[Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Sostienici

Sponsor
 

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Tanky62 » 15/03/2016, 11:56

Io disinfetto con citrosil azzurro, i rasoi appena acquistati, sia nuovi che usati, poi visto che faccio il "bagnetto" ci aggiungo pure gli altri ed anche DE, shavette, forbici, pinzette, tagliaunghie, etc....
Ogni paio di mesi, comunque, disinfetto tutto, credo che sia più del necessario, il liquido usato lo butto.
" L'Anima e' quel foglio impalpabile che ci consegnano candido su cui noi scriviamo le nostre scelte... "
Avatar utente
Tanky62
 
Messaggi: 261
Images: 71
Iscritto il: 26/02/2016, 18:32
Località: Roma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda jabba » 15/03/2016, 17:43

Io uso l'alcol isopropilico per il DE e pennello al posto dell'aceto (poi anche per altri usi es. pulizia monitor, smart phone, laser ...), pochi euro un litro in farmacia.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | Nisshe
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 719
Images: 14
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 05/04/2016, 18:02

ciao a tutti,spero di postare il mio dubbio nel topic giusto e di non andare off-topic.

Ieri appena acquistato il primo rasoio DE della feather e relative varie lamette ,un pò troppo sovrapensiero o per la troppa euforia di provare la rasatura con i DE ... ho fatto una sbarbata senza aver dapprima disinfettato nè lavato il rasoio appena acquistato. secondo voi c'è rischio infezioni epatite o varie?
e un'altro dubbio in merito alle lamette...quelle nuove appena scartate vanno sterilizzate anche se le uso solo io? ho letto qualcosa in merito ,sempre su questo forum, ma non ho ben capito con precisione.
più specificatamente per quello che successo ieri sarei a rischio?
per le prossime sbarbate provvederò a disinfettare il rasoio.
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Zeiger » 05/04/2016, 18:25

MA il rasoio l'hai comprato nuovo?

Io disinfetto a malapena i vintage che acquisto :mrgreen: per uno nuovo non mi farei problemi.
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 1485
Images: 480
Iscritto il: 24/04/2015, 16:40
Località: Parma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 05/04/2016, 19:04

avevo omesso di specificarlo...si,nuovo non comprato al mercatino dell'usato ,nella confezione originale un bel feather popular
come inizio non c'è male ,mi sono già fatto riconoscere come ipocondriaco :D
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Tanky62 » 05/04/2016, 19:16

Io disinfetto i rasoi appena comprati, nuovi o usati che siano, quando usavo i DE o lo shavette, sicuramente non disinfettavo le lamette ahahahahha!!!!!!!!!!
Li butto a bagno nel citrosil azzurro per una 20na di minuti ;)
" L'Anima e' quel foglio impalpabile che ci consegnano candido su cui noi scriviamo le nostre scelte... "
Avatar utente
Tanky62
 
Messaggi: 261
Images: 71
Iscritto il: 26/02/2016, 18:32
Località: Roma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ischiapp » 05/04/2016, 19:32

Forse è meglio che leggiate entrambi la discussione dall`inizio!! ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13352
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 05/04/2016, 20:33

ischiapp tu consigli di pulire il raosio e le lamette usando la soluzione neoferri? si trova tranquillamente nelle farmacie?
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Natale » 05/04/2016, 20:39

Ermis su rasoio nuovo non hai nulla da disinfettare.....ancor meno sulle lamette....
Mai prendersi troppo sul serio.....
Soprattutto se è un gioco....o una passione...
Avatar utente
Natale
 
Messaggi: 2206
Images: 384
Iscritto il: 10/03/2014, 19:02
Località: Ercolano (NA)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ischiapp » 05/04/2016, 23:37

Ho quasi solo prodotti vintage, e non ho mai disinfettato nulla.
Una pulizia profonda con smontaggio e rimontaggio mi sono sempre sembrate sufficienti.
Quello che fanno la maggior parte delle varie soluzioni sedicenti disinfettanti. 8-)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13352
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 06/04/2016, 9:36

grazie a tutti per i vostri pareri
io ho acquistato (nuovi) due rasoi di sicurezza a farfalla ,il feather popular e il figaro. non è un modello a 3 pezzi quindi credo che certamente non vada smontato e rimontato. al massimo gli passerò sopra un pò di alcool etilico e lo strofinerò bene bene

per i successivi utilizzi,comunque sono rasoi personali che utilizzo solo io, credo che pulirò usando uno spazzolino e del detergente per piatti
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Zeiger » 06/04/2016, 9:40

Attento che l'alcol non sia troppo aggressivo. Se ci sono parti in plastica non credo faccia molto bene...
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 1485
Images: 480
Iscritto il: 24/04/2015, 16:40
Località: Parma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 06/04/2016, 9:47

giusto.meglio allora solo un pò di detersivo e acqua oppure l'ammuchina
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda CozzaroNero » 07/06/2016, 21:53

Bhè forse vado contro corrente, forse non ho letto tutto ma...
se usassi etere etilico (o solforico ) non penso possa danneggiare le lame e poi grazie alla sua alta volatilità non penso che possa ossidare.
Ma sono ignorante quindi preferisco i vostri consigli.
:D :D
Certo non è il massimo nella disinfezione, ma forse è meglio dell'alcool
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda altus » 07/06/2016, 22:20

Sui rasoi a mano libera "da mercatino" il punto dolente non è la lama ma il manico: è li che si annida il sudicio. Per questo quando restauro smanico quasi sempre per eseguire una pulizia accurata dell'interno delle guancette. Sulla lama una volta rimosso meccanicamente l'ossido e affilata non rimane nulla di "vivo" (dr.Joska docet)
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2775
Images: 1975
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda CozzaroNero » 07/06/2016, 23:09

Grazie Altus,
perfetto quanto hai detto :D :D
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 27/06/2016, 10:15

Mio zio mi ha regalato un rasoio datato (avrà almeno 20 anni mi ha detto!) un Gillette Super Slim,del quale ho postato una foto nel gruppo su facebook.
Dato che non conosco le condizioni igieniche con cui l'ha tenuto in tutti questi anni,se oltre a lui l'ha usato anche qualche altro,ecc... come posso pulirlo bene senza correre rischi di infettarmi?
va bene pure solo un pò di alcool denaturato?
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda altus » 27/06/2016, 10:25

Leggi la discussione dall'inizio e trovi tutte le risposte ;)
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2775
Images: 1975
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ermis » 27/06/2016, 12:02

grazie altus, vorrà dire che disinfetterò solamente con citrosil azzurro.
avevo già letto i messaggi precedenti ma ancora non ho capito perchè si consiglia la semplice disinfezione e non la sterilizzazione.
sarà che sono io un pò troppo ipocondriaco
Avatar utente
ermis
 
Messaggi: 658
Images: 63
Iscritto il: 05/04/2016, 17:50
Località: Bari

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda CozzaroNero » 21/07/2016, 1:00

Io uso, ogni tanto, una cosa semplicissima che non va ad alterare l'acciaio, etere etilico.
Poi le osservazioni di Altus sono perfette
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 504
Images: 183
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda amerigo » 21/07/2016, 9:43

Saluti a tutti

altus ha scritto:Sui rasoi a mano libera "da mercatino" il punto dolente non è la lama ma il manico: è li che si annida il sudicio. Per questo quando restauro smanico quasi sempre per eseguire una pulizia accurata dell'interno delle guancette. Sulla lama una volta rimosso meccanicamente l'ossido e affilata non rimane nulla di "vivo" (dr.Joska docet)


Condivido in pieno.
L'igiene e la profilassi sono cosa buona e giusta, si dice infatti che la pulizia sta male solo nelle saccocce. Ma io cercherei di non complicarmi ulteriormente la
vita con paranoie e ipocondria per ciò che riguarda l'uso dei rasoi. Se penso ai passamano della metropolitana (per es. Roma Termini), o quando mi siedo
sui treni metropolitani che hanno sedili, sui quali si sono accomodate migliaia di persone prima di me, imbottiti in stoffa e gomma piuma ,ambienti ben più accoglienti per germi, batteri e che so io rispetto a un blocchetto d'acciaio, il mio rasoio mi appare come l'ultimo dei pericoli. "Ma il rasoio te lo passi in
faccia !", potrebbe obiettare qualcuno, vero, ma quante volte ci capita di andare in giro con dei piccoli taglietti, piccole ferite per le quali non
riteniamo opportuno sprecare un cerotto? Piccoli varchi aperti nel nostro corpo attraverso i quali potrebbero intrufolarsi germi e batteri patogeni di
tutti i tipi; oppure ancora l'uso quotidiano che facciamo del denaro, che forse non puzzerà (e manco questo è vero perchè mi sono capitate certe
banconote...), ma di sicuro è più permeabile dell'acciaio. E quando al negozio ci proviamo gli indumenti? E siamo poi sicuri che in tutti i ristoranti o
trattorie vengano rispettate tutte le norme igienico-sanitarie? etc. etc.
Quindi, igiene? giusto. Profilassi?, giustissimo. Ma con juicio.
Saluti a tutti
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 446
Images: 48
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Disinfezione rasoio

Messaggioda ruano19661 » 25/06/2017, 9:13

A.sortino ha scritto:Inoltre, cosa si può fare per disinfettare una coramella?


Riuppo questa domanda: ritrovandomi un paio dì coramelle usate (in realtà seminuove) acquistate in bundle con dei rasoi, c'è qualche indicazione particolare da seguire circa la pulizia?
Fermo restando che quelle nuove non credo siano sterili :mrgreen: , mi chiedevo come poter almeno pulire una usata.
ruano19661
 
Messaggi: 191
Images: 18
Iscritto il: 10/12/2015, 22:37
Località: Prov. Roma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Percy » 25/06/2017, 10:20

Suggerisco, se la coramella non è sporca, ma semplicemente perché può essere stata già usata da qualcuno, un metodo naturale non invasivo per il pellame: la luce solare.
Esponila all'aria per un certo tempo nelle ore più assolate del giorno, saranno gli ultravioletti a fare il lavoro di sterilizzazione. ;)
Avatar utente
Percy
 
Messaggi: 97
Images: 40
Iscritto il: 08/12/2016, 12:40
Località: Cerro Maggiore (MI)

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda ruano19661 » 25/06/2017, 15:14

Ottimo e fattibile! Grazie.
ruano19661
 
Messaggi: 191
Images: 18
Iscritto il: 10/12/2015, 22:37
Località: Prov. Roma

Re: [Tutorial] Rischio infettivo e disinfezione

Messaggioda Mastrofoco » 25/06/2017, 16:19

Non penso che il sole faccia molto bene al cuoio vegetale
...piuttosto scoramella e poi disinfetta
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
Miglior foto di Marzo
Miglior foto di Marzo
 
Messaggi: 1093
Images: 172
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)
PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti