Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Grizzly
Messaggi: 1031
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Grizzly »

E così, dopo settimane di "studio", acquisti e consegne dei materiali necessari, è arrivata la mia prima volta com il mano libera.
Sfilato il rasoio dalla sua custodia, un Dovo 100 6/8, così come arrivato da Preattoni, affilato da @Aldebaran, senza neppure scramellarlo (per non alterare il mio futuro punto di riferimento) passo direttamente al montaggio in viso del Cella rosso con l''Omega Evo. Un montaggio non troppo corposo, molto umido, per agevolare la scorrevolezza e per non dare al sapone il tempo di seccarsi in viso.
L'allenamento fatto in questi ultimi tempi con la shavette a lama lunga, mi ha addestrato alla corretta presa e ad una sufficiente manualità "ambidestra" con quello strumento, che tento di mutuare nel mano libera "vero". La prima differenza che noto subito non è tanto il peso dei due diversi rasoi, comunque rilevante, quanto invece il diverso ingombro della lame, in particolare la loro lunghezza, nonché la diversa azione di taglio. Per essere più chiaro, la lama del ML taglia molto, ma non in maniera così netta come fa una lama "industriale" SE o DE. È meno chirurgica, ma forse più dolce e permissiva, sempre che non si sbagli l'angolo incidente.
Tutto sommato, la passata di pelo va, pur con qualche piccolo impuntamento dovuto, appunto, alla non abitudine ad una lama così lunga, che diventa poi quasi un ostacolo quando, prima della seconda passata, vado a rifinire il mio sottile pizzetto, soprattutto all'interno dei bordi dove gli spazi sono molto ristretti. Ma anche questo me l'aspettavo.
La seconda e ultima passata, come mi accade con la shavette, non mi consente un contropelo perfetto, a causa della disomogenea ricrescita della mia barba in zona collo, problema che riesco solitamente a risolvere abbastanza bene con passaggi slant e un buon tiraggio della pelle (che ho capito essere fondamentale con l'ML). Ma anche qui è l'ingombro della lama a crearmi qualche problema, in particolare qualche impuntamento sotto la mandibola e un paio di piccolissimi tagli in zona collo, subito rimarginati.
Malgrado tutto, porto a termine la sbarbata in modo sodfisfacente, in linea con le attese.
Non ho cercato la "prestazione" e in questo sono stato pienamente accontentato..... nel senso che non ho ottenuto le performace che mi consentono in genere i DE ed SE, tantomeno il bbs (che perseguo sempre di meno).
L'allume e l'AS alcolico li ho percepiti abbastanza, il bruciore l'ho sentito, comunque dentro i limiti dell'accettabile, segno che sono riuscito nell'intento di non affondare troppo la lama, così come volevo.
Sono sicuro che andrà sempre meglio, sempre che riesca ad imparerare in fretta a tenere efficiente la lama. Non sarà semplice all'inizio, visto che già con la coramella, utilizzata dopo la rasatura, mi sono sentito abbastanza impacciato e lento, per timore di sbagliare.
Domani si riprova!
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6281
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da paciccio »

Ottima partenza!
vedrai che se manterrai questo spirito da "studente" la strada sarà tutta in discesa
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
gaetanocallista
Messaggi: 264
Iscritto il: 14/01/2020, 19:54
Località: Montesilvano (PE)

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da gaetanocallista »

Complimenti, buon inizio ;)
Vuolsi così cola dove si puote / ciò che si vuole, e più non dimandare
Chupy
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/02/2021, 10:10
Località: Portogruaro

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Chupy »

Dopo vario tempo passato a farmi mille problemi su cosa acquistare, non acquistare, timori e quant'altro è arrivato il momento di descrivere la mia prima sbarbata con un ML.
Provengo da mesi di uso di uno shavette e ultimamente da un r41 (che, malgrado qualche pelo incarnito, amo per la sua profondità).
La manualità acquisita fino ad ora con lo shavette mi ha aiutato molto per quanto riguarda l'impugnatura, ovviamente con la differenza ovvia del peso.
Ho aspettato che tutta la merce mi arrivasse: Saponificio Varesino come pre barba, A&E come sapone e AS, set di pietre che parte da una combinata 2/10k sintetica, poi una 3000(regalatami), una ardesia viola per finitura.
Rasoio in questione un Roman Kamlash 7/8 Spirit che penso di aver reperito ad un ottimo prezzo ed in condizioni pari al nuovo( mai messo su pietra, quindi affilatura data dal Maker) e per finire una Paciccella con lato tela/cuoio.
Bene. Direi sensazioni contrastanti.
Ho puntato alla prestazione e mi sono presto reso conto di aver sbagliato soprattutto per 2 motivi: scorrevolezza notevolmente diversa rispetto allo shavette e conseguente minore profondità.
La sbarbata è andata avanti col rasoio che cantava e che tagliava bene, ma era molto meno scorrevole rispetto a quello che mi aspettavo: qualche impuntamento l'ho avuto soprattutto zona vicino al pizzettone( in rifinitura).
Non ho avuto nessuna irritazione e nessun punto rosso/taglio (cosa all'ordine del giorno con lo shavette) ed è stata una cosa magnifica apprezzare l'AS senza quel bruciore forte a cui ero abituato!
Ma...caspita soprattutto nella zona collo dove ho praticamente i peli traversi ho notato 2 zone simmetriche dove c'erano ancora molti peletti.
Alla fine della sbarbata comunque mi sono detto "prima sbarbata, cosa ti aspettavi?!" oltretutto il tutto provenendo da un mercatino e non avendo un microscopio per vedere la lama in che condizioni reali fosse è andata fin troppo bene.
OOOK. Ieri seconda sbarbata. Alla scoramellata mi accorgo passando il filo sull'unghia che in zona punta c'è un' impercettibile punto dove il filo non è continuo: ho subito pensato " un cheap? filo rotto? e ora? mamma mia devo passare il rasoio sulla pietra?!?!?!"
Essendo la prima volta, la mia paura più grande è quella rovinare tutto ovviamente, a maggior ragione perchè la lama è smile.
Non mi perdo d'animo: prendo la 10k, qualche passata in rolling X (spero sia quello il nome) e al primo controllo il cheap è sparito!
"Wow, di già?! Grande!"
Prendo l'ardesia, qualche passata(non molte a dire il vero), poi scoramellata su tela e su cuoio e via per la seconda sbarbata.
Sensazione come la prima. lama che un pò si impunta, certo taglia, ma possibile?
Ora: qualche quesito..se vorrete rispondermi:
1) E' una mia fissa, o appoggiare il rasoio su pietra mi fa rovinare la costa?E' una mia paura di "rigare" il tutto, facendo togliere la sua lucidatura
2) Ho letto che è normale che non scorra come uno shavette e che bisogna farci l'abitudine, ma c'è qualcuno che con ML cerca la prestazione? Nel senso: potrebbe essere possibile un bbs?
Grizzly
Messaggi: 1031
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Grizzly »

Quello che non ho capito è se ti è arrivato shave ready. Il dubbio viene quando dici che non è mai stato affilato dal vecchio proprietario, quindi nelle stesse condizioni del rasoio comprato nuovo, che spesso non arriva propriamente pronto all'uso.
Peraltro non si capisce se il vecchio proprietario l'abbia mai usato e per quante volte.
Probabilmente, al netto di una tecnica che si deve ancora affinare, il rasoio ha bisogno di una buona affilatura, partendo almeno da una Belga o comunque da una pietra di medio grit (5000) prima di passare alla rifinitura. Sempre che non abbia bisogno di essere ribisellato con pietra da basso grit, come una 3000. Se così fosse, dopo la bisellatura il rasoio deve già tagliare, altrimenti inutile andare avanti nella piramide di affilatura.
Per decidere se affilare con nastro o senza, credo sia necessario conoscere almeno due informazioni:
- l'ultima (e forse unica) affilatura è stata fatta con nastro o senza? (dovresti chiederlo al vecchio proprietario);
- l'angolo di bevel, ricavabile con un semplice calcolo attraverso due dati, l'altezza della lama (dal punto di appoggio sulla pietra fino al filo) e la larghezza della costa. L'angolo è ok se va da 16° a 20°.
Vero è che il nastro protegge la costa, anche se allarga leggermente l'angolo di bevel voluto dal costruttore. Nel tuo caso, visto che si tratta di rasoio praticamente nuovo, quindi in perfetta geometria, il nastro lo puoi verosimilmente utilizzare.
Se la lama viene affilata bene e con l'angolo giusto, non si impunta più, scorre, va a fondo quanto e più un rasoio di sicurezza e non irrita la pelle.
Chupy
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/02/2021, 10:10
Località: Portogruaro

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Chupy »

E' arrivato shave ready.
Praticamente il vecchio proprietario mi ha raccontato di averlo comprato, utilizzato per 2 o 3 barbe e dopo per motivi di salute ha deciso di disfarsene (tremolii a quanto mi ha raccontato che non gli permettevano più di usare rasoi a mano libera).
Ovviamente la tecnica deve ancora essere affinata, su questo non c'è dubbio.
Ultima affilatura? Lui mi ha detto di non averne fatte. Mi ha specificato che lo ha usato per qualche barba e amen. Inoltre ho notato( vedendo anche alcuni video) che il maker è solito fare dei biselli molto piccoli, che è perfettamente riscontrabile anche nel mio esemplare; da qui ho dato per buono quello che mi è stato raccontato e quindi che la prima passata su pietra non fosse mai stata fatta.
Ho comprato anche tutto il suo parco pietre che comprendono la 2/10k (corrindone sintentica), una 3000 sigma e l'ardesia. Mi ha gentilmente regalato una piccola bout belga inoltre.
Avevo pensato anche io che in questo parco mancasse una pietra da medio grit.
In ogni caso facendo la prova su pelo (del braccio) senza appoggiare la costa sento che la lama appena tocca, il pelo salta. Dal tacco alla punta. Perciò penso che l'affilatura c'è..magari bisogna ravvivarlo un poco?
Spulciando nella conversazione ovviamente avevo chiesto se fosse già stato su pietra e lui mi ha detto no. Affilato dal maker.
Lui mi ha consigliato poi, qualora ne avesse bisogno, di metterlo su pietra senza nastro. Giustamente per non modificare l'angolo di bevel voluto dal maker.
L'opzione di fare qualche passaggio 10k- Ardesia è da sconsigliare?
Tutto mi fa pensare che mi stia facendo io troppe pippe mentali sulla paura di rovinare il filo o di rigare la costa.
Avatar utente
Aldebaran
Messaggi: 5786
Iscritto il: 31/03/2010, 18:26
Località: Milano - Chieti
Contatta:

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Aldebaran »

Ciao,

dovresti migliorare la tecnica di rasatura perchè tra shavette e rasoio a manolibera autentico vi è differenza. Da ciò che si evince dai tuoi messaggi scritti tu non hai mai affilato quindi evita di farlo se, appunto, non sei pratico, perchè potresti causare danni seri. Buona giornata, grazie per la cortese attenzione,

Andrea
Avatar utente
Supermomo
Giuria Fotografica
Giuria Fotografica
Messaggi: 1557
Iscritto il: 18/05/2013, 14:29
Località: Pordenone

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Supermomo »

Ciao Chupy, cerco di riassumere in poche parole la tua esperienza: si può iniziare con qualunque rasoio, magari però un Custom 7/8 con lama smile non è proprio la cosa più istintiva, sia nell'utilizzo che nell'affilatura.
Non è detto poi che l'affilatura Shave Ready del produttore sia effettivamente adatta alla tua pelle, è sicuramente un vantaggio che lo sia, ma non è garanzia di buoni risultati. Io per trovare la quadra del filo per me confortevole, ci ho messo qualche anno, come ci ho messo qualche anno per capire che tipo di molatura preferisco (anzi sarebbe da precisare che la mia pelle preferisce).
Per cui tutti i rasoi, anche se arrivano Shave ready, dopo il primo utilizzo per capire come è, mi ritrovo a passarli su pietra. Sempre con nastro, anche perchè per chi è alle prime armi, rischia sempre di premere un po' di più e finirebbe con rovinare la costa. Al di la del calcolo dei gradi dei puristi, una costa consumata mi irrita (onn il viso ma i nervi), e il tuo rasoio è nuovo, per cui in teoria non devi correggere eventuali passate affilature.
Quindi, sperando che il Covid ci dia tregua, ti consiglierei, se non vuoi correre il rischio di rovinare il rasoio, di aspettare che ripartano gli "aperitivi" che si svolgono ovunque nello Stivale, e passare una mezza giornata con qualcuno che possa darti consigli e mostrarti i giusti movimenti, farti provare alcune pietre (secondo me quelle che hai non bastano) e se serve correggere eventuali errori che potresti commettere; è inutile accanirsi o darti consigli su pietre o movimenti, con un buon amico affianco impari prima e meglio.

Massimo
Mandi Frus, da Massimo
Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Chupy
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/02/2021, 10:10
Località: Portogruaro

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Chupy »

Devo dire la verità, stamattina mi sono messo proprio con il puntino nel capire cosa poteva essere andato storto...e alla fine penso di averlo trovato.
Diciamo che è stato un insieme di più fattori che mi hanno portato a dubitare:
In primis l'angolo di rasatura: tenevo il rasoio sul viso con un angolo inadeguato, troppo aperto; inoltre il rasoio aveva bisogno di una rinfrescata...almeno per il modo di concepire la rasatura: è bastato un quarto d'ora sull'ardesia viola che quando l'ho messo poi in viso con l'angolo corretto la rasatura è cambiata radicalmente: liscia, confortevole, al punto che con 2 passate e qualche ritocchino mi sono sentito pienamente soddisfatto..con nessun punto rosso...
Avevo paura di metterlo su pietra.. e hai perfettamente ragione sul fatto che il mio inizio può risultare abbastanza traumatico...ma ho agito d'istinto perché l'ho reputata quell'occasione da non perdere.
Guarda io spero con tutto il cuore che sta pandemia finisca...e magari ci si possa ritrovare..la vedo ancora un po' lunghetta la questione eh!
Per il resto, comunque non ho solo il 7/8 smile ma anche un Dovo 41 Inox..a mio modo di vedere molto meglio per iniziare..
Ora però che ho trovato una quadra che mi va bene con lo smile, inizierò ad usare solo il Dovo in modo da non distruggere la lama del 7/8..ma era come un pallino che avevo in testa...e non potevo lasciarlo lì :)
Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 383
Iscritto il: 31/01/2016, 14:51
Località: Roma

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Lemmy »

Ciao Chupy. Per curiosita' tecnica, potresti postare delle foto delle pietre usate?
Grazie.
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
Grizzly
Messaggi: 1031
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Grizzly »

Chupy ha scritto:
07/04/2021, 19:43
.....inoltre il rasoio aveva bisogno di una rinfrescata...almeno per il modo di concepire la rasatura: è bastato un quarto d'ora sull'ardesia viola che quando l'ho messo poi in viso con l'angolo corretto la rasatura è cambiata radicalmente: liscia, confortevole, al punto che con 2 passate e qualche ritocchino mi sono sentito pienamente soddisfatto..con nessun punto rosso...
.....per cui, non era propriamente shave ready. Come prevedibile!
4 rasoi su 6 mi sono arrivati così.
Sono arrivati veramente affilati il Dovo comprato da Preattoni e un Filarmonica comprato in un mercatino FB, da uno bravo ad affilare rasoi.
Avatar utente
Supermomo
Giuria Fotografica
Giuria Fotografica
Messaggi: 1557
Iscritto il: 18/05/2013, 14:29
Località: Pordenone

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Supermomo »

Ottimo Chupy, hai la voglia e la curisosità di imparare. Gli errori ci saranno, ma con la costanza si superano. Tienici aggiornati sugli sviluppi
Mandi Frus, da Massimo
Old Spice l'originale. Se tuo nonno non lo avesse usato, tu non esisteresti.
Chupy
Messaggi: 5
Iscritto il: 16/02/2021, 10:10
Località: Portogruaro

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Chupy »

Lemmy ha scritto:
07/04/2021, 20:07
Ciao Chupy. Per curiosita' tecnica, potresti postare delle foto delle pietre usate?
Grazie.
Assolutamente
Ardesia viola.
https://ibb.co/Pm4mwP5
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6281
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da paciccio »

allora mi sa che ti serve una pietra che abbia anche potere abrasivo
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Rispondi

Torna a “Generale - ML”