Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Grizzly
Messaggi: 908
Iscritto il: 29/05/2020, 6:20
Località: Monserrato

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da Grizzly »

E così, dopo settimane di "studio", acquisti e consegne dei materiali necessari, è arrivata la mia prima volta com il mano libera.
Sfilato il rasoio dalla sua custodia, un Dovo 100 6/8, così come arrivato da Preattoni, affilato da @Aldebaran, senza neppure scramellarlo (per non alterare il mio futuro punto di riferimento) passo direttamente al montaggio in viso del Cella rosso con l''Omega Evo. Un montaggio non troppo corposo, molto umido, per agevolare la scorrevolezza e per non dare al sapone il tempo di seccarsi in viso.
L'allenamento fatto in questi ultimi tempi con la shavette a lama lunga, mi ha addestrato alla corretta presa e ad una sufficiente manualità "ambidestra" con quello strumento, che tento di mutuare nel mano libera "vero". La prima differenza che noto subito non è tanto il peso dei due diversi rasoi, comunque rilevante, quanto invece il diverso ingombro della lame, in particolare la loro lunghezza, nonché la diversa azione di taglio. Per essere più chiaro, la lama del ML taglia molto, ma non in maniera così netta come fa una lama "industriale" SE o DE. È meno chirurgica, ma forse più dolce e permissiva, sempre che non si sbagli l'angolo incidente.
Tutto sommato, la passata di pelo va, pur con qualche piccolo impuntamento dovuto, appunto, alla non abitudine ad una lama così lunga, che diventa poi quasi un ostacolo quando, prima della seconda passata, vado a rifinire il mio sottile pizzetto, soprattutto all'interno dei bordi dove gli spazi sono molto ristretti. Ma anche questo me l'aspettavo.
La seconda e ultima passata, come mi accade con la shavette, non mi consente un contropelo perfetto, a causa della disomogenea ricrescita della mia barba in zona collo, problema che riesco solitamente a risolvere abbastanza bene con passaggi slant e un buon tiraggio della pelle (che ho capito essere fondamentale con l'ML). Ma anche qui è l'ingombro della lama a crearmi qualche problema, in particolare qualche impuntamento sotto la mandibola e un paio di piccolissimi tagli in zona collo, subito rimarginati.
Malgrado tutto, porto a termine la sbarbata in modo sodfisfacente, in linea con le attese.
Non ho cercato la "prestazione" e in questo sono stato pienamente accontentato..... nel senso che non ho ottenuto le performace che mi consentono in genere i DE ed SE, tantomeno il bbs (che perseguo sempre di meno).
L'allume e l'AS alcolico li ho percepiti abbastanza, il bruciore l'ho sentito, comunque dentro i limiti dell'accettabile, segno che sono riuscito nell'intento di non affondare troppo la lama, così come volevo.
Sono sicuro che andrà sempre meglio, sempre che riesca ad imparerare in fretta a tenere efficiente la lama. Non sarà semplice all'inizio, visto che già con la coramella, utilizzata dopo la rasatura, mi sono sentito abbastanza impacciato e lento, per timore di sbagliare.
Domani si riprova!
Avatar utente
paciccio
Messaggi: 6200
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza
Contatta:

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da paciccio »

Ottima partenza!
vedrai che se manterrai questo spirito da "studente" la strada sarà tutta in discesa
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
gaetanocallista
Messaggi: 255
Iscritto il: 14/01/2020, 19:54
Località: Montesilvano (PE)

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggio da gaetanocallista »

Complimenti, buon inizio ;)
Vuolsi così cola dove si puote / ciò che si vuole, e più non dimandare
Rispondi

Torna a “Generale - ML”