Duo Medusa CPMS35VN

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Sostienici

Sponsor
 

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Emidio » 26/04/2015, 23:13

Confermo quanto detto da Altus. È un acciaio rigido. Come ovviamente suggerisce la composizione. Pur avendo raggiunto una concavità discreta, ed avendo una lama piuttosto sottile, la flessione risulta sempre moderata ed uniforme. Diciamo che tra i "singers" fa un suono abbastanza squillante... Cosa a mio avviso buona è che la flessione è portata a distribuirsi in profondità nel senso della larghezza e della lunghezza della lama, cioè non flette solo un sottile labbro, 2-3 mm dal filo. Quello che sto inseguendo come un cane rognoso ( scusatemi la volgarità, ma ci sta tutta) è un bevel BASSO. Quindi molatura PRECISA e finitura ALTA. Portate pazienza che il CPM mi asseconda, ma con timidezza.....
Sempre e comunque ringrazio di essere quì con voi è di fare Rasoi. Specialmente oggi che per provare un macchinario modificato ho rischiato grosso. Comunque sono ancora tutto di un pezzo, senza un graffio e felice di essere il pignolo f-parolanonconsentitaautobannata-o
che sono.
Emidio
 
Messaggi: 221
Images: 250
Iscritto il: 13/03/2012, 14:05

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda ischiapp » 26/04/2015, 23:19

Hai eretto un altare ... almeno nel tuo cuore ... a Sant'Eligio ?? :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13706
Images: 2056
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Emidio » 26/04/2015, 23:23

No, sono ancora chiuso in bagno. :D mo che esco faccio l'altare a Santa Malafede.
Ultima modifica di Emidio il 27/04/2015, 1:29, modificato 1 volta in totale.
Emidio
 
Messaggi: 221
Images: 250
Iscritto il: 13/03/2012, 14:05

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Alexandros » 26/04/2015, 23:49

Io non ho acquistato per me il Medusa CPMS35VN (anche perchè sono in bolletta :cry: ) ma me ne sono passati per le mani 2 esemplari che ho provveduto a riaffilare:
il primo è stato quello "itinerante, ovvero il rasoio che sta facendo il giro di prova tra alcuni utenti del forum e il secondo è il rasoio di un utente che mi ha chiesto (dopo averlo provato) se avessi potuto renderlo un po' più "performante" nonostante fosse perfettamente utilizzabile.

La sequenza di pietre usate è stata sempre la stessa per entrambi i rasoi:
nastro sul dorso
naniwa 3000 a lungo!
naniwa 8000
turingia vintage

Il materiale è molto diverso dai rasoi che tutti conosciamo e la sensazione più accentuata durante il lavoro sulle pietre è stata quella che si tratti di un acciaio compattissimo e "anti-usura". Progredisce nella affilatura lentamente, ha bisogno di molto più tempo e pazienza rispetto ad un rasoio comune ma alla fine salta fuori un filo impeccabile senza la minima sbavatura e che ha una resistenza e tenuta notevolissima.
E' praticamente impossibile ingrossare il bisello anche usando la 3000 in modo maldestro!
L' assoluta rigidità della lama può piacere o meno (io sono per i sottili) ma l 'altissima efficacia dello strumento rimane invariata.
Quando posso, al soffitto di una stanza preferisco un tetto di stelle.
Larry Yuma
Avatar utente
Alexandros
 
Messaggi: 1678
Images: 961
Iscritto il: 04/10/2010, 12:28
Località: Tra Modena e Bologna

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda altus » 27/04/2015, 0:03

Io lo affilo sulla belga ibrida con slurry e lo slurry scurisce abbastanza velocemente, segno che la pietra sta lavorando anche se non velocemente come su un acciaio al carbonio tipo i vecchi wedge inglesi. A sola acqua in seguito la finitura è lenta (50/100 passate) ma impeccabile.
Su altre pietre da finitura naturali l'operazione lucidatura del bevel è più lenta data la resistenza all'usura della lama (sempre rispetto ad acciai al carbonio). Per analogia mi ricorda (sulle pietre non sul viso) gli acciai duri della TI.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2857
Images: 2016
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda ischiapp » 27/04/2015, 0:17

Intrigante questa tua Coticule Hybrid Latneuses.
Peccato ne abbia scritto poco. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13706
Images: 2056
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda giova1949 » 28/04/2015, 14:56

Questa mattina mi sono rasato per la seconda volta con il "Medusa". Sapone (anzi crema) Xpec. Che dire, è un rasoio che più si usa e meglio rade. Sarà perché la confidenza è aumentata (anche se mi ero trovato subito bene), sarà perché un oggetto più lo si conosce e meglio lo si usa,sarà perché ho seguito con maggiore attenzione i consigli di Altus (...passate corte e ripetute anziché passate lunghe...) insomma, mi è piaciuto ancora di più. Anche il senso di sicurezza -benché sia tagliente- è aumentato. Insomma, già avevo pensato ad un possibile acquisto, e l'occasione offerta da questa iniziativa è stata per me molto preziosa. Grazie per l'opportunità che ci avete concesso.
Giovanni

(questo pomeriggio l'ho consegno a Fab79)
giova1949
 
Messaggi: 368
Images: 651
Iscritto il: 09/11/2013, 16:38
Località: Roma

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Fab79 » 28/04/2015, 22:28

Ho ricevuto il Medusa CPM35VN da giova1949 che ringrazio e saluto nuovamente, e ne approfitto per condividere l'unboxing.
Premetto non sono un esperto di mano libera ho solo il mio Dovo 6/8, ed in passato ho provato un Filarmonica da un amico. Quindi le mie impressioni sono da considerarsi da utente novello.

Aperta la scatola il rasoio si presenta così:
Immagine

Aprendo la lama inizio a subire il fascino di una 8/8

Immagine

Il peso mi sembra buono non troppo pesante nè leggero. Si tiene bene in mano.
Il manico in legno mi piace molto e lo trovo delle dimensioni adatte per il tipo di lama che contiene. Le due giunture non sono il top dell'estetica ma niente di scandaloso.
L'apertura della lama è normale fino a 30°, poi inizia ad essere molto leggera fino ai 120° dove si irrigidisce e rimane tale fino ai 270°, ovvero l'angolo di utilizzo.
Di metalli e del tipo di costruzione non ne capisco, perciò da me non sentirete commenti a proposito. Solo impressioni funzionali/estetiche.
Alla prossima: prova sul campo!
Avatar utente
Fab79
 
Messaggi: 833
Images: 272
Iscritto il: 11/10/2013, 21:39
Località: Roma

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Fab79 » 04/05/2015, 17:42

Volevo dire la mia a seguito della mia doppia prova effettuata con il Medusa CPM-S35VM itinerante.

Il rasoio avendo questa lama imponente potrebbe sembrare sproporzionato, invece si tiene bene in mano ed ha un ottimo bilanciamento. L’ho usato in maniera confortevole sia con la mano destra che con la sinistra.
Grossi problemi di angolo non ne ho avuti, sono andato giù seguendo il consiglio di altus, ovvero piccole passatine. Esteticamente la punta quadrata mi piace molto, e sebbene avessi qualche timore ad utilizzarla, è stata di grande aiuto soprattutto nel taglio dei baffi soprattutto nella passata obliqua.
Forse un pochino di fatica in più l'ho avuta sotto il mento dove i peli sono più fitti e la passata non è facile, ma sicuramente è anche un fattore di tecnica. Nel complesso due sbarbate più che buone.
Giusto per cronaca il sound l'ho trovato un pochino sordo, non so perchè ma me lo aspettavo diverso.
Esteticamente ho già espresso dei giudizi, non mi resta che ringraziare i promotori di questa iniziativa per avermi dato l'opportunità di provare questa "bella bestia"!
Sicuramente una bella esperienza
Avatar utente
Fab79
 
Messaggi: 833
Images: 272
Iscritto il: 11/10/2013, 21:39
Località: Roma

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda altus » 04/05/2015, 18:57

Fab79 ha scritto:Giusto per cronaca il sound l'ho trovato un pochino sordo, non so perchè ma me lo aspettavo diverso.

Perché hai fatto l'orecchio sulle lame full hollow (Dovo e Filarmonica) mentre questo è una molatura 1/4 hollow che una volta barbieri e arrotini denominavano rasoi "muti" proprio per la loro silenziosità, mentre i full hollow erano detti "cantanti".
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2857
Images: 2016
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda kratos*86* » 06/05/2015, 23:24

grazie alla bella iniziativa del duo medusa anche io avrò l'opportunità di provare il CPMS35VN
Oggi ho avuto modo solo di dare un occhiata veloce al rasoio che passerò sulle pietre di rifinitura naniwa 5000/12000 Charnley Forest per vedere se cambia qualcosina...già così come mi è arrivato taglia bene i peli.
Il rasoio nonostante la stazza si riesce a gestire bene, grazie anche al perfetto equilibrio di pesi tra lama e manico( bello anche questo)
Forse a prima impatto risulta un pochino lasco (ma verificherò durante la sbarbata)..ma da come ho capito solo alcuni angoli lo sono.
La zigrinatura si fa sentire, sembra un pò troppo accentuata ma permette di aver un ottimo grip della lama(è meglio essere prudenti).
Stay tuned
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1334
Images: 248
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda kratos*86* » 08/05/2015, 0:24

Primo aggiornamento sul rasoio:
stamattina volevo dare al rasoio una prima passata sulle pietre visto che il rasoio tagliava ma non mi convinceva.
quando ho preparato l attrezzatura ed ho messo il nastro mi sono accorto che il filo aveva dei dentini

Immagine

Scusate la qualità ma è l'unica decente che mi è riuscita...la foto rende meno
ho provato a passare normalmente il rasoio sulla naniwa prima 5000 ma non era cambiato nulla.
Quindi sulla 2000 e qualcosa è cambiato.
Ho iniziato l'affilatura ripartendo dalla 2000 seguendo poi sulle successive ma il risultato non mi ha convinto( adesso capisco cosa si intendesse "pazienza nell'affilare" ) stranamente senza denti mordeva di meno :lol: :lol: :lol:

Facendo un analisi della costa mi è sembrata più piatta rispetto ad altri 1/4 hollow e avendo lavorato pure sui dentini , ho deciso di riprendere l'affilatura con 2 strati di nastro sulla costa.
Questa operazione si è mostrata vincente perchè il rasoio ha preso il filo in modo più agevole .
Facendo la prova dei peli , questa è stata superata e tagliava i peli del braccio(quasi tutto al volo...quando si appoggiava la lama tutti senza fatica) quindi una situazione migliore rispetto a quando ho ricevuto il rasoio.
Prima sbarbata: La lama come detto si mantiene molto bene in mano...si riesce a controllare facilmente anche il peso...anzi una volta abituati non ci si fa caso.
Il rasoio ha tagliato i peli delle guance senza problemi...fin da subito però ha fatto sentire il suo carattere da lama dura: il filo morde bene però in alcune zone dava l'impressione di non tagliare...di impuntamento. Questa cosa l'ho letto pure in precendeza ed in effetti è dovuta al fatto che la lama non si piega e quindi bisogna fare dei movimenti diversi ...passate brevi sfruttando il peso del rasoio e stendere la pelle in modo che non ci sia bisogno che il rasoio si fletti. Infatti la difficoltà è stata nella zona baffi dove di solito faccio un movimento più lungo.
Quindi confermo quella strana sensazione di lama che sembra non tagliare.
A rasatura ultimata pensavo di avere delle zone irritate per via delle incertezze avute in alcune zone e per via del filo che si sentiva tanto sul viso. Con mio sommo stupore in fase di postshave non ho avvertito ne bruciori ne razor burn...anzi a distanza di mezza giornata manco una piccola irritazione :shock: :shock:
Questa cosa mi ha lasciato notevolmente sopreso. Durante la sbarbata pensavo in un delirio in quanto per molto meno con rasoi sempre 1/4 (vedi radium fontenille ) avevo dei piccoli razor burn.

vediamo come va nella seconda sbarbata, non vedo l'ora :D :D
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1334
Images: 248
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda kratos*86* » 12/05/2015, 20:17

Rasoio riprovato oggi: sbarbata migliore della precendete perchè già sapevo come affrontare il rasoio...anzi essendo abitutato al peso si gestisce molto bene.
Appreso bene che il rasoio taglia ma da quella strana sensazione per via della rigidità è stato facile questa volta radersi facendo piccoli tocchi sfruttando il peso del rasoio. In questo modo sono riuscito ad ottenere un'ottima sbarbata,la lama si fa sentire ma sulla pelle riesce ad essere delicata...ottimo davvero.
Il post shaving mi ha confermato le impressione dell'altra volta: OTTIMO
Il risultato è stato ben al di sopra di molti "carboniosi" , infatti come taglio e comfort mi ricorda qualche Sheffield ma con la grande differenza che questo è un INOX
E da qui si capisce cosa è servito tanto tempo speso in ricerca e prove...far fare un salto di qualità alla categoria rasoi inox
Forse questo rasoio riuscirà a fare riavvicinare molte persone al mondo degli inox....ma solo a quello nuovo poichè è un rasoio da injox delle polveri(quindi tecnica più nuova)
Alla prossima sbarbata
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1334
Images: 248
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Kongensnytorv » 18/05/2015, 18:55

Ho letto che in un altra discussione Aldebaran indirizzava un utente interessato all'acquisto di un CPMS35VN nuovo al sito di Preattoni, tuttavia sul sito in questione il rasoio risulta esaurito. Significa questo che al momento (e, nel caso, per quanto ancora?) non è possibile acquistare tale rasoio nuovo da nessuna parte? Non ne si stanno producendo più?

Sto ponderando il mio primo acquisto e, sebbene abbia inteso non sia propriamente adatto a neofiti, preferirei acquistare un unico rasoio con la certezza di ritrovarmi con un prodotto di grande qualità, che certamente necessiterà di tempo per poter essere pienamente apprezzato e capito, piuttosto che un prodotto di medio-bassa qualità che non mi potrà dare una piena soddisfazione. Tra le mie alternative il Dovo Inox in olivo (anche questo esaurito su Preattoni.it...) o un rasoio della Portland Razor Co. di cui ho parlato nella sezione Generale che, sebbene in acciaio al carbonio O1, presenta una bella estetica e, da tale punto di vista, diverse somiglianze con il capolavoro del Duo Medusa.

Aspetto fiducioso notizie.
Kongensnytorv
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20/01/2015, 14:32
Località: Napoli

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Aldebaran » 18/05/2015, 21:47

Buonasera Kongensnytorv e Benvenuto nel forum,

scusa il ritardo.Se sei straniero cercherò in futuro di scrivere in inglese o farmi aiutare eventualmente per un'altra lingua,quindi fammi sapere,grazie.I rasoi Medusa sono in produzione, e non solo, migliorano di volta in volta e la loro molatura si spinge verso il full-hollow.Preattoni li vende,può darsi che ancora non abbia messo le foto.Prova a mandargli cortesemente una e-mail,e comunque manderò anche io una missiva a Preattoni,scusa per il disguido.Altri rasoi stanno per essere spediti ad altre coltellerie e tra un po' pubblicherò la lista,dato che fino a ieri erano "ospiti" da uno dei nostri collaboratori (Stefano Raffa),presso la Fornace Curti.

viewtopic.php?f=76&t=7497

qui vi sono foto esplicative.

viewtopic.php?f=83&t=7007

25885258842588325882

grazie alla Maestria di Emidio (membro del Medusa insieme a Stefano Raffa, soprattutto per quanto concerne i rasoi in CPMS35VN) e alle mole che sono state costruite ponendo l'attenzione al controllo delle vibrazioni con una tecnica insegnatami al Politecnico di Milano (inventata dall'Esimio Professor Francesco Grianti che si interessò ai fenomeni di vibrazione torsionale in alberi di trasmissione navali. Per la rilevazione di tali vibrazioni utilizzò tecniche ottiche a laser unitamente a sistemi di elettronica veloce interfacciata a microcomputer ), siamo riusciti ad ottenere dei full-hollow su un materiale difficile come questo.I rasoi in questione,come tutti quelli venduti da Preattoni sono shave-ready,se vuoi effettuerò altri controlli.Se non diversamente specificato,come nel caso di Giaci che,dovendosi fare il manico da solo,ha voluto provare,con successo,l'affilatura da sé,i rasoi vengono venduti shave-ready.Altre notizie in merito:le prove che confermano la buona qualità dei rasoi Medusa in CPMS35VN sono tutte scritte in questo thread in cui si evidenziano i pareri degli utenti.Qui si può vedere un video girato da un membro del forum francese perché uno dei modelli del suddetto rasoio è stato spedito anche in Francia come test,con commenti positivi (leggere cortesemente qui,se interessati,grazie) . Iniziando a leggere da qui è possibile documentarsi sui pareri positivi degli utenti italiani riguardo l'uso del rasoio in CPMS35VN.
Qui vi sono foto esplicative sulla durezza ottimale dei semilavorati in CPMS35VN.
Qui vi sono delle foto esplicative di uno dei rasoi in CPMS35VN by Medusa mentre lo si adopera durante un corso di rasatura "Old Style";presso la stessa barberia lo è stato adoperato più volte (almeno 50 secondo testimonianze attendibili e poi riaffilato su pietre da finitura e riutilizzato,come si evince dalle foto ).Le foto sono visibili qui,se interessati,grazie.
Un altro rasoio in CPMS35VN by Medusa si trova all'interno della Barberia del Maestro Barbiere Franco Alfonso e qui vi sono le foto che lo ritraggono durante il suo l'utilizzo.
Uno dei rasoi in CPMS35VN è stato oggetto di riprese per il documentario:
Le Forbici nel Cassetto
Uno dei rasoi in CPMS35VN è stato spedito all'Onorevole Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e per questo abbiamo ricevuto il suo plauso,leggere cortesemente qui,se interessati,grazie.
Spero,anche se con ritardo,di aver soddisfatto le tue richieste,altrimenti chiedete pure,grazie per la cortese attenzione,buon proseguimento,
Aldebaran&Co.
Ultima modifica di Aldebaran il 05/07/2015, 9:17, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5172
Images: 4611
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Kongensnytorv » 18/05/2015, 21:57

Ti ringrazio per la cortese risposta Aldebaran. Il nome è danese, ma per quanto vorrei vivere in scandinavia sono italiano a tutti gli effetti.
Sono contento di sentire che presso Preattoni saranno a breve disponibili i vostri rasoi che da tempo ammiro sul forum, provvederò a contattarli per mail per avere notizie più precise a riguardo (ed eventualmente condividerle con gli altri utenti de ilrasoio.com).
Un saluto cordiale.
Kongensnytorv
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20/01/2015, 14:32
Località: Napoli

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Kongensnytorv » 19/05/2015, 15:26

Sul sito di Preattoni (http://www.preattoni.it/negozio/index.php?route=product/category&path=183_217&limit=100) sono stati effettivamente caricati i nuovi modelli dei rasoi in CPMS35VN. Tutti molto belli in materiali esotici ma, ahimè, per me eccessivamente costosi. Speravo di riuscire a trovare almeno un modello ad un prezzo simile al precedente (intorno ai 240 euro), ma forse l'idea è quella di spostare la fascia di prezzo ed abbinare a cotanta lama altrettanto manico (i prezzi partono da 430 euro non scontati). A questo punto temo dovrò ripiegare su altro, ma vi invito a prendere visione degli splendidi manici in cervo ed ebano!
Kongensnytorv
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20/01/2015, 14:32
Località: Napoli

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda kratos*86* » 23/05/2015, 0:24

rasoio spedito ad antonio 77.
Ulima sbarbata andata meglio ancora della precedente: il rasoio è sembrato ancora più amichevole e credo che migliori ancora (il generale gli inox dopo l'affilatura danno il meglio di se dopo la 2 sbarbata in quanto a comfort)
Conoscendo meglio la lama, la sbarbata è stata più veloce dall'ultima volta a dimostrazione di come la lama sia ben bilanciata e amichevole. Questa volta ho apprezzato la zigrinatura profonda in quanto nella seconda insaponata avendo avuto un risultato abbondante le mani erano sempre ricoperte di sapone però nessun problema nel mantenere saldo il rasoio(con altri dovevo aggiustarmi la lama)
Ricalco nuovamente il discorso post-shaving....mi meraviglio ancora del risultato : la profondità di rasatura è come per degli sheffield che ho avuto(forse dipende anche dalla mia affilatura per via di quel problemino) ma nonostante avessi effettuato qualche passaggio in più sulla stessa zona del viso ho avuto come risposta zero arrossamenti o razorburn ....incredibile.
Complimenti ancora ad Andrea e a tutto il gruppo Medusa sia per l'operato che per la bellissima iniziativa.
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1334
Images: 248
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Fab79 » 23/05/2015, 16:58

Scusate ma non si era detto:
Aldebaran ha scritto:3.Ogni membro del forum potrà utilizzare il rasoio due volte e tenerselo al massimo una settimana (con uno scarto di uno o due giorni considerando eventuali ritardi).

Nulla di personale, ma io l'ho usato in fretta e furia due sole volte e altri no.
Avatar utente
Fab79
 
Messaggi: 833
Images: 272
Iscritto il: 11/10/2013, 21:39
Località: Roma

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda kratos*86* » 24/05/2015, 18:08

Qualche giorno di tolleranza c'era ..secondo i nostri calcoli il rasoio doveva finire prima il giro però essendo un opportunità e credendo nella necessità di alcube persone non ho detto nulla.
Vabbè mi scuso per l'accaduto ma sbarbandomi una volta a settimana non sono riuscito a fare altrimenti..inoltre ho dovuto perdere un po'di tempo per l'affilatura per danni causati da altri e quindi con la prima sbarbata era più un test per gli altri passaggi su pietra.
Mi scuso ancora cercherò di farmi perdonare in qualche modo
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"
-Dante Alighieri,Inferno

"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."-Oscar Wilde
Avatar utente
kratos*86*
 
Messaggi: 1334
Images: 248
Iscritto il: 20/09/2012, 16:11
Località: Empoli (FI)

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda antonjo77 » 28/05/2015, 13:24

Ricevuto il rasoio Lunedi, Martedi sera l'ho messo alla prova, ma a causa dell'affilatura che non era al massimo, ho dovuto passare immediatamente ad uno dei miei vintage.
Informato kratos, ed in accordo con Aldebaran, oggi ho provveduto a rispedire il CPM allo stesso Aldebaran per farlo risistemare.
Ad oggi quindi, non potrei fare altro che postare le mie impressioni sull'estetica del CPM, ma mi riservo di fare la mia recensione quando sarò stato in grado di provare il rasoio dopo essere stato sistemato.
Avatar utente
antonjo77
 
Messaggi: 135
Images: 86
Iscritto il: 20/10/2012, 19:49
Località: Sardegna

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Aldebaran » 08/06/2015, 6:27

Buongiorno,
causa vari impegni sia personali che legati al forum (da Milano dovrò partire questo fine settimana per arrivare a Bovino in occasione dell' Evento Proraso-Corso Rasatura),non ho tempo di spedire il rasoio.Coglierò l'occasione per farlo testare ai barbieri durante il corso di rasatura.Poi lo ricontrollerò e lo spedirò ad Antonio dopo il 15 giugno.Grazie,buona giornata e buon inizio di settimana,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5172
Images: 4611
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Aldebaran » 16/06/2015, 23:06

Buonasera a Tutti,

prendendo spunto da quanto scritto qui in merito al corso di rasatura Old Style presso la Barberia dei Maestri Scapicchio, mosterò alcune foto scattate dal fotografo Marco**, che ha immortalato muovendosi come una libellula i prodotti artigianali di Medusa, i CPMS35VN*,le coramelle di Paciccio, le Opere di Stefano Raffa e me medesimo durante il "corso" di affilatura. Ringrazio Luigi e i suoi famigliari per averci ospitato, per aver usato durante il corso i nostri rasoi, la Ditta Omega per il sostegno e il plauso ricevuto a fine giornata, anche dall'Admin Paciccio e Raffaele T.Come ho scritto loro in un messaggio, sono orgoglioso di aver rappresentato tutte queste realtà ,emblema dell' Eccellenza Italiana.
*by Medusa/Fantoni/Emidio/Stefano Raffa,con molatura full-hollow, mai ottenuta su simili acciai con estrema resistenza all'abrasione.
**balzano.marco@live.it
http://www.facebook.com/marco.balzano.35
http://www.youtube.com/user/APU608/videos
http://www.soundcloud.com/balzano-marco

2693026929269282692726926269252692426923269112691026908

Il Maestro Enzo mentre utilizza un rasoio Medusa con Molatura full-Hollow by Emidio.Il Maestro lo ha denominato "La Piuma"

26923

Altre foto:

269442694326942269402693826937269362693526934

Ora poniamo un attimo l'attenzione su quest'uomo:

26936

ha una barba dura e "complicata" oltre che folta

soltanto due rasoi Medusa in CPMS35VN son riusciti a raderla e sono stati messi a dura prova. Lui è stato gentilissimo, gli ponevo le domande riguardo le sue sensazioni durante l'uso dei nostri rasoi ed egli era quasi timoroso di rispondermi quando mi diceva che in alcuni punti sentiva tirare. Io gli rispondevo che il gruppo Medusa ha bisogno sempre di migliorarsi e una barba come la sua era e sarà un ottimo test. Alla fine mi ci sono fatto anche unafoto insieme: è stato un grande onore per me.

2694426943269402693726938

26942

....e per finire...uno degli ultimi nati in Damasco Pizzi...presso casa Medusa,anch'esso ospite di "casa" Scapicchio

26946

grazie a tutti,buona notte,
Aldebaran&Co.
Ultima modifica di Aldebaran il 05/07/2015, 9:17, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5172
Images: 4611
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda lscapic » 17/06/2015, 8:30

Grazie Andrea, la tua presenza è stata preziosa...
Avatar utente
lscapic
 
Messaggi: 95
Images: 14
Iscritto il: 13/11/2013, 23:04
Località: Foggia

Re: Duo Medusa CPMS35VN

Messaggioda Bruconiglio » 21/06/2015, 10:17

Bruconiglio ha scritto: ... Questo rasoio non lo avevo proprio capito ...

Dopo molti mesi di uso continuo aggiorno la mia impressione su questo rasoio.
Premetto che l'ho usato da settembre a giorni alterni, alternandolo con altri della mia collezione, e non mostra ancora nessun bisogno di rinfrescare l'affilatura sulle pietre.
Seconda premessa, come tutte le lame molto rigide non è fra le mie preferite, peccato perché non riesco a farne a meno.

Confermo le ottime impressioni del mio primo post e ho imparato a capirlo meglio. A causa della lama molto rigida mal si presta alle lunghe passate sul viso e chiede movimenti brevi e localizzati. La lama dev'essere tenuta molto bassa per dare le sensazioni migliori perché tenendola più verticale, come preferisco con altri rasoi, dá l'impressione (ma è solo un'impressione) di strappare i peli mentre li taglia anche se senza alcuna irritazione a lavoro finito.
Quello che contiua a sorprendermi di questo rasoio è il suo taglio selettivo: è spietato con la barba, ma sembra incapace (non prendetemi alla lettera) di incidere la pelle. Nessun taglietto, nessuna irritazione, mi permette movimenti azzardati senza conseguenze.
É il rasoio che sono costretto ad usare quando sono stanco oppure ho fretta perché riesco a radermi senza conseguenze, condizioni che in passato mi consigliavano di rimandare la rasatura a momenti più tranquilli.

Se non fosse per le dimensioni ragguardevoli direi che è il rasoio perfetto da portare in viaggio.

Di nuovo complimenti e grazie ad Andrea, Emidio e Franco.
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1601
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti
PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti