info su rasoio TIMOR

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: info su rasoio TIMOR

Sostienici

Sponsor
 

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda paciccio » 09/01/2017, 15:35

ti hanno rimborsato?
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5359
Images: 1678
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Nando » 11/02/2017, 17:04

Scusa non avevo letto la domanda!.
No non mi hanno rimborsato, ho comprato un dovo (Bismarck 2), l'unico dovo che avevano in negozio, gli altri tutti Timor.
Purtroppo pagato caro, negozio con prezzi folli e proprietario scortese a mio avviso.
P.S.
Grazie ancora per la coramella veramente ottima!
Nando
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19/07/2014, 0:11
Località: Verona

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Nando » 11/02/2017, 17:06

Restituito il Timor e pagato la differenza per comprare il dovo (rileggendo il precedente messaggio non si capiva)
Nando
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19/07/2014, 0:11
Località: Verona

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda fausto93 » 05/01/2018, 12:12

Salve a tutti, mi è stato regalato da poco un Timor hamburg ring, da quello che ho capito da questa discussione è un rasoio che è meglio perderlo che trovarlo,mi consigliate di cambiarlo subito?
fausto93
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/10/2017, 15:26
Località: Lucca

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda geppo73 » 05/01/2018, 12:30

Io proverei comunque a farlo affilare con le pietre (non dall'arrotino ;) ). Potrebbe essere un esemplare ben costruito e quindi utilizzabile per radersi.
geppo73
 
Messaggi: 425
Images: 227
Iscritto il: 10/03/2016, 23:54
Località: Rieti

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda fausto93 » 05/01/2018, 13:07

Sinceramente ho paura a provare ad affilarlo perché se mi si presentano problemi come ad altri dopo non lo posso più cambiare e poi è stato pagato una baracca di soldi!A vedere mi sembra che abbia il grind leggermente asimmetrico (o forse è una mia allucinazione). Non so che fare
fausto93
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/10/2017, 15:26
Località: Lucca

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Alexandros » 05/01/2018, 14:32

Per evitare perdite di tempo e possibili tribolazioni inutili il mio consiglio è di non toccarlo e sostituirlo con un altro rasoio di marca sicura.
Com quello che è stato pagato si potrà scegliere in sostituzione un altro ottimo e bellissimo rasoio.
Quando posso, al soffitto di una stanza preferisco un tetto di stelle.
Larry Yuma
Avatar utente
Alexandros
 
Messaggi: 1678
Images: 961
Iscritto il: 04/10/2010, 12:28
Località: Tra Modena e Bologna

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda fausto93 » 05/01/2018, 15:31

Ma farsi restituire i soldi non è possibile? Chiedo questo perché il negozio in questione non è una coltelleria e avevo già visto la vetrina in cui esponeva un Timor e un Razolution (altro da evitare).Non vorrei che tratti solo i marchi che qui nel forum si consiglia di evitare! Però non sono sicuro
fausto93
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/10/2017, 15:26
Località: Lucca

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Passin » 05/01/2018, 20:04

Non credo proprio, casomai ti fanno un buono dello stesso valore del rasoio.
Avatar utente
Passin
 
Messaggi: 159
Images: 11
Iscritto il: 11/03/2016, 16:53
Località: Villafranca di Verona

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda fausto93 » 05/01/2018, 20:52

Intanto lunedi porto a fa vedere il rasoio alla barberia Bisb di Lucca così per avere altri pareri! Grazie a tutti per i consigli
fausto93
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/10/2017, 15:26
Località: Lucca

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Aldebaran » 05/01/2018, 21:19

Buonasera,
Se si prova ad affilarlo e non ci si riesce o, nella peggiore delle ipotesi, lo si rovina, non si ha diritto ad alcun rimborso. Si ha il diritto, se si è comprato l'oggetto in un negozio fisico, a restituirlo e a prendere indietro i soldi se si restituisce il prodotto entro 10 giorni lavorativi. Spiega le tue ragioni al negoziante e si prenda la briga lui di provare ad affilarlo il rasoio in questione.
In passato ho collaborato con altro consumo e smascherato con mezzi oggettivi costruttori di rasoi da comportamenti non cristallini e rasoi pattume. Sono disposto ad aiutarti gratuitamente ,come aiuto in queste cose ogni membro del forum, a risolvere questo problema in qualità di Metallurgista e costruttore di rasoi. Fammi sapere come va via pm, perché sarei anche disposto a parlare col negoziante. Grazie buona serata, Andrea
P.s conosco bene i barbieri Bisb di Lucca, Andrea Cottone sa affilare molto bene ma non vorrei che il negoziante usi un pretesto per non darti indietro i soldi.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5172
Images: 4611
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda lucaing71 » 05/01/2018, 23:27

Buonasera a tutti e buon anno. Confermo che comunque ci sono coltellerie oneste. Mi capita di comprare ML un po' dappertutto e a Milano, in una coltelleria storica dove sono cliente e dove vengono venduti anche i Timor, mi sono sentito sconsigliare caldamente dal titolare (coltellinaio da generazioni) dall'acquistare questi rasoi perché -pur esteticamente molto belli- presentavano grossi problemi nell'affilatura. Mi sono fidato di questa persona e devo dire, leggendo tutto il post, di aver fatto bene. Mi è andata invece abbastanza male con un Puma di nuova generazione (acquistato altrove e pagato fortunatamente solo 75 €) che non aveva assolutamente filo già all'acquisto e che non ha voluto saperne di affilarsi: si consumava e non tagliava. Vabbè, l'ho messo da parte e vado avanti a radermi con gli altri. Sempre in tema di rasoi arrivati allo "stato brado" ho avuto la fortuna di trovare sulla baia un Puma Gold (mai usato per radersi e adoperato verosimilmente come tagliacarte), arrivato senza alcun filo (potevo passare tranquillamente il dito sulla lama senza tagliarmi) e successivamente affilato alla grandissima e in poco tempo solo con un belga con un po' di slurry. Adesso è uno dei rasoi più dolci che posseggo. Aldebaran ha perfettamente ragione: io non sono un metallurgista, ma mi capita spesso per lavoro di occuparmi di trattamenti dei metalli e noto che basta qualcosa vada storto per cambiarne completamente le proprietà. Indipendentemente dalla geometria impostata correttamente, se il metallo subìsce un giusto trattamento termico allora avremo un rasoio, altrimenti rimarrà un pezzo di ferro molato, pur bello finchè si vuole....
lucaing71
 
Messaggi: 9
Images: 2
Iscritto il: 02/08/2015, 17:22
Località: Milano

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Percy » 06/01/2018, 17:31

lucaing71 ha scritto:Confermo che comunque ci sono coltellerie oneste. Mi capita di comprare ML un po' dappertutto e a Milano, in una coltelleria storica dove sono cliente e dove vengono venduti anche i Timor, mi sono sentito sconsigliare caldamente dal titolare (coltellinaio da generazioni) dall'acquistare questi rasoi...

Mi sembra piuttosto il classico comportamento dei "due pesi e due misure". Fare nome e cognome sarebbe utile ad evitare a qualche sfortunato di andarci a comprare il suo primo mano libera e restarne deluso, a questo serve il forum...
Avatar utente
Percy
 
Messaggi: 206
Images: 118
Iscritto il: 08/12/2016, 12:40
Località: Cerro Maggiore (MI)

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda nemovoyager » 06/01/2018, 23:39

lucaing71 ha scritto:... Mi è andata invece abbastanza male con un Puma di nuova generazione (acquistato altrove e pagato fortunatamente solo 75 €) che non aveva assolutamente filo già all'acquisto e che non ha voluto saperne di affilarsi: si consumava e non tagliava. ...

Solo una nota: come ho avuto modo di segnalare in un'altro thread del forum i SEDICENTI Puma di nuova fabbricazione provengono dallo stesso produttore dei Timor di cui si parla, solo marchiati in modo differente.
La produzione dei veri Puma è cessata, se non mi sbaglio, a fine anni '80 del secolo scorso, quindi circa trent'anni fa.
Prima di acquistare rasoi di nuova produzione (come i Timor in questione) suggerisco caldamente di leggere questo: http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=9&t=11852.
Grazie e buon proseguimento.
Live to fly, fly to live, do or die (Iron Maiden - Aces High)
Avatar utente
nemovoyager
 
Messaggi: 121
Images: 40
Iscritto il: 12/04/2017, 11:31
Località: Udine

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda lucaing71 » 07/01/2018, 16:14

Percy ha scritto:Mi sembra piuttosto il classico comportamento dei "due pesi e due misure". Fare nome e cognome sarebbe utile ad evitare a qualche sfortunato di andarci a comprare il suo primo mano libera e restarne deluso, a questo serve il forum...

Ciao Percy e grazie per avermi dato modo di approfondire questa cosa: il coltellinaio mi suggerii la prima volta che lo visitai di non acquistare uno dei due Timor che aveva. Attualmente, passato qualche anno, quei rasoi non li ha ancora venduti. Il nome non lo faccio volutamente perché si è comportato correttamente con me e presumibilmente anche con altri clienti, visto che li ha ancora lì.

nemovoyager ha scritto:La produzione dei veri Puma è cessata, se non mi sbaglio, a fine anni '80 del secolo scorso, quindi circa trent'anni fa.


Anche questo è vero, seppur si trovavano dei Puma (costosissimi per le mie povere tasche da studente universitario) fino alla prima metà degli anni '90. Ho la fortuna di possedere dei Puma originali come tanti di voi, e per più di vent'anni (prima che mi prendesse la passione per questi oggetti stupendi) mi sono rasato solo con un Puma Inox Special (acquistato da Lorenzi in Via Dante a Milano) e un Carl Rader (acquistato da Mariani a Porta Volta a Milano) che funzionano ancora alla grande. Visto il costo non esuberante del rasoio, ho voluto fare un tentativo per capire cosa avessero di così malvagio e sperimentare le mie capacità di affilatore. Beh, mi sono reso conto che non basta un acciaio molato per diventare un rasoio: rasoi di ben altro lignaggio presi di seconda mano e assolutamente senza filo tornavano agli antichi splendori con relativa facilità, mentre quello non ne voleva sapere di fare il filo nemmeno bagnando la pietra con l'acqua di Lourdes :lol:. Adesso questo simil-puma è sulla mia scrivania ed è un ottimo strumento per aprire le buste :lol:
Ciao a tutti e buona domenica!
lucaing71
 
Messaggi: 9
Images: 2
Iscritto il: 02/08/2015, 17:22
Località: Milano

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Percy » 07/01/2018, 19:29

lucaing71 ha scritto:... Ho la fortuna di possedere dei Puma originali come tanti di voi, e per più di vent'anni (prima che mi prendesse la passione per questi oggetti stupendi) mi sono rasato solo con un Puma Inox
Special (acquistato da Lorenzi in Via Dante a Milano) e un Carl Rader (acquistato da Mariani a Porta Volta a Milano) che funzionano ancora alla grande....
[/quote]

Complimenti lucaing71 per la tua lunga competenza vissuta nella rasatura con il mano libera e per l'alto livello qualitativo, che ti invidio...
Voglio ringraziarti per il tono garbato della tua risposta a cui spero di avvicinarmi nel modo di pormi nel dibattito del forum.
Ho meditato queste parole mentre mi facevo la barba questo pomeriggio con un Dovo, sia pure di livello superiore: si fa per dire :( :)...
Avatar utente
Percy
 
Messaggi: 206
Images: 118
Iscritto il: 08/12/2016, 12:40
Località: Cerro Maggiore (MI)

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda giorgione60 » 18/01/2018, 19:47

Ciao a tutti, ho acquistato da poco un Timor mod. 42030. Nella guida stampata dice che è shaveready ed effettivamente lo è. Rasatura perfetta e lama perfetta. Pagato 85 euro in negozio.
giorgione60
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 04/09/2015, 10:49
Località: Pesaro

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Lemmy » 18/01/2018, 21:24

Dove? Se e' possibile saperlo.
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
Avatar utente
Lemmy
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 31/01/2016, 15:51
Località: Roma

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda giorgione60 » 20/01/2018, 17:21

Pesaro negozio CAP
giorgione60
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 04/09/2015, 10:49
Località: Pesaro

Re: info su rasoio TIMOR

Messaggioda Aldebaran » 20/01/2018, 19:43

Buonasera,

una rondine non fa primavera. Non è solo importante la qualità ma il saperla mantenere nel tempo e sui grandi numeri. Scrivo questo perchè, diversamente da quanto accaduto in passato, vorrei evitare di avere poi membri del forum piagnucolanti. Questo forum è nato con l'obiettivo di avvicinare i consumatori e i negozianti e la qualità dei prodotti usati dai primi e comprati dai secondi ( per rivederli ) dipende dalle capacità del produttore. Il direttivo del forum è formato da gente che ha alte capacità per valutare situazioni e mettere su un sistema che accontenti tutti: non ottimo sicuramente, ma ottimale. Ciò vuol dire che negli scritti che riportiamo e nei prodotti che trovate in vendita presso questo sito vi è un bassissimo margine di errore, e comunque siamo qui, a metterci la faccia. Periodicamente cerchiamo sempre nuovi produttori e venditori e siamo aperti a segnalazioni anche se siamo consci che la maggior parte di loro, mi spiace scriverlo, vivono ancora negli anni 80 con su gli occhi un velo e trincerati dietro mediocrità.
Grazie, buon proseguimento e buon week end a tutti voi,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5172
Images: 4611
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti
Precedente

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti