Guida all'acquisto del rasoio a mano libera

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Sostienici

Sponsor
 

il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda sandorazz » 18/05/2010, 21:54

eccolo , il primo direttamente da Solingen , nuovo 5/8
Immagine
Immagine
Immagine

l' ho gia' provato ma (come mi aspettavo) come affilatura non mi sembra il massimo.

mi cimentero' nell' acquisto di coramella e pietre.

dalle foto vi viene in mente qualcosa che dovrei sapere riguardo al rasoio ed all' acquisto degli accessori di cui sopra ?

eì preferibile aspettare che arrivi anche il secondo acquisto ?
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda Bad News » 18/05/2010, 22:22

bel rasoio , il mio primo rasoi l'ho massacrato per fare le prove . Lo comprai nel 2006 ma dato che chi me lo vendette non mi diede sufficienti informazioni
( questo sito non esisteva ancora)mi rimase nel cassetto per tutti questi anni, ne comprai anche un secondo nella speranza vana di riuscire ad affilare in modo adeguato un rasoio ma i risultati furono deludenti in egual modo . Solo ultimamente con i video di Aldebaran e i consigli degli altri partecipanti al forum sono riuscito ad ottenere buoni risultati.Qui ho trovato consigli pratici che mi hanno tolto tutti i dubbi e fatto intravedere quali sono i passaggi da eseguire.Con un pò di pazienza e qualche prova riuscirai anche tu ad affilare i tuoi rasoi. :D
Γνῶθι σεαυτόν
Avatar utente
Bad News
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 30/04/2010, 21:40
Località: Sponda del lago Gerundo

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda paciccio » 18/05/2010, 23:31

Molto bello, vedrai che quando riuscirai ad affilarlo bene, saprà darti ottime sensazioni :)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5025
Images: 1545
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda sandorazz » 19/05/2010, 9:33

per il momento avrei ottenuto risultati migliori se mi fossi rasato con una forchetta :D

ad ogni modo ... nemmeno un taglietto ...
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda Francesco II » 19/05/2010, 22:52

I video del forum sull'uso delle pietre sono fondamentali!
Guardali con attenzione piu' di una volta prima di cimentarti (cmq. le prime volte Ti consiglio di usare un rasoio da "allenamento", di non grande valore, ammesso che ce ne siano!).
Avatar utente
Francesco II
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/04/2010, 1:26
Località: Palermo

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda sandorazz » 19/05/2010, 23:15

purtroppo ho solo i due nuovi che ho preso...

secondo voi se mi alleno con un pattada fa testo ?
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda james » 19/05/2010, 23:47

Mah... alla fine nell'affilatura dei coltelli immagino tu abbia già esperienza, non ti cambierebbe nulla il fatto di provare ad affilarlo "a rasoio" con la costa che poggia...
Se vuoi, per allenarti senza rovinare i rasoi "buoni", puoi cercare un rasoiaccio da poco su ebay. Basta che il filo sia dritto e senza sbeccature.
Avatar utente
james
 
Messaggi: 270
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 19:39
Località: Parma

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda sandorazz » 20/05/2010, 20:41

No , sono un pivello.

ad ogni modo ho gia' preso due rasoi che non sono poi costati tanto (50 e 60 € rigorosamante in asta) e oggi mi sono accorto che il primo raspa tantissimo.

dopo 20 minuti di "rasatura" ho dovuto rasarmi davvero con il bilama :x altrimenti non mi potevo presentare al lavoro...

mi sa che devo partire con le pietre :o
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda Francesco II » 21/05/2010, 12:32

Prima di passare alle pietre prova con una buona dose di coramella lato cuoio.
Almeno 40-50 passate complete [per "passata completa" intendo sia quella in avanti che in ritorno (ripeto: solo lato cuoio e NON sulla parte trattata con la pasta verde o simili); la lama non tenerla pressata troppo sul cuoio, ma usando quel tanto di forza che basta per tenerla stabilmente appoggiata durante il passaggio; cerca anche di passarla con un verso leggermente diagonale facendo una X immaginaria.
Un po' un equilibrismo semantico, ma spero che sia resa l'idea].
Prova poi per almeno tre o quattro barbe con lo stesso procedimento sulla coramella ogni volta (personalmente ho l'impressione che ogni rasoio debba comunque prendere il "verso"; anche perché ogni viso ha le sue caratteristiche).
Avatar utente
Francesco II
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 09/04/2010, 1:26
Località: Palermo

Re: il mio primo rasoio , comincia il ballo ...

Messaggioda sandorazz » 21/05/2010, 13:29

Grazie , faro' tesoro dei tuoi consigli.
sto visionado diversi filmati sui metodi di affilatura e di rasatura.
Purtroppo la mia e' una barba a carrarmato la sera e' gia' ricomparsa agguerrita.
anche stamattina ho dovuto capitolare.

sto affrontando sull' altra sezione il discorso coramella che ancora non ho.
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda sandorazz » 25/05/2010, 23:03

Eccomi a voi con il mio piccolo,grande problema.
E' arrivato il secondo rasoio Solingen ma... a me non sembra nuovissimo.
sulla costa vi sono dei piccoli segni di ossidazione e delle piccole tacche che si sentono con l' unghia.
Inoltre : ho pulito con alcool il rasoio e ... orrore ! un po' di rosso della scritta e' venuto via. E' possibile /normale ?
Duclis in fundo l' astuccio e' danneggiato (manca un pezzo) che non era a spasso nell' imballo.
Metto qualche forto per raccogliere preziosi consigli.

l' oggetto intero
Immagine

dettaglio lama serigrafata (la foto non rende , il rosso e' piu' vivo)
Immagine

tacche riscontrabili al tatto
Immagine

segni di ossidazione
Immagine
Immagine


ossidazione e tacche in punta
Immagine

involucro rotto ... e' il pezzetto dov' e ?
Immagine

per la cronaca circa 63 euro incluso spedizione da UK

non so , sono fisime ? l' ossidazione e' rimuovibile ? e i piccoli segni ? normale lavorazione ?
p.S il filo della lama sembra intatto.

ciao

Roberto
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda james » 25/05/2010, 23:17

Gran bel rasoio, peccato...
Comunque a me sembra in buone condizioni!
L'ossidazione è veramente minima. Si può rimuovere ma dipende da quanto è profonda. A me non sembra ci sia ruggine "attiva" quindi lascierei tutto così com'è, togliere la butteratura profonda specie dal dorso o dalla costa può anche non essere possibile e comunque non è consigliabile.
Le tacche non saprei, ma non creeranno problemi nell'affilare il rasoio.
Insomma sono piccoli difetti, normali in un rasoio che ha già qualche decennio sul groppone.
Avatar utente
james
 
Messaggi: 270
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 19:39
Località: Parma

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda sandorazz » 25/05/2010, 23:24

a dire il vero mi e' stato venduto come nuovo ...

ma secondo te quanto puo' realmente valere ? ho appena scritto al venditore allegando le foto per una sua opinione.

Lo tengo o lo rendo ? mi preoccupa la scritta che riulascia colore se pulita con alcool.

Ciao

Roberto
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda Aldebaran » 26/05/2010, 7:23

Le scritte purtroppo sbiadiscono anche con l'affilatura,non ci puoi fare niente.
Il rasoio dato che ti e' stato venduto come nuovo,farei in modo di lasciare almeno un feedback molto negativo al venditore .
Per le macchie e le tacche non ci sono problemi.Qualche segno di ossidazione vi e' su tutti i rasoi in acciaio al carbonio,le tacche e' impossibile rimuoverle con la mola,senza danneggiare il rasoio.

Non so quanto possa valere: Qui c'e' una descrizione del rasoio:
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4856
Images: 3998
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda james » 26/05/2010, 10:22

Andiamoci piano coi negativi, più li si usa, più si crea un clima di sfiducia, i venditori diventano sempre più incazzolenti e sempre meno disponibili. E' controproducente lasciare il negativo senza aver provato prima a risolvere (io non sono venditore ma solo acquirente)
Prima di rilasciare un feedback negativo io contatterei il venditore e gli spiegherei i problemi (come stai facendo), magari ti ridà i soldi. Questo se e solo se il rasoio era chiaramente descritto come nuovo e senza difetti, perchè già se invece era descritto come NOS (new old stock, rimanenza di magazzino), questo non esclude che possa presentare i difetti che hai riscontrato.
Comunque un rasoio così può ben valere tra i 40 e i 70€ secondo me
Avatar utente
james
 
Messaggi: 270
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 19:39
Località: Parma

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda sandorazz » 26/05/2010, 14:38

Da questa postazione ho problemi di visualizzazione del sito.
stasera posto il link relativo all' oggetto , magari voi vedete cio' che io non vedo.
Ad ogni modo sono gia' in contatto con il venditore al quale ho mandato le foto e mi ha scritto che e' disponiblie al rimborso.
Prima di spingere in una direzione piuttosto che lasciar perdere mi interessa capire , se le condizioni sono normali oppure se mi"spetta" un parziale rimborso a compensazione della cosa.
In fondo l' oggetto non mi dispiace , pero' averlo pagato di piu' di uno intonso mi brucia come il contrpelo a secco :D

Cio' che mi ha colpito di piu' e' la perdita di colore della scritta , non me l' aspettavo , questo vuol dire che non potro' piu' pulirlo con alcool.
Peccato , perche' la lama serigrafata e' il pezzo forte (a mio avviso).

aggiornamento : ecco l' oggetto.
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?Vie ... K:MEWNX:IT
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda Aldebaran » 26/05/2010, 17:19

Sandorazz,ripeto,quelle scritte,di quel genere,sbiadiscono anche con l'affilatura,ovvero sfregando la lama sulla pietra con l'uso dell'acqua.
Se sei uno che i rasoi li usa o intendera' usarli,dovrai aspettarti,diversamente da un collezionista,che i tuoi rasoi,con il passare del tempo,presentino qualche imperfezione.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4856
Images: 3998
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda james » 26/05/2010, 19:05

Verissimo.
Comunque la scritta non dovrebbe venire via così, semplicemente, con l'alcool. Ho avuto un rasoio con queste decorazioni colorate e il rosso e il blu non venivano via così facilmente. Comunque questo non è colpa del venditore.
In effetti nell'inserzione c'era scritto chiaramente "new", mentre poteva astenersi dallo scrivere alcunchè oppure mettere "vintage". Questo ti dà ogni diritto al rimborso di cui potrai decidere di approfittare, comunque quel prezzo mi sembra corretto e io il rasoio me lo terrei così.
Avatar utente
james
 
Messaggi: 270
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 19:39
Località: Parma

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda sandorazz » 26/05/2010, 19:56

Vi ringrazio per le risposte.
Vi ho sottoposto il "problema" proprio perche' non essendo ferrato in materia vorrei evitare gaffes e quant' altro.
E' altresi ì vero che comincio a domandarmi come mai sia stato proprio un pivello ad aggiudicarsi l' oggetto.
I dubbi mi sono venuti confrontando il rasoio acquistato la settimana prima (e pagato meno) che e' privo di alcun difetto.

L' astuccio e' rotto probabilmente poiche' imballato male , infatti , contrariamente al primo oggetto ricevuto dove il rasoio stesso era avvolto in plastica e non ballava all' interno come il secondo.

e' strano anche pero' che io non abbia trovato il pezzetto mancante nell' involucro :evil: :evil: .

Attendero' altri vostri preziosi interventi ed il pensiero del venditore e poi decidero '.

probabilmente il rimborso di una parte equa da concordare potrebbe essere la giusta soluzione per mediare un mix di contento/scontento per entrambi.

Attendero' altri vostri preziosi interventi che mi aiuteranno ad argomentare ed il pensiero del venditore e poi decidero '.

Grazie

Roberto
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda Aldebaran » 26/05/2010, 20:17

James e' esperto anche riguardo alle aste ebay e quant'altro in materia di compra-vendita on- line.
Secondo me,se il rasoio te lo tieni e ti fai rimborsare almeno un tot dal venditore fai un'affare.
Questo a meno che tu non voglia propio un rasoio nuovo (questioni igieniche plausibili o altro),perche' lo strumento in questione non penso che lo sia.
Alla fine il rasoio ha solo qualche difettuccio.
Manda le foto nitidissime che hai postato qui nel forum al venditore,e digli che la descrizione e' dissimile dall'aspetto vero e propio del rasoio.
Se tutti i venditori ebay facessero agli oggetti in vendita le foto che hai fatto tu al rasoio non vi sarebbero questi problemi.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4856
Images: 3998
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda james » 26/05/2010, 20:39

Eh già, purtroppo ebay fa pagare le foto dopo la prima e anche care, e soprattutto le ridimensiona automaticamente. Un venditore onesto dovrebbe caricare foto a risoluzione massima su un servizio esterno (non Auctiva, anche lì la risoluzione non è sufficiente) ma non ho mai visto quasi nessuno farlo, eppure non credo sia proibito dai regolamenti di ebay. Boh.
Comunque sono del parere che il rasoio sia in ottime condizioni e perfetto per radersi. Potresti effettivamente chiedere un rimborso parziale, direi non più di 20€. Dovrebbe convenire anche al venditore dato che non può essere certo di rivendere il rasoio allo stesso prezzo e comunque spenderebbe per un'altra asta.
Avatar utente
james
 
Messaggi: 270
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 19:39
Località: Parma

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda paciccio » 27/05/2010, 9:07

Ieri Sera ho visto il rasoio incriminato, è sicuramente un Nos, e non un nuovo, l'inserzione non era corretta,
però il rasoio è veramente bellino, considerando che era la prima affilatura, ha preso il filo molto velocemente (ci è voluto poco meno di una media cruda...).
Adesso Sandorazz aspettiamo le tue impressioni sulla rasatura.
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5025
Images: 1545
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda sandorazz » 27/05/2010, 11:29

Ciao... questa mattina li ho provati entrambi dopo che "qualcuno" ;) li ha fatti andare avanti indietro su alcuni strani sassi bianchi :D , direi che sono ok anche se quello nero mi

sembra leggermente migliore.

Mi cimentero' con la coramella e la pasta vi sapro' dire.

Il venditore stesso mi ha proposto di sua iniziativa un rimborso di 10 GBP o la restituzione dell' oggetto e rimborso completo.

Ho accettato la prima proposta , 5 euro in piu' 5 euro in meno non mi cambiano la vita.

Grazie ancora per le Vs. info..

P.S nel frattempo sto aspettando le pietre del Polacco speriamo di non dover argomentare anche in questo caso.

Ciao
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda paciccio » 27/05/2010, 22:53

Ma Ora la profondità di rasatura, è quella che volevi tu?
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 5025
Images: 1545
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: secondo rasoio... qualche problema ?

Messaggioda sandorazz » 27/05/2010, 23:37

Devo farmi ancora un idea.

In assoluto la rasatura piu' semplice per me e' ancora il rasoio di sicurezza nuovo , sopratutto per la facilita' di manovra.

Probabilmente non avendo ancora la mano in alcuni punti sbaglio e dovendo ripassare piu' volte non riesco a capire.

Inomma , devo ancora acquisire quella chimica fatta di movimento fluido , giusta pressione , angolo di taglio , mix schiuma acqua ...

Ad ogni modo per tagliare tagliano anche se mi sembra mordano ancora un pochino.

Ciao
Avatar utente
sandorazz
 
Messaggi: 177
Images: 7
Iscritto il: 10/05/2010, 22:27
Località: Milano Est
Prossimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti