troppo ottuso. Dale foto due dovrebbero bastare e avanzare.
Inoltre impostare il bevel di un near wedge su belga serve solo a consumare la pietra e lo slurry (filtrando sotto il tagliente) finisce con allargare vivivamente il bevel spingendo a compensare con ulteriore nastro.
Tutto ciò ovviamente se lo spessore del dorso non è stato alterato nel restauro, cosa che dalle foto non parrebbe ma potrebbe essere mascherato dalla eventuiale molatura/lucidatura subita. Prova a tingere il bevel col pennarello e a passarlo leggermente sulla belga ad acqua per valutare quanto largo sarebbe il bevel con 1-2 nastri. Ma andrà sicuramente impostato poi su una pietra almeno da 3000 e con cognizione di causa. Sono due Mappin quindi di ottimo livello e non dovrebbe essere un problema ripristinarli.
Inoltre essendo lame leggermente smile il movimento sulla pietra è "in curva" e con un impercettibile dondolio per far toccare la punta e il tallone in maniera corretta, dosando accuratamente la pressione e valutando costantemente la regolarità dell'onda d'acqua davanti al filo.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

Innanzitutto vi ringrazio per i consigli.
Con 2 strati di nastro sulla punta sono sopra al filo di circa 2/3 decimi di mm differenza che diminuisce fino ad azzerarsi andando verso il tallone, la mia paura piu grande e' quella di rovinarli, ho provavo ad essere meno invasivo possibile mantenendoli nelle stesse condizioni di quando li ho trovati.
Non avendo una 3000 ed esperienza a sufficenza forse mi conviene aspettare anche se una pietra per impostare i bevel sicuramente dovro' acquistarla.
Facendo una ricerca nel forum ho incontrato un caso simile in cui il consiglio era di rimolare la lama in quel caso non saprei nemmeno da che parte cominciare.
Avatar utente
marmano
Messaggi: 62
Iscritto il: 18/04/2018, 18:45
Località: Trento

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da marmano »

Aggiungo un altro piccolo particolare che forse è stato trascurato e potrebbe spiegare le anomalie di questi rasoi. Il nastro adesivo nei wedge dovrebbe essere posizionato in modo da stare solo sulla costa e non andare più giù, altrimenti rischia di compromettere l appoggio sulla pietra, quindi si dovrebbe usare un nastro più stretto di quello che si può usare nei full hollow.
Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 303
Iscritto il: 31/01/2016, 14:51
Località: Roma

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da Lemmy »

Le lame smile richiedono un po' di esperienza,ma si riesce ad affilarle tranquillamente (salvo difetti evidenti di geometria). Potresti tentare una sortita al prossimo Ape Milanese, oppure al bisettimanale Affiladramuie che si tiene a Magenta. Certo che per te non è che sia proprio vicinissimo ma i consigli e l'esperienza dei ragazzi che vi partecipano, ti aiuterebbero sicuramente. Per ora segui le direttive di Altus. Ti assicuro però che poter vederlo fare dal vivo, da gente competente, risolve il 95% dei dubbi e si portano a casa ottimi risultati. Buone affilature!
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

Ho provato a seguire i vostri consigli, sono partito a reimpostare il bevel con solo 2 nastri su una pietra a grana piu grossa (grit non dichiarato) anche se in realta' mangiava pochissimo accaio, non ho comunque voluto insistere e il risultato e' quello della foto qui' sotto:
70051
Si nota benissimo che il filo non appoggia sulla pietra ma avendo paura di fare danni non ho proseguito e ho aggiunto un altro strato per ovviare al problema.
Morale il rasoio taglia i peli anche al volo ma non e' per nulla confortevole in piu' proprio non mi trovo con questa molatura anche nell utilizzo e nello socamellare.
Credo che mi arrendero' evitando cosi' di fare danni... peccato perche' esteticamente i rasoi mi piacciono.
Avatar utente
altus
Messaggi: 2900
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da altus »

Continuo a non vedere segni di usura delle coste che giustificherebbero una geometria alterata.
altus ha scritto: Inoltre essendo lame leggermente smile il movimento sulla pietra è "in curva" e con un impercettibile dondolio per far toccare la punta e il tallone in maniera corretta, dosando accuratamente la pressione e valutando costantemente la regolarità dell'onda d'acqua davanti al filo.
Penso che il problema sia nel movimento che fai sulla pietra. Poi per il confort anche la tecnica di rasatura con i wedge va adattata alla lama non flessibile. Dovresti confrontarti dal vivo con qualche utente esperto per risolvere il problema.

Purtroppo non è possibile imparare a nuotare con un video o con un libro.... ;)
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

IL movimento sulla pietra l'ho eseguito proprio facendo "dondolare" la lama in modo che il filo appoggiasse sempre, il problema e' sicuramente dovuto alla mia inesperienza .
Dovresti confrontarti dal vivo con qualche utente esperto per risolvere il problema
Abitando in un posto abbastanza isolato mi risulta difficile partecipare agli eventi del forum ma ho capito che l'unico modo per riuscire nell' impresa e ' affidare i rasoi a qualcuno di esperto.
Quindi credo che conservero' i rasoi per quell occasione senza piu' metterci mano, visto, che 3 ore di tentata affilaturra non hanno portato quasi a nulla.
Grazie ancora.
Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 303
Iscritto il: 31/01/2016, 14:51
Località: Roma

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da Lemmy »

L'inizio del percorso di affilatura, é così un po' per tutti. Vedrai che con un po' di perseveranza e con la guida di un'esperto, le cose cambieranno, ovviamente in meglio. Non ti scoraggiare... tutti noi abbiamo avuto delusioni all'inizio( lame che non andavano,bevel impossibili e coramelle e guance affettate)... Fa parte dell'apprendimento. Non demordere! Vedrai che alla fine, il fattore determinante sarà solamente il tempo. Puoi solo migliorare. Forza!
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
Diegoferrari92
Messaggi: 39
Iscritto il: 07/02/2019, 15:35
Località:

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da Diegoferrari92 »

Ho fatto affilare la settima scorsa un near wedge ed effettivamente mi sono accorto che da affilare sono molto più ostici degli hollow. Ti consiglio di provare una sintetica combinata con grane 3000 e 8000 per impostare il bevel con solo un nastro, poi passa alla pietra da rifinitura con slurry, infine passa il rasoio con un filo di acqua corrente sotto al rubinetto facendo varie passate sulla pietra. Ho dovuto insistere parecchio ma il rasoio ha cominciato a tagliare bene dopo tutto quello che gli ho fatto trattandolo anche in modo deciso. La quantità di metallo da togliere è davvero di più rispetto agli hollow.
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6010
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da paciccio »

se la geometria del rasoio è buona, nelle operazioni di manutenzione, non c'è moltissima differenzatra un extra hollow ed un wedge, se non nel numero di passate.
la difficoltà principale dei wedge è che il filo deve essere geometricamente perfetto, altrimenti non risulterà mai "piacevole" come un hollow
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

Prtroppo con questi 2 rasoi ho dovuto arrendermi, nonostante sia riuscito a raggiungere un livello di affilatura in cui riesco a tagliare i peli al volo nella rasatura risultano poco confortevoli, tira e strappa tantissimo. Peccato perche il peso e l'estetica mi piacevano, per ora giacciono inutilizzati nel cassetto e un po' mi spiace.
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6010
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da paciccio »

hai modo di passare ad uno degli incontri del forum?
magari guardandolo dal vivo riesco a cogliere qualcosa che in questo momento sfugge ;)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
rtyy
Messaggi: 34
Iscritto il: 01/07/2014, 12:46
Località: So

Re: Aiuto affilatura near wedge

Messaggio da rtyy »

Sono riuscito ad andare una volta sola. Purtroppo abito un po' fuori dal mondo :D
Rispondi

Torna a “Pietre & Affilatura”