Smaltimento lamette usate

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Riciclo

Sostienici

Sponsor
 

Re: Riciclo

Messaggioda Conte di Antilia » 09/10/2014, 18:27

miscio ha scritto:sapendo di non avere malattie infettive, essendo lame sciacquate e insaponate più volte e quindi tendenzialmente pulite, preferisco infilarle in un barattolo/lattina.... e buttarle nel contenitore del metallo/plastica.
Così protette non possono essere pericolose per nessuno, anche se avessi malattie infettive, e verranno fuse e riciclate.


Non voglio criticare nessuno, però secondo me non è una buona idea questa...se le lattine vengono riciclate come alluminio, non è il massimo che ci sia dentro dell'acciaio, che si recupera diversamente. Nel mio comune comunque nei "bigini" che hanno distribuito per la raccolta, le lamette sono segnate nell'indifferenziata. Io ho una sensibilità ecologica abbastanza spiccata (riciclo da me un sacco di cose, con l'umido faccio il compost, etc etc) ma sinceramente anche a radersi tutti i giorni e usare una lametta due volte, penso che non si arrivi a un etto di metallo all'anno se qualcuno ha un bilancino di precisione possiamo fare un rapido calcolo...sicuramente si inquina molto meno di chi usa rasoi usa e getta e direi anche multilama. Comunque basti pensare a quanto sarebbe la % di lamette nell'indifferenziata rispetto al peso totale...praticamente ininfluente. Ovvio se si potessero riciclare sarebbe molto meglio, ma penso che in Italia in un solo giorno si buttino più "linguette" di lattine che in un anno lamette da barba.

Certo se ci sono modi per riciclare l'inox portandoli ai rottamai sarebbe ancora meglio, ovviamente in sicurezza considerando che comunque sono oggetti taglienti e potenzialmente contaminati, anche se ovviamente uno non ha nulla non sarebbe comunque piacevole per chi ci eventualmente ci venisse a contatto dover avere il dubbio. ;)

Sennò uno se le tiene in casa e ci fa oggetti di arredamento, dopo averle opportunamente lisciate.
Ultima modifica di Conte di Antilia il 09/10/2014, 19:33, modificato 2 volte in totale.
Conte di Antilia
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 09/10/2014, 16:30

Re: Riciclo

Messaggioda ares56 » 09/10/2014, 18:46

Io rimango della mia idea (viewtopic.php?p=27965#p27965) e più leggo più mi convinco. Comunque ogni Comune ha le proprie normative e quello di Napoli nel Vademecum ai cittadini considera prodotti da indifferenziata le testine dei multilama e gli usa-e-getta ma non fa menzione delle lamette da barbiere proprio perchè necessitano di uno smaltimento speciale ed evidentemente non hanno pensato che possano essere usate anche in casa.
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14158
Images: 2502
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Riciclo

Messaggioda Doppiadi » 09/10/2014, 18:53

Potete sempre utilizzarle per creare qualche opera d'arte, con il critico giusto alle spalle ci si può fare anche qualche bel soldino! Questa per esempio è una installazione che ho fotografato alla Biennale d'Arte di Venezia del 2013 :o

Immagine
Avatar utente
Doppiadi
 
Messaggi: 80
Images: 10
Iscritto il: 30/08/2014, 11:36
Località: Padova

Re: Riciclo

Messaggioda Conte di Antilia » 09/10/2014, 19:06

ares56 ha scritto:Comunque ogni Comune ha le proprie normative e quello di Napoli nel Vademecum ai cittadini considera prodotti da indifferenziata le testine dei multilama e gli usa-e-getta ma non fa menzione delle lamette da barbiere proprio perchè necessitano di uno smaltimento speciale


Certamente qui la differenziata è diversa che a Napoli (mi pare di aver letto tra i dati ISTAT che a Napoli è attorno al 20% la differenziata, qui è sopra il 70% quindi ci saranno differenze su cosa si ricicla e cosa no presuppongo, cambia da Comune a Comune come dici tu), sul foglietto da me c'è scritto difatti "lamette da barba" poi non spiega se intenda anche le multilama ma presuppongo di sì, però se c'è scritto "lamette da barba" vuol dire che si possono mettere, no?
Comunque, se richiedono uno smaltimento speciale le normali lamette dovrebbero richiederlo anche i rasoi usa e getta e i multilama e i coltelli suppongo. Anche con quelli ci si può tagliare durante la rasatura e sono comunque oggetti taglienti. Nell'indifferenziata ci sono anche gli assorbenti e anche per quelli varrebbe un discorso sanitario simile.

Per Milano (che non è il mio comune, ma tanto per fare un esempio) ho trovato questo: http://www.baggiox.it/attachments/artic ... -02-13.pdf anche se non credo sia una pubblicazione ufficiale del comune
Ultima modifica di Conte di Antilia il 11/10/2014, 12:47, modificato 4 volte in totale.
Conte di Antilia
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 09/10/2014, 16:30

Re: Riciclo

Messaggioda ischiapp » 09/10/2014, 19:11

Gli oggetti da taglio, come esplicitamente definito nei CER di riferimento ad inizio discussione, indipendetemente dal fatto che siano contaminati da altre sostanze devono essere smaltiti presso società specializzate.
Infatti le lamette sono riciclabili al 100% (acciaio) solo se trattate correttamente presso una centro adibito.
http://retrorazor.com/be-green-with-retrorazor/
D'altronde queste sono norme imposte all'industria che è il principale utilizzatore.
Il privato cittadino deve solo interessarsi che vengano smaltite ... non riciclate ... in modo sicuro per la collettività.
Come altri rifiuti potenzialmente pericolosi, il mio consiglio è sempre quello di chiudere una certa quantità di lame in un contenitore di cartone o in un giornale e quindi buttarlo nella raccolta farmaci scaduti (adiacente ad ogni farmacia). Il tutto verrà distrutto nell'inceneritore ad opera del Comune.

Tecnicamente parlando cartucce del multilama ed rasoi monouso sono totalmente differenti dalle lamette.
Quella tipologia è da indifferenziata, al contrario delle lame scoperte. :ugeek:
http://myzerowaste.com/2009/05/response-from-bic-about-recycling-disposable-razor-blades/

Altro errore metodologico è confondere il come si deve riciclare, con il quanto ci si riesce. ;)
Ultima modifica di ischiapp il 09/10/2014, 19:12, modificato 1 volta in totale.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14938
Images: 2310
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Riciclo

Messaggioda AlfredoT » 09/10/2014, 19:12

Conte di Antilia ha scritto:Dove dice espressamente: per le lamette da barba dopo averle poste in sicurezza avvolte in uno straccio si gettano nel sacco dell'indifferenziata.
Il che significa che viene maneggiata a mano...
Non lo avrei mai immaginato!
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6123
Images: 616
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Riciclo

Messaggioda Conte di Antilia » 09/10/2014, 19:15

AlfredoT ha scritto:
Conte di Antilia ha scritto:Dove dice espressamente: per le lamette da barba dopo averle poste in sicurezza avvolte in uno straccio si gettano nel sacco dell'indifferenziata.
Il che significa che viene maneggiata a mano...
Non lo avrei mai immaginato!


Beh, non come la differenziata (che viene divisa parzialmente a mano) ma maneggiata a mano nel senso che gli operatori quando passano a prendere i sacchi li prendono in mano ovviamente per metterli nel camion...e lasciando le lamette "sparse" nel sacco anche se spero usino i guanti ovviamente ci sarebbe il grave rischio che si taglino.

ischiapp ha scritto:Gli oggetti da taglio, come esplicitamente definito nei CER di riferimento ad inizio discussione, indipendetemente dal fatto che siano contaminati da altre sostanze devono essere smaltiti presso società specializzate.


Se uno abita in un comune dove c'è scritto esplicitamente che le lamette da barba vanno nell'indifferenziata, non è quindi legittimo farlo? Poi spetterà a loro smaltirle correttamente, non al cittadino, se loro ti dicono di metterle nell'indifferenziata dev'essere il comune poi ad assicurarsi che l'indifferenziata sia smaltita correttamente, non il cittadino, no? Anche questo comune le riporta come indifferenziata: http://www.comunedimarcianise.it/pagina ... ziata.html

Se loro dicono di metterle in un dato posto poi dovrebbero essere loro a premurarsi che vengano smaltite correttamente, a logica, no?

In discarica comunque c'è il posto per portare i rifiuti pericolosi, o bisognerebbe contattare, nel caso si avessero lamette da smaltire, un centro apposito?
Ultima modifica di Conte di Antilia il 11/10/2014, 12:48, modificato 3 volte in totale.
Conte di Antilia
 
Messaggi: 97
Iscritto il: 09/10/2014, 16:30

Re: Riciclo

Messaggioda AlfredoT » 09/10/2014, 19:25

In effetti mi rifiutavo di pensare che un demente potesse gettare una lametta nel sacchetto... :?
God shave the Queen!

___o___

Passare da imbecille agli occhi di un idiota
è
un piacere da palati sopraffini.
Avatar utente
AlfredoT
 
Messaggi: 6123
Images: 616
Iscritto il: 11/05/2013, 11:05
Località: Tra Pv, Pc, Lo e Mi

Re: Riciclo

Messaggioda ischiapp » 09/10/2014, 19:44

Conte di Antilia ha scritto:... in un comune dove c'è scritto esplicitamente che le lamette da barba vanno nell'indifferenziata, credo sia legittimo farlo.
Ovviamente sì.
Il discorso non è filosofico. Ma tecnico.
Il sito del comune usa impropriamente il termine. Riferendosi alle tipologie più comuni.
Fino a prova contraria, la Legge dello Stato s'applica a tutti. Anche ai Comuni. ;)

Comunuqe, proprio la Società che nella tua zona gestisce questo business esplicitamente nel depliant, dove sinteticamente riassume il concetto, specifica (cfr pg.8):
AMSA Gruppo a2a ha scritto:L’indifferenziato va nel sacco neutro trasparente
Cosa mettere: tutto quello che non può essere differenziato come, ad esempio, carta sporca, oleata e vetrata, piatti rotti e ceramica in genere, giocattoli in plastica non elettronici e senza pile, cd, dvd, musicassette e videocassette, filtri e sacchi aspirapolvere, pannolini, assorbenti, cerotti, rasoi usa e getta, mozziconi di sigaretta.
Cosa NON mettere: tutto quello che puoi differenziare oltre a pile, oli, medicinali, contenitori e materiali pericolosi (colle, vernici, solventi, insetticidi), lampade a basso consumo e lampade neon.
Quindi è chiaro che, tanto per cambiare, è un errore semantico. Null'altro: buona cara vecchia ingoranza. E' un male che abbiamo tutti ... in Comune. :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 14938
Images: 2310
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

"Forever" Blade Bank

Messaggioda Fialho » 11/08/2016, 18:53

http://www.fineaccoutrements.com/Forever-Blade-Bank-p/bank.htm

Immagine

Buono ma poco pratico. Non solo fare una rientranza nel muro. Esso dovrebbe essere pensato prima di mettere i mattoni.
Non parlo italiano. Sto utilizzando Google Translate. Scusatemi per i miei errori.
Avatar utente
Fialho
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 01/06/2016, 20:06
Località: Rio de Janeiro - Brasile

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda olivierocromuelli » 11/08/2016, 20:12

Credo di violare la normativa al riguardo dello smaltimento delle lamette usate.
Premesso che uso solo lame in inox le fascio bene in pacchetti di carta spessa e poi vado dal rottamaio della mia zona che ha un bel mucchio di rottami di acciaio inox e le butto lì dentro.
Vengono maneggiati esclusivamente a macchina e riciclati in forno elettrico.
Secondo voi sarei passibile di sanzioni?
A mio parere sono un riciclatore seriale!!!
Utente BANNATO in quanto multiaccount di EliosIlMeglio e RasoioClassico
olivierocromuelli
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 157
Images: 15
Iscritto il: 22/12/2015, 3:39
Località: Milano, Imperia

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Razor94 » 11/08/2016, 21:03

Io per lo smaltimento utilizzo l'apposito spazio posto nel retro delle scatolette. Quando arrivo all'ultima lametta poi avvolto il tutto con dello scotch (anche se non ce ne sarebbe bisogno) e butto via.
Rasoio: Wilkinson Classic - Lamette: BIC/Gillette - Pre barba: Proraso verde - Sapone: Proraso verde in tubo - AS: Allume di rocca/Bioetyc lozione lenitiva
Avatar utente
Razor94
 
Messaggi: 88
Images: 9
Iscritto il: 21/07/2016, 17:25
Località: Pescara

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda olivierocromuelli » 11/08/2016, 21:04

Razor94 capisco la tua posizione. Ma in che contenitore della raccolta differenziata butti la scatoletta con dentro le lamette usate?
Utente BANNATO in quanto multiaccount di EliosIlMeglio e RasoioClassico
olivierocromuelli
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 157
Images: 15
Iscritto il: 22/12/2015, 3:39
Località: Milano, Imperia

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Razor94 » 11/08/2016, 21:14

Inizialmente non sapevo dove gettarle, poi ho chiesto lumi ad un conoscente il quale mi ha indicato l'"indifferenziato".
Rasoio: Wilkinson Classic - Lamette: BIC/Gillette - Pre barba: Proraso verde - Sapone: Proraso verde in tubo - AS: Allume di rocca/Bioetyc lozione lenitiva
Avatar utente
Razor94
 
Messaggi: 88
Images: 9
Iscritto il: 21/07/2016, 17:25
Località: Pescara

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Quint » 11/08/2016, 21:16

Io ho preso un salvadanaio in metallo per un euro.
Conterrà lamette per 100 anni...
Avatar utente
Quint
 
Messaggi: 2118
Images: 158
Iscritto il: 03/07/2015, 14:27
Località: Verona

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Razor94 » 11/08/2016, 21:17

@ Quint
attento a non darlo ai nipotini il salvadanaio :P :D
Rasoio: Wilkinson Classic - Lamette: BIC/Gillette - Pre barba: Proraso verde - Sapone: Proraso verde in tubo - AS: Allume di rocca/Bioetyc lozione lenitiva
Avatar utente
Razor94
 
Messaggi: 88
Images: 9
Iscritto il: 21/07/2016, 17:25
Località: Pescara

Re: "Forever" Blade Bank

Messaggioda Luca142857 » 11/08/2016, 21:26

Fialho ha scritto:http://www.fineaccoutrements.com/Forever-Blade-Bank-p/bank.htm

Immagine

Buono ma poco pratico. Non solo fare una rientranza nel muro. Esso dovrebbe essere pensato prima di mettere i mattoni.

È pensato per le pareti a telaio in legno, quel foro ti dà accesso ad un vano largo almeno 60 cm, profondo almeno 10 ed alto un metro. Le lame saranno smaltite assieme agli inerti derivati dalla demolizione della casa. :D
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4560
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: "Forever" Blade Bank

Messaggioda barbadura » 11/08/2016, 21:35

Fialho ha scritto:http://www.fineaccoutrements.com/Forever-Blade-Bank-p/bank.htm
Buono ma poco pratico. Non solo fare una rientranza nel muro. Esso dovrebbe essere pensato prima di mettere i mattoni.



In effetti, è un sistema ormai scomodo e per niente pratico soprattutto nel vecchio continente, dove l'edilizia viene effettuate da decenni in cemento armato, ma nonostante ciò in effetti parecchi anni fa, almeno fino agli anni 40, si utilizzavano degli armadietti in metallo porta medicinali, per farvi capire meglio, erano quelli con una sola anta con sopra una bella croce rossa, tutto in metallo con un doppio fondo a parete con una fessura posta all'interno dell'armadietto con lo scopo proprio di accogliere e contenere gli aghi (anche se proprio questi venivano sterilizzati più volte a dire il vero), lamette, punte da bisturi o altre parti di strumenti taglienti da smaltire....
Questo nel nuovo continente veniva effettuato tramite fessura a parete o meglio, l'intero armadietto veniva incassato nella parete senza doppio fondo, quindi il contenuto andava cadendo dentro la parete stessa....

ImmagineImmagine
Il barbacassetto - Hall Of Fame

L'intelligenza è una virtù... l'ignoranza non è una colpa... la stupidità è una scelta !!!
Avatar utente
barbadura
 
Messaggi: 2784
Images: 249
Iscritto il: 18/05/2013, 16:57
Località: Palermo

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda frarsc » 14/01/2017, 18:52

Premesso che io vedo i barbieri buttare le lamette a terra e poi buttare capelli tagliati e lamette usate nella spazzatura credo, io le butto in una lattina di coca dopo averle spezzate e poi la lattina nel riciclaggio dei rifiuti, tanto il metallo viene fuso... che rischio di infezioni può esserci..!?
frarsc
 
Messaggi: 24
Images: 19
Iscritto il: 03/12/2016, 13:07
Località: Roma

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Barbone » 15/01/2017, 8:46

Razor94 ha scritto:utilizzo l'apposito spazio posto nel retro delle scatolette. Quando arrivo all'ultima lametta poi avvolto il tutto con dello scotch (anche se non ce ne sarebbe bisogno)

Ho provato ad usare quello spazio e le lamette come entrano se ne escono, per cui il nastro mi sembra necessario. Oppure la confezione è difettosa?
:mrgreen:
Avatar utente
Barbone
 
Messaggi: 278
Images: 1
Iscritto il: 06/01/2017, 11:05

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda biancopelo » 15/01/2017, 17:08

Anch'io uso quello spazio, e funziona benissimo. Forse dipende dalla confezione, io adesso uso quella delle derby.
BTW, ho verificato e qui da noi (consorzio intercomunale subito ad ovest di Torino) vanno smaltite nell'indifferenziato non riciclabile.
Gli uomini non crescono mai, cambiano solo giocattoli...

Ho la barba dura (lo dice il mio barbiere, che ne vede tante) e la pelle sensibile (lo dice la mia dermatologa, che ne vede tante). :)

--
Roby
Avatar utente
biancopelo
 
Messaggi: 252
Images: 136
Iscritto il: 14/11/2016, 12:39
Località: Torino

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Barbavetrata » 25/01/2017, 17:14

Mi occupo tra l'altro anche di gestione di rifiuti sanitari... Per quanto riguarda la pericolosità sanitaria della lametta è un problema insulso.
Sanificarle prima di gettarle perdonatemi è da maniaci. Sono pericolose come è pericoloso un fazzoletto sporco di sangue, assorbenti usati, un cerotto, altre cose sporche di liquidi biologici ed escreti... Che a questo punto dovreste sterilizzare, autoclavare , sempre prima di gettare, o bruciare. Tutti i rifiuti bene o male sono vettore di patogeni, anche lo scarto del pesce.
Altro discorso è il gettare un materiale pericoloso perché fisicamente tagliente. Nei metalli non può andare, a meno che non riposti in un contenitore di metallo anch'esso. Nell'indifferenziata, giustamente come già detto coscienti del pericolo di tagli propri o altrui, le pieghi, le chiudi nella loro cartina, e avvolte in altra carta io lo getto senza troppi sconvolgimenti.
Non riciclo quel metallo?
Saranno forse 1 etto di metallo all'anno? Si può dormire sonni tranquilli. Specialmente se ricicli tutto il resto del metallo che sono decine e decine di kg all'anno.
Chiunque produrrà birra di cattiva qualità sarà preso con la forza e gettato nel letame.
Editto della città di Danzica, XI sec.
Avatar utente
Barbavetrata
 
Messaggi: 280
Images: 17
Iscritto il: 22/05/2016, 10:17
Località: Viterbo

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda riky76 » 23/11/2017, 16:11

anche io procedo come @Barbavetrata, nella loro carta cerata, le spezzo in 4, poi un giro di carta igienica e vanno nell'indifferenziato... e sono un maniaco della differenziata al punto di togliere la parte in plastica dalle scatole in cartone della pasta (per dire...)
"le migliori idee che abbia mai avuto mi son venute mentre mi stavo facendo la barba"
Avatar utente
riky76
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 1250
Images: 263
Iscritto il: 19/10/2017, 16:23
Località: Giaveno - Torino

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda gaston » 24/11/2017, 13:13

io uso un barattolo di caffè interamente in metallo ,quando sarà ,tra moltissimo tempo, pieno lo butterò nel bidone dove si buttano i barattoli,mi sembra un sistema sicuro poiché si può serrare strettamente il tappo del barattolo e il tutto è completamente riciclabile
gaston
 
Messaggi: 406
Images: 22
Iscritto il: 19/09/2013, 16:02
Località: milano

Re: Smaltimento lamette usate

Messaggioda Claudio59 » 24/11/2017, 13:46

Stessa cosa ma in una lattina di Guinness
Claudio59
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 15/10/2016, 20:25
PrecedenteProssimo

Torna a Lamette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti