Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Sostienici

Sponsor
 

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda Barbablu » 30/10/2016, 12:09

I Perché di una scelta:
1-Per il piacere di fare una sfida e superarla, scoprendo poi che la pelle sta anche meglio !
2-Perchè è piacevole essere contro il mondo tutto di corsa, senza tempo di riflettere … del genere "cogito, ergo sum" come Cartesio (Descartes)
3-Ancora maggiore piacere al pensare che si inquina ancora meno il mondo (niente plastica e nemmeno lamette da gettare), meglio ancora con saponi artigianali senza "schifezze" chimiche dentro.

Mai lo avrei pensare prima di frequentare questo Forum, così pieno di consigli, suggerimenti e persone disposte a dare un aiuto!
Cercherò di ricambiare quando potrò. Purtroppo infettato dalla scimmia e le spese sono salite ! Ma si sa, per il piacere questo ed altro.
Barbablu
 
Messaggi: 1392
Images: 39
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda GrandeSlam » 27/11/2016, 12:37

Perché fuori c'è la nebbia e la campagna sussurra i suoi suoni e i suoi colori. E nella casa il caldo ha il sapore del fuoco e della legna.
Lo specchio restituisce lo stupore e la gioia del gesto semplice e leggero. Il caffè ti aspetta.
In queste giornate il tempo si annulla.
Ancora una volta ritorni bambino.
un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Luglio
Miglior foto di Luglio
 
Messaggi: 777
Images: 396
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda mariopardi » 12/01/2017, 16:56

L'unica volta che mi sono rasato e poi sono andato al mare senza problemi e' stato dopo una rasatura con un bel rasoio svedese di circa 100 anni fa....perche' ? Semplice....rasatura perfetta, niente irritazioni, niente tagli, grande soddisfazione..insomma un vero rito che regala piacere oltre ad essere l'unico del genere non inquinante...
mariopardi
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/01/2016, 12:34

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda calzomat » 21/02/2017, 10:07

Faccio parte di questa community da ormai 2 anni. Ho già scritto in questa discussione, ma dopo questo arco di tempo, vorrei condividere con voi la mia esperienza ad oggi. In questo periodo, ho avuto modo di provare abbastanza rasoi, sia shavette che ML, e fortunatamente ora, posseggo 6 rasoi ML (nulla in confronto ad altri utenti sia chiaro). Acciai diversi, geometrie diverse, affilature più o meno nuove, pesi diversi ecc...Ho avuto modo di provare a fare abbinamenti con rasatura al mattino e un determinato prebarba, sapone e AS, su barba di 3-4 giorni; oppure rasatura alla sera con certi prodotti e barba di 8 giorni; pelle super sensibile ed incline all'irritazione. Ho imparato a riconoscere il momento dove utilizzare un rasoio piuttosto che un altro, o un prodotto piuttosto che un altro. L'altro giorno, per sfizio, ho ripreso in mano il mio primo shavette (Dovo shavette lama lunga), ma l'amore è svanito. Lo strumento che mi insegnò la manualità e l'impostazione, per poi farmi avvicinare al ML, non mi ha assolutamente soddisfatto. Al pari della rasatura con ML, di prodotti e di orario, mi sono procurato arrossamenti, punti rossi e irritazione su collo e mento, cosa che con un ML erano mesi, se non un buon anno, che non mi accadeva. Rimarco e ribadisco, che un ML sarà sempre migliore, come confort, durante e dopo la rasatura. Vale la pena sì, imparare con strumenti alternativi (shavette), ma chi si avvicina a questo mondo, e trova difficoltà all'inizio, come ho avuto io, con un ML risolverà i suoi problemi. Pazienza e dedizione sono i due migliori alleati. Grazie.
Mi rado di rado, ma quando mi rado, mi rado...
Saluti dalla bassa modenese - Mattia
Avatar utente
calzomat
 
Messaggi: 137
Images: 55
Iscritto il: 10/02/2015, 9:32
Località: Novi di Modena

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda CRIS » 18/06/2017, 11:38

Vorrei capire..
io a 18 anni in piena tempesta ormonale avevo sempre la faccia arrossata dopo aver fatto la barba con classico gilet usa e getta per via dei brufoli.
il mio barbiere del tempo (aveva imparato l'arte da bambino prima della 2°guerra) mi dimostro' con uno shavette che non avrei più avuto arrossature e da li per più di 30 anni non uso altro. Certo ogni tanto un taglietto ci scappa ma niente di che. ora mi sono capitati 2 ml di un coltellinaio che pero' non hanno un buon filo ( uno non taglia e l'altro strappa sul viso) La curiosità mi ha portato in questa comunità ma ci sono cose che non capisco.
Per esempio per chi sostiene che il ml è più economico dello shavette, io tra pietre coramella paste spendo quanto 2 vite di lamette.
Ma leggo anche che sostenete che il ml una volta presa la mano (affilatura) sia molto più morbido e confortevole sul viso e questo se è vero , oltre alla soddisfazione di un controllo totale sulla arte antica del rasoio,mi porta ad insistere.
Un grazie A tutti per avermi insegnato il piacere del radermi, con tecniche, tempi e saponi/pennelli, perché per me la rasatura prima di Voi era come lavarmi i denti.
CRIS
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/06/2017, 11:26
Località: Quartu Sant'Elena (CA)

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda altus » 19/06/2017, 17:27

serafino ha scritto:ciao buongiorno a tutti, sono nuovo in questo forum e vorrei farvi una domanda avoi esperti, per radermi io ho sempre usato un rasoio elettrico a tre lame rotanti sensortuch della philiphs e dopo passo il mach 3 fusion dato che quello elettrico non riesce proprio a radermi perfettamente, io ho una pelle abbastanza sensibile e mi rado ogni 3/4 giorni e uso la schiuma da barba proraso a spray e la malgamo con le dita, premetto che io ho un viso abbastanza scarnito, ora stavo pensando di provare un rasoio braun con un budget di circa 120 euro e ho visto il serie 5 5030s, ma ora leggendo i forum ho letto del rasoio de, ma questo tipo di rasoio se non ho capito male lo usa chi ha il mio stesso problema che si irrita facilmente, potete aiutarmi a decidere cosa acquistare?


Si invita a leggere i tutorial del forum, vederne la struttura e a non inserire messaggi a casaccio in argomenti non coerenti con le richieste. Grazie
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2754
Images: 1949
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda robyfg » 19/06/2017, 20:02

CRIS ha scritto:Ma leggo anche che sostenete che il ml una volta presa la mano (affilatura) sia molto più morbido e confortevole sul viso e questo se è vero....

Certo che è vero,scherzi?
Avrai letto (spero) di utenti che una volta acquisita pratica e dimistichezza mai tornerebbero indietro,quindi o sono tutti matti o veramente c'è del vero in quello che dicono,fai tu!
Quindi fatti coraggio e buttati!! ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 3344
Images: 336
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda CozzaroNero » 19/06/2017, 22:56

Dai è come tuffarsi per la prima volta da un trampolino di tre metri.
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 479
Images: 172
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda CRIS » 21/06/2017, 16:26

ho usato il condizionale perché ovviamente per poterlo asserire devo provarlo sulla mia pelle. Detto ciò sto cercando di affilare i 2 rasoi Ml che ho ma per ora i risultati non sono buoni, spero di ricevere presto la caramella di Paciccio per capire se i rasoi hanno solo bisogno (dubito) della scoramellatura finale.
CRIS
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/06/2017, 11:26
Località: Quartu Sant'Elena (CA)

Re: Il Rasoio a Mano Libera - il perchè di una scelta.

Messaggioda Razor » 25/07/2017, 5:16

@CRIS partire con un rasoio a mano libera non è facile non è come lo shavette che metti la lametta affilata e via. Un mano libera deve essere studiato e compreso, purtroppo non è così immediato forse per quello alcuni utenti che si cimentano in questa arte abbandonano da subito e scelgono vie più facili. Il mio suggerimento è quello di spedire il rasoi a qualche utente bravo disposto ad aiutarti e farli affilare a regola in modo che tu possa avere anche termini di comparazione con rasoi non affilati, fatto questo puoi usare la coramella e cercare di mantenere il filo il più possibile scrivo cercare perché contrariamente a quello che si pensa usare la coramella non è facile. La differenza tra lo shavette e il mano libera è abissale, la rasatura con ML può essere personalizzata usando determinate pietre puoi avere un filo aggressivo o più dolce puoi sentire i peli staccarsi dalla faccia con un magnifico suono che richiama il passato e poi ogni rasoi ha la sua musica a fare la differenza è proprio la preparazione della lama e la pazienza ripagata di una buona rasatura dopo essersi affilati il rasoio secondo le proprie esigenze..
Avatar utente
Razor
 
Messaggi: 364
Images: 69
Iscritto il: 16/04/2015, 23:12
Località: Gallipoli
Precedente

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite