Quale rasoio DE scegliere?

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Quale rasoio DE scegliere?

Sostienici

Sponsor
 

Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda 6i9i » 19/07/2011, 20:52

Visto che leggere e farsi un pò di cultura non è prerogativa di molti, e viste le continue, persistenti, ridondanti domande su quale rasoio scegliere la prima volta, ho deciso di aprire un luogo dove i codesti utenti possono postare i loro dubbi nonostante nel forum le risposte ai loro quesiti già ci sono.
Lo Staff



Ciao a tutti,
non sono un esperto del settore nè un appassionato, ed è per questo che ho bisogno del vostro aiuto perchè di barba non ne so davvero niente, sono abbastanza impedito, ho "imparato" a farmela da autodidatta, credo anche di sbagliare qualcosa visto che mi taglio sempre (ma ho la pelle delicata comunque), infatti sto leggendo qua e là in questo forum e in un altro per imparare qualche trucco.
Ultimamente mi sto interessando di ecologia, in particolare di cosmetici ecologici (docciaschiuma, shampoo, schiuma/crema/sapone da barba, ecc., che tutti noi usiamo ogni giorno senza renderci conto dell'impatto che hanno sull'ambiente quando contengono ingredienti inquinanti, oltre che dannosi per l'organismo, e che ho imparato a riconoscere grazie al sito Biodizionario.it e a vari forum sull'argomento), e giacchè ci sono volevo anche provare ad usare un rasoio più ecologico rispetto ai normali usa e getta Bic bilama che uso di solito e che sono inquinantissimi.
Scartando il rasoio a mano libera che mi sembra piuttosto pericoloso, soprattutto per me che sono imbranato e distratto a volte, mi sono orientato sui RASOI DI SICUREZZA che mi sembrano un buon compromesso con l'ambiente, visto che il corpo del rasoio è riutilizzabile per anni (giusto?) e la lama può essere gettata nella differenziata.
Ed è a questo punto che ho bisogno di voi esperti: prima di affrontare questo acquisto, vorrei sapere se usare un rasoio di sicurezza è più o meno pericoloso che usare un comune bilama Bic; cioè, in poche parole, se mi provoco dei tagli usando il bilama, cosa succede col rasoio di sicurezza? Non mi taglio più, oppure mi taglio a dissanguarmi? :lol: E' meglio o peggio dei rasoi "commericali" in quanto a sicurezza?
A questo punto, se il raoio di sicurezza è più efficace del bilama, e sicuro come un bilama (o di più, magari :D), vi chiedo di consigliarmene uno facilmente reperibile, e che non costi più di 15-20€.
Leggendo nei forum ho appreso che la casa che meglio sembra riproporre ad oggi il rasoio di sicurezza è la ditta Merkur. Unica pecca, la mancanza in catalogo di un rasoio TTO (apertura a farfalla), che invece è proprio il tipo di rasoio di sicurezza che vorrei prendere io, perchè mi sembra più pratico, più sicuro, e più "solido" riguardo alla presa che fa sulla lama per tenerla ferma. Il rasoio più consigliato per i novizi sembrerebbe essere il modello HD (34c), che però mi sa che costa un po' di più rispetto al mio budget e inoltre ha il manico corto credo (ditemi voi, per me l'importante è che il manico sia almeno lungo quando quello dei Bic usa e getta); la stessa testina è in dotazione ad altre case come la Muhle Shaving, e l'R106 in effetti mi piace molto esteticamente, ma costa troppo mi sa. Questi che vi linko sono i più economici che son riuscito a trovare attualmente su internet, ma non so se sono adatti a un novellino come me:
http://www.soloestetica.it/schedaprodot ... to=QS_4271
e
http://www.shaving.ie/products/Edwin-Jagger-DE89L.html
poi ci sarebbe questo Wilkinson Classic, ma non so se va bene, mi sembra un po' "cheap" e non proprio ecologico e durevole:
http://www.theshaveden.com/forum/showthread.php?t=20643
Quale può andare bene per me? Nessuno dei tre? :) Oppure consigliatemi voi delle marche e dei modelli economici, a farfalla, e di facile reperibilità. Rispetto al materiale di cui sono fatti preferirei, se possibile, evitare quelli in alluminio e quelli che contengono nickel, ma l'importante è che non arruginisca. AH, IMPORTANTE, CHE NON SIA REGOLABILE, perchè se poi lo regolo male è la fine!!! XD meglio evitare...
Riguardo alle lame, io ho una barba abbastanza morbida e non molto folta, e ho letto che le lame Elios (molto poco affilate) probabilmente fanno al caso mio, giusto? Per la pelle delicata ho letto che vanno bene le Gillette Platinum, Gillette 7 O'Clock (gialle), e Astra Superior (e anche le Derby? e le Wilkinson bianche). Ditemi voi quali scegliere e dove le posso trovare! PS: è vero che le lame Feather sono pericolose e inadatte agli inesperti?
Vi ringrazio già da ora se mi risponderete, spero di non avervi annoiato troppo! ;D
Ultima modifica di 6i9i il 21/07/2011, 16:18, modificato 1 volta in totale.
6i9i
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19/07/2011, 20:21

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda Aldebaran » 20/07/2011, 7:45

Tutto sommato penso che il rasoio presente in uno dei link che hai postato
http://www.shaving.ie/products/Edwin-Jagger-DE89L.html
l'Edwin Jagger, sia l'unico che possa fare al caso tuo.Benvenuto nel forum e buon proseguimento.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4623
Images: 3626
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda 6i9i » 21/07/2011, 1:35

Grazie Aldebaran, sia per il "benvenuto" che per il cosiglio! :) Quindi mi confermi che radersi con un rasoio di sicurezza non è più pericoloso rispetto a radersi con un Bic?
6i9i
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19/07/2011, 20:21

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda Aldebaran » 21/07/2011, 7:45

Tutto è relativo, comunque no, non penso propio.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4623
Images: 3626
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda paciccio » 21/07/2011, 8:35

Io ho usato il DE e ti posso assicurare, che con un minimo di perizia, non ti farai nessun taglio (altrimenti non l'avrebbero chiamato "di sicurezza") :)
attento ad evitare ogni tipo di movimento longitudinale, e a non premere, la lama è più esposta dei normali usa e getta, ed il rasoio più pesante
quindi basta far fare tutto al peso del rasoio :)

Ciao e buone rasature!
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 4796
Images: 1480
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda 6i9i » 21/07/2011, 17:50

Grazie! Ho già iniziato a seguire alcuni consigli di rasatura che avete dato in vari thread (preparazione del viso, uso di acqua calda, rimettere sempre la schiuma da barba ogni volta, ecc., cose che prima non facevo) e devo dire che ho iniziato già a riscontrare i primi miglioramenti, mi sono tagliato molto meno del solito!
Continuando la mia ricerca di rasoi di sicurezza, ho trovato questi altri due modelli un po' più economici dell'Edwin Jagger, potrebbero fare al caso mio? Li linko:
http://www.shaving.ie/products/Black-Ch ... Razor.html (questo, esteticamente, mi piace molto)
e
http://cgi.ebay.com/Ming-Shi-Double-Edg ... 0255940728
6i9i
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19/07/2011, 20:21

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda paciccio » 21/07/2011, 18:55

sono due imitazioni gillette Twist To Open
io ripiegherei su un'originale usato :)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 4796
Images: 1480
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda baol » 25/07/2011, 13:29

Ciao e benvenuto nel forum!!!

Io sono oramai 20 anni che uso il DE. Non in maniera continuativa, ma diciamo che negli anni, alla ricerca di rasature comode ed efficaci, alla fine il DE è quello che ora mi soddisfa di più.
Se posso consigliarti, inizio dicendoti che non esiste in realtà il rasoio più adatto ai novizi.
Esistono alcuni rasoi che richiedono più attenzione di altri nella tecnica e nella pressione da usare, alcuni rasoi sono particolarmente aggressivi e se hai la pelle molto delicata possono crearti qualche problema i primi tempi, fino a quando non ci hai preso la mano.
Molti indicano il Merkur 34C come l' ideale per i novizi: io lo uso quasi quotidianamente (lo alterno al 37C), è in realtà un rasoio che ti aiuta ad imparare la tecnica, ma perdona meno di altri (non ti preoccupare, perdona abbastanza da non fare danni).
I gillette come il Tech o lo slim twist sono meno aggressivi, molto confortevoli nella rasatura e molto più permissivi. Quando sono passato dal Tech al 34C ho dovuto adeguare la mia tecnica di rasatura, e migliorarla; diciamo che nel passaggio ho capito alcuni errori che prima commettevo, perchè col gillette l' effetto di questi errori era una forte irritazione della pelle il giorno dopo, col merkur un piccolo taglietto immediato.
Non so darti un consiglio sul rasoio ideale per te: quello che ti dico è che farsi la barba può essere una scocciatura, o un' arte, una sorta di meditazione, un bel rapporto con se stessi. Nel primo caso, ti radi di fretta. Nel secondo, ti prendi tutto il tempo necessario. E diventa importante ogni oggetto che usi, ogni gesto che fai.
Se trovi un vecchio Gillette Tech o Slim Twist usato, lo paghi poco. Inizia con quello, magari fra qualche mese sarai disposto a spendere anche 70 euro in un Merkur aggiustabile, o anche 300 per un Feather all stainless.
Chissà...
Per le lamette io mi attesterei sulle Gillette blue (swedish) che trovi quasi ovunque. Hanno un ottimo rapporto tra qualità, aggressività e comodità di rasatura. In seguito potresti capire se ti serve maggior aggressività (Feather, Bolzano, Gillette 7 O' Clock) o minor aggressività (Red IP, etc)
Buoan caccia.
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda franzkleber » 25/07/2011, 20:16

Ciao e benvenuto nel forum!

Vorrei dire anch'io la mia .....oltre ad una ventina di rasoi a mano libera ho anche diversi rasoi di sicurezza.
Quando voglio usare la classica lametta il rasoio che mi trovo ad usare più spesso è quasi identico a questo :

http://cgi.ebay.it/RASOIO-A-LAMETTA-Mar ... 4aac142c77

Io uso lamette FEATHER E BOLZANO , ma ultimamente sono rimasto molto ben impressionato dalle BLUE BIRD .
Secondo me non puoi sbagliare , ovviamente tenendo presente che il rasoio sia in buono stato di conservazione.
Un rasoio come quello secondo me è l'ideale , oltretutto spendendo cifre ridicole.
Quello mi sento di consigliarti è di usare un buon sapone come il CELLA ......che vai sul sicuro.

Ciao e buona fortuna !
SE UN UOMO NON E' DISPOSTO A LOTTARE PER LE SUE IDEE , O LE SUE IDEE NON VALGONO NULLA , O NON VALE NULLA LUI .
E.L. Pound
Avatar utente
franzkleber
 
Messaggi: 479
Images: 91
Iscritto il: 20/06/2010, 16:22
Località: Cesano Maderno

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda baol » 25/07/2011, 22:37

Si tratta di uno slim twist. Per datarlo basta guardare sul retro della meccanica a farfalla, ci sono delle cifre incise. Se si leggono (a volte sono consumati ed è difficile leggerli), consultando il codiciario della gillette che si può trovare anche su alcuni forum d' oltreoceano, si risale all' anno di fabbricazione.
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Scelta RASOIO DI SICUREZZA per novellino imbranato...

Messaggioda 6i9i » 14/09/2011, 2:29

Allora ragazzi, aggiornamento: ho ordinato da shaving.ie il mio kit per traditional wet shaving (se da inesperto uso paroloni impropriamente perdonatemi, è giusto per fare un po' il figo ;D) e mi è arrivato proprio oggi (beh, ieri ormai)! Vi metto la foto:

Immagine

Il rasoio è un Edwin Jagger DE87 Ivory, che dovrebbe avere la stessa testina del DE89L consigliatomi da Aldebaran (vi prego ditemi che è così!! :D), che poi è la stessa del Muhle R106, giusto? (ho studiato! :geek: :mrgreen:). Esteticamente mi intrigava di più del DE89L e quindi alla fine ho scelto quello (e costava anche un pochino meno), e devo dire che non ho sbagliato perchè è BELLISSIMO, molto meglio che in foto, il manico sembra davvero di avorio. A parte il manico, il rasoio in sè è proprio bello da vedere, lucidissimo perfetto senza un graffio!! L'usato non mi sembrava igienico, e poi non volevo rischiare che mi rifilassero una sola e ritrovarmi a spedere 10euro su ebay o altrove per un rasoio mezzo scassato o rivinato, e doverne poi spendere altri 20 e passa per prenderne uno nuovo, quindi ho deciso di comprarne direttamente uno intonso e via! :)
Il pennello è Muhle, di tasso, in foto sembrava più carino :D Comunque mi piace, l'unico neo per un perfezionista come me è che la parte dorata che vedete all'interno del manico trasparente ha un paio di righe che girano tutto intorno come se fossero segni da taglierino, e la cosa un po' mi disturba, ma pazienza. L'acrilico trapsarente esterno è invece lucidissimo e senza graffi. Ha un leggerissimo odore ma non puzza di animale come temevo (anche se dopo il primo lavaggio sta puzzando un po' di più, forse facevo meglio a prenderlo sintetico :? ). Il supporto trasparente su cui è poggiato non era incluso, l'ho preso a parte, è pure quello Muhle, come anche il "travel tube" che vedete sulla sinistra (sarebbe un tubo di plastica che serve per conservare il pennello quando si è in viaggio, stava in offerta, può tornare utile). Ha un foro in alto per far respirare il pennello.
Come lame ho scelto quelle che vedete (Elios, Wilkinson bianche e Gillette 7 O Clock gialle). Le Gillette blu e le Bluebird non c'erano. Le lamette ho dovute prendere per forza di cose, perchè le ho cercate in vari negozi qui dove vivo ma non ne ho trovate (in effetti dalle mie parti non conosco NESSUNO che usi rasoi di sicurezza per radersi, quindi probabilmente i negozi non rivendono lamette perchè nessuno le comprerebbe; ammetto però di non essermi impegnato a chiedere direttamente a qualche barbiere o che-so-io). Dovrò cercare meglio, vedrò all'Ipercoop magari appena ci andrò, ma intanto ho preso queste per stare sicuro di averne a disposizione subito, poi giacchè stavo facendo un ordine... anche se i prezzi sono esorbitanti -_-', visto che leggo sempre che voi le comprate a pochi centesimi, ci son rimasto un po' "così" quando ho visto che ogni pacchetto veniva quasi DUE EURI... :shock:
Anche il Cella su quel sito ha un prezzo da denuncia, non si può, costa il doppio di quanto dovrebbe costare, quindi non l'ho preso. E non credo che lo troverò da nessuna parte qui da me, ma poco male, tanto ho delle alternative (almeno spero). Ho preso infatti per ora la crema da barba rinfrescante al mentolo Palmolive, che ha un INCI più che buono. Quindi proverò questa, e se mi ci troverò bene la userò per sempre, visto che sono 100ml e l'ho pagata 1,52 euri! La monterò in un tazzONE aranciONE da colaziONE che non ho mai usato, almeno lo riciclo così e servirà finalmente a qualcosa!! :lol:

PS: ma le 7 O' Clock gialle quindi sono aggressive?? Mi sembrava di aver capito di no...

Nei prossimi giorni inizierò ad usare il mio bel DE87 & company, e spero di trovarmici bene. Magari fra un po' di settimane verrò a riportare i risultati delle mie prime prove! :D Grazie a tutti per la partecipazione!
6i9i
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19/07/2011, 20:21

Trovare il rasoio adatto

Messaggioda razzor » 28/12/2011, 12:09

Salve a tutti, dopo anni di rasoio multilama ho deciso di passare al rasoio di sicurezza perchè ho letto che tende anche a irritare meno la pelle e perchè alla lunga dovrebbe risultare più conveniente dei multilame.

Prima di mettermi a cercare il modello che fa per me avrei delle domande che mi sono venute leggendo dei forum inglesi.
Si parla spesso di open comb, close comb, butterfly,safety bar ma come traduco in pratica questi termini? Quali sono le differenze?
Inoltre HD (heavy duty) si riferisce a chi ha la barba dura da rasare?

Con questi rasoi si può passare sopra i nei? Io ne ho uno rilevato di 1mm massimo e con il multilama mi sarò tagliato se va bene un paio di volte.
razzor
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28/12/2011, 11:57

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda baol » 29/12/2011, 15:48

Ciao, e benvenuto sul forum.

Direi di partire con la cosa più importante: il neo. Credo che devi stare molto attento a passarci sopra con qualsiasi cosa sia tagliente, che sia multilama o meno. Il rasoio è uno strumento adatto a farsi la barba, come tutti gli strumenti, è necessario impratichirsi nell' utilizzo.

Altra cosa importante: non è solo il rasoio o il tipo di lametta che fa la differenza nella rasatura. C'è un bellissimo prontuario scritto da Aldebaran sulle 11 regole d' oro della rasatura. Te lo consiglio. Farsi la barba per alcuni è una necessità, per altri è una forma di meditazione... :D

Detto questo:

open comb sono i rasoi con la testina a pettine aperto (es. Fatip, Muhle R41, Merkur 11C, Gillette old e new)

closed comb sono i rasoi con la testina a pettine chiuso (es. Gillette Tech)

butterfly (o anche TTO) sono i rasoi che hanno un meccanismo particolare di apertura e chiusura della testina, che permette l' inserimento facilitato delle lamette (es Merkur Vision, Gillette Slim Twist, Feather popular)

safety bar è la barra che si trova ad esempio nei closed comb, e si pone tra la lametta e il viso, per limitare la possibilità di tagliarsi durante la rasatura

heavy duty si riferisce alla pesantezza della testina: in particolare si parla di modelli della Merkur definiti così dallo stesso produttore (Merkur 34C, 38C,37C,39C,11C e forse altri ma mi ricordo questi).

In termini pratici le differenze possono essere importanti o meno, ma questo credo sia soggettivo.
Dipende molto dalla tua barba e dalla tua pelle, dalle tue abitudini, dalla tua voglia di passare del tempo davanti allo specchio senza pensare a nulla... ;)
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda razzor » 29/12/2011, 17:59

Io non sono un cultore della rasatura, infatti mi faccio la barba una volta a settimana (sarà un'eresia per qualcuno).
A tal proposito volevo sapere quante volte è possibile utilizzare la stessa lametta, considerando che ha due lati la posso usare 4 o 6 volte? I multilama li riuso 4-5 volte.
Io ho la pelle tra normale e sensibile, sopratutto sul collo quindi penso che per me ci voglia un close comb poco aggressivo
Qual'è il vantaggio del HD? fa più pressione sulla pelle?
razzor
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28/12/2011, 11:57

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda baol » 31/12/2011, 0:38

Prima di passare alla "cultura" della rasatura facevo anche io la barba una volta alla settimana, e spesso il giorno dopo era un problema: pelle irritata, peli incarniti, prurito.
Adesso mi rado quasi tutti i giorni, a qualsiasi ora del giorno e della notte, e non ho più gli stessi problemi di prima, anzi provo piacere a radermi.
Le lamette le uso per 3-4 barbe, ma dipende anche dal tipo di lametta e dal rasoio con cui le ho usate. Ho la barba molto dura, e faccio mediamente 3 passate a barba.
L' Heavy Duty ha proprio la funzione di esercitare maggior pressione sulla pelle.
Dare consigli sul tipo di rasoio da usare non è facile. Penso che sia più una questione di tecnica e di gusto personale che di tipo di pelle o barba. Anche perchè è comunque possibile bilanciare l' aggressività di un rasoio col tipo di lametta che si usa (più o meno dolce o tagliente), e viceversa.
Comunque un rasoio molto neutro è il Merkur 34C (HD). Con una lametta poco aggressiva sarà molto delicato sulla tua pelle, al contrario, con una lametta molto aggressiva ti darà una rasatura più efficace e profonda.
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda razzor » 31/12/2011, 1:29

dopo un po' di ricerca sul web ho optato per il de89l,dato che lo trovo a buon prezzo. per le lamette pensavo alle feather...
Trattandolo bene quanto può durare un rasoio prima che venga intaccata la qualità della rasatura?
razzor
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28/12/2011, 11:57

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda baol » 01/01/2012, 23:22

Se il rasoio è il Muhle 89L, credo che possa andare molto bene. Per le lamette, ti consiglierei inizialmente di provare con lamette meno aggressive, se trovi le Personna sarebbero ideali, altrimenti anche le Wilkinson.
Quanto possa durare un rasoio fatto ai giorni nostri non lo so. Possiedo un paio di Gillette di mio nonno, avranno 40-50 anni circa e funzionano benissimo.
Buone barbe!

E Buon Anno :)
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda razzor » 02/01/2012, 0:28

Mi riferivo all' edwin jagger.

sai dove posso comprare dei manici di ricambio? Mi piacerebbe avere un rasoio che monta la testa del jagger ma col manico di un merkur 33c (ho letto che sono compatibili)

auguri anche a te
razzor
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28/12/2011, 11:57

Re: Trovare il rasoio adatto

Messaggioda baol » 02/01/2012, 1:21

Scusami, mi sono sbagliato. Comunque dovrebbe avere la testina della Muhle, se non sbaglio nuovamente... :D
Non sapevo fossero compatibili, e purtroppo non so dove recuperare il manico Merkur.
L' unica credo sia chiedere direttamente alla Merkur.
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Slant bar: scambio di opinioni e consigli d' uso

Messaggioda baol » 25/03/2012, 23:00

Ciao a tutti!
Non so se su questo forum ci sono molti estimatori dei DE, e soprattutto se tra questi c'è chi usa uno slant.
Io ho un Merkur 37c, e vorrei condividere con altri amanti di questo rasoio opinioni e consigli d'uso: che lamette preferite in abbinamento, quante passate, che tecniche, quale secondo voi è l' angolo migliore di utilizzo, confronti con altri rasoi, e chi più ne ha... :D

Io solitamente uso lamette feather, il manico di solito quasi parallelo al volto, tre passate (pelo,traverso e contropelo).
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Slant bar: scambio di opinioni e consigli d' uso

Messaggioda paciccio » 25/03/2012, 23:28

Aspetta che franz legga questo messaggio, e vedrai che condividerà con te tutti i trucchetti del mestiere :)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 4796
Images: 1480
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Slant bar: scambio di opinioni e consigli d' uso

Messaggioda franzkleber » 26/03/2012, 21:41

Ciao baol! :D

Anch'io ho il merkur 37c , leggendo le molte recensioni positive su SRP ero curioso di testarne personalmente le prestazioni. ;)
Bè la prima volta ho voluto esagerare , ed ho usato praticamente il tuo set-up : feather! 8-)
Come mi aspettavo la rasatura è stata mooolto profonda ;) , ho dato anch'io tre passate , l'ultima veramente leggera perchè non serviva altro , e la lametta mi ha letteralmente tranciato un brufolino che non voleva più smettere di sanguinare ! :lol: :lol:
Decisamente una configurazione esagerata per i miei gusti , meno male che come sapone ho usato il CELLA ...altrimenti poteva andare peggio ! :D
A questo punto ho cercato il miglor compromesso e dopo aver provato le BOLZANO , le 7O'CLOCK e le DERBY ho trovato nelle BLUE BIRD il mio alleato migliore!
Mi ero già accorto delle eccellenti qualità di queste lame .....e si sono confermate ancora una volta ....adesso quando decido per una rasata "pesante" prendo dalla rastrelliera il Mercur e carico con calma una BLUE BIRD ....alla prima occasione devo rifare rifornimento , quelle che ho sono oramai quasi esaurite , facevano parte di un regalo in aggiunta di un venditore internazionale di lamette su ebay......a.....il sapone deve rimanere CELLA ....sulla mia pelle tutti gli altri che ho provato , anche blasonati come TABAC , MWF , TBS ecc. mostrano i limiti.
Alla fine una bella passata di crema post rasatura PRORASO ......e PINOUD CLUBMAN ....eccellente dopobarba made in USA!!
Ciao!
SE UN UOMO NON E' DISPOSTO A LOTTARE PER LE SUE IDEE , O LE SUE IDEE NON VALGONO NULLA , O NON VALE NULLA LUI .
E.L. Pound
Avatar utente
franzkleber
 
Messaggi: 479
Images: 91
Iscritto il: 20/06/2010, 16:22
Località: Cesano Maderno

Re: Slant bar: scambio di opinioni e consigli d' uso

Messaggioda baol » 26/03/2012, 21:59

Per me il miglior abbinamento, per ora:

Sapone Vito's rosso;
Pennello Omega 48 (non che abbia molti altri termini di paragone :lol: );
monto in ciotola;
Slant + Feather (nuova);
3 passate senza pressione;
Floid arancio a fine sbarbata.

Sono curioso di provare le Blue Bird.
Così come mi incuriosisce molto il MWF.

Comunque credo che il trucco stia nell' inclinazione del rasoio: ho provato in diversi modi, ma se tengo il manico più vicino alla perpendicolare che alla parallela del volto, è un bagno di sangue.
Per le lamette, avevo trovate nelle vecchie Red IP delle ottime alleate. Ma ora sono cambiate, e le trovo molto più nervose e meno adatte al nostro "diavolaccio". :twisted:
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna

Re: Slant bar: scambio di opinioni e consigli d' uso

Messaggioda franzkleber » 26/03/2012, 22:52

baol ha scritto:Sono curioso di provare le Blue Bird.
Così come mi incuriosisce molto il MWF.


Provale , ne vale la pena , il costo poi era veramente competitivo ...invece il MWF a me proprio non ha impressionato per niente .....mah forse avevo riposto troppe aspettative!
Proverò a seguire il tuo consiglio per quanto riguarda la posizione !

Ciao!
SE UN UOMO NON E' DISPOSTO A LOTTARE PER LE SUE IDEE , O LE SUE IDEE NON VALGONO NULLA , O NON VALE NULLA LUI .
E.L. Pound
Avatar utente
franzkleber
 
Messaggi: 479
Images: 91
Iscritto il: 20/06/2010, 16:22
Località: Cesano Maderno

Re: Slant bar: scambio di opinioni e consigli d' uso

Messaggioda baol » 27/03/2012, 12:42

Perchè, tu che angolo usi? :)
baol
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 28/07/2010, 22:23
Località: Bologna
Prossimo

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite