Switch to full style
Regole del forum
Rispondi al messaggio

Wilkinson Bonded

08/04/2014, 0:07

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Rasoio made in USA e lame made in England.
Corpo in materiale plastico e rivestimento superiore in alluminio anodizzato.
Il primo rasoio a "geometria fissa", uscì sconfitto dallo scontro con il Trac II e la teoria del bilama Gillette.
Provandolo si può tuttavia constatare come la teoria del bilama non fosse altro che una furba trovata commerciale.

Re: Wilkinson Bonded

08/04/2014, 1:58

Gran bel oggetto.
Altro pezzo di ottimo modernariato.
Interessantissime le info.
Complimenti. ;)

Re: Wilkinson Bonded

08/04/2014, 7:36

Grazie Pierpaolo, il problema è che le lame si trovano solo in rete. :roll:

Re: Wilkinson Bonded

08/04/2014, 14:12

Questo rasoio è stupendo!!! Non posso che fare i complimenti al fortunato possessore! I Wilkinson hanno tutti un ottimo design, questo è sempre modernissimo!

Edit

Approfitto di questo spazio per preanninciare una discussione su un confronto tra DE ed SE
La finalità sarebbe quella della progettazione di un SE che possa montare la mezza lametta.

Re: Wilkinson Bonded

08/04/2014, 21:51

Grazie Gunnari, concordo con te, i Wilkinson hanno tutti un disegno fantastico, pochi ma assolutamente belli.

Gustosa la discussione preannunciata.
I primi rasoi di sicurezza, antecedenti i DE, sono stati i SE ("tranci"di lama ML) ed hanno avuto un'evoluzione parallela, autonoma ed ininterrotta rispetto ai primi (gli odierni multilama non sono forse la riedizione dei SE sovrapposti?) forse per questo la fase "lametta DE spezzata" non è proprio stata considerata; non per questo tuttavia la cosa sarebbe poco interessante.
OT: L'unico caso che conosco di evoluzione di un DE in multilama è stato partorito dalla Santa Madre Russia. ;)

Re: Wilkinson Bonded

15/04/2014, 12:03

12776127751277812777

Re: Wilkinson Bonded

03/06/2014, 9:09

Luca142857 ha scritto:OT: L'unico caso che conosco di evoluzione di un DE in multilama è stato partorito dalla Santa Madre Russia. ;)


Pare di no, ho scoperto proprio due giorni fa l' esistenza di un DE bilama a testine intercambiabili!

Personna Double II


14515

Il lotto in foto è in viaggio verso casa mia..... :twisted:

Re: Wilkinson Bonded

03/06/2014, 9:52

Attendiamo foto, collaudi e test distruttivi (come è fatto dentro?) :lol:

Re: Wilkinson Bonded

03/06/2014, 10:26

Le mie esperienze con gli SE (Schick Injector NNS! ;) ) ma le esperienze non sono state entusiasmanti.
Adesso capisco che era l'assoluta mancanza di manualità: ho ancora la delicatezza di Attila, però cerco di ricordarmi di stare leggero.
Poi, le prime esperienze col G II hanno portato altre lacrime e sangue.
Un lieve miglioramento con le Trac II.
Però, con la tecnica affinata (peggiorare non poteva!) è un altro mondo.
Ecco perchè mi piace definire il Trac II un doppio SE: niente testina basculante!

Non so se comprerei un SE per utilizzare mezza lametta, Giuseppe...

Ero un bambino conservatore e adesso sono un vecchio conservatore: se trovo qualcosa che funziona... non amo continuare le ricerche!

Questo, si applica, ovviamente, solo all'approccio razionale.
Poi... mi può venire la voglia di una rasoio (o pennello o sapone) diverso, ma in accordo solo all'aspetto estetico.

Da un punto di vita pratico io "sarei già a posto".

E, tornando in tema, ho usato anche degli Wilkinson NNS :cry: ma solo come cartucce.
Se non erro avevano un tastino per pulire la luce tra le lame evitandomi di usare metodi complicati (soffiare, Water Pick...) per pulirla.

Ammetto che, allora, passare da una cartuccia ad un'altra mi dava la sensazione di miglioramenti, indifferentemente da A --> B e, dopo assuefazione, viceversa. Ma... sempre lacrime e sangue!

Luca, tu che sei un collezionista di roba da rasatura d'antan, sappi che non hai il pezzo di maggior peso: io! :mrgreen:

Re: Wilkinson Bonded

03/06/2014, 12:13

Ma quanto mi costeresti a croccantini? tremo al pensiero :?

Re: Wilkinson Bonded

14/04/2015, 14:33

24163

recuperato domenica e sbarbato pochi minuti fà, poco aggressivo dal peso contenutissimo e dalla testina di ridotte dimensioni li rendono un ottimo Se per sbarbate giornaliere.Gentile, non si intasa, ed è impossibile tagliarsi senza però dimenticare che anche se assomiglia non è un multilama e non si comporta come tale. Intendo dire che la sua leggerezza e l'angolo d'attacco simile possono indurre in errore e ad aumentare la pressione traducendola in irritazione post rasatura, purtroppo però il peso lo rende inevitabile perché se non si calca leggermente la passata risulta inefficace lasciando zone da ripassare .
esteticamente bello e di facile utilizzo avrebbe meritato più successo peccato per le lamette di difficile reperimento, ma al prossimo mercatino.... 8-)

Re: Wilkinson Bonded

22/04/2016, 18:23

Questo è stato il mio primo rasoio, avrò iniziato a radermi nel 1971, 72 o giù di lì. Poi uscì il Gillette bilama ed entrai come tanti nella spirale (chi poteva immaginarlo allora?) dell'aumento compulsivo del numero di lame. Finché non mi sono imbattuto in questo forum. Come diceva AlfredoT, a ogni cambio di rasoio sembrava di aver trovato la soluzione finale, ma dopo un po' i risultati iniziavano sempre a peggiorare. Chissà perché? non credo che il modo di crescere della barba possa modificarsi con la rasatura determinando assuefazione. Ora sono felicemente passato al DE ma temo che il ML (che sogno di usare da sempre) non avrò il coraggio di provarlo, nel poco tempo che probabilmente mi resta con la mano sufficientemente ferma.

Re: Wilkinson Bonded

22/04/2016, 20:03

Buonasera, mi aggrego unendo il mio bonded, diverso da quello postato da Luca, il mio è meno rifinito... Lo uso come rasoio di emergenza nel case da viaggio...

36679

Re: Wilkinson Bonded

22/04/2016, 21:42

Sempre un gran bell'oggetto!!!

Re: Wilkinson Bonded

10/07/2018, 22:25

Salve a tutti.. Oggi mentre ero in tabaccheria a comprare altro, il mio sguardo va nella vetrina che il tabaccaio aveva dietro il bancone e che vedo??? Un bel Wilkinson bonded ancora nella sua scatola originale, gli domando se è in vendita e lui mi dice certamente.. è un fondo di magazzino del vecchio proprietario... Era un delitto non prenderlo.. e così me lo sono portato a casa per la modica cifra di 5 euro.... metterei la foto ma non ricordo come si fa...

Re: Wilkinson Bonded

10/07/2018, 22:30

pantork ha scritto:.... metterei la foto ma non ricordo come si fa...

Non lo devi ricordare...devi leggere dove ci sono le cose utili ;) :
Prima lettura: viewtopic.php?f=9&t=4991
Seconda lettura: viewtopic.php?f=53&t=832

Re: Wilkinson Bonded

11/07/2018, 23:28

61862

Forse riesco a mettere la foto...

Re: Wilkinson Bonded

12/07/2018, 9:41

Esteticamente stupendo un vero oggetto "Space Age"!

Re: Wilkinson Bonded

13/07/2018, 22:34

Hai detto bene.... Ha un qualcosa di non so che.... Spaziale....

Re: Wilkinson Bonded

04/08/2018, 22:30

Edit al post di sopra: ora sono un felice utilizzatore di ML e frequentatore degli aperitivi romani. Cato senex litteras Grecas didicit. In altri termini: non è mai troppo tardi. Peccato però che il mio bonded, come quello di mio papà, sia finito nella spazzatura da tempo immemorabile. Come osservava qualcuno sopra e i due post precedenti, era un vero pezzo di design. Se avesi il colpo di fortuna di Pantork, lo ricomprerei certamente.
Rispondi al messaggio