Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiuto

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Sostienici

Sponsor
 

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 15/12/2016, 10:56

ares56 ha scritto:
Elevenz ha scritto:... però se vedo che non taglia che faccio? ...

Conoscenza del tuo face mapping (http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=33&t=2605), tiraggio della pelle (http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=33&t=7129), angolo di rasatura (http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=33&t=3511), corretto montaggio di crema/sapone, passate brevi e lente...


Ho studiato attentamente tutti i link che mi hai postato e stampato le immagini per tracciare il mio facemapping; con l'aiuto paziente della mia consorte (che pazienza) ho tracciato il verso di crescita del pelo... che sorprese! Devo dire che il suo aiuto sulle parti più nascoste è stato utilissimo, ovviamente ho anche sentito con le mie dita il contropelo per individuare il verso opposto di crescita.

Stamattina mi predispongo per mettere in pratica le rigorose tre passate sulla base della conscenza del mio facemapping, ultima barba fatta martedì mattina, quindi 2 giorni pieni.
Tra i 4 rasoi ho deciso di "allenarmi" con l'EJ 89BL e lame Astra verdi.
Doccia, pre: Noxzema, crema: TOBS, ho provato con poco tiraggio del pelo.
Che dire... irritazioni 0!!! taglietti e microtaglietti 0!!! Piacevolezza dello "sbarbaggiamento" eccellente! Post-shave: ho fatto anche un test rapido con mani cosparse di allume e non ho avvertito alcun bruciore. L'unica pecca che posso dire è che ho dovuto fare una piccola quarta passata con pelle bagnata in alcuni punti in contropelo per rifinire il tutto, mi piacerebbe un po' più di aggressività nel rasoio... più avanti riproverò sicuramente anche con l'R41 (a tecnica maggiormente affinata), intanto alla prossima sbarbata proverò anche con un tiraggio pelle più accurato.
Controprova a tre ore dalla rasatura: è la prima volta che sento la pelle "sana" non irritata e screpolata, passo tranquillamente la mano sul viso e avverto la morbidezza e il piacevole BBS!

Domani vorrei provare a rifarmi la barba senza aspettare i minimo 2 giorni. Vorrei fare la prova di due passate: ATG e XTG per vedere come reagisce pelo e pelle.
Non capisco una cosa però, come mai la prima passata va fatta prima in contropelo e la seconda traversale? Mi aspettavo più un traverso e poi contro, come i passi 2 e 3 fatti su barba più lunga, in pratica togliendo la WTG, ma a quanto pare non è così... perché?

Grazie a tutti per la cultura che mi state passando per quest'arte!

PS: ad ogni rasatura metto su spotify musica anni '30... roba d'altri tempi! :mrgreen:
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda ares56 » 15/12/2016, 11:23

Elevenz ha scritto:...Non capisco una cosa però, come mai la prima passata va fatta prima in contropelo e la seconda traversale? ...

E chi l'ha detto? Non esistono regole rigide, ognuno trova la sequenza che gli dà i risultati migliori..per esempio io non faccio il verso del pelo perchè rasandomi quotidianamente lo trovo superfluo.
Sperimentando con tutta calma arriverai ad ottenere i risultati desiderati... ;)
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12767
Images: 2109
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Andrealsd » 15/12/2016, 12:20

esatto , niente regole , solo indicazioni.
sul collo per non avere irritazioni ho provato a fare contropelo diretto senza tante storie e ho visto che il risultato è quello ma la pelle ringrazia :lol:
L'unica cosa certa al mondo è la matematica , peccato che non risolva tutti i problemi!
Avatar utente
Andrealsd
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 30/10/2016, 20:11
Località: brescia prov.

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 15/12/2016, 12:51

Mmm, ok, interessante, avevo letto sempre quella sequenza per questo mi era venuto il dubbio :D
Proverò allora cosa compiace al mio viso! ;o)
L'accoppiata EJ89 e AstraPlatinum l'ho trovato molto dolce. Proverò a riutilizzare la stessa (lato 1 e 2) una seconda volta, anche se sono propenso all'usa e getta - quanto meno a passare al lato 3 e 4 e poi cambiarla - invece che riusarla. Alcuni però dicono che si addolcisce (ovviamente) ulteriolmente la lame, ma secondo me è già troppo dolce, poi rischia che "taglia meno" e mi toccano più passate, magari la troverò più fattibile con le Feather e le Perma... ok ok lo so ho tempo per provare tutto :D
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda gianchy » 15/12/2016, 13:06

Con le perma io faccio tranquillamente 6 barbe , con le astra arrivo a 3 e comunque tutte le lame si addolciscono dopo il primo uso.
gianchy
 
Messaggi: 112
Images: 41
Iscritto il: 11/12/2016, 14:19
Località: Canicatti prov. ag

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda radonauta » 15/12/2016, 13:28

Di solito la sequenza delle passate è da meno aggressiva a più aggressiva e quindi pelo, traverso e infine contropelo. Il motivo di questo iter è il significato stesso della rasatura tradizionale, che ricerca la progressiva e gentile riduzione del pelo.
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2060
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda radonauta » 15/12/2016, 13:31

Durante le passate si usano tutti e due i fili della lama: dopo che il rasoio ha percorso un tratto di viso, lo si risciacqua nell'acqua possibilmente ben calda e si prosegue nella rasatura con l'altro lato.
Così facendo si usano e usurano progressivamente tutti i taglienti della lama.
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2060
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda radonauta » 15/12/2016, 13:36

La durata della lametta è soggettiva e dipende anche dalla durezza della barba di ciascuno. In generale le lamette durano ben più di una rasatura e arrivano alla quarta od anche oltre conservando il tagliente e spesso migliorando il comfort sulla pelle.
È buona norma rovesciare la lametta al termine della rasatura, aprendo il rasoio e capovolgendola sotto/sopra.
Con l'affinamento della capacità di gestire il gesto della rasatura (spesso nel forum definito affinamento della tecnica) spesso si ottengono rasature sia efficaci sia confortevoli anche oltre il quarto utilizzo prima di notare il decadimento della capacità della lametta di recidere i peli della barba.
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2060
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda radonauta » 15/12/2016, 13:42

Infine, prima di pensare a un rasoio più aggressivo è consigliabile frenare gli entusiasmi e dedicare settimane o meglio mesi di tempo a affinare la gestualità e tecnicalità della rasatura con attrezzi delicati: il miglioramento continuo della capacità di gestire face mapping, pre barba, insaponata del viso ecc. garantiscono da soli progressi significativi del risultato finale.
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2060
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 15/12/2016, 13:59

radonauta ha scritto:Di solito la sequenza delle passate è da meno aggressiva a più aggressiva e quindi pelo, traverso e infine contropelo. Il motivo di questo iter è il significato stesso della rasatura tradizionale, che ricerca la progressiva e gentile riduzione del pelo.


Sì certo, di fatto è quello che faccio per una barba più cresciuta di qualche giorno, le consuete 3 passate nell'ordine da te descritto.
Quello a cui facevo riferimento io era relativo alle sbarbate quotidiane, quelle dove il pelo è appena cresciuto.
In uno dei post elencati da Ares - che avevo quotato - si parla appunto di questo: si salta il WTG e si passa direttamente al 2 passate: XTG e ATG, da quello che ho capito l'ordine varia da pelle a pelle.

radonauta ha scritto:Durante le passate si usano tutti e due i fili della lama: dopo che il rasoio ha percorso un tratto di viso, lo si risciacqua nell'acqua possibilmente ben calda e si prosegue nella rasatura con l'altro lato.
Così facendo si usano e usurano progressivamente tutti i taglienti della lama.

Faccio esattamente così.

radonauta ha scritto:Infine, prima di pensare a un rasoio più aggressivo è consigliabile frenare gli entusiasmi e dedicare settimane o meglio mesi di tempo a affinare la gestualità e tecnicalità della rasatura con attrezzi delicati: il miglioramento continuo della capacità di gestire face mapping, pre barba, insaponata del viso ecc. garantiscono da soli progressi significativi del risultato finale.

Esatto, è quello che farò, in più però mi piace sperimentare... :D

PS: attenzione ai multipost :)
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 15/12/2016, 15:26

radonauta ha scritto:La durata della lametta è soggettiva e dipende anche dalla durezza della barba di ciascuno. In generale le lamette durano ben più di una rasatura e arrivano alla quarta od anche oltre conservando il tagliente e spesso migliorando il comfort sulla pelle.
È buona norma rovesciare la lametta al termine della rasatura, aprendo il rasoio e capovolgendola sotto/sopra.
Con l'affinamento della capacità di gestire il gesto della rasatura (spesso nel forum definito affinamento della tecnica) spesso si ottengono rasature sia efficaci sia confortevoli anche oltre il quarto utilizzo prima di notare il decadimento della capacità della lametta di recidere i peli della barba.

Quindi facciamo un esempio, se volessi utilizzare una lametta per quattro rasature, ogni fine rasatura la devo capovolgere?
1 - [altreno ogni giorno]
giorno 1: lato 1-2
giorno 2: lato 3-4
giorno 3: lato 1-2
giorno 4: lato 3-4

2 - [alterno dopo "inefficacia"]
piuttosto che
giorno 1: lato 1-2
giorno 2: lato 1-2
giorno 3: lato 3-4
giorno 5: lato 3-4

Mentro lo scrivevo mi rendo conto che il metodo 1- risulta essere più ragionevole...
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda radonauta » 15/12/2016, 15:41

Riposto il multipost: ogni passata sciacqui il rasoio e lo giri, dopo ogni rasatura lo apri e capovolgi la lama sotto/sopra. Ripeti per quanti giorni vuoi.

P.s. saltare wtg non è secondo me consigliabile per chi inizia questo cammino. Onestamente non mi sento di consigliarlo in genere e non lo faccio su di me; ho provato e non ne ricavo una rasatura confortevole né profonda. Ma qui, nella rasatura, regna il canonico YMMV
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2060
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Andrealsd » 15/12/2016, 16:10

per radonauta : penso che chiunque sia iscritto al forum è interessato certamente ad affinare la tecnica , ma allo stesso tempo sia affetto dalla sindrome da shopping compulsivo :lol:
L'unica cosa certa al mondo è la matematica , peccato che non risolva tutti i problemi!
Avatar utente
Andrealsd
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 30/10/2016, 20:11
Località: brescia prov.

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 15/12/2016, 16:20

quoto totalmente :mrgreen: :lol:
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 15/12/2016, 17:50

Elevenz ha scritto:Stamattina mi predispongo per mettere in pratica le rigorose tre passate sulla base della conscenza del mio facemapping, ultima barba fatta martedì mattina, quindi 2 giorni pieni.
Tra i 4 rasoi ho deciso di "allenarmi" con l'EJ 89BL e lame Astra verdi.
Doccia, pre: Noxzema, crema: TOBS, ho provato con poco tiraggio del pelo.
Che dire... irritazioni 0!!! taglietti e microtaglietti 0!!! Piacevolezza dello "sbarbaggiamento" eccellente! Post-shave: ho fatto anche un test rapido con mani cosparse di allume e non ho avvertito alcun bruciore. L'unica pecca che posso dire è che ho dovuto fare una piccola quarta passata con pelle bagnata in alcuni punti in contropelo per rifinire il tutto, mi piacerebbe un po' più di aggressività nel rasoio... più avanti riproverò sicuramente anche con l'R41 (a tecnica maggiormente affinata), intanto alla prossima sbarbata proverò anche con un tiraggio pelle più accurato.
Controprova a tre ore dalla rasatura: è la prima volta che sento la pelle "sana" non irritata e screpolata, passo tranquillamente la mano sul viso e avverto la morbidezza e il piacevole BBS!

Grazie a tutti per la cultura che mi state passando per quest'arte!


UPDATE: Siamo quasi a sera, fine giornata lavorativa e la barba sembra ancora appena fatta, stupefacente, non mi era mai successo, la ricrescita è sempre stata molto rapida. La pelle però la sento un po' più secca... sarà l'aria dell'ufficio :)
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda L.B. » 16/12/2016, 18:07

Elevenz ha scritto:...pare che sia molto delicato, nel senso che se ti scivola da mano e cade nel lavandino è altamente probabile che salti la testa... almeno così ho letto che è successo ad alcuni, pare per via del materiale più delicato ed economico (Zama?...


L'Edwing Jagger DE89 non è di Zama, ma di ottone. A cui segue una triplice cromatura per renderlo particolarmente brillante. A detta della E.J., i problemi relativi alla testa con vite spezzata si verificano nei prodotti falsi (pare siano molto numerosi). Pertanto, occhio a dove acquistate, accertatevi che sia un rivenditore ufficiale...
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Lord L6, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
L.B.
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda L.B. » 16/12/2016, 18:19

radonauta ha scritto:Infine, prima di pensare a un rasoio più aggressivo è consigliabile frenare gli entusiasmi e dedicare settimane o meglio mesi di tempo a affinare la gestualità e tecnicalità della rasatura con attrezzi delicati: il miglioramento continuo della capacità di gestire face mapping, pre barba, insaponata del viso ecc. garantiscono da soli progressi significativi del risultato finale.


Parole che dovrebbero essere scolpite nella pietra, per quanto sono vere... ;)
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Lord L6, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
L.B.
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda L.B. » 16/12/2016, 18:32

radonauta ha scritto:La durata della lametta è soggettiva e dipende anche dalla durezza della barba di ciascuno. In generale le lamette durano ben più di una rasatura e arrivano alla quarta od anche oltre conservando il tagliente e spesso migliorando il comfort sulla pelle.
È buona norma rovesciare la lametta al termine della rasatura, aprendo il rasoio e capovolgendola sotto/sopra.
Con l'affinamento della capacità di gestire il gesto della rasatura (spesso nel forum definito affinamento della tecnica) spesso si ottengono rasature sia efficaci sia confortevoli anche oltre il quarto utilizzo prima di notare il decadimento della capacità della lametta di recidere i peli della barba.


Ho la barba dura e mi rado tutti i giorni. Di lamette ne ho provate un'infinità e nessuna mi ha dato una rasatura confortevole al secondo utilizzo. Conclusione? Cambio una lametta ad ogni barba e non ci penso più!

P.S. Una domanda che rivolgo a tutti per soddisfare una mia curiosità: ma dopo ogni utilizzo, il rasoio lo sciacquate semplicemente, oppure lo smontate e lo asciugate prima di riporlo? Per quelli che se lo stessero chiedendo, io adopero (da decenni) la seconda opzione, che oramai compio in pochissimo tempo...
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Lord L6, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
L.B.
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda ares56 » 16/12/2016, 19:16

L.B. ha scritto:P.S. Una domanda che rivolgo a tutti per soddisfare una mia curiosità: ma dopo ogni utilizzo, il rasoio lo sciacquate semplicemente, oppure lo smontate e lo asciugate prima di riporlo? ...

La seconda che hai detto (cit.)... ;) . Cambiando rasoio ogni giorno è d'obbligo una corretta pulizia che comunque aiuta a conservare integro il rasoio nel tempo.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12767
Images: 2109
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda letsjumpagain » 16/12/2016, 21:14

anche io dopo ogni utilizzo smonto tutti i pezzi e li asciugo per bene
rimane una zona difficile da pulire quella dei due perni porta lametta
letsjumpagain
 
Messaggi: 78
Images: 9
Iscritto il: 28/09/2016, 13:42
Località: Bergamo

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda L.B. » 16/12/2016, 21:22

ares56 ha scritto:
L.B. ha scritto:P.S. Una domanda che rivolgo a tutti per soddisfare una mia curiosità: ma dopo ogni utilizzo, il rasoio lo sciacquate semplicemente, oppure lo smontate e lo asciugate prima di riporlo? ...

La seconda che hai detto (cit.)... ;) . Cambiando rasoio ogni giorno è d'obbligo una corretta pulizia che comunque aiuta a conservare integro il rasoio nel tempo.


Esatto.
Però confesso che lo faccio anche perchè proprio non ce la faccio a vedere i rasoi con la cromatura tutta opacizzata... :roll:
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Lord L6, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
L.B.
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda L.B. » 16/12/2016, 21:28

letsjumpagain ha scritto:anche io dopo ogni utilizzo smonto tutti i pezzi e li asciugo per bene
rimane una zona difficile da pulire quella dei due perni porta lametta


Io prima lavo il rasoio (senza la lametta) con il pennello insaponato e poi lo sciacquo e lo asciugo con il telo di spugna. Per le zone difficili, compresa la filettatura del manico, mi servo di un cotton fioc. Tutto l'ambaradan mi porta via scarsi due minuti...
Shavette: Dovo e Focus.
Double Edge: Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Lord L6, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
L.B.
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Merkurfeather89 » 17/12/2016, 9:07

radonauta ha scritto:
piero ha scritto:Grazie a tutti! Ieri ho preso la proraso rossa, come pennello il proraso, spero vada bene, ed il pre barba proraso verde, l'unico disponibile in negozio.. non mollò! :-)


Agli ottimi consigli che hai già ricevuto aggiungo una massima che un Maestro del forum (grazie @Mopada) è stato così gentile da trasmettermi: la rasatura comincia la sera prima. Non è una provocazione: ma va intesa come una preparazione che dura 24 ore.
Finita la rasatura la pelle va idratata e aiutata a recuperare gli stress del taglio: acqua calda poi fredda, acqua di rose, balsamo nutriente e AS in successione. A sera, lavaggio del viso e applicazione di crema/olio per ammorbidire la pelle e la barba durante la notte (es sapone delicato e crema Cliosan/Glenova o altra). Al mattino qualche minuto prima di raderti olio o crema prebarba sul viso lavato con sola acqua. Poi panno caldo/acqua calda come hai già letto e via. Se ti radi a giorni alterni ogni sera lava/increma.
Prova: è più facile farlo che raccontarlo.

Caro radonauta puoi spiegare meglio la tua affermazione sulla preparazione della.pelle.che dura gia dalla sera prima?come funziona e precisamente quali prodotti utilizzi?ti ringrazio
Merkurfeather89
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 10/07/2016, 11:11

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda Elevenz » 17/12/2016, 11:20

Credo che intendeva che la sera prima la "prepari" per la rasatura del giorno dopo. Esempio, qualcuno (me compreso) usa una crema esfoliante per pulire li viso bene e in profondità, poi metto su una crema idratante che agisce tutta la notte.
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 251
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Re: Rasatura con DE: primi passi, problemi e richieste d'aiu

Messaggioda radonauta » 17/12/2016, 13:15

Esatto, con la variante del sapone (saponetta di una volta) gentile e non aggressivo al posto dell'esfoliante. Quanto alla crema idratante, ci si può sbizzarrire fra olii, creme, balsami ecc. La funzione principale è mantenere morbida e elastica la pelle perché sopporti meglio la rasatura.
L’unico modo per liberarsi di una tentazione è cedervi. (Oscar Wilde)

Follow the wave of slow shave (Luca aka Radonauta )
Avatar utente
radonauta
 
Messaggi: 2060
Images: 229
Iscritto il: 20/07/2014, 23:05
Località: Milano
PrecedenteProssimo

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite