I rasoi Single Edge di Paolo

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

I rasoi Single Edge di Paolo

Sostienici

Sponsor
 

I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 07/12/2015, 0:28

Ho pensato di aprire un nuovo cassetto per raccogliere tutti i rasoi SE della raccolta, senza etichettarli in "acchiappa schiuma" o no....... . Poco a poco toglierò i "portoghesi" dal topic Lather Catchers, così da tenerlo ben "in tema".
Cominciamo da un marchio tra i miei preferiti, Rolls razor.
31986
The Whetter o Popular probabilmente il primo modello, con manico in un solo pezzo

3198731988
Imperial N°1 con la scatola placcata argento e manico in due pezzi

31993
Imperial N°2 ( già presente da "portoghese" nel topic L.C.)

31994
Imperial N°3 con scatola inox e manico telescopico

3199531996
Viscount con scatola in alluminio e spigoli più tondeggianti; l'ultimo della serie

E infine una chicca marchiata Rolls Razor
3199731998
Specchio ingranditore in condizioni perfette, nonostante la scatola un po' danneggiata
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda ischiapp » 07/12/2015, 12:54

Paolo Malinverno ha scritto:Poco a poco toglierò i "portoghesi" dal topic Lather Catchers, così da tenerlo ben "in tema".
Non togliere, ma aggiungi qui.
Magari trasforma l'immagine in un link.

Qui, tutto ben sistemato, ha sicuramente un'altro colpo d'occhio.
Bravo.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13102
Images: 1952
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 18/12/2015, 20:38

I Wilkinson
3222632227
Wilkinson Empire e particolare della lama.
Anno 1929/1930. Rasoio sofisticato e tecnologico. Ottime lame Hollow ground made in Sheffield da 12mm
La spirale che sostituisce il "pettine" è regolabile così da esporre più o meno la lama; la lama viene bloccata dalle "labbra" rovesciate che si vedono nella seconda foto, che a loro volta vengono bloccate dal nottolino zigrinato che scorre sul suo asse cilindrico.

32228
Un altro Empire
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 18/12/2015, 20:43

3222932230
Wilkinson 7 days, una variante coeva dell'Empire. Le lame, identiche a quelle dell'Empire, sono dotate di un proprio portalama che va ad impegnarsi in un incastro a coda di rondine del manico. Per il resto è simile all'Empire.

3223132232
Un altro 7 days completo.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 19/12/2015, 1:48

3223632237
Un altro modello che compare ancora nel catalogo degli anni'30, ma si rifà, nelle linee, al modello Pall Mall 1920. Se ne differenzia però per le lame, già hollow ground ma più larghe dei modelli Empire e 7 days: 18mm

32238
la bella scatola in legno
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 19/12/2015, 1:55

3223332234
Wilkinson Pall Mall 1920. Caratteristico lo snodo della testa mantenuto anche successivamente. La grossa lama wedge ( 20mm) si inserisce dall'alto dopo aver spinto il carrello in avanti e va in battuta con l'arretramento del carrello portapettine.

32235
Particolare della lama
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 02/01/2016, 1:54

I Darwin
3030830309
3031030311
Arriva verso il 1930 sulla scia del successo dei Rolls; dotato di più ampie possibilità di aggiustamento, alterna con disinvoltura virtù e difetti: la bellissima lama hollow ground grazie ad un insolito foro passante per il centro delle facce, ha la possibilità di alzarsi sul pettine e diventare più aggressiva, ma la possibilità di perdere la vitina è sempre in agguato...... . Originale la possibilità di trasformarsi in ML ( sui generis) avvitando il manico nel foro filettato posto sul fianco della lama, potendo anche scegliere se tenere la guardia o avere la lama nuda. Per contro il fissaggio della lama al corpo del rasoio avviene attraverso microscopiche viti operate da un cacciavite compreso nel manico; decisamente meno raffinato della sferetta che opera egregiamente nei Rolls, e molto meno pratico vista la facilità con la quale le viti si sfilano. L'affilatura della lama è affidata a due "tappetini-strop" (nel Rolls ad una pietra ed uno strop) uno fine e l'altro grossolano: lavorano abbastanza bene, ma il meccanismo è meno "scorrevole" del Rolls, impegnando un lato corto e tutta la parte inferiore della scatola. Anche qui l'affilatura e scoramellatura su pietre e strop da ML ha portato ad un incremento di dolcezza nella rasatura, che comunque si mantiene valida anche con la dotazione di serie. Un ottimo rasoio inutilmente complicato.......

Un altro Darwin

3280532806
Ultima modifica di Paolo Malinverno il 08/01/2016, 2:17, modificato 1 volta in totale.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 04/01/2016, 1:36

Il rasoio Rapide di Ernst Scharff e i suoi derivati

3093930940

Il Rapide originale, da un brevetto tedesco di Ernst Scharff del 1891. Semplice e geniale: la bella lama near wedge va in battuta verso la fine del pettine contro due dentini, lateralmente è pressata da 2 vitine che scendono da due clips fissate al telaio, dotate di una testa "a cacciavite" da far girare con i polpastrelli e ......molti moccoli; posteriormente la lama viene tenuta pressata da un ingegnoso anello in filo d'acciaio incernierato sul manico; qui un manicotto coassiale a vite spinge verso l'alto il filo, che va a bloccare il dorso della lama. Il pettine è molto ampio, a balconcino con 11 denti. Originale la scatolotta di metallo serigrafato, ma guai a deformarla a seguito di urti o cadute, pena la perdita della capacità di aprirsi per scorrimento....... .

294462944829447

L'Henckels rapide o Wotan, nasce nel 1911 dopo lo scadere del brevetto Scharff. Praticamente identico, si differenzia per il blocco laterale della lama, automaticamente eseguito da due clips con molla a "V". Anche la scatola è praticamente identica, anche nel colore esterno, con la sola aggiunta della scritta Henckels prima di Rapide...... .

30969

Il Mandarin, prodotto negli stessi anni da Robert Klaas, Ohligs e Goedecke & Co. Solingen.
L'aspetto generale è praticamente lo stesso, ma ci sono alcuni interessanti cambiamenti; il telaio è aperto sul retro mentre anteriormente ospita, in sostituzione del pettinone, una guardia a spirale rotante su licenza......Wilkinson! Il fermo lama laterale è attuato mediante due vitine a testa larga che si avvitano in fori praticati sui due bracci laterali del telaio, e scendono fino a comprimere la lama con un settore della loro testa. Dulcis in fundo, lo stesso anello in filo d'acciaio che spinge la lama in battuta è tenuto pressato da un altro "anello" incernierato sul manico che va ad incrociarsi. Stesso tipo di scatolotta in lamiera, stavolta verde con l'effigie di un Mandarino cinese.........
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 05/01/2016, 1:59

Gli americani

318113181031809

Griffon new model, intorno al 1901/1902. Prodotto a Broadway N.Y. da A.L. Silverstein ed Hecht & Co. Confezione in lunga e stretta scatola di cartone con stropper e per ragioni di spazio, presumo, scatolino arancione serigrafato in nero della serie precedente. In effetti col "New model" del 1902 le scatoline, oltre a cambiare colore e disegno, diventano un parallelepipedo più ingombrante........ .
Bella lama wedge, per il resto riprende i canoni abituali della maggior parte dei Lather Catchers americani dell'epoca: telaio chiuso ma apribile per la pulizia, spazio sotto la lama protetto da una grata decorata, lama spinta in battuta da una molla posteriore a lamina, manico sottile in due parti avvitato al telaio ( in modo assai rudimentale). Interessante lo strop; su un telaio con manico, apparentemente normale, sfoggia un carrello metallico che scorre nelle fresature laterali ricavate nei fianchi di legno; superiormente dotato di porta-lama autoribaltante a fine corsa, dispone sotto di due alette che permettono una facile presa alla mano che deve far scorrere il carrello lungo il cuoio. Il meccanismo funziona impeccabilmente, ma per essere utilizzato necessita della sostituzione del cuoio ( Paciccio...........).
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 06/01/2016, 21:53

3092330924

American Safety Razors, la "casa" a New York dove convergeranno in pochi anni le più importanti marche americane del tempo: Ever Ready- Gem- Kampfe Bros Star.
Modello 1907: la lama si inserisce lateralmente sotto un'ampia molla finestrata che la tiene premuta al suo posto; quasi una anticipazione del sistema Injector........ .
Sembrerebbe fosse prevista in dotazione una lama sottile con costolatura sul dorso ( tipo Gem per intenderci), ma questo rasoio era accompagnato da una bella lama wedge, probabilmente coeva, che per altro resta bloccata benissimo nella giusta posizione.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda ischiapp » 06/01/2016, 21:59

Stai seguendo il libro in ordine cronologico?? ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13102
Images: 1952
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 06/01/2016, 23:45

Bé, aprendo un argomento ( i single edge americani) e cercando di essere "ordinato", mi sembra logico seguire l'ordine cronologico ( vero o presunto) riguardo all'immissione sul mercato di ogni pezzo......... . Se per "libro" intendi il Compendium, l'ordine con cui lì sono presentati i rasoi è alfabetico.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 08/01/2016, 1:58

3295332954

Ever Ready 1905/1906 in tin box..... decisamente coperta di ruggine.
Anche questo rasoio monterebbe di suo una lama sottile con dorso ispessito ma, vista la versatilità, il precedente proprietario lo adoperava con una bella lamotta wedge di origine tedesca, che calza comunque a pennello.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 10/01/2016, 2:18

330223302133020
Kampfe Bros-Star mod HR 5C del 1890. Telaio chiuso, un modello che badava al sodo, pur mantenendo la famigerata molla a lama Star....... . E' curioso come cambi l'aspetto della testa a seconda della prospettiva: se nella prima foto, in vista laterale, dà la netta impressione di un parallelepipedo, visto frontalmente e sopratutto da sotto, mostra una serie di curve che ne armonizzano l'aspetto, complice anche l'andamento sinuoso del marchio, inciso in corsivo.
Dotato delle classiche ottocentesche lamotte wedge, dispone delle altrettanto classiche clips a molla laterali per posizionare la lama.
Nota: cronologicamente sarebbe dovuto entrare prima nella lista, ma è arrivato in questi giorni ad argomento iniziato.

3053430535
Kampfe Bros- Star mod. HR 14B del 1902. Telaio apribile, forme più tondeggianti, manici più "moderni"..... le lame continuano ad essere dei bei cunei near wedge; portalama veramente efficiente.
Peccato sia arrivato in scatola non originale.

3154031541
Kampfe Bros-Star mod.HR 4b del 1887. Settimanale. Telaio chiuso, decorazione ridondante ma l'aspetto generale è piacevole. Arrivato in splendide condizioni.
Lame ottocentesche ovviamente wedge.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Andy7 » 12/01/2016, 20:36

Bella collezione ;)
NASSRASIERER PANZER DIVISIONEN

GILLETTE DE LOVER, USER AND ABUSER!
Avatar utente
Andy7
 
Messaggi: 627
Images: 5
Iscritto il: 24/05/2013, 18:55
Località: Agro Pontino

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 13/01/2016, 0:24

Grazie Andy, e resta collegato. Devo trovare il tempo di finire gli americani, poi postare svedesi, francesi e stropper vari. I single edge sono troppo belli ! E radono benissimo, quando le lame sono affilate a dovere. Non ho ancora imparato a riprendere le lame che non tagliano; solo a migliorare quelle che sono già affilate..... e con grande fatica........ah,ah,ah!
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda bilos2511 » 13/01/2016, 5:48

Che bellezza. Complimenti Paolo. Mi fa piacere che esistono persone come te che possano facilitare le scelte d'acquisto a delle persone come me.

Grazie
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

SV Addicted.
Avatar utente
bilos2511
 
Messaggi: 2540
Images: 421
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 14/01/2016, 2:13

Ciao Bilos, sono contento di poter essere utile, anche se le mie impressioni non necessariamente coincideranno con le tue; comunque, anche se ognuno di noi proverà impressioni diverse usando lo stesso rasoio, sarebbe bello poter farli un po' girare, non lasciarli a poltrire nel cassetto. In fin dei conti sono nati per stare in mezzo alla schiuma....... .
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 14/01/2016, 15:50

New Gem - 1901
3138431385

Secondo la pubblicità della casa, veniva venduto in "Morocco case"( morbida pelle di capra, un tempo proveniente dal Marocco) e dotato di "4 wedge blades".....bè, ne restano almeno 2.
Rasoio piuttosto arzigogolato, con ricercate applicazioni, agganci volanti, aperture a sorpresa...... e due belle lamotte wedge.
Sono passati oltre 110 anni eppure ha ancora fascino....da vendere.
La scatola invece ha dovuto subire il logorio del tempo ben più del rasoio, ed il bel Morocco si è alquanto.....disperso.

Gem Junior Bar- 1907
299452994329942

Near NOS, sicuramente mai usato. Nonostante le piacevolissime forme, non riesce a convincermi: la testa ha un ingombro spropositato, e le sottili lame radono, si, ma non troppo confortevolmente. Da una prima prova di riaffilatura con Escher, migliorano ( almeno una, che ho provato) ma non più di tanto..... .

Gem Zinn - 1898 fino al 1906
3222032221

Anche lui in ottimo stato, con 9 lame di ricambio ancora sigillate. Stesso discorso dello Junior: rasatura discreta ma non più di tanto; appena troverò il tempo vedrò di riprendere la lama sulla pietra ( magari la Nakayama) e riprovarlo........ .
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda bilos2511 » 15/01/2016, 9:06

Io non vengo piu da questo topic, Paolo! :D :shock:

Complimenti...Ultimamente mi sta prendendo troppo discorso SE antichi.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

SV Addicted.
Avatar utente
bilos2511
 
Messaggi: 2540
Images: 421
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 16/01/2016, 1:25

Ah,ah! Dai, torna ancora. Adesso arrivano gli svedesi.......
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 16/01/2016, 1:59

Gli svedesi

28865 33259

Heljestrand 7 days; intorno agli anni '30. In ottime condizioni; bello lo stropper che, a differenza di altri dell'epoca, sopratutto inglesi ( Valet, Wilkinson) richiede la rimozione della lama dal rasoio per poterla inserire nel telaietto che la farà scorrere sul cuoio. La rasatura è eccellente.


3325733258

Heljestrand 4 blades NOS - Dopo il 1930. Il cuoio è ancora morbidissimo...... . Chissà perchè 4 lame ( come il New Gem); forse una confezione più "leggera" da viaggio. Le lame sono dei veri e propri ML........ a rate.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 26/01/2016, 23:19

I francesi

3372733728

Rasoio SE Leresche Le Francais, prima metà XIX sec. un mangiaschiuma ben congegnato, con lama di tutto rispetto, marcata addirittura 69 Thiers Issard! Sono curioso di paragonarla con le svedesi e tedesche........ .


33729

Perfecta, bel rasoio placcato argento, stessa epoca del Le Francais, se ne distingue per il disegno meno moderno; il marchio fa parte del più noto gruppo CDSF e L'Essor. Lama wedge marcata CDSF.


3192631925 33765

Rasoio Louis, intorno al 1910. Discreta fattura, e anche se ricorda altri rasoi coevi, si distingue per l'originalissima ( ma in perfetto ambiente Art nouveau) trasposizione in metallo del logo del produttore: le lettere dell'alfabeto sembrano danzare.... . E' corredato anche di una pregevole lama damascata oltre al classico cuneo near wedge


338283382933830

Rasoio Le Touring, primi decenni XX sec- una versione francese del disegno Kampfe Bros., molto ben fatta, anche nelle decorazioni. Una singola lama wedge.


338743387633875

Rasoio L'Essor, del gruppo CDSF ( Camera sindacale dei dettaglianti coltellinai francesi). Prima decade del XX sec. Molto diffuso in Francia, dotato ancora di ottocentesche lame near wedge, è un rasoio pratico ed efficace. Il bloccaggio della lama avviene avvitando o svitando il manico, che agisce su una molla di ritegno. Sistema semplice e robusto.


33885

Un altro L'essor, preso per la presenza di una lama "Le grelot"...... non si poteva lasciarla!


33926

Ancora un L'Essor.....bé è stato un errore; la foto dell'inserzione era scura e mi era sembrato un altro rasoio...... . Lo metterò in vendita.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 04/02/2016, 0:45

Un francese molto particolare

318843188331882

Astor, rasoio degli anni '30, bell'esempio di design francese di quegli anni; si rifà ai primi modelli americani detti "a zappa", ma trasformando la loro forma rigida con morbide curve; persino la lama è curvilinea, nel dorso.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)

Re: I rasoi Single Edge di Paolo

Messaggioda Paolo Malinverno » 06/02/2016, 2:23

Le Pogonotome, modello depositato a Parigi, probabilmente a cavallo del secolo o nella prima decade del '900

33972

Tipico disegno "a zappa" prima maniera, quindi pochissime concessioni al disegno: semplice ed efficace attrezzo da taglio. Funziona con lame forgiate near wedge, che si incastrano semplicemente tra 4 contrasti opportunamente disposti.
Paolo Malinverno
 
Messaggi: 450
Images: 490
Iscritto il: 26/05/2013, 21:26
Località: Fino Mornasco ( 22073)
Prossimo

Torna a Collezioni (il cassetto degli utenti)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite