Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiuto

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Sostienici

Sponsor
 

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Rossocuore » 29/06/2018, 9:53

61529

Cari amici, questo è quello che rimane al momento del taglietto di cui vi avevo parlato qualche giorno fa. Al momento sono al mare per cui di giorno sto usando una protezione totale. Avete qualche ulteriore consiglio per cercare di farlo guarire al meglio? Dite che mi converrebbe non rasarmi in zona ancora per un po'?
Avatar utente
Rossocuore
 
Messaggi: 122
Images: 4
Iscritto il: 06/02/2018, 19:21
Località: Lodi

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Trepassate » 29/06/2018, 11:02

E quello lo chiami taglio?
Non hai mai visto come ti riduci alle prime rasature con uno shavette.
É solo un graffietto.
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1917
Images: 253
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda veck » 29/06/2018, 13:47

potresti mettegli sopra un marcatore in modo da evitare la zona o
cospargerla con abbondante crema protettiva tipo Nivea
e per stare sul sicuro dopo una passata con acqua ossigenata
veck
 
Messaggi: 159
Images: 3
Iscritto il: 03/09/2017, 17:18

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Rossocuore » 30/06/2018, 13:50

Ma infatti lo shavette al massimo lo riservo alle basette, in attesa di migliorare! Grazie per le dritte Veck!
Avatar utente
Rossocuore
 
Messaggi: 122
Images: 4
Iscritto il: 06/02/2018, 19:21
Località: Lodi

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda ischiapp » 30/06/2018, 15:10

@Veck
Sei sicuro che sia acqua ossigenata?
Nei SOTD mostri un disinfettante al Benzalconio, adatto al trattamento di ferite.

Il Perossido d'Idrogeno tende a rallentare la cicatrizzazione ed irritare i tessuti.
Per questo è usato solo come primo intervento.
Soprattutto per aggredire batteri anaerobi (p.e. Tetano) e soprattutto eliminare materiale estraneo.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14682
Images: 2267
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Hakaishin » 13/07/2018, 10:32

ciao a tutti.

ho il seguente problema. nonostante una rasatura quotidiana (rasoio ej de 89 con alternativamente astra verdi, feather o kai) non riesco a portare via tutto il pelo nella parte inferiore del collo.
vi dico anche ho una disposizione del pelo particolare, soprattutto sotto il pomo d'adamo. con la fase di pelo che va fatta in verticale ascendente.
ho provato pure nelle passate successive passaggi in obliquo con diversi angoli e pure in contropelo, ma non raggiungo la profondità che trovo sul resto del viso.

devo disciplinare il pelo in maniera diversa? se si, come? oppure provare ad accorciare i movimenti, ma temo tagli. cambiare rasoio? cambiare lame?

mi affido alla vostra esperienza
sarebbero morti tutti (cit)
Hakaishin
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 13/07/2018, 9:51

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda SpitFire » 13/07/2018, 10:39

Ciao a tutti ragazzi! Sono un nuovissimo utente del forum ed un nuovo utente dei rasoi DE.
Ammetto fin da subito che mi sono trovato benissimo con questo tipo di rasatura, le irritazioni infatti sono diminuite moltissimo; purtroppo però incappo nello stesso problema in cui mi sono trovato con i rasoi multilama: la zona baffi. Vedete, purtroppo quando mi rado in direzione del pelo non riesco a togliere praticamente nulla, col taglio obliquo riesco un po' meglio a sfoltire la situazione (ma niente di eccezionale) e quindi, quando arrivo al contropelo, il tutto diventa un macello di irritazione e sangue.
Adesso sto usando il DE da neofiti ovvero il WIlkinson Classic con annesse lamette Wilkinson, prebarba Proraso, sapone da barba Proraso e pennello WIlkinson. Attendo con ansia qualche consiglio di voi saggi della rasatura.
A presto!
Non abbiate paura della conoscenza, abbiate solo paura di chi dice di sapere tutto.
Avatar utente
SpitFire
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 13/07/2018, 9:41

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Handre84 » 13/07/2018, 10:42

Dall’alto della mia (pochissima) esperienza posso dirti che quella è una delle parti più ostiche da rasare bene e senza procurarsi taglietti e/o irritazione.
Personalmente riesco ad ottenere un ottimo risultato con lo stesso EJ, ma solo dopo tempo, prove e comprensione perfetta del verso di crescita della barba in quel punto.
Un rasoio più “profondo” (R41) aiuta, mentre con EJ avverto una leggerissima peluria ancora presente.
Il risultato finale è comunque ottimo e non mi va di insistere con troppe passate in quella zona, proprio perché particolarmente delicata.

In sostanza consiglierei ancora allenamento, leggerezza ed (in parte) rassegnazione: l’EJ è un rasoio dolce ed in alcuni punti è molto difficile raggiungere un BBS perfetto.

Personalmente mi tengo quel micro velo di barba appena percettibile, non sacrificando il comfort e non andando incontro ad irritazioni e possibili piccole lesioni.
Non esiste una curva dove non si possa sorpassare. (Ayrton Senna)
A parità di macchina, se voglio che uno mi stia dietro, state tranquilli che ci resta. (Gilles Villeneuve)
Il secondo è il primo degli ultimi. (Enzo Ferrari)
Avatar utente
Handre84
 
Messaggi: 229
Iscritto il: 21/02/2018, 21:39
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Hakaishin » 13/07/2018, 11:13

grazie per le delucidazioni.
sarebbero morti tutti (cit)
Hakaishin
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 13/07/2018, 9:51

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda ischiapp » 13/07/2018, 11:58

Qualsiasi rasoio taglia tutto il pelo.
Basta applicare la giusta tecnica.
Prima di cambiare rasoio, io punterei sui soliti fondamentali.

Meglio di tutto, fare almeno un po' di esperienza con ML / Shavette.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14682
Images: 2267
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Ramek » 23/07/2018, 16:30

ischiapp ha scritto:Meglio di tutto, fare almeno un po' di esperienza con ML / Shavette.

quoto in pieno, a me ha accorciato di molto la "gavetta" :)
Ti consiglierei il Daune, uno shavette che ha però una barra di guardia, a me ha agevolato la comprensione di molti "fondamenti" del wet shaving senza provocare un lago di sangue.
Chi è più pazzo, il pazzo o chi lo segue? (Obiwan Kenobi)

Saluti
Stefano (Ramek)
Avatar utente
Ramek
 
Messaggi: 768
Images: 43
Iscritto il: 23/09/2016, 13:42
Località: Roma

Residui di metallo sulla pelle??? O cosa?

Messaggioda Lucadampyr » 08/09/2018, 12:11

Buon sabato a tutti.. sono nuovo di zecca come iscritto sul forum... che frequento come lettore già da un anno ormai.

Questa mattina dopo la consueta rasatura (settimanale) mi bruciava particolarmente la pelle in zona baffi senza tagli visibili... controllando allo specchio più da vicino eventuali irritazioni mi sono accorto di avere puntini che sbrilluccicavano :x
Orco cacchio ho pensato.... che cavolo è?

L’attrezzatura utilizzata come segue
Muhle r41
Lamette personna platinum (secondo utilizzo dopo una settimana)

Faccio presente per avere un quadro completo della situazione che si tratta della mia prima lametta personna utilizzata, che alla prima rasatura mi aveva lasciato sorpreso per pulizia di taglio e praticamente assenza totale di abrasioni... magari è un problema di alcune marche come questa? Forse va usata una sola volta... :?:

Prima di questa personna utilizzavo le astra verdi o le müster super quality (scatolo nero con una tigre disegnata sopra)... e per entrambe anche al secondo utilizzo (non arrivò mai al terzo soprattutto perché mi rado una volta alla settimana ed ho il timore di proliferazione batterica sulla lama) non ho mai riscontrato punti prillanti sul viso come se mi fossi spalmato della carta stagnola liquida... :shock:

Sono certo di non aver montato benissimo il sapone oggi... purtroppo delle volte mi viene male e non insisto a rifarlo dall’inizio.. quindi soprattutto sulla parte tra naso e labbra qualche irritazione me l’aspettavo... ma non pensavo di ritrovarmi uno stereoscopio .. perchè l’effetto vi assicuro era impressionante.

Qualcuno ha notato qualcosa del genere? Potrebbe essere qualcos’altro e sono io a fissarmi con la lametta?

Ho aperto un topic perché dopo mezz’ora di ricerca non sono riuscito a trovare discussioni in merito sul forum
Lucadampyr
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/09/2018, 11:33

Re: Residui di metallo sulla pelle??? O cosa?

Messaggioda ischiapp » 08/09/2018, 12:28

Mai sentita una cosa simile. :shock:
Al risciacquo sono spariti questi punti luccicanti?

Vedi anche qui: ;)
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?p=289803#p289803
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=115&t=4991
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14682
Images: 2267
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Residui di metallo sulla pelle??? O cosa?

Messaggioda Accutron » 08/09/2018, 12:31

Uso abitualmente le Personna e non mi hanno mai dato questi problemi..
Poi essendo già al secondo utilizzo escluderei residui di lavorazione.
Per me hai pescato qualcosa col pennello..hai montato in ciotola? :roll:
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI DOC Mellon; Yaqi Cobbled; Yaqi SRH06; Fatip Originale Grande; Fatip Piccolo Special Edition; Merkur 37C.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 563
Images: 15
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Lucadampyr » 08/09/2018, 14:52

Al risciacquo non sono spariti... poi dopo un’oretta circa non c’erano più.
ho usato un fiammifero tamponatore giusto sopra il labbro per un piccolo punto rosso... forse erano frammenti del fiammifero?

Ho montato in ciotola... ma è sempre la stessa ciotola (In bambù per la colazione gentilmente concessa da “gran cereale”)... non mi ha mai dato di questi problemi.

Il pennello è un decente simpsons d3 bestbadger.

Mi viene il dubbio che sia veramente il fiammifero all’allume Di Rocca
Lucadampyr
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/09/2018, 11:33
Precedente

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti