Il mio primo restauro, sostituzione manico

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Il mio primo restauro, sostituzione manico

Sostienici

Sponsor
 

Il mio primo restauro, sostituzione manico

Messaggioda carmdedo » 13/05/2012, 9:48

Salve ragazzi, come era prevedibile iniziando a collezionare vintage, mi trovo davanti la necessità di fare qualche lavoretto sui miei piccoli.

Ho già fatto qualche restauro ( piccole cose , ruggine e filo più che altro ). Ma uno di loro ha una lama in buono stato e un manico distrutto ( credo oltretutto non originale ).

Quindi in attesa dell'arrivo di 2 nuovi bimbi da restaurare ( per compensare la perdita di 4 spariti nei meandri delle poste ) , pensavo di darmi al mio primo rimanicamento.

Prima di mettere foto, volevo organizzarmi con materiali e attrezzatura.
Quindi iniziamo con :

MATERIALI
- Manico in corno , pensavo a questo ma di 3 mm se il venditore si degna di rispondere http://www.ebay.it/itm/380301996327?ssP ... 360wt_1128
- perni , trovati chiodini in ottone da 1,5 mm o ferro ottonato da 1,6 mm. In alternativa potrei ordinare online un tondino di ottone da 1,6 mm
http://www.modellismo.it/visualizza_ogg ... lingua=ita
- ferma perni, trovato nulla. Pensavo di ordinare questo da cui tagliare delle fettine http://www.modellismo.it/visualizza_ogg ... lingua=ita
- rondelle da mettere tra lama e guancette. Qui nulla. O uso le stesse fettine di sopra oppure pensavo di ricavarle da strisce di fascette in nylon.

ATTREZZATURA
- dremel con lame varie
- morsa da banco
- calibro, righello, pennarello indelebile, nastro gommato, colle, ecc...
- seghetto da traforo
- carte vetrate di varie grane
- paste lucidanti, sidol, ecc...

Cosa modifichereste? cosa non va? cosa è inutile e cosa indispensabile?

Un grazie di cuore a tutti , specie a coloro che porteranno qui le loro esperienza prima che inizi a saccheggiare le ferramenta della mia città
carmdedo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 24/03/2012, 12:38
Località: Salerno

Re: Il mio primo restauro, sostituzione manico

Messaggioda Aldebaran » 13/05/2012, 10:02

Lieto di poterti aiutare,per quanto mi è possibile, data la mia non ampia esperienza in merito, nell'attesa che altri esperti, come Franz Kleber, ti rispondano.

1.Il corno che hai preso di mira non va bene,troppo poco spesso e in genere con difetti che, per arginare, sarai costretto a modificare la forma del tuo manico che non risulterà con le dovute simmetrie.Il poco spessore fa si che in poco tempo, il materiale si pieghi.

2.E' indispensabile trovare qualcuno che abbia un tornietto per porre fine al problema rondelle,ecc.Le soluzioni che hai trovato comunque non mi sembrano malaccio.

3.L'attrezzatura elencata va bene,non ho capito la storia del dremel con le varie lame,ma l'attrezzatura è quella che ti serve;ti servirebbe anche qualcosa (motorino) per lavorare a nastro con le varie carte abrasive.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5550
Images: 5269
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Il mio primo restauro, sostituzione manico

Messaggioda carmdedo » 13/05/2012, 10:33

prima di tutto grazie per l'aiuto, cercherò di essere più chiaro

- per il corno, che spessori sono consigliati? avevo visto 5mm ma mi è stato detto troppo spesso e quindi troppo lavoro per portarlo a spessore ( non ho la nastratrice e non conosco nessuno che mi possa aiutare in zona, fermo restando che vorrei fare tutto da me )
- per le rondelle, avrei anche degli attrezzi da calzolaio con cui potrei ricavarle da fogli di ottone di spessore adeguato. Nel caso, quale sarebbe lo spessore? e il diametro interno e esterno?
- ho il kit Dremel nella scatola di legno, con bracetto, lame varie, tamponi, ecc... + una serie extra di accessori per tagliare, fresare.
carmdedo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 24/03/2012, 12:38
Località: Salerno

Re: Il mio primo restauro, sostituzione manico

Messaggioda Aldebaran » 13/05/2012, 16:07

Filotto 78 ti ha proposto notevoli soluzioni.Il corno da 5 mm va benissimo.Potresti postare anche un link in merito?Grazie!
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5550
Images: 5269
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Il mio primo restauro, sostituzione manico

Messaggioda carmdedo » 13/05/2012, 20:47

grazie filotto, i link che mi hai mandato li avevo visti ma resto un pò scettico per il costo e per il fatto che si tratti di spedizioni dagli USA ( ultimamente sono stato sfortunato con le poste ).
Vorrei valutare ipotesi che mi permettano di reperire quasi tutto qui in italia o meglio presso qualche ferramenta. :D

Il corno invece è difficile che lo trovi in zona, quindi in quel caso la baia è quasi una scelta obbligata ;)
Per le guancette, avevo visto anche queste soluzioni ( corno o resina )

http://www.ebay.it/itm/Large-Flat-Dark- ... 992wt_1128

http://www.ebay.it/itm/Red-Orange-Resin ... 952wt_1128

http://www.ebay.it/itm/Light-Horn-Large ... 498wt_1128
carmdedo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 24/03/2012, 12:38
Località: Salerno

Re: Il mio primo restauro, sostituzione manico

Messaggioda ischiapp » 07/01/2019, 0:37

Mi è capitato di vedere usare un attrezzo per la sostituzione dei perni dei cinturini, nel piccolo restauro del manico.
Sembra simpatico ed efficace per rimuovere i perni.
Immagine


Qualcuno lo ha usato?
Con quali risultati?
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16878
Images: 2485
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Torna a Manutenzione & Restauro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite