Il cassetto di Vercassivellauno

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Il cassetto di Vercassivellauno

Sostienici

Sponsor
 

Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 03/11/2019, 18:26

E così, dopo aver guardato in adorazione tutte le vostre collezioni, è giunto il momento di presentarvi il mio piccolo cassetto!

Cominciamo dai più recenti:

74348
Il mio primissimo rasoio di sicurezza! Mühle R41

74347
Mühle R89 Grande

74350
Fatip Piccolo Special Edition

74349
Razorine
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 03/11/2019, 18:38

E adesso passiamo ai vintage (in ordine sparso)!

Prima carrellata:

74354
Ever Ready tipo 1912

74355
Gillette 7o'clock

74357
Hoffritz Slant

74356
Schick Instamatic

74358
Falkon

74359
Chamaco (bellissima la scatola dotata anche di un piccolo specchio!)

74360
Cusio (purtroppo inutilizzabile... il filetto della vite è talmente consumato che a mala pena resta tutto insieme)

74361
Gillette Aristocrat

74362
Gillette New Standard

74363
Gillette Bostonian

74364
Gillette Chippendale

74365
Gillette Tuckaway personalizzato dalla "National Shawmut Bank of Boston"
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 03/11/2019, 18:48

Seconda carrellata vintage!

74366
Gillette Black Beauty

74367
Gillette Fat Boy

74368
Gillette Ranger

74369
Gillette Single Ring

74370
Gillette WWI Service Set

74371
Gillette Pocket

74372
Gillette Combination Set

74373
Gillette Goodwill

74374
Gillette WWI Khaki Set

74376
Gillette Army Set canadese

74375
Ile De France diagonale, edizione speciale per "Le Petit Parisien"

74377
Wilkinson Empire 7 Days Set
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 03/11/2019, 18:59

Ultima parte!

74378
Lama Italia Casanova, uno con coprilama normale, l'altro con i fermi a croce

74379
Mirabilia Diagonale (questo è un NOS! Con ancora le lame impacchettate, la bustina di talco e la matita di allume ancora incartata!!!)

74380
Rolls Razor

74381
Rasoio da viaggio francese (non sono riuscito a risalire ad altro)

74382
Rasoio sconosciuto, senza alcuna indicazione della provenienza (è stato un acquisto "collaterale", per accaparrarsi la scatola dei Casanova)

74383
USSR Consul (clone sovietico del Gillette Slim), edizione speciale per l'anniversario della liberazione di Leningrado

74384
Gillette Toggle

74385
Gillette Aristocrat Adjustable (il mio primo, e finora unico, ritrovamento a un mercatino)

74386
Gillette Double Ring

74388
Kampfe Razor "tipo vecchio"

74387
Kampfe Razor "tipo nuovo"

74389
Multiplex (purtroppo non sono ancora riuscito a trovare le sue lame)
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 03/11/2019, 19:00

E con questo è tutto... almeno finora!!! :lol:
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda rorlandi » 03/11/2019, 23:30

Ma... è una collezione stupefacente, variegata e con pezzi rari e pregiati!
Un toggle, un double ring, un multiplex! E il resto non è da meno.
È stato un piacere scorrere le foto di questi begli esemplari, grazie!
"Il radersi sovente, diventa un piacere" (motto del rasoificio Radimi)
Avatar utente
rorlandi
 
Messaggi: 119
Images: 155
Iscritto il: 15/10/2018, 9:33
Località: Pavia

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 04/11/2019, 20:12

Grazie Rorlandi! Ho visto che anche tu hai un bel Multiplex! E che invidia il Darwin!!!

Da quando ho scoperto la rasatura tradizionale mi sono veramente appassionato a questi splendidi oggetti e sono sempre alla ricerca di qualche nuova aggiunta alla collezione!
Personalmente, penso che il vero divertimento stia nel trovare il rasoio più zozzo e senza speranze, ma integro (e a un prezzo accessibile), per poi pulirlo ben bene e riportarlo allo splendore nella sua bella confezione... Il tutto mantenendo l'aspetto originale, però: il bello di questi rasoi è la loro storia, guai a farli riplaccare!
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda maximiliansergeevic » 04/11/2019, 20:33

Complimenti! Bellissimi pezzi. Che meraviglia lo Slim sovietico!
Avatar utente
maximiliansergeevic
 
Messaggi: 352
Images: 154
Iscritto il: 24/02/2015, 22:07
Località: Treviso

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 04/11/2019, 20:50

Grazie!

Quel rasoio è stato veramente un colpaccio! Il difficile è stato trovare le lamette originali per completare il set: sembravano veramente introvabili (anche se po sono delle Sputnik con la scritta diversa)
La scatola è un clone quasi esatto del Gillette Aristocrat Adjustable.
Il rasoio, invece, è quasi indistinguibile da uno Slim: è più lungo di 1mm e pesante uguale. Il meccanismo di apertura/chiusura e selezione della gradazione è identico allo Slim.
A parte il logo diverso inciso nella parte inferiore della testa, i numeri sono incisi con un font differente, più grossolano, e verniciati di rosso.
Anche la zigrinatura sul manico è meno rifinita che sullo Slim... è meno netta e più arrotondata, non so se riesco a spiegarmi. A livello di rasatura mi sembra molto simile, ma non ho mai fatto una prova comparativa.
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Re: Il cassetto di Vercassivellauno

Messaggioda Vercassivellauno » 06/11/2019, 19:23

Oggi ho imparato qualcosa di nuovo su uno dei pezzi della collezione: più precisamente sul Gillette "The New" dell'esercito Canadese.

Osservando la custodia è appena appena visibile un marchio rappresentante una lettera "C" con all'interno una freccia (ho taroccato un po' la foto per renderlo più nitido).
Dopo qualche ricerca ho scoperto che quello è il "Dominion of Canada Ownership Mark" con il quale tutto l'equipaggiamento militare canadese veniva marchiato durante la Seconda Guerra Mondiale!

Immagine
Avatar utente
Vercassivellauno
 
Messaggi: 23
Images: 48
Iscritto il: 11/09/2019, 19:48
Località: Novara

Torna a Collezioni (il cassetto degli utenti)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite