Quale rasoio DE scegliere?

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Sostienici

Sponsor
 

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda marenko » 22/10/2017, 20:06

se cerchi una rasatura profonda ma allo stesso confortevole io ti consiglio il Progress.
io mi ci faccio delle barbe spettacolari.
il gap elevato e il suo peso massiccio fanno sparire barbe di 4 o 5 giorni con una sola passata.
Avatar utente
marenko
 
Messaggi: 716
Images: 61
Iscritto il: 04/09/2016, 18:38
Località: Binasco (MI)

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda sander13 » 23/10/2017, 10:00

Il muhle r41? Come è ragazzi?
Ne vale la pena?
sander13
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 19/04/2017, 22:28

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Sasha » 23/10/2017, 10:14

Lo squalo? Ne vale la pena eccome! Io riesco addirittura a trovarlo confortevole. Comunque è uno strumento da approcciare con la dovuta tecnica, ma senza eccessivo timore reverenziale. Sinceramente è l'unico rasoio dopo il quale non sento assolutamente allume e AS, neppure se lo uso con lame "malefiche". SE hai manualità sufficiente per NON esercitare pressioni e angolare giustamente il manico, allora è uno strumento efficacissimo, se invece premi o angoli male è meglio riservarlo a quando avrai più esperienza. Taglia...e intendo TUTTO quello che si trova davanti
Avatar utente
Sasha
 
Messaggi: 115
Images: 11
Iscritto il: 25/07/2017, 14:33
Località: Trieste

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Ramek » 23/10/2017, 11:08

sander13 ha scritto:Il muhle r41? Come è ragazzi?
Ne vale la pena?


Secondo me è uno dei rasoi che si DEVONO avere, è un classico del wetshaving e la sua fama è tutt'altro che immeritata.
Inoltre è tra i più efficaci rasoi DE e se escludiamo i regolabili penso che i rivali siano veramente pochissimi.
Prendilo a occhi chiusi, ma aprili quando lo userai ;)
Un saluto.
Chi è più pazzo, il pazzo o chi lo segue? (Obiwan Kenobi)

Saluti
Stefano (Ramek)
Avatar utente
Ramek
 
Messaggi: 684
Images: 35
Iscritto il: 23/09/2016, 13:42
Località: Roma

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Sasha » 23/10/2017, 11:42

@Sander. Piccola aggiunta a quanto sopra: visto che hai uno slant e un Parker 26, fossi in te prenderei un regolabile tipo Progress o Futur, per due motivi:
1) aggiungi un'opzione in più alle tipologie di rasoi che già hai
2) vista la prima esperienza col Parker credo sia meglio che usi quello per un po' di tempo per affinare la tua tecnica con gli OC prima di passare al top assoluto della categoria e riuscire ad apprezzarne le caratteristiche
Avatar utente
Sasha
 
Messaggi: 115
Images: 11
Iscritto il: 25/07/2017, 14:33
Località: Trieste

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda L.B. » 23/10/2017, 13:07

Anch'io consiglio un regolabile come l'ottimo Progress. In alternativa, direi più che R41 sarebbe meglio un Fatip Classic Original (open comb) che, a mio avviso, si presta anche a rasature quotidiane perché meno aggressivo sulla pelle e con un'efficienza di rasatura molto simile.
Rasoi: Dovo (shavette), Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
Saponi: Cella, Taylor, Proraso rossa, etc.
L.B.
 
Messaggi: 437
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Lizzero » 23/10/2017, 13:11

Ciao Sander,

mi spiace che ti sia trovato male con il Parker 26C.
Su R41 concordo con gli altri...posto che...avevi chiesto di qualcosa di più efficace di un 37C e che magari ti approcciasse agli OC. Ecco R41 non è proprio tecnicamente un "rasoio d'approccio" agli OC, ma se lo rispetti ed usi una giusta tecnica di base vai pure e non aver timore.
Quando avrai padroneggiato bene l'R41 torna qualche volta sul 26C...

Solo a titolo puramente personale la mia opinione sull' "efficacia" comparata tra Parker 26C e Merkur 37C non coincide con la tua. Ma giustamente tua la faccia, tua la tecnica, tuoi i giudizi. L'importante è che trovi il prodotto giusto per te.

Ciao e buona barba.
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1293
Images: 391
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda L.B. » 23/10/2017, 13:21

sander13 ha scritto:Ciao a tutti, torno sull'argomento.
Oggi arrivato il Parker26c come consigliato, subito provato su barba lunga di 4-5 giorni e...sono scappato a riprendere il mio slant 37c!!! Mi sono trovato malissimo, taglia pochissimo e poi no ho ben capito il perchè del "pettine" e come tenere l'inclinazione del rasoio. Veramente non ci siamo...ma non doveva essere ben più aggressivo? CAvolo mille volte meglio il mio slant.
E allora torno sull'argomento e riparto con la domandona...qualcosa di molto più profondo del 37c? Per profondo intendo PROFONDO, cioè mi deve togliere veramente anche l'ultimo dei peletti infognato e invisibile!!!


Prima di cambiare rasoio, ti suggerisco di rivedere un po' la tecnica perché non è cambiando rasoio su rasoio che risolverai il tuo problema.
Ho la barba dura, ispida, e pelle sensibile, ma riesco ad ottenere un BBS perfetto anche con il meno efficiente dei miei rasoi. Non è un vanto, tutt'altro, ma solo una considerazione.
Rasoi: Dovo (shavette), Muhle R41, Fatip Classic Grande Original, Merkur Progress 500, Merkur 38c, Edwin Jagger DE89, Wilkinson Classic.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
Saponi: Cella, Taylor, Proraso rossa, etc.
L.B.
 
Messaggi: 437
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20

Consiglio rasoio (n.4)

Messaggioda CapFTP » 23/10/2017, 19:56

Ciao a tutti
approfitto della vs. esperienza per un consiglio sul mio quarto rasoio.....

il primo....e' stato un edwin Jagger DE89BL - preso come primo approccio leggendo qui e la sul forum.
Trovato bene, ogni tanto qualche taglietto ma niente di grave, tutto sommato mi piaceva...finche' un giorno il filetto fra testina e manico si e' spanato....(oddio, non credo di averlo mai stretto cosi tanto...), cmq non sapendo che fare ne ho comprato un altro senza cercare testine di cambio

il secondo a questo punto e' stato un Feather popular....
...oddio...carino, mi piace per la prima passata, molto morbido...ma sul contropelo proprio riesco a radermi...ed e' li che di solito mi tagliuzzo....mi sembra di avere un mezzo rasoio...buono solo per la prima passata...certo non sono un campione ma non riesco a farmelo piacere al 100%

il terzo...era stato preso per una seconda casa e non portarmi dietro le lamette in aereo...lo uso poco, e' un parker 22R
Lo trovo bellissimo, brunito...peccato che ogni tanto mi faccia delle rasature spettacolari...ogni tanto mi si inchioda sul viso come un aratro e mi scuoio....giuro che non ho ancora capito da cosa dipenda

Fatto sta che mi stavo domandando se potessi provare qualcosa altro, posso gestire il parker perche' lo uso solo un paio di volte al mese, ma vorrei qualcosa di meglio del popular (senza spendere una eresia)
Grazie a tutti in anticipo !!!

p.s. altri detagli se serve
1) lamette ho provato varie...astra platinum normalmente, qualche feather gialle...non noto grandi differenze se devo dire.
2) barba un giorno si e uno no, passata, contropelo, eventualmente terza passata su alcune zone tipo sotto la mandibola
3) crema proraso verde
4) pennello omega 48
5) dopobarba Nivea o adesso Proraso...
CapFTP
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 16/10/2014, 16:39

Re: Consiglio rasoio (n.4)

Messaggioda Maxabbate » 23/10/2017, 20:04

Merkur 34 HD, mi ci trovo benissimo, leggermente più aggressivo (ma proprio poco) dell'89. Oppure Merkur Progress, regolabile e quindi oggetto di "grande longevità" per accompagnarti nella tua evoluzione.
Maxabbate
 
Messaggi: 976
Images: 161
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Consiglio rasoio (n.4)

Messaggioda mago58 » 23/10/2017, 20:39

Vista la sintomatologia da te descritta credo che non si tratta di un problema di rasoio ( ne hai già tre piuttosto buoni per il tuo livello) ma semplicemente di tecnica. Quindi il mio consiglio è tieniti quelli che hai e migliora la tecnica nei passaggi fondamentali. Leggi tutti i tutorial e poi raditi, raditi e raditi. Migliorerai sicuramente!
"Bisogna provarlo sulla propria pelle" Ares56
Avatar utente
mago58
 
Messaggi: 256
Images: 44
Iscritto il: 30/12/2016, 15:26
Località: TRIESTE

Re: Consiglio rasoio (n.4)

Messaggioda Sasha » 23/10/2017, 20:40

Per restare in casa Merkur, anche il 37c e il 15c possono andar bene per provare qualcosa di diverso senza spendere troppo e rischiare con qualcosa di troppo aggressivo
Avatar utente
Sasha
 
Messaggi: 115
Images: 11
Iscritto il: 25/07/2017, 14:33
Località: Trieste

Re: Consiglio rasoio (n.4)

Messaggioda Ramek » 24/10/2017, 11:06

CapFTP ha scritto:1) lamette ho provato varie...astra platinum normalmente, qualche feather gialle...non noto grandi differenze se devo dire.


:shock: non noti differenze tra una astra e una feather? accipicchia!
è vero che nel mondo del wetshaving tutto è estremamente soggettivo ma la differenza tra le due lame è notevole.

Questa tua sensazione mi fa pensare che forse hai un problema di tecnica, esercitati e leggi leggi leggi.

Un saluto e facci sapere come procede

PS.
Se proprio vuoi un altro rasoio, dopo aver migliorato un pochino la tecnica, prenderei in considerazione anche qualcosa di più profondo, come un Fatip gentile (che tanto gentile non è).
Chi è più pazzo, il pazzo o chi lo segue? (Obiwan Kenobi)

Saluti
Stefano (Ramek)
Avatar utente
Ramek
 
Messaggi: 684
Images: 35
Iscritto il: 23/09/2016, 13:42
Località: Roma

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Lizzero » 24/10/2017, 11:55

Ciao,

ti suggerirei, come già fatto da altri, di affinare la tua tecnica.
A parte il Parker 22R che non conosco, hai dei buoni rasoi adatti al tuo livello.
Devi semplicemente trovare la giusta tecnica insistendo, provando e riprovando.
Questo processo, peraltro, è diverso nei tempi e nei modi da persona a persona.
Magari concentrati su un singolo "pezzo" (tipo l'EJ) e solo su quello con una singola lama. Anche per diverse settimane, se necessario.
Questo ti consentirà di conoscere bene il meccanismo "per tentativi ed errori".
Quando ne avrai preso il completo controllo, allora protrai provare altri attrezzi perchè avrai imparato a gestire l'attrezzo in se e sarai ben capace di comprendere molto più velocemente le differenze di set up e l'utilizzo più consono per ognuno di essi.
La cosa fondamentale è non avere fretta.
Se una o più sbarbate non ti soddisfano, posto che hai un attrezzo pressocchè universalmente riconosciuto come ottimo per i "new entry", non cambiare rasoio, migliora la tua tecnica.
Poi noi siamo sempre qui per dare una mano quando serve.
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1293
Images: 391
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Master » 31/10/2017, 13:02

Buongiorno.
Dopo la lettura di 110 pagine ho ridotto le mie opzioni di scelta per il mio primo DE...ma vorrei comunque un consiglio.
Premessa: mi rado ogni 3 giorni(ricrescita molto lenta) con un multilama e faccio una rasatura profonda, del tipo che dopo accarezzando la pelle non si sente traccia di barba neanche in contropelo. Vorrei mantenere lo stesso risultato anche con un DE. La mia barba è dura nei primi 2 giorni e nettamente più morbida dal terzo giorno.
Detto questo, le mie scelte sarebbero le seguenti:
1 Edwin jagger DE89;
2.Merkur c34 hd;
3. Muhle r89.
Vi chiedo: quale mi consentirebbe di ottenere un risultato simile a quello che ottengo ora posto che mi sono stancato di spendere 20 euro per 3 testine?
Mi potreste suggerire assieme alla vostra indicazione anche la lametta più idonea anche se penso di prendere un sample pack comunque.
Se avete altri suggerimenti ditemi pure...perchè da quando leggo questo forum non ho più problemi di rasatura (implicitamente grazie).
Non discutere con un idiota...ti batterà sempre con l'esperienza
Avatar utente
Master
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 31/05/2017, 14:46

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Antonio Bove » 31/10/2017, 13:11

Fondamentalmente, i tre rasoi si equivalgono in quanto ad aggressività, chiaramente NON molto spinta.
R89 e EJ sono praticamente uguali.
Il 34 è più corto.
Detto questo, EJ offre una vasta scelta di manici, ove il gusto personale prevale.
In quanto ad efficacia, premesso che la tecnica è imprescindibile, vanno tutti bene.
Io propenderei per il R89 Grande.
Antonio Bove
 
Messaggi: 1530
Images: 170
Iscritto il: 22/07/2014, 14:04
Località: siracusa

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Maxabbate » 31/10/2017, 13:21

Il 34 HD io lo preferisco. E' in due pezzi (a me risulta più facile il cambio della lametta), ha un bilanciamento un pelo diverso perché pesa un po' di più dell'89 e dell'EJ (versioni standard). Io mi ci trovo meglio, in genere lo uso assieme alle Feather, alle Kai ed alla Astra Blu. Anche esteticamente lo preferisco.
Maxabbate
 
Messaggi: 976
Images: 161
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda francois2 » 31/10/2017, 13:38

Il mio consiglio, indipendentemente dal rasoio, i tre che hai nominato sono tutti molto buoni, è di non pretendere di avere una rasatura perfetta le prime settimane di utilizzo, e neanche i primi mesi forse.
Hai uno strumento che funziona in maniera diversa rispetto al multilama quindi sopratutto mano leggera e cerca di capire la tecnica, una volta capita quella la rasatura profonda arriva da se. ;)
Avatar utente
francois2
 
Messaggi: 98
Images: 3
Iscritto il: 03/07/2017, 15:44
Località: Verona

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Lizzero » 31/10/2017, 14:10

Ciao Master,

in primo luogo premetto che io mi rado tutti i giorni (che è ben diverso da ogni 3 giorni) quindi quanto segue deve essere valutato secondo questa necessaria premessa.

Muhle R89 ed EJ DE89 hanno la stessa testina, quindi diventa solo un problema di manico che attiene a quello con cui ti trovi meglio in termini di peso, di equilibrio generale e di manegevolezza. Che ovviamente influiscono anche loro.
Per intenderci l'EJ DE89BL è leggermente più pesante ed equilibrato (a mio avviso) rispetto ad un R89 (che io ho in versione R108) che secondo me è leggermente più sbilanciato di peso sulla testina. Ma insomma basta farci un attimo la mano per un paio di barbe e direi che si equivalgono (lasciando stare il rapporto prezzo/prestazioni che secondo me propende decisamente per EJ).
Il Merkur 34C non ce l'ho e non l'ho mai provato e quindi non posso darti indicazioni in tal senso.

Su una barba di 3 giorni comunque hai bisogno secondo me, vista anche la "gentilezza" degli attrezzi, di una lama un pochino "decisa" seppur non eccessivamente scorbutica e magari non troppo costosa visto che sei agli inizi e ti conviene sperimentare un pochino prima di trovare il tuo setup.
Sarei per indicarti Edwin Jagger DE89BL.
Come lama per iniziare una Astra Verde è di facile reperimento anche nei negozi fisici per parrucchieri se non vuoi sbatterti troppo on line.
Costa poco, rende discretamente e dovrebbe fare al caso tuo. Se poi vuoi dovrebbero andarti bene anche le Astra Blu, le Treet Platinum, le Derby Premium (nere), le Treet Falcon, le Gillette/Wilkinson Saloon Pack, le Rapira SS e, forse, anche le Personna Platinum. Tutta roba che costa relativamente poco, ha una sua "decisione" di fondo e non risulta troppo scorbutica. Su quel rasoio e con quella barba di 3 giorni dovrebbero andare, in linea teorica ovviamente.

Non concentrarti troppo sul setup Rasoio/Lama che certo è importante ma non è tutto. Fai un buona preparazione pre barba e scegli un buon sapone crema (dove buono non significa necessariamente costoso) che faccia scorrere bene il rasoio e ti protegga a dovere. Anche un tubo Proraso o Palmolive va benone agli inizi. Li trovi ovunque, costano poco e fanno egregiamente il loro dovere. Li per li ti direi di andare sulla Proraso Rossa.

Spero di esserti stato utile. Buona barba
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1293
Images: 391
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Master » 31/10/2017, 14:38

Grazie.... siete velocissimi.
Anche col multilama uso tutto il rituale di rito ossia,
1.Panno caldo e preshave noxzema per 10 minuti sul viso,
2. Sapone a rotazione tra proraso rossa o cella o proraso single blade (a Natale mi compro una TOBS),
3. Risciacquo con acqua tipepida e di nuovo preshave,
4. Secondo risciacquo con acqua fredda e dopobarba in balsamo a cui segue dopo qualche ora una spuzzata di floyd.
Penso che i primi tempi agirò con cautela magari rifinendo col multilama finché non acquisirò un po di manualità. Del resto anche al principio il multilama mi "schiaffeggio" abbondantemente.
Grazie a tutti per i suggerimenti....passati e futuri.
Non discutere con un idiota...ti batterà sempre con l'esperienza
Avatar utente
Master
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 31/05/2017, 14:46

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Maxabbate » 31/10/2017, 15:07

Ho dimenticato di scriverlo: mi rado quotidianamente (6 su 7), 2 passate e ritocchi senza contropelo, barba abbastanza morbida su pelle normale. La lametta tagliente (Feather o Kai) mi aiuta ad avere una rasatura più profonda senza insistere, ma ci ho messo un po' ad arrivare a gestirle correttamente (e c'è ancora da fare, ovviamente). Facendo la barba spesso e sempre al mattino non ho il tempo di tutti i passaggi che fai tu, mi basta un buon sapone ed un buon AS.
Maxabbate
 
Messaggi: 976
Images: 161
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Lizzero » 31/10/2017, 15:34

Master ha scritto:.....Penso che i primi tempi agirò con cautela magari rifinendo col multilama finché non acquisirò un po di manualità. Del resto anche al principio il multilama mi "schiaffeggio" abbondantemente.
Grazie a tutti per i suggerimenti....passati e futuri.


Di nulla.

Due cose in aggiunta:
1) Ho dimenticato di specificarti che a volte la testina R89 può risultare sensibile all' "intasamento" da sapone. Quindi se tiri via una barba di 3 giorni cerca di far bene la saponata (non troppo stuccosa) se no ogni 2/3 rischi di trovarti la testina intasata.

2) Come mero suggerimento personale ti sconsiglio di rifinire con il multilama. Se hai il "bastone" che ti sorregge imparerai meno velocemente. Buttati a mare ed impara nuotare, danni non ne fai. All'inizio non devi cercare il risultato, ma il miglioramento della tua tecnica. Usa solo e soltanto il DE. Ed ogni giorno, da ciò che non ti è riuscito il giorno prima, troverai uno spunto per migliorare. Non importa quanto tempo passa, importa la tecnica che acquisisci. Se completi con il multilama, per come la vedo, non dai una mano al fisiologico processo "per tentativi ed errori". Vedrai che dopo qualche settimana i risultati saranno eccellenti.
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Agosto
Miglior foto di Agosto
 
Messaggi: 1293
Images: 391
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda francois2 » 31/10/2017, 16:05

Lizzero ha scritto:
2) Come mero suggerimento personale ti sconsiglio di rifinire con il multilama. Se hai il "bastone" che ti sorregge imparerai meno velocemente. Buttati a mare ed impara nuotare, danni non ne fai. All'inizio non devi cercare il risultato, ma il miglioramento della tua tecnica. Usa solo e soltanto il DE. Ed ogni giorno, da ciò che non ti è riuscito il giorno prima, troverai uno spunto per migliorare. Non importa quanto tempo passa, importa la tecnica che acquisisci. Se completi con il multilama, per come la vedo, non dai una mano al fisiologico processo "per tentativi ed errori". Vedrai che dopo qualche settimana i risultati saranno eccellenti.


Condivido pienamente
Avatar utente
francois2
 
Messaggi: 98
Images: 3
Iscritto il: 03/07/2017, 15:44
Località: Verona

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda Frankie Basetta » 02/11/2017, 18:21

Il merkur 15c no?
per me è più gestibile di EJ89
Avatar utente
Frankie Basetta
 
Messaggi: 92
Images: 15
Iscritto il: 15/09/2017, 15:00
Località: Cesate (MI)

Re: Quale rasoio DE scegliere?

Messaggioda sander13 » 05/11/2017, 15:11

Sasha ha scritto:Lo squalo? Ne vale la pena eccome! Io riesco addirittura a trovarlo confortevole. Comunque è uno strumento da approcciare con la dovuta tecnica, ma senza eccessivo timore reverenziale. Sinceramente è l'unico rasoio dopo il quale non sento assolutamente allume e AS, neppure se lo uso con lame "malefiche". SE hai manualità sufficiente per NON esercitare pressioni e angolare giustamente il manico, allora è uno strumento efficacissimo, se invece premi o angoli male è meglio riservarlo a quando avrai più esperienza. Taglia...e intendo TUTTO quello che si trova davanti


A breve mi arriverà il muhle r41 mi date qualche dritta? Quale lametta mi consigliate per avere una rasatura perfetta con questo rasoio?
Ma è il migliore e più incisivo e profondo esistente?
sander13
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 19/04/2017, 22:28
PrecedenteProssimo

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite