Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Sostienici

Sponsor
 

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda Lizzero » 23/09/2016, 12:49

Buongiorno,

per me i riferimenti sulle lamette sono fondamentali. Tanto è vero che questa circostanza ha un peso nella mia valutazione complessiva del prodotto.
Il riutilizzo della lametta non è solo un fatto di risparmio (che pur minimo chi si rade tutti i giorni ha - provate a pensare a 15 Euro al mese di lamette multilama-).
Diventa sfida, ricerca, applicazione, miglioramento, conoscenza. Almeno per me è così.

La mia tecnica è leggermente diversa.
Ogni passata faccio mezzo viso con un filo della lametta.
Quindi essendo una mia rasatura fatta di 2 passate giro 4 volte il rasoio.
Ad ogni rasatura ribalto la lama.
Ecco perchè i numeri o le lettere o altri riferimenti su ogni "side" della lametta sono importanti.
Aiutano l'alternarsi del lato senza costringerti ad espedienti mnemonici particolari.
Peraltro, visto che serigrafare sulla lametta non ha alcun costo industriale degno di nota aggiuntivo rispetto a quanto ci sia già sopra, io sono convinto che i produttori che non mettono questa indicazione lo facciano apposta per renderti più complicato il riutilizzo.....e questo me li rende un pochino più antipatici di altri. Il produttore che ti aiuta a riutilizzare la lametta lo vedo invece come uno che ti invoglia a provarne le qualità e la restistenza.
Mia opinione personale ovviamente.
Buona barba a tutti.
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
 
Messaggi: 1534
Images: 510
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda rasoazero » 23/09/2016, 13:19

Lizzero ha scritto:Buongiorno,


Peraltro, visto che serigrafare sulla lametta non ha alcun costo industriale degno di nota aggiuntivo rispetto a quanto ci sia già sopra, io sono convinto che i produttori che non mettono questa indicazione lo facciano apposta per renderti più complicato il riutilizzo.....


Ciao, io non credo che sia come dici, le lettere oppure altri riferimenti servono in fase produttiva per identificare il singolo filo della lametta, e questo per poter intervenire nel regolare oppure sostituire particolari soggetti ad usura della catena produttiva stessa (mole elicoidali, quantità di abrasivo apportato, asimmetricità, angolo etc.), con dei simboli l'operazione è immediata e il controllo qualità piu' snello.
Credo sia una scelta tecnica, se avessero voluto mettere riferimenti per l'utilizzatore sarebbero stati ben piu' chiari, siamo noi che li usiamo quando ci sono. ;)
Non datemi mai più del coglione, basta complimenti!
Avatar utente
rasoazero
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 145
Images: 31
Iscritto il: 31/08/2016, 15:21

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda LuckyLuke » 23/09/2016, 16:22

Salve a tutti!
Io quando mi rado uso entrambi i fili della lametta. Finita la rasatura la estraggo, la lavo e la asciugo in questo modo: la mantengo da uno dei lati non taglienti e con l'altra mano la incurvo verso il basso formando un arco e poi lascio un'estremità facendola vibrare finché non si asciuga. Dopodiché la ripongo nel suo incaricarto ribaltata così per la prossima rasatura la trovo già girata. Per le lamette che non hanno numeri mi regolo con il nome della marca.
P.S. Riutilizzo la stessa lametta fino a quando non inizia a grattare.
LuckyLuke
 
Messaggi: 7
Images: 5
Iscritto il: 18/09/2016, 23:03

"lato" delle lamette

Messaggioda Baronebarbazazà » 16/07/2018, 12:42

Buongiorno,
toglietemi questa curiosità per piacere e scusatemi in anticipo per la domanda probabilmente stupida.
Ho notato che le lamette Derby portano dei numeri da 1 a 4 sui lati, mentre le Astra ad esempio no. Che significa? mica si possono usare da un lato e poi girarle e sfruttare l'altro lato? :roll:
grazie per le risposte che vorrete darmi, sperando di essermi spiegato !
buona giornata
Baronebarbazazà
 
Messaggi: 66
Images: 4
Iscritto il: 19/05/2018, 21:15
Località: Mondragone (Ce)

Re: "lato" delle lamette

Messaggioda riky76 » 16/07/2018, 13:35

ciao, se ne era di sicuro già parlato.. ad ogni modo quei numeri sono solo una conseguenza delle procedure di controllo qualità che alcuni produttori hanno. Che poi possan far da riferimento per l'uso è comunque vero
"le migliori idee che abbia mai avuto mi son venute mentre mi stavo facendo la barba"
Avatar utente
riky76
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 1242
Images: 263
Iscritto il: 19/10/2017, 16:23
Località: Giaveno - Torino

Re: "lato" delle lamette

Messaggioda Accutron » 16/07/2018, 13:37

È prassi comune rigirare le lamette ad ogni uso,
dopo aver sciacquato per bene il rasoio e la lametta.
La numerazione aiuta a non sbagliarsi nel posizionarla sempre dallo stesso lato. ;)
"Agisci con l'intelligenza guidata dall'esperienza" ( Rex Stout: Nero Wolf )
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 1442
Images: 147
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: "lato" delle lamette

Messaggioda Baronebarbazazà » 16/07/2018, 13:39

ah ecco perfetto, quindi non era una domanda tanto stupida!
ma a ogni uso, o per esempio dopo un tot di usi come a consumare prima un lato poi un altro?

grazie intanto per risposta
Baronebarbazazà
 
Messaggi: 66
Images: 4
Iscritto il: 19/05/2018, 21:15
Località: Mondragone (Ce)

Re: "lato" delle lamette

Messaggioda Baronebarbazazà » 16/07/2018, 13:40

riky76 ha scritto:ciao, se ne era di sicuro già parlato.. ad ogni modo quei numeri sono solo una conseguenza delle procedure di controllo qualità che alcuni produttori hanno. Che poi possan far da riferimento per l'uso è comunque vero


grazie!
Baronebarbazazà
 
Messaggi: 66
Images: 4
Iscritto il: 19/05/2018, 21:15
Località: Mondragone (Ce)

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda Trepassate » 16/07/2018, 15:00

Parlare di LATO delle lamette non ha senso.
Quando si usa una lametta si usa il filo indipendentemente dala faccia che sta sopra o sotto.
Ribaltarla per l’uso successivo lascia il tempo che trova.
Pasquale

Quando due furbi s’incontrano, uno dei due è costretto a cambiare categoria.
(Michelangelo Cammarata)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 2015
Images: 264
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda riky76 » 16/07/2018, 15:35

+1 concordo su tutto (e lo dico da persona maniacale in un tot di cose...)
"le migliori idee che abbia mai avuto mi son venute mentre mi stavo facendo la barba"
Avatar utente
riky76
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 1242
Images: 263
Iscritto il: 19/10/2017, 16:23
Località: Giaveno - Torino

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda Maxabbate » 16/07/2018, 15:48

Aggiungerei che per consumarle su entrambi i lati del filo basta girare il rasoio, non è necessario smontarle.
Io lo faccio lo stesso, ma sono conscio di compiere una operazione senza alcun senso.
In conclusione: la lametta, una volta montata, si può anche fare a meno di smontarla, anche perché maneggiare un tagliente è, oggettivamente, pericoloso.
Maxabbate
 
Messaggi: 1495
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda riky76 » 16/07/2018, 17:04

ah no, qui non mi trovi d'accordo, nel senso che a fine sbarbata smonto e sciacquo tutto (basta l'acqua tiepida) asciugo bene il rasoio e lo rimonto disarmato, per la lama invece non la asciugo (è inox), faccio una passata di "palm stropping" e la poggio su di un pezzo di spugnetta tagliato appositamente
"le migliori idee che abbia mai avuto mi son venute mentre mi stavo facendo la barba"
Avatar utente
riky76
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 1242
Images: 263
Iscritto il: 19/10/2017, 16:23
Località: Giaveno - Torino

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda stf77no » 16/07/2018, 17:16

io sarò un barbaro ma le lascio montate e do una sciacquata veloce al rasoio senza asciugarlo, lo scrollo un po' e basta …. in questo momento ne ho 3/4 armati che uso in rotazione casuale…. poi quando decido di metterne a riposo per un po', lo smonto , lavo asciugo e ripongo disarmato….
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 999
Images: 230
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda violino68 » 23/09/2018, 23:11

Scusate, forse sono duro di comprendonio:

se mi rado lungo la crescita del pelo ruotando il rasoio per passare con la parte sempre pulita e dopodiché passo in contropelo ovvero tenendo il rasoio capovolto (sempre ruotando lo stesso) non utilizzo forse tutti e quattro i "lati" della lametta?
Ora, capisco che la piacevolezza del gesto del radersi sia direttamente proporzionale alla conoscenza di tecnica e prodotti, ma non oltrepasserei il limite di certi sofismi che rasentano il masturbatorio.
Io comunque allento il manico e risciacquo il rasoio armato lasciarono poi che si asciughi da solo
violino68
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 18/09/2018, 23:19
Località: Saronno

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda violino68 » 23/09/2018, 23:28

No: sono duro di comprendonio
violino68
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 18/09/2018, 23:19
Località: Saronno

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda alexve » 26/06/2019, 15:36

Lettura interessante questo thread :)
Le prime foto postate da @Luca142857 in apertura mostrano i simboli/numeri ed anche le relative istruzioni del produttore quindi il loro scopo originario era effettivamente quello di alternare i lati ad ogni utilizzo e girare la lametta, e non una cosa che servisse a loro per il controllo qualità.
Per cui un' utilità a girarle ci dovrebbe essere, che poi sia più o meno efficace la cosa è di certo magari tutto da vedere. Potrebbe essere anche una sorta di pubblicità ingannevole per far credere che le loro lame durano di più della concorrenza :lol:

Comunque attualmente giro il rasoio nelle diverse passate così lo sciacquo meno volte, lo uso un paio di volte e poi giro la lama. Quindi alla fine 4 barbe, attualmente con astra verdi. Ma sono ancora in fase di sperimentazione su queste cose.
alexve
 
Messaggi: 152
Images: 1
Iscritto il: 04/06/2019, 10:47
Località: Venezia

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda Davide84 » 27/06/2019, 9:08

Una volta prova a non girarla proprio per tutte e 4 le barbe e vedi come ti trovi ;)
“Chi fa un uso pessimo del tempo che gli è stato messo a disposizione spesso è tra coloro che si lamentano di avere poco tempo.”

Jean de la Bruyere
Avatar utente
Davide84
 
Messaggi: 922
Images: 168
Iscritto il: 28/11/2017, 10:03
Località: Granarolo dell'Emilia (BO)

le lamette hanno un verso? risposta secca

Messaggioda a6andrea » 09/10/2019, 19:09

buongiorno, ho letto il post relativo ai numeri ed alle scritte sulle lamette ecc.

non ho letto però una risposta secca e chiara, sul fatto che le lamette abbiano un verso oppure no.

Cioè, il primo giorno mi sbarbo con la lametta verso l'alto, usando entrambi i lati.

Se il giorno successivo, capovolgo la lametta, ho la stessa qualità di taglio del primo giorno o no?!?

c'è una risposta "scentifica" ?
non opinioni..

ovvio che il costo delle lamette è basso ecc.. ma è pura curiosità, data anche dal fatto che è un mese che mi rado, e non ho esperienza/sensibilità di capire da solo se perde efficacia oppure no.

Grazie a tutti!
a6andrea
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/08/2019, 11:05
Località: Marche

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda alexve » 10/10/2019, 9:18

credo che se ci fossero delle risposte precise oltre alle opinioni ed esperienze personali potremmo praticamente chiudere il forum :lol:
alexve
 
Messaggi: 152
Images: 1
Iscritto il: 04/06/2019, 10:47
Località: Venezia

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda a6andrea » 10/10/2019, 17:43

alexve ha scritto:credo che se ci fossero delle risposte precise oltre alle opinioni ed esperienze personali potremmo praticamente chiudere il forum :lol:

va beh dai .. tentar non nuoce :D Grazie comunque a tutti per le opinioni !
a6andrea
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/08/2019, 11:05
Località: Marche

Re: Numeri, tacche ed altri riferimenti sulle lamette

Messaggioda Maxabbate » 10/10/2019, 19:47

È una cuspide, non ha sopra e sotto, questione geometrica.
Maxabbate
 
Messaggi: 1495
Images: 172
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna
Precedente

Torna a Lamette

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti