Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Sostienici

Sponsor
 

Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 20/07/2018, 11:44

Ciao,
questa mattina per la terza volta ho passato il rasoio sulla belga gialla.
Come immaginerete sono super principiante della pietra quindi ancora non so capire se faccio bene o male.
Oggi ho fatto 100 passate sulla pietra ad acqua, e poi una 60 sulla coramella.
Prima di passare sulla coramella passando il dito sul filo del rasoio sembrava bello tagliente, poi dopo i passaggi sulla corlamella è come se il filo si fosse ammorbidito.
E' giusto , sbaglio qualche cosa?
Mi sono sbarbato non mi è sembrato strappasse troppo anche se nella zona baffi mento devo passare 3 volte per togliere tutto e alla prima passata si leva sempre pochissimo.
La coa strana ed ora veniamo al punto è che quando ho pulito il rasoio e scoramellato ho notato che sul filo ci sono tutta una serie di puntini bianchi.
Cosa sono? pelle morta che non riesco a levare con lino e pelle della coramella?
E' dovuto a qualche errore quando passavo sulla pietra? purtroppo oggi mi sono anche accorto che ho fatto qualche graffio sul rasio, sia nella parte superiore della costa e vicino al filo. Gli ultimi passaggi li ho fatti in obliquo saranno stati quelli?
Allego foto, ben accetti vostri consigli.

Ops vedo che non posso caricare le foto come posso fare cosi vi faccio vedere il filo.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Percy » 20/07/2018, 17:00

Walter_73 ha scritto: quando ho pulito il rasoio e scoramellato ho notato che sul filo ci sono tutta una serie di puntini bianchi.


Ops vedo che non posso caricare le foto come posso fare cosi vi faccio vedere il filo.


Ciao Walter_73,
secondo me sono polvere di cuoio della coramella; questo può succedere quando sul tagliente sono presenti delle imperfezioni ( asperità, irregolarità etc.) e la cosa, da come descrivi la situazione, non mi sorprende.
Ho notato però che fai un uso improprio della pietra Belga Gialla. Devi partire dalla comprensione della versatilità di questa fantastica pietra che la tradizione ha per questa sua caratteristica individuata come pietra da affilatura completa, avendo essa in sé le caratteristiche di una pietra media (per impostare il bisello) e di una pietra fine (per la finitura).
Più delle mie parole vale la lettura attenta di [Tutorial] Affilatura: alcune informazioni per chi inizia di bel_riose.
Eccoti il link viewtopic.php?f=12&t=2683

Buona lettura
Avatar utente
Percy
 
Messaggi: 261
Images: 159
Iscritto il: 08/12/2016, 12:40
Località: Cerro Maggiore (MI)

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 20/07/2018, 22:59

Ciao Percy grazie mille, rileggerò quel post che avevo già adocchiato in passato.
Questa sera ho riguardato il filo del rasoio e sinceramente gli ho dato anche qualche passata in più sulla pietra ben bagnata, ma non sono andate via, più che puntini e come se si fossero formati dei dentini sul filo. Cone mai? come lo levo? Intanto stavo pensando di portare il rasoio da Preattoni perchè ho paura di fare altri danni e mi dispiacerebbe e perchè è un bel rasoio.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Percy » 20/07/2018, 23:43

Allora, da come descrivi meglio la situazione, hai il filo rovinato ed è per questa ragione che il tuo rasoio non taglia. Va riaffilato da una mano esperta. Tutti i passaggi che fai ed hai fatto sulla Belga non servono a nulla. Con la Belga, facendoti guidare dalle indicazioni contenute nel tutorial, devi prima impostare il bisello affilando in presenza di slurry prodotto da un bout. Poi passare gradualmente, diluendo via via la fanghiglia, alle fasi di finitura che completerai in presenza della sola acqua su di una superficie pulita. Nella prima parte la pietra ti consumerà anche il nastro che dovrai provvedere a sostituire di volta in volta. Prima di iniziare non trascurare di lappare per bene la pietra utilizzando una carta di grana p320 o p400. Se procedi con un po' di attenzione potresti anche approssimare un buon risultato: si deve pure incominciare. Purtroppo al momento non ci sono in calendario aperitivi che sono una occasione importante per risolvere problemi pratici e soprattutto ricevere ottimi consigli e chiarimenti.
Leggi almeno tre volte il tutorial... ;)
Avatar utente
Percy
 
Messaggi: 261
Images: 159
Iscritto il: 08/12/2016, 12:40
Località: Cerro Maggiore (MI)

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda CozzaroNero » 20/07/2018, 23:54

Holla Walter,
in primis, hai provveduto a lappare la tua belga?
:D
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 717
Images: 268
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 21/07/2018, 9:52

Ciao Cozzaro, no l'ho usata cosi come è arrivata.
Ma quindi il rasoio l'ho rovinato usando la belga cosi alla caxxo oppure leggevo anche che Altus diceva che passare sul lino a volte può compromettere il filo? io dopo a sbarbata passo da lino e poi cuoio.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 21/07/2018, 9:53

Percy ha scritto:Allora, da come descrivi meglio la situazione, hai il filo rovinato ed è per questa ragione che il tuo rasoio non taglia. Va riaffilato da una mano esperta. Tutti i passaggi che fai ed hai fatto sulla Belga non servono a nulla. Con la Belga, facendoti guidare dalle indicazioni contenute nel tutorial, devi prima impostare il bisello affilando in presenza di slurry prodotto da un bout. Poi passare gradualmente, diluendo via via la fanghiglia, alle fasi di finitura che completerai in presenza della sola acqua su di una superficie pulita. Nella prima parte la pietra ti consumerà anche il nastro che dovrai provvedere a sostituire di volta in volta. Prima di iniziare non trascurare di lappare per bene la pietra utilizzando una carta di grana p320 o p400. Se procedi con un po' di attenzione potresti anche approssimare un buon risultato: si deve pure incominciare. Purtroppo al momento non ci sono in calendario aperitivi che sono una occasione importante per risolvere problemi pratici e soprattutto ricevere ottimi consigli e chiarimenti.
Leggi almeno tre volte il tutorial... ;)


grazie questa sera rileggo bene tutto
Ma intanto lo porto da Preattoni, il rasoio è un boker Schwarzgold, mi dispiacerebbe rovinarlo, farò pratica suloo sheffield che ho.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Aldebaran » 21/07/2018, 19:59

Buonasera,

dunque, riepilogando…

Un neofita ( Walter73 ) ha un rasoio Boker Schwarzgold. Esistono anche video delle mie affilature di questo rasoio oltre al fatto che l'ho affilato a due eventi pubblici, quindi con spettatori, in cui si dimostra che per affilarlo ci vogliono 4 passate di belga gialla. Il che vuol dire che con quel rasoio ci si può sbarbare senza troppi indugi appena ti arriva a casa.
Continuate nei soliti errori:

1. Continuate a consigliare senza vedere foto

2. Continuate a consigliare cose difficili quando colui che ha il problema non sa neppure le cose semplici.

Tutto ciò nonostante siano state fissate delle regole di comportamento in questi casi per aiutare al meglio i neofiti.

Il motivo di tutto ciò risiede nel fatto che:

1. La roba che verrà inevitabilmente distrutta non è vostra.

2. Nell'Era Social è stato scientificamente dimostrato che chi scrive in pubblico un suggerimento lo fa ( consciamente o inconsciamente ) solo per esprimere un pensiero, del tutto opinabile, piuttosto che per aiutare davvero. Un pensiero che aiuta è oggettivo e, nel nostro caso, lo si esprime dopo aver visto le foto.

Sostanzialmente ciò che è accaduto fino ad ora è questo, usando una metafora:


a)Un neopatentato compra una Ferrari, ovviamente non sa guidarla ma dice che non funziona e si mette a smanettare nel motore. Gli si suggerisce anche di aprirsi un'officina per migliorare la riparazione del motore.


b)Walter compra un rasoio Schwarzgold ma non funziona bene. Lo affila ( non sapendo affilare ) e gli si suggerisce di lappare una pietra ( senza neppure controllare prima che sia in piano)

Adesso trovate le differenze tra a e b

Adesso rendetevi conto dei suggerimenti insensati.

Adesso però una responsabilità ve la prendete, ovvero mi scrivete e mi rispondete cortesemente alla domanda precisa:-" Perchè continuate su questa china?"
Quando quel rasoio arriverà da Preattoni io mi dovrò prendere la responsabilità ( io o chi ho istruito ad affilare e restaurare ) di dire le cose come stanno al proprietario, sui danni causati o meno, perchè se non si sa affilare non si sa lappare e se una pietra che era in piano viene lappata male fa danni al rasoio, danni seri. Le pietre non vanno lappate ad ogni minima cagata, non siete arrotini che affilate dalla mattina alla sera, quanto volete effettivamente rovinare la pietra? Sapete realmente misurarne la superficie piana?

Buon week end,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda CozzaroNero » 21/07/2018, 20:39

Ciao Aldebaran io ho fatto solo una domanda senza consigliare nulla spero che non sia io la persona a cui ti sei rivolto.
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 717
Images: 268
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 22/07/2018, 2:42

Ciao Andrea, forse ho usato termini impropi.
Il primo swharzgold mi è arrivato a fine ottobre. L'ho fatto affilare una volta da preattoni, poi una volta da Rivola che ha sudato un bel po ler affilarlo tant’è che si era graffiato tutto e quindi a febbraio me lo ha sostituito con uno nuovo che ho usato il piu possibile anche se avevo già a casa una belga ma non mi sentivo pronto. È stato lo stesso Preattoni che mi aveve esortato a prendere una pietra dicendo che avrei dovuto cominciare ad affilare da solo.
Ho provato un paio di vilte sullo sheffield, che penso mi abbia affilato sempre tu ad ottobre scorso. Visto che non mi sembrava aver fatto danni forse ad aprile ho fatto una prima passata del boker sulla belga gialla bagnata. Poi un altra volta , ma non penso che era migliorato il filo e poi una terza volta l’altro ieri.
Il rasoio rade ma la rasata alla prima passata era diventata poco confortevole. questa volta peró ho notato peró che a occhio nudo il filo non era piu lo stesso. Ho fatto delle foto che mi sarebbe piaciuto postare e condividere ma ho visto che non si poteva. Comunque la sera riguardando bene avevo notato che c’erano tanti piccoli dentini.
Ho fatto delle passate il piu leggere possibile. Ho letto un pó in questi mesi ed ho visto i tuoi tutorial.
Mi piacerebbe sapere che errore ho commesso per dentinare il filo.
È da febbraio che purtroppo salto sempre gli aperitivi mi piacerebbe tanto essere instradato da Paciccio ma non li becco mai.
Intanto farò tesoro di ogni tuo consiglio qualora tu me ne vorrai dare.
Buona domenica,
Walter.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Aldebaran » 22/07/2018, 8:10

Buongiorno,

sarebbe l'ideale che in un unico post scriveste il più possibile riguardo al problema se desiderate una mano.
Mi ricordo di quel rasoio. Rivola e Veronica ( la figlia di Preattoni ) hanno imparato ad affilare i rasoi da me. Quando si tratta di un unico rasoio che arriva in negozio ci pensano loro, io non mi muovo per singoli pezzi. Ho sentito parlare del Boker Schwarzgold a cui ti riferisci ma non l'ho visto, quindi non so dirti quale fosse il problema all'epoca.
Se la belga gialla l'hai presa da Preattoni, è in piano, perché le controllo e scelgo io.
Non riesco a capire perché non riesci ad inserire le foto...Hai problemi tecnici? Devo parlare con l'Amministrazione? Scrivimi cosa non va nell'inserimento immagini.
Senza vedere il rasoio, almeno in foto, non do consigli, perché potrei solo supporre. Ho un laboratorio dove testo i rasoi
viewtopic.php?f=76&t=13042
per capire cosa non va.
Portalo cortesemente da Preattoni e vedi cosa ti dice al limite intervengo io. Grazie, buona domenica,

Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 22/07/2018, 9:35

Ciao Andrea,
forse sono negato io ma non vedo l'opzione per caricare le immagini.
Ti allego un wetransfer cosi vedi le immagini. Purtroppo sono fatte con l'iphone quindi non ho un macro spaventoso della lama.

https://we.tl/3jugfOWxyA

La pietra l'ho presa direttamente dal sito della cava, non immaginavo fosse da controllare, e non ne avevo mai letto a riguardo.
Effettivamente se la metto sul vetro del tavolo ma un po di gioco.

Il rasoio non è quello di cui avevi sentito parlare perchè Rivola nell'affilarlo lo aveva graffiato tutto quindi me lo aveva sostituito con uno nuovo che ho usato il più possibile fino a passarlo sulla belga a fine primavera.
Non sapevo che avessi un laboratorio ora mi leggo il link che hai postato.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Mastrofoco » 22/07/2018, 12:18

Walter ciclicamente ci si incontra la sera a magenta tra amici con pietre davanti ad una birra....se vuoi
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
 
Messaggi: 1192
Images: 176
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 22/07/2018, 17:01

Ciao Mastrofuoco, grazie mille per l'invito ci vengo super volentieri. se vuoi ti mando il cell via MP.

Tornado al post una considerazione, io sulla pietra prima del Boker ci avevo passato lo sheffield che avevo preso per muovere i primi passi, e la lama dello sheffield è intatta, ed oggi mi sono fatto anche una bella sbarbata, anzi mi sono reso conto che forse mi ero abituato a radermi con il Boker che da un pò non era confortevole al primo passaggio, poi la second andata diventava morbido e sicuramente io risultato lo portavo sempre a casa. ( pelle liscia e senza irritazioni).
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Aldebaran » 23/07/2018, 20:37

Buonasera,

il rasoio è arrivato da Preattoni e venerdì dovrei passare a vederlo e poi lo affilerò ( se ci riuscirò ). Nel frattempo ho contattato dei Professori con cui ho lavorato, tra cui Arblaster, perché mi è venuto un dubbio. Avevo lavorato in passato sui metalli platinoidi osmio e iridio
viewtopic.php?f=8&t=9784#p249877
grazie e buona serata,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 24/07/2018, 10:44

Ciao Andrea ,
grazie ora mi leggo il link, pensi che sia un modello difettoso?
Intanto domenica mi sono incontrato con MastroFuoco ( lo so che sbaglio a scrivere il nick ma si addice di più alla sua esuberanza ;-)) e Paciccio.
La belga che uso a detta di Pacicio è un ottima pietra e non aveva bisogno di essere lappata come si ipotizzava.
Mi ha rilucidato lo sheffield che questa mattina si è comportato veramente bene, anzi forse oggi ho fatto la migliore rasata al mento ( parte a me ostica e un pò dura) migliore da quando ho cominciato.
Anche in testa si è comportato bene. Ahhhh Paciccio che mani d'oro.

Ancora non ho la possibilità di caricare foto, come mai?
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 24/07/2018, 11:17

ok perfetto ho letto ma non ci ho capito una mazza!!!! :D :D :D :D :D :D mi devo preoccupare?
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda paciccio » 24/07/2018, 20:42

Walter_73 ha scritto:La belga che uso a detta di Pacicio è un ottima pietra e non aveva bisogno di essere lappata come si ipotizzava.
Mi ha rilucidato lo sheffield che questa mattina si è comportato veramente bene, anzi forse oggi ho fatto la migliore rasata al mento ( parte a me ostica e un pò dura) migliore da quando ho cominciato.
Anche in testa si è comportato bene. Ahhhh Paciccio che mani d'oro.


Mi fa piacere che alla fine sei riuscito a farti una bella sbarbata!
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5544
Images: 1701
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Aldebaran » 26/07/2018, 17:17

Buonasera a Tutti!

ho preso il rasoio ieri da Preattoni e l'ho riaffilato con una pietra Belga Gialla e una Seven Heaven di Bushdoctor dopo averlo provato. Ho messo uno strato di nastro sulla costa. Di per sé i problemi riscontrati sono:

1. Imperizia da parte del membro del forum durante l'affilatura, normale quando si è agli inizi. Il bevel tutt'ora si presenta non regolare e da principio la parte dal centro della lama verso il codolo radeva meno. Le crepettine che ho notato pure io non inficiavano più di tanto nella rasatura, quindi con un po' di pratica di scoramellatura e rasatura ci saranno ampi margini di miglioramento.

2. Imperizia sulla scelta dei materiali da parte della ditta costruttrice:

Il Rutenio trattato in modo da diventare nero proprio a causa di questo colore rimane segnato da ditate molto facilmente ( ho tolto le macchie ). Mi sono accorto anche dai segni lasciati dalle dita della pressione esercitata più su alcuni punti della lama che su altri.
Il rutenio bisogna accoppiarlo cautamente con altri materiali ( in questo caso acciaio bassolegato ) cosi come si fa con il titanio. Sfatiamo il mito del metallo raro e costoso. Il rutenio non è poi cosi raro, è il meno costoso dei platinoidi e ve ne sono svariate tipologie… Il resto è propaganda pubblicitaria. Un elemento davvero raro, per esempio, è il Gallio. In questo caso il rutenio è stato elettrodeposto sull'acciaio per preservarlo parzialmente dalla ruggine, ma se volete un rasoio che rada, anche se lo comprate inossidabile, bisogna che lo asciughiate con cura e teniate con cura In genere è cosi purtroppo, tranne rari casi.
L'ho portato in un laboratorio dove lavora un mio amico, Diego, che si occupa di viscoelasticità dei materiali, per verificare alcune mie teorie. In questi casi, quando il Rutenio lo si accoppia senza un materiale di supporto ad un altro " meno nobile" a causa della funzione di lavoro φ può sottrarre elettroni.
Su researchgate vi è un articolo in meritoqui*.
Quando ci sono elettroni e fononi in ballo bisogna considerare il volume del materiale perchè, nel caso dell'acciaio, anche in caso di bonifica ( tempra e rinvenimento ) non è detto che tutti gli elementi siano finemente dispersi in seguito ad un trattamento termico base e quindi elementi come il Rutenio che si comportano da catodo possono rubare più o meno elettroni all'altro materiale. Questo senza contare i problemi legati.
Questo senza considerare problemi legati al Surface Mechanical Unloacking.
Alla fine qualche crepettina si è riformata, ho riaffilato con una pietra sintetica 3000 della Sigma Power e rilucidato il filo con belga gialla e Seven Heaven. Sono rimaste un po', non dovrebbero inficiare nella rasatura ma per come è stato affilato un po' male all'inizio e per i problemi strutturali suddetti di meglio non si può ottenere.
Grazie e buon proseguimento,
Andrea
*Appartengo in qualità di Academic Researcher a Research Gate, iscritto tramite le credenziali del Politecnico di Milano ( Department of Physics )
Disciplines: Cryogenics, Condensed Matter, Atomic, Molecular and Optical Physics
Skills and Expertise: Qunatum Mechanics, Magnetic Materials and Magnetism, Low Temperature Physics, High Temperature Superconductivity
.


Bibliografia:Microcontact Patterning of ruthenium gate electrodes by selective area atomic layer deposition
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 27/07/2018, 11:52

ciao Andrea grazie mille per la spiegazione e l'attenta analisi.
Cercherò si partecipare ad affilature corali per essere guidato meglio.
Io nell'affilarlo tenevo la costa con l'indice ma con una pressione veramente minima. Però ovvio che come dici tu sono inesperto e a qualche passata avrò premuto inavvertitamente troppo. Magari allo sheffield non è successo niente perche forse di fattura più semplice a questo si, pace, comunque è nato sfortunato visto che già il primo mi era stato abbastanza rovinato da Rivola.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 19/09/2018, 15:34

Ciao, ho mandato in Boker il rasoio.
Lo hanno visto è detto che dovrebbe essere stato un problema di corrosione.
Ora provano a ripararlo sperando che la lama soddisfi i loro standard, come mi hanno scritto.
Escludono un problema del Rutenio come lega poco compatibile con la lama.
Mi hanno rimandato un decalogo di come trattare la lama post rasatura.
Tra le cose da non fare c'è quella di conservare il rasoio nella pelle. Peccato che io lo tengo sempre nel fodero di pelle che ho comprato sul loro sito, azzzz. Per il resto pulire ed asciugare la lama lo faccio sempre.
Vabbè speriamo che si aggiusti perchè mi manca!!!! :D :D :D :D :D
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Walter_73 » 19/09/2018, 15:55

Walter_73 ha scritto:Ciao, ho mandato in Boker il rasoio.
Lo hanno visto è detto che dovrebbe essere stato un problema di corrosione.
Ora provano a ripararlo sperando che la lama soddisfi i loro standard, come mi hanno scritto.
Escludono un problema del Rutenio come lega poco compatibile con la lama.
Mi hanno rimandato un decalogo di come trattare la lama post rasatura.
Tra le cose da non fare c'è quella di conservare il rasoio nella pelle. Peccato che io lo tengo sempre nel fodero di pelle che ho comprato sul loro sito, azzzz. Per il resto pulire ed asciugare la lama lo faccio sempre.
Vabbè speriamo che si aggiusti perchè mi manca!!!! :D :D :D :D :D


Mi hanno riscritto dicendo che il rasoio non va mai passato sulla coramella dopo la rasatura, perché la lama durante la rasatura subisce una piccola flessione e ci vuole del tempo prima che si rimetta a posto, ecco perché mi aggiunge un tempo i "gentlemen" usavano il set da 7 rasoi.
Walter_73
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 15/10/2016, 23:24
Località: Milano

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda geppo73 » 19/09/2018, 17:10

Boh... a me sembra un approccio troppo scientifico.
Io, dopo aver pulito la lama, la asciugo con cotone e carta igienica dentro al manico, poi passo il rasoio sul palmo della mano per essere sicuro di asciugare bene il filo.
Poi tutto può essere.....
Sul forum leggo di persone che hanno grande esperienza di rasoi, che li passano abitualmente su coramella dopo averli asciugati e prima di riporli.
geppo73
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 533
Images: 284
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda marmano » 19/09/2018, 17:19

Walter_73 ha scritto:la lama durante la rasatura subisce una piccola flessione e ci vuole del tempo prima che si rimetta a posto, ecco perché mi aggiunge un tempo i "gentlemen" usavano il set da 7 rasoi.


mi sembra che ti abbiano detto una sciocchezza. Penso che qualunque deformazione che viene prodotta sulla lama durante la rasatura o torna a posto in tempi rapidissimi o rimane in permanenza. Immagina di tenere una lametta ad una estremità e di tirare in giù l'altra estremità e poi mollarla. La lama inizierà a vibrare per qualche attimo per poi tornare alla sua posizione iniziale. Se la spingi troppo rimarrà deformata e se la spingi ancora di più si spezzerà. La coramella serve, tra le altre cose, a raddrizzare minuscole deformazioni permanenti che sono state prodotte sul filo durante la rasatura. L'uso dei 7 rasoi dei "gentlemen" penso sia solo legato al vezzo, o la necessità, di alternare l'uso di più rasoi per limitarne l'usura e quindi allungare i tempi tra una affilatura e l'altra, non aspettare che le flessioni della lama ritornino a posto da sole.
Avatar utente
marmano
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/04/2018, 19:45
Località: Trento

Re: Prime affilature su belga gialla puntini strani sul filo

Messaggioda Aldebaran » 20/09/2018, 16:00

Buonasera,

in realtà il problema di incompatibilità tra acciaio bassolegato e Rutenio c'è, altrimenti non vi sarebbe stata corrosione. Inoltre il rasoio dello stesso modello presente tutt'ora da Rivola ha il filo che si disgrega in continuazione.
Non esiste letteratura scientifica in merito ad accoppiamenti Rutenio-bassolegati, proprio perchè sono inutili. Può essere compreso, tale artificio, solo dal punto di vista stilistico. Lo stile deve avere però dei fondamenti scientifici, altrimenti, tanto per fare un esempio, non avrebbero tenuto un corso in cui ho collaborato facendo scrivere delle tesine a dei ragazzi del Politecnico di Milano su strumenti e loro contestualizzazione nel periodo storico in cui sono stati creati ( url=http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=76&t=10848&hilit=tesina+design]esempio/url] ).
Vero è che conservare il rasoio in quella porcata di custodia in " pelle " conciata al cromo ( cosa vietatissima in Europa come produzione ma non vietata la vendita ) crea vari problemi.
Non ci avevo pensato che potesse essere quello il problema, ho dimenticato il tipo di custodia diversa che hanno questi Boker rispetto agli altri ( torno a ripetere che qualche foto non avrebbe fatto male ). Chiedo scusa.
La storia della lama che si rovina a causa delle flessioni non ha senso, ma chi ti risponde ha presente le coramelle schifose, sempre conciate al cromo, che inibiscono la flssibilità naturale della pelle tesa. E' crosta, praticamente. Non quelle di Paciccio in pieno fiore, per intenderci.
Ti ha dato una risposta il reparto commerciale, non tecnico, quindi non puoi aspettarti di meglio. Tutto il resto l'ho già scritto, grazie, buona serata,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti
Prossimo

Torna a Pietre & Affilatura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron