Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Sostienici

Sponsor
 

Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda clabg81 » 07/11/2015, 21:58

Chiedo ai più esperti... Un open comb é sempre piu "aggressivo" di un closed oppure non é cosi?
Grazie
Avatar utente
clabg81
 
Messaggi: 448
Images: 38
Iscritto il: 22/05/2015, 18:47
Località: cividate al piano (bg)

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda ischiapp » 07/11/2015, 22:16

Più che la barra è la geometria che definisce l'aggressività.
Quindi non è così semplice.
Esistono OC più dolci di altri CC abbastanza aggressivi.
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=10&t=2116
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=10&t=2411
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13440
Images: 2000
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda ares56 » 07/11/2015, 22:37

Discussione utile: viewtopic.php?f=10&t=2845
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12761
Images: 2108
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda Lufo » 10/10/2016, 20:58

clabg81 ha scritto:Chiedo ai più esperti... Un open comb é sempre piu "aggressivo" di un closed oppure non é cosi?
Grazie


Per la mia esperienza, di solito gli Open Comb sono più aggressivi dei Closed Comb. Tuttavia tra queste due macro categorie ci sono rasoi più o meno aggressvi.

Nella mia esperienza il Merkur 25C con il suo manico leggero e lungo non è più aggressivo di un Timor Closed Comb con il manico corto e pesante. Ma queste sono delle mie impressioni.
Non vedo l'ora che sia domani per farmi la barba.
Avatar utente
Lufo
 
Messaggi: 442
Images: 30
Iscritto il: 22/02/2014, 22:52
Località: Milano

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda rasoazero » 10/10/2016, 21:59

Personalmente non credo sia una regola, se possedete l'acevivi, che ha un pettine aperto e l'altro chiuso perfettamente simmetrici sapete che è piu' aggressivo il closed.

Dipende da come è costruito il rasoio, ho visto sia online che dal vivo dei rasoi in bachelite closed comb coi quali ci si possono tagliare le patate da friggere!

A proposito, commercialmente c'è qualche closed comb molto aggressivo (a parte i regolabili)?
Non datemi mai più del coglione, basta complimenti!
Avatar utente
rasoazero
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 145
Images: 31
Iscritto il: 31/08/2016, 15:21

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda radonauta » 10/10/2016, 23:43

Se non sbaglio Ikon closed comb lo è
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2059
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda Trepassate » 11/10/2016, 12:51

Abbastanza, ma non molto aggressivo, il Fatip versione Gentile.
Pasquale

"Non c'è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione" (cit. O. Wilde)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1567
Images: 246
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda olivierocromuelli » 22/10/2016, 22:19

Il closed comb più aggressivo che conosco è lo Yuma del turco.
Utente BANNATO in quanto multiaccount di EliosIlMeglio e RasoioClassico
olivierocromuelli
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 157
Images: 15
Iscritto il: 22/12/2015, 3:39
Località: Milano, Imperia

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda Andrealsd » 08/11/2016, 1:33

buonasera a tutti
Chiedo scusa se posto nell'argomento sbagliato ma non sono un frequentatore abituale di forum...
Ho una barba non particolarmente folta ma assai resistente , e i migliori risultati per il momento li ho avuti con due open comb.
con il merkur 25c riesco a sbarbarmi tutti i giorni in pelo e contropelo con buoni risultati (direi visivamente ottimi ma non bbs perfetto ) e stasera mi son fatto la prima sbarbata con IL MUHLE R41!
Ebbene si ho provato lo squalo! , son partito parecchio prevenuto temendo il confronto tra la mia pelle e il rasoio noto per essere il più aggressivo sul mercato e sono andato parecchio cauto ma il risultato finale è la perfezione ( solo un paio di puntini sanguinanti zona baffi e un minuscolo tagliettino sul pomo d'adamo dovuto a eccesso di confidenza più che ad errore ).
Tra tutti i rasoi finora posseduti quelli che vanno meglio per me sono questi due open comb, al contrario i risultati peggiori li ho avuti con il feather as-d2 e un gillette slim adjustable...
probabilmente la minor esposizione della lama dei rasoi a pettine chiuso non permette alla mia barba di essere aggredita a dovere?
p.s. per risultati peggiori intendo faccia ancora ruvida nonostante 3-4 passate e conseguente irritazione
tutte le rasature sono state fatte con la stessa lama , la personna platinum.
cordiali saluti
andrea
L'unica cosa certa al mondo è la matematica , peccato che non risolva tutti i problemi!
Avatar utente
Andrealsd
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 30/10/2016, 20:11
Località: brescia prov.

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda Andrealsd » 08/11/2016, 18:47

rettifica del messaggio precedente , risultati peggiori con feather as-d2 e un superspeed ( lo slim adjustable ce l'ho ma devo ancora provarlo )
L'unica cosa certa al mondo è la matematica , peccato che non risolva tutti i problemi!
Avatar utente
Andrealsd
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 30/10/2016, 20:11
Località: brescia prov.

Re: Open comb vs closed comb

Messaggioda Lino » 10/12/2016, 16:15

radonauta ha scritto:Se non sbaglio Ikon closed comb lo è


Non sbagli, Radonauta, il mio Ikon Standard è un CC ma il gap che presenta lo rende molto aggressivo.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 1496
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda RTanner » 06/01/2017, 20:17

@Andrealsd: concordo su tutto con te tranne che su una cosa: il muhle r41 (lo squalo) non è un open comb!
Detto questo io ho un'esperienza sostanzialmente simile alla tua: ho cominciato con un merkur 25C e dopo circa 6 mesi di apprendimento ho iniziato a prendere in mano il famigerato squalo.. all'inizio i soliti microtaglietti da neofita dovuti per lo più all'angolo di rasatura o alla pressione.. ma sin dal primo utilizzo un BBS unico.
La domanda che mi e vi pongo è: dal momento che possiedo anche la testa del r89 da montare sul manico del r41 è consigliabile alternare entrambi? C'è in effetti chi sostiene che sia sbagliato alternare l'r41 con l'r89... voi che ne pensate?
PS
Ultimamente sul r41 uso lame gentili o più morbide delle feather, come Astra verdi o Personna Platinum e ora è un confort mentre con le feather faccio ancora qualche piccolo danno.. invece sul Merkur 25C con le feather o le kai problemi zero...
Per l'r89 invece non ho esperienza
Avatar utente
RTanner
 
Messaggi: 60
Images: 5
Iscritto il: 30/12/2016, 15:15

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda RTanner » 06/01/2017, 20:18

@Andrealsd: concordo su tutto con te tranne che su una cosa: il muhle r41 (lo squalo) non è un open comb!
Detto questo io ho un'esperienza sostanzialmente simile alla tua: ho cominciato con un merkur 25C e dopo circa 6 mesi di apprendimento ho iniziato a prendere in mano il famigerato squalo.. all'inizio i soliti microtaglietti da neofita dovuti per lo più all'angolo di rasatura o alla pressione.. ma sin dal primo utilizzo un BBS unico.
La domanda che mi e vi pongo è: dal momento che possiedo anche la testa del r89 da montare sul manico del r41 è consigliabile alternare entrambi? C'è in effetti chi sostiene che sia sbagliato alternare l'r41 con l'r89... voi che ne pensate?
PS
Ultimamente sul r41 uso lame gentili o più morbide delle feather, come Astra verdi o Personna Platinum e ora è un confort mentre con le feather faccio ancora qualche piccolo danno.. invece sul Merkur 25C con le feather o le kai problemi zero...
Per l'r89 invece non ho esperienza
Avatar utente
RTanner
 
Messaggi: 60
Images: 5
Iscritto il: 30/12/2016, 15:15

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda ares56 » 06/01/2017, 20:23

RTanner ha scritto:... il muhle r41 (lo squalo) non è un open comb!...

Questione più semantica che reale. A mio avviso i denti chiusi del Muhle R41 non ne modificano il comportamento rispetto agli open-comb classici a denti aperti.

Per il resto, nulla è sbagliato...se ti trovi ad alternare rasature con l'R41 a quelle con l'R89 perchè non farlo? Anche l'uso delle lamette è molto soggettivo: personalmente trovo che l'accoppiata Muhle R41/Feather sia perfetta...ma per altri, con questo rasoio, sono più efficaci lamette meno affilate.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12761
Images: 2108
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda Luca142857 » 08/01/2017, 12:22

ares56 ha scritto:
RTanner ha scritto:... il muhle r41 (lo squalo) non è un open comb!...

Questione più semantica che reale. A mio avviso i denti chiusi del Muhle R41 non ne modificano il comportamento rispetto agli open-comb classici a denti aperti.

Concordo, se stiamo ragionando sul comportamento e non sulla classificazione delle varie tipologie di DE, l'r 41 ha a tutti gli effetti il comportamento di una sicurezza a pettine; con l'aggravante in fatto di “pericolosità” di avere meno denti interni di un qualsiasi altro rasoio a pettine, quindi gli spazi tra i denti sono più larghi e la pelle può aver modo di deformarsi pericolosamente mentre si avvicina al filo della lama.
Per contro alcuni pettini chiusi, nei DE ma specialmente nei SE, hanno i denti talmente fitti da avere un comportamento simile ad una sicurezza a barra.
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4560
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda Marpes » 11/01/2017, 11:59

La Muhle stessa lo definisce Open-Comb
Le mie configurazioni preferite:
Muhle R103/Personna - Muhle R89/KAI - FATIP CO Piccolo/Personna - Crema da barba all'Eucalipto TEA NATURA - TOBS Sandalwood - YAQI Y7/Y8 - LS Finest Austin 24 - Fluido Idratante TEA NATURA
Avatar utente
Marpes
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 10/03/2016, 13:04
Località: Monza & Brianza

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda massimo90trieste » 07/09/2017, 13:56

Mah a me le geometrie degli Open Comb suggeriscono un utilizzo a barba lunga, che viene a districarsi ed avviata verso la lama dal pettine. Poi non so, gli Open Comb mi sembrano più aggressivi appunto per tagliare una folta barba lunga.
Un closed Comb magari per un uso quotidiano o regolare a barba cortissima.
massimo90trieste
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 29/07/2016, 0:31

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda maximiliansergeevic » 14/09/2017, 12:57

Mi trovo daccordo con Massimo. All'inizio del secolo scorso erano tutti o quasi open comb ,forse perche la maggioranza si radeva la domenica ,quando non lavorava e aveva tempo,quindi con barba lunga.
Avatar utente
maximiliansergeevic
 
Messaggi: 190
Images: 97
Iscritto il: 24/02/2015, 23:07
Località: Treviso

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda riky76 » 30/10/2017, 18:28

concordo con massimo e maxim, io con il mio merkur 15c adoro una volta l'anno lasciarmi crescere la barba per 3 settimane e poi rasar tutto, con un OC come quello è puro piacere, con il wilkinson classic che è CC ho avuto difficoltà!

ma sottolineo che con i multilama una cosa del genere è pur fantascenza!
"le migliori idee che abbia mai avuto mi son venute mentre mi stavo facendo la barba"
Avatar utente
riky76
 
Messaggi: 233
Images: 29
Iscritto il: 19/10/2017, 16:23
Località: Giaveno - Torino

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda ares56 » 30/10/2017, 21:50

riky76 ha scritto:...ma sottolineo che con i multilama una cosa del genere è pur fantascenza!

[OT]
No, è pura follia. I multilama sono stati progettati per la rasatura quotidiana, un uso diverso con le relative problematiche non sono colpa del rasoio.
[/OT]
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12761
Images: 2108
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda Frankie Basetta » 02/11/2017, 18:03

Buongiorno, riporto quì il mio mex nell'altra discussione dove magari troverò risposta,

Frankie Basetta ha scritto:Buongiorno,
E' un pò che faccio ricerche e da quanto ho visto OC e CC mi sono sempre chiesto perchè è luogo comune che l'oc sia più aggressivo o non sia adatto alle pelli sensibili.
Se si prende in considerazione esclusivamente il pettine non dovrebbe esserci praticamente differenza.
Mi spiego meglio : considerando che ci si rade con il giusto angolo e quindi non a rastrello, il pettine non dovrebbe neanche toccare la pelle, al massimo sfiorarla.
Ma anche toccandola, l'unica differenza è che il cc ha una continuità, mentre oc lascia scoperti dei tratti di pelle(discontinuità)
che quindi risultano rialzati perchè non compressi dal pettine continuo.
Ad esempio trovo molto più incisivo nel taglio Fatip Gentile (CC) che merkur 15c(OC), immagino che sia per altri fattori (gap tra lama e pettine).

Guardando la testa di r41 vedo che non è un pettine realmente aperto, ma ha una barra continua su cui viene creata una discontinuità con dei denti concepiti in maniera differente
da tutti gli altri (praticamente a punta contro i denti piatti degli altri pettini) che lasciano ancora più parti esposte, anzi quella geometria dovrebbe fare in modo di sollevare le parti di pelle scoperte.

E' giusto questo? E' per questo che chi ha la pelle sensibile dovrebbe temere OC ?
Invece usando ML o Shavette non c'è questo problema, anzi si cerca di tendere la pelle il più possibile in modo da creare una superficie continua su cui passare.
Difatti esistono TTO o regolabili OC ?
Qualcuno più istruito potrebbe confermare o contestare quanto detto, perchè sono settimane che ho questi quesiti e non ho trovato da nessuna parte una conferma esatta,

Grazie in anticipo.
Avatar utente
Frankie Basetta
 
Messaggi: 92
Images: 15
Iscritto il: 15/09/2017, 15:00
Località: Cesate (MI)

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda Antonio Bove » 02/11/2017, 19:20

non è facile eviscerare tutto quello che chiedi in un singolo post, ma ci provo

Frankie Basetta ha scritto:Buongiorno,
E' un pò che faccio ricerche e da quanto ho visto OC e CC mi sono sempre chiesto perchè è luogo comune che l'oc sia più aggressivo
ERA un luogo comune; ora non lo è più.

Frankie Basetta ha scritto:o non sia adatto alle pelli sensibili
questa mi torna nuova; dovrebbe essere il contrario: meno passate, meno irritazioni.

Frankie Basetta ha scritto:Se si prende in considerazione esclusivamente il pettine non dovrebbe esserci praticamente differenza.
sbagliato: Merkur 34c e 38c hanno la stessa identica testina: il maggior peso del 38c lo rendono, di fatto, più aggressivo del 34c.
abbiamo quindi aggiunto, oltre alla testina OC e CC, anche la variabile peso.
se prendi in considerazione il Fatip OC, avendoli entrambi, trovo più efficace il piccolo nichelato rispetto al grande cromato; quest'ultimo, infatti, è più leggero.

vediamo ora di sfatare qualche mito.

aggressivo NON significa efficiente.

l'efficacia indica la capacità di raggiungere l'obiettivo prefissato (tagliare il pelo): se ben progettati, tutti i rasoi sono efficaci.
l'efficienza valuta l'abilità di farlo impiegando le risorse minime indispensabili: meno passate, meno irritazioni, meno ritocchi, "meno di tutto", etc.

Frankie Basetta ha scritto:Guardando la testa di r41 vedo che non è un pettine realmente aperto, ma ha una barra continua su cui viene creata una discontinuità con dei denti concepiti in maniera differente
da tutti gli altri (praticamente a punta contro i denti piatti degli altri pettini) che lasciano ancora più parti esposte, anzi quella geometria dovrebbe fare in modo di sollevare le parti di pelle scoperte.
la stessa Muhle definisce l'R41 un Toothcomb, quindi nè OC nè CC.
quello che rende il R41 (o il Fatip OC) estremamente efficiente risiede in altri particolari: blade gap e blade exposure ma, SOPRATTUTTO, la curvatura della lama: più la lama rimane dritta, maggiore sarà la sua efficienza.
efficienza che, ovviamente, è inversamente proporzionale alla dolcezza sulla pelle

Frankie Basetta ha scritto:E' per questo che chi ha la pelle sensibile dovrebbe temere OC ?
in primis, OGNI rasoio va rispettato, sia esso CC, OC, Slant o Regolabile, Shavette o ML: sono strumenti (efficaci) atti a tagliare; va temuta la mano, non il rasoio in se.
secondo, non so dove tu lo abbia letto, ma non concordo.

Frankie Basetta ha scritto:Invece usando ML o Shavette non c'è questo problema, anzi si cerca di tendere la pelle il più possibile in modo da creare una superficie continua su cui passare.
e qui, ti meriti una tiratina di orecchie :lol:
se avessi letto per benino il forum, sapresti che il tiraggio della pelle è uno di quei mantra che vengono ripetuti, indistintamente, incessantemente, ad libitum, a tutti i novizi che si avvicinano al wet-shaving: la pelle si tira sempre! (o quasi) :lol:
oggi sono di buon umore e ti linko la discussione :lol:

Frankie Basetta ha scritto:Difatti esistono TTO o regolabili OC ?
si, ma non mi ricordo quali sono; esiste anche uno Slant OC regolabile, che prima o poi troverò e mi comprerò 8-)

Frankie Basetta ha scritto:Qualcuno più istruito potrebbe confermare o contestare quanto detto, perchè sono settimane che ho questi quesiti e non ho trovato da nessuna parte una conferma esatta
l'unica conferma può dartela la tua pelle, nessun altro.
raditi, focalizzati su UN rasoio, UNA lametta, UN sapone, UN pennello, UN aftershave.
e ne riparliamo quando avrai acquisito una tecnica tale che ti permetterà di raderti con qualunque strumento: CC, OC, Slant, Regolabile, Kamisori-style, Shavette DE o Lama Lunga, ML.

riprendendo un famoso mantra del buon ischiapp: LEGGERE E LEGGEREZZA.

buona serata! ;)
Antonio Bove
 
Messaggi: 1547
Images: 170
Iscritto il: 22/07/2014, 14:04
Località: siracusa

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda Frankie Basetta » 02/11/2017, 22:11

Grazie Antonio per la risposta, però evidentemente mi sono dilungato troppo nella domanda e si è frainteso quello che volevo chiedere...forse è per questo che nessuno ha risposto fino ad ora.

Senza riquotare ti dico subito che la questione di non usare OC con pelli sensibili la ho letta più volte in questo forum, ad esempio nel messaggio di Ares a questo link :
viewtopic.php?f=10&t=2845&p=21331&hilit=open+comb+pelli+sensibili#p21331 (dove riporta messaggi di altri)

o ad esempio su FATIP :
viewtopic.php?f=10&t=1780&p=159847&hilit=open+comb+pelli+sensibili#p159847
dove viene indicata la testina gentile adatta alle pelli sensibili

ma comunque è una cosa ricorrente che ho visto in molti altri messaggi, io in ogni caso concordo con te, dato che tra merkur, EJ e Gentile, quello che mi dà più comfort è il 15c.
So bene che aggressività non significa efficacia.
Riguardo al tiraggio della pelle mi sono espresso male, intendevo dire che con lame dirette l'unica azione di tiraggio è quella della mano, mentre invece con un DE c'è la barra di sicurezza che tira ulteriormente la pelle.

in ogni caso la mia domanda è :

Meccanicamente l'effetto sulla pelle dei pettini è corretto il modo in cui l'ho spiegato? E' quella la differenza di azione tra i due pettini?
Ovvero che il CC tende la pelle uniformemente, mente l'OC (sia "finto" che non) non tende uniformemente la pelle, ma la lascia scoperta nelle zone extradenti?
Avatar utente
Frankie Basetta
 
Messaggi: 92
Images: 15
Iscritto il: 15/09/2017, 15:00
Località: Cesate (MI)

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda struttura.originaria » 16/11/2017, 14:12

Antonio Bove ha scritto:aggressivo NON significa efficiente

Da scolpire e scrivere continuamente. Sia in questo Forum, sia soprattutto in altri, la cosa è ancora poco chiara.
Inoltre un OC, generalmente, si intasa con maggiore facilità rispetto ad un CC - il che lo rende meno scorrevole, con il bisogno di maggiore risciacquo.
Il fatto che qualcosa piace, proprio perché è un fatto che piaccia, non permette di poter dare valore oggettivo alla cosa. Si deve distinguere la struttura oggettiva della cosa dalla sembianza del piacere. Se piace, non per questo è anche valido.
Avatar utente
struttura.originaria
 
Messaggi: 498
Iscritto il: 13/09/2015, 11:02
Località: MILANO (a volte Civitavecchia)

Re: Open Comb vs Closed Comb - Differenze e caratteristiche

Messaggioda Frankie Basetta » 16/11/2017, 17:30

Si infatti non so perchè si continua a ripetere sta frase come se non fosse chiaro...era già chiaro prima, ultimamente è diventata una moda ripeterlo, mettetevelo in firma!
Avatar utente
Frankie Basetta
 
Messaggi: 92
Images: 15
Iscritto il: 15/09/2017, 15:00
Località: Cesate (MI)

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti