Rasoi Ralf Aust

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Avatar utente
Aldebaran
Messaggi: 5742
Iscritto il: 31/03/2010, 18:26
Località: Milano - Chieti
Contatta:

Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Aldebaran »

Gentili Membri dello Staff e del Forum,
su segnalazione di Franz Kleber (Duo Medusa), vorrei proporre all'attenzione di Tutti i rasoi di un artigiano di nome Ralf Aust.Da ciò che si evince dal suo sito e sul web (S.R.P.),l'artigiano,tedesco,lavora con la moglie,le linee dei rasoi sono classiche,di vario genere.L'altezza della lama varia dai 5/8 ai 6/8,le punte possono essere Spanish o tonde,il tutto può essere richiesto su ordinazione.Per venti dollari in più si possono ottenere anche diversi filework sul dorso.Per i manici usa il legno,l'acciaio è basssolegato al carbonio.I suoi rasoi non hanno costi proibitivi,anzi e rappresentano una valida alternativa ai Boker.Grazie per la corstese attenzione,
Andrea
Fonte:
http://rasiermesser-manufaktur.de/" onclick="window.open(this.href);return false;
stefano sup.
Messaggi: 208
Iscritto il: 15/08/2013, 11:11
Località: Lugo di Romagna e Imola

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da stefano sup. »

Sono rasoi ottimamente recensiti nei forum stranieri e dai costi non proibitivi. Si dice che vi sia ancora una lavorazione semi artigianale. Io ho ordinato questo, vediamo come va quando arriva.
http://rasiermesser-manufaktur.de/html/acryl-s.shtml" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
Mauroflx
Messaggi: 1395
Iscritto il: 10/03/2012, 1:36
Località: Novara

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Mauroflx »

Peccato che il sito sia in Tedesco
Barba massaggiata, mezza rasata. (Ascoltata dal mio barbiere)
Sposa qualcuno che sappia cucinare, l'amore passa la fame no !!! (proverbio popolare).
Avatar utente
Alexandros
Messaggi: 1628
Iscritto il: 04/10/2010, 11:28
Località: Tra Modena e Bologna

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Alexandros »

Ho avuto l 'occasione di visionare e affilare recentemente un rasoio AUST di un membro del forum.
E' senzaltro uno strumento costruito con cura, le geometrie sono precise e i dettagli non trascurati, ha preso un ottimo filo senza fatica.
L' esemplare su cui ho lavorato è arrivato dalla fabbrica con un filo impostato al 50% e quindi non Shave ready.
Un lavoro di pietra da 3000 è stato quindi necessario.
bella la scelta tra manici in legni differenti anche esotici (Palissandro)

Direi che rientra a pieno titolo tra i migliori rasoi Solingen di fabbricazione moderna come Wacker e Revisor.
Quando posso, al soffitto di una stanza preferisco un tetto di stelle.
Larry Yuma
gio
Messaggi: 34
Iscritto il: 05/10/2013, 13:26
Località: bologna

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da gio »

Salve a tutti,
vedo solo ora e sono il possessore del rasoio a cui ha fatto riferimento Alexandros..
che dire ?
che senza la sua affilatura stavo soffrendo parecchio,nonostante siano rasoi dati per shave ready,tutto il resto lo ha descritto lui con occhio dell'esperto che ha avuto in mano molti rasoi;
per quello che posso dire io che non parlo e scrivo tedesco, usando google traduttore e scrivendo una mail per alcune richieste particolari in inglese (manico in palissandro),non è stato complicato e tutto è filato liscio.
stefano sup.
Messaggi: 208
Iscritto il: 15/08/2013, 11:11
Località: Lugo di Romagna e Imola

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da stefano sup. »

Anche io ho usato il traduttore e finora e' andato tutto bene
stefano sup.
Messaggi: 208
Iscritto il: 15/08/2013, 11:11
Località: Lugo di Romagna e Imola

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da stefano sup. »

Ieri mi è arrivato questo bel rasoio che ho trovato leggero e ben bilanciato nonostante i 7/8 della lama full hollow. Non era completamente affilato e allora l'ho passato sulla belga e sulla ozuku prima di scoramellarlo. La rasatura è stata perfetta e confortevole ma la lama non è canterina come i migliori solingen. Come acciaio assomiglia a quelli inglesi, decisamente piu' dolce. Sono comunque soddisfatto dell'acquisto e anche le finiture sono all'altezza del nome.
Avatar utente
LordFazzamort
Messaggi: 125
Iscritto il: 06/08/2013, 11:47
Località: Cittanova (Reggio Calabria)

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da LordFazzamort »

Salve a tutti ragazzi!
Recentemente ho ordinato un rasoio Ralf Aust e voglio raccontarvi la mia esperienza.
Dunque, il modello in questione è quello che potete osservare nella pagina d'introduzione al suo sito (sopra linkato da Aldebaran).
All'inizio il grosso problema è stato capirci qualcosa di tedesco, poi ho deciso di contattare direttamente per email il signor Aust, che mi ha risposto prontamente. Prima di effettuare l'acquisto ho chiesto delucidazioni sulle caratteristiche del modello, il costo e la spedizione, ma ho notato un pò di reticenza: troppo lavoro? Difficoltà con l'inglese? Tutto può essere!
Sta di fatto che poi ho scoperto che l'ordine non può essere effettuato sul suo sito da noi italiani, perchè vi è un punto durante la procedura al quale noi non possiamo rispondere perchè manca l'opzione (chissà se provvederà ad aggiustarlo!) e quindi si è costretti a continuare per email.
A pagamento effettuato il processamento dell'ordine è stato velocissimo e nella stessa giornata mi è stata inviata la ricevuta, il giorno dopo è partita la spedizione e dopo soli 6 giorni è arrivato il fatidico pacchetto!
Aust invia a ciascuno il codice di spedizione del pacco che è tracciabile sul sito della Hermes, con cui ha inviato il mio ordine (peccato che questo link non è facilissimo da trovare, per cui ve lo lascio, nel caso in cui ne abbiate bisogno: https://www.myhermes.de/wps/portal/pake ... verfolgung).
Per essere più precisi in Italia il corriere che me l'ha consegnato è TNT.
La scatolina era praticamente intatta e il rasoio dentro la sua confezione cartonata, piacevolmente avvolto da un foglio di carta lucida dentro una bustina di plastica. Sulla lama c'era dell'olio protettivo, che ho rimosso prima di effettuare la rasatura.
Il rasoio viene venduto come shave ready, e in effetti supera perfettamente i vari test per verificare l'affilatura. Ho deciso quindi di cimentarmi nella sbarbata senza prima passarlo su alcuna pietra e, sorpresa sorpresa, non ho trovato nessun discomfort, anzi!
La mia personalissima opinione è che il signor Aust produce rasoi moderni di ottima qualità a prezzi veramente bassi rispetto agli altri artigiani operanti in Italia e nel mondo. Ne consiglio l'acquisto perchè sono modelli accattivanti e comodissimi durante la rasatura.
Potete leggere nel caso in cui foste interessati anche la scheda sul modello che ho provato io, ovviamente nell'apposita sezione.
Immagine
Prefiero morir de pie que vivir siempre arrodillado. Emiliano Zapata.
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19022
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da ischiapp »

LordFazzamort ha scritto:La mia personalissima opinione è che il signor Aust produce rasoi moderni di ottima qualità a prezzi veramente bassi rispetto agli altri artigiani operanti in Italia e nel mondo.
Io non ho esperienza di rasoi artigianali fatti su misura, ma il configuratore del sito mi da un'idea dei costi del prodotto semi-industriale (quindi non unico, e di conseguenza più economico) ... e non mi sembrano con un rapporto qualità/prezzo tanto più vantaggioso. :roll:

La scheda nella sezione Schede ML non l'ho trovata. :oops:
Forse è in moderazione ... :?
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
LordFazzamort
Messaggi: 125
Iscritto il: 06/08/2013, 11:47
Località: Cittanova (Reggio Calabria)

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da LordFazzamort »

Sì buon Ischiapp, la scheda l'ho inviata poco fa e quindi è in moderazione, e concordo anche con te che la produzione sia semi-industriale (non si potrebbero spiegare certi prezzi, altrimenti!), ciò nonostante considero buono il rapporto qualità-prezzo a fronte di altri rasoi di cui ho letto le sfortunate vicende (vedi il caso di Bruconiglio, che spero non si offenda se lo cito liberamente) e di cui, tra l'altro, si può scegliere la propria configurazione. Diciamo che mi sento di aver fatto un buon acquisto Immagine
Vi prego, non mettetemi dubbi ora Immagine
Prefiero morir de pie que vivir siempre arrodillado. Emiliano Zapata.
Avatar utente
Bruconiglio
Messaggi: 1546
Iscritto il: 01/08/2012, 14:02
Località: Chieti

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Bruconiglio »

Visto che mi hai citato devo dire che sono abbastanza tentato di prenderne uno anche io e il prezzo mi sembra interessante, a condizione che effettivamente i controlli di qualità siano adeguati.
Il prezzo mi sembra allineato in basso con quello delle poche aziende confrontabili (Revisor, TI) e sarei veramente curioso di provarli.
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6044
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da paciccio »

Lord, ho visto la tua bella scheda e sono già sul sito a vedere quale modello mi piace ;)
a parte il manico che hai scelto... sembra molto bello e curato, se dici che rade bene...
Proviamo a vedere se il corso di tedesco da i suoi frutti :D
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
LordFazzamort
Messaggi: 125
Iscritto il: 06/08/2013, 11:47
Località: Cittanova (Reggio Calabria)

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da LordFazzamort »

@Bruconiglio nella scheda che ho fatto ci sono alcune foto del rasoio...magari ti aiutano a giudicare la buona fattura di questi articoli!
Per quel poco che posso dirti/dirvi al momento, mi sono trovato veramente bene nell'uso (molto confortevole come lama), spero altrettanto per l'affilatura (che non so quando avverrà Immagine).

@Paciccio ci sono anche dei bellissimi manici in corno che, visto il tuo feedback negativo coi legni, ti consiglio di non farti sfuggire Immagine.
Ps: grazie per il "bella scheda", è la prima che faccio e speravo tanto venisse bene Immagine
Prefiero morir de pie que vivir siempre arrodillado. Emiliano Zapata.
g.azzarone
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/09/2013, 18:16
Località: Cesano Boscone

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da g.azzarone »

@LordFazzamort ciao stavo leggendo la tua esperienza con questo rasoio. Esteticamente mi piacciono molto. Però ho un po' di dubbi da togliermi specialmente in termini qualitativi visto che vorrei prendermi un Dovo Bismarck 2...innanzitutto, lo consiglieresti come primo rasoio ML? Sei riuscito agevolmente ad indicare al sig. Ralf Aust esattamente la configurazione da te preferita, visto che non è possibile procedere con il configuratore on line? Suggeriresti comunque di procedere con un'affilatura per renderlo realmente shave ready? Ultimo quesito quanto ti è costata la spedizione? Grazie!
"Es de cumplido caballero el afeitarse antes del café matutino" (Ramón del Valle-Inclán, 1906)

http://instagram.com/gianniazzarone" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
LordFazzamort
Messaggi: 125
Iscritto il: 06/08/2013, 11:47
Località: Cittanova (Reggio Calabria)

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da LordFazzamort »

Ciao g.azzarone!
Dunque rispondo in ordine alle tue domande:
1)Come avrai potuto notare il sito del signor Aust offre diversi modelli di rasoio. Per evitare spiacevoli inconvenienti ti consiglio un rasoio a punta tonda, dal momento che quello mio (una punta quadra modificata) non è l'ideale per muovere i primi passi. Ciò detto, puoi prendere in considerazione questa azienda per il tuo primo ML, ma non è la scelta che avrei fatto io: mi spiego! Siccome sei agli inizi di questa avventura non puoi sapere se, e quanto, durerà, e in più, nel caso fossi proprio determinato, dovresti imparare (molto più in là) ad affilare da te, cosa che sconsiglio vivamente su un gioiellino del genere. Il mercato del vintage lo trovo molto più economico e adatto ai novizi: puoi controllare le offerte sul mercatino oppure comprare un rasoio nuovo da Preattoni ad un prezzo discretamente inferiore. Ricorda poi che Aust non scappa, quindi potresti ordinare il tuo rasoio nuovo di zecca più in là, quando ci avrai preso la mano.
2)Diciamo che nel mio caso non è stato poi così difficile spiegare la configurazione che avevo scelto, dal momento che ho indicato al signor Aust il rasoio della sua home page. Ti consiglio di procedere alla configurazione che preferisci (nel caso tu sia deciso ad acquistare da questo produttore) e fare copia e incolla del modello con tutte le caratteristiche, e quindi inviare per email. Alternativa: fai un print screen della configurazione e mandalo come allegato nell'email a Aust.
3)Per la mia esperienza (pochissima) non è stata necessaria un'ulteriore affilatura del rasoio, tant'è che mi sono trovato benissimo nel fare la barba. Purtroppo questa non è una certezza che posso darti dal momento che altri utenti, con un'opinione ben più autorevole della mia, si sono trovati a dover rifinire il filo a questi rasoi (nulla di così grave, ma di certo non appropriato ad un neofita).
4)La spedizione con corriere è venuta 10.5 €.
Sperando di esserti stato utile, resto a tua disposizione!
ImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Prefiero morir de pie que vivir siempre arrodillado. Emiliano Zapata.
g.azzarone
Messaggi: 322
Iscritto il: 18/09/2013, 18:16
Località: Cesano Boscone

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da g.azzarone »

Grazie mille! Sei stato davvero esaustivo mi hai tolto molti dubbi. Ora dovrò capire se appunto iniziare conun rasoio più economico come da te suggerito. Un saluto e buone sbarbate! :D
"Es de cumplido caballero el afeitarse antes del café matutino" (Ramón del Valle-Inclán, 1906)

http://instagram.com/gianniazzarone" onclick="window.open(this.href);return false;
Juanin
Messaggi: 23
Iscritto il: 13/12/2013, 8:50
Località: San Giovanni La Punta (Catania)

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Juanin »

LordFazzamort ha scritto:Salve a tutti ragazzi!
Recentemente ho ordinato un rasoio Ralf Aust e voglio raccontarvi la mia esperienza.
Dunque, il modello in questione è quello che potete osservare nella pagina d'introduzione al suo sito (sopra linkato da Aldebaran).
All'inizio il grosso problema è stato capirci qualcosa di tedesco, poi ho deciso di contattare direttamente per email il signor Aust, che mi ha risposto prontamente. Prima di effettuare l'acquisto ho chiesto delucidazioni sulle caratteristiche del modello, il costo e la spedizione, ma ho notato un pò di reticenza: troppo lavoro? Difficoltà con l'inglese? Tutto può essere!
Sta di fatto che poi ho scoperto che l'ordine non può essere effettuato sul suo sito da noi italiani, perchè vi è un punto durante la procedura al quale noi non possiamo rispondere perchè manca l'opzione (chissà se provvederà ad aggiustarlo!) e quindi si è costretti a continuare per email.
A pagamento effettuato il processamento dell'ordine è stato velocissimo e nella stessa giornata mi è stata inviata la ricevuta, il giorno dopo è partita la spedizione e dopo soli 6 giorni è arrivato il fatidico pacchetto!
Aust invia a ciascuno il codice di spedizione del pacco che è tracciabile sul sito della Hermes, con cui ha inviato il mio ordine (peccato che questo link non è facilissimo da trovare, per cui ve lo lascio, nel caso in cui ne abbiate bisogno: https://www.myhermes.de/wps/portal/pake ... verfolgung).
Per essere più precisi in Italia il corriere che me l'ha consegnato è TNT.
La scatolina era praticamente intatta e il rasoio dentro la sua confezione cartonata, piacevolmente avvolto da un foglio di carta lucida dentro una bustina di plastica. Sulla lama c'era dell'olio protettivo, che ho rimosso prima di effettuare la rasatura.
Il rasoio viene venduto come shave ready, e in effetti supera perfettamente i vari test per verificare l'affilatura. Ho deciso quindi di cimentarmi nella sbarbata senza prima passarlo su alcuna pietra e, sorpresa sorpresa, non ho trovato nessun discomfort, anzi!
La mia personalissima opinione è che il signor Aust produce rasoi moderni di ottima qualità a prezzi veramente bassi rispetto agli altri artigiani operanti in Italia e nel mondo. Ne consiglio l'acquisto perchè sono modelli accattivanti e comodissimi durante la rasatura.
Potete leggere nel caso in cui foste interessati anche la scheda sul modello che ho provato io, ovviamente nell'apposita sezione.
Immagine

Concordo pienamente con le tue impressioni.
Il rasoio mi è arrivato ieri e oggi lo ho messo in …moto.
E' risultato molto ben affilato, quindi il signor Ralf li invia Shave ready, leggero e canterino.
Un ottimo rapporto qualità prezzo.
Mi sento veramente di consigliarlo.
miscio
Messaggi: 1084
Iscritto il: 01/08/2012, 16:15
Località: Milano

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da miscio »

mi aggiungo tra i possessori di Aust.
Il mio è un 5/8 full hollow, la lama non è canterina come ci si potrebbe aspettare da un rasoio tedesco, è abbastanza rigida, quasi più uno sheffield e questo mi ha costretto a riaffilarlo per renderlo più adatto alle mie esigenze. Dopo pochi passaggi su belga il rasoio ha preso un ottimo filo mantendo una dolcezza da manuale.
Ora, alla terza rasatura non posso che confermare la bontà di tale rasoio oltre che la sua bellezza.

12028
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19022
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da ischiapp »

Bello Michele.
Con qualche fotina in più sarebbe ancora più bello. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Vicio72
Messaggi: 907
Iscritto il: 21/05/2013, 10:33
Località: GENOVA
Contatta:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Vicio72 »

mamma mia che bello....l ho solo visto passare....;-)
"...dai diamanti non nasce niente,dal letame nascono i fiori..." (F.De Andre')
incoldblood
Messaggi: 30
Iscritto il: 13/01/2014, 10:47
Località:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da incoldblood »

Io Sto configurando...spero di fare un buon lavoro...

Devo scegliere tra un 5/8 o 6/8...sono indeciso...
incoldblood
Messaggi: 30
Iscritto il: 13/01/2014, 10:47
Località:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da incoldblood »

quello con la punta lavorata del video ce l'ha LordFazzamort bisognerebbe chiedere a lui...
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6044
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da paciccio »

Nel Recente Gda del forum, ho acquistato questo bellissimo rasoio

Immagine Immagine Immagine

Dire che è bellissimo è riduttivo, visto che l'ho potuto scegliere come piaceva a me, in tutto e per tutto!
Però voglio tenervi aggiornati di una cosa un pò strana che mi è successa con questo rasoio, Aust ci ha detto che i rasoi erano già affilati e scoramellati, e che erano immediatamente pronti all'uso, non necessitavano di nulla!
Per molti, quasi tutti credo è stato così, ma per qualcuno come me il rapporto con questo rasoio è iniziato in salita... ;)
Voglio dare tutta la fiducia che si merita ad Aust e provo il rasoio direttamente sulla barba, inizio dalla basetta, pulisco il rasoio e lo metto da parte,
puertroppo il mio non era affilato! Poco male, come in tutte le cose fatte a mano può succedere!
Il giorno dopo lo riaffilo, arrivando fino alla 13.000 il rasoio ha una capacità di taglio eccezionale! Lo uso con estrema soddisfazione per 4 volte,
e riesce nella caratteristica che apprezzo di più, che è combinare la profondità di taglio con la dolcezza sulla pelle!
Finisse qui sarebbe la storia di un amore ;)
ma perché l'amore sia grande c'è bisogno anche di un bel corteggiamento!!!
quando l'ho affilato ho notato che il bevel si era allargato un pochino, e che non era costante, dal lato della decorazione il bevel si ingrossa al centro,
mentre sul retro si ingrossa alle estremità, la cosa mi aveva dato qualche pensiero sulla tenuta del filo, ed infatti...
Dopo quattro barbe più che soddisfacenti arrivo alla quinta, e poco prima di finire la rasatura nel senso del pelo, il rasoio, strappa, e diventa dolorosissimo, come se avesse perso il filo tutto di un colpo!
La cosa strana appunto non è che abbia perso il filo, ma che lo abbia perso così improvvisamente.
Domani o dopo, proverò a riaffilarlo e se questo racconto non vi annoia, vi terrò aggiornati, su questa che io definisco fase di "corteggiamanto" ;)
Arrivederci alla prossima puntata
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
Bruconiglio
Messaggi: 1546
Iscritto il: 01/08/2012, 14:02
Località: Chieti

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Bruconiglio »

Sembrerebbe che il tuo abbia in misura minore lo stesso problema di quello acquistato da Danilo240
http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f ... &start=250" onclick="window.open(this.href);return false;

Personalmente sono convinto che industrialmente abbiano delle tecniche di affilatura che gli permettono di ovviare a leggere imperfezioni della lama, che a noi su pietra costano tempo ed attenzione.
Il mio aveva un'affilatura soddisfacente e dignitosa, ma non ho ancora approfondito perchè sono ancora alle prese col Titan :roll:
Avatar utente
Supermomo
Giuria Fotografica
Giuria Fotografica
Messaggi: 1526
Iscritto il: 18/05/2013, 14:29
Località: Pordenone

Re: Rasoi Ralf Aust

Messaggio da Supermomo »

Paura... Per ora il mio non ha visto ancora le pietre, ma cosa accadrà quando avrà perso il filo? Aspettiamo tue news Fabrizio, tienici aggiornati!
Mandi Frus, da Massimo
Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Rispondi

Torna a “Generale”