ML cinesi

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: ML cinesi

Sostienici

Sponsor
 

Re: ML cinesi

Messaggioda clabg81 » 29/01/2017, 22:50

Gold dollar... Affilato con pietra 3000/8000 non male... Come novello parto da una buona base :-)
Avatar utente
clabg81
 
Messaggi: 452
Images: 38
Iscritto il: 22/05/2015, 18:47
Località: cividate al piano (bg)

Gold Dollar B&B Mod Competition 2017

Messaggioda ischiapp » 20/05/2017, 14:58

Anche quest'anno il forum americano promuove una gara di modifica dell'economico rasoio cinese.
Molti gli interessati già nei primi giorni, il numero dei partecipanti sembra essere aumentato.
Così come il livello delle "opere" in lavorazione.

Sarà interessante nei prossimi mesi vedere i finalisti ed i vincitori di quest'anno delle varie categorie. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: ML cinesi

Messaggioda merin » 21/05/2017, 16:16

Che le vostre lame possano essere sempre affilate ed i vostri rasoi sempre splendenti!
I miei blog: http://masseriadelprato.blogspot.it/ - http://fummelier.blogspot.it/
Follow@: https://twitter.com/ilFummelier - http://instagram.com/ilfummelier
Avatar utente
merin
 
Messaggi: 771
Images: 71
Iscritto il: 28/05/2013, 12:01
Località: Friuli Venezia Giulia - Provincia di UD

Re: ML cinesi

Messaggioda bilos2511 » 22/05/2017, 11:43

Ho appena finito di mettere apposto il mio. Aveva nello stabilizzatore un puntino che faceva spuntare la lama oltre alla sua linearita. Tolto il piccolo puntino , e affilato da 0. Prossimo video della rasatura..la prova sul campo.
Che a occhio,e toccare la plastica del manico faccia pieta, lo sappiamo tutti. Ma tutti penso sappiano pure che in faccia ci si rade con la lama.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 22/05/2017, 14:57

Ciao a tutti!

Ho letto il thread e i relativi prezzi dei rasoi.
Oggettivamente ( le opinioni personali ormai sono abusate) posso scrivere che se un rasoio del genere costa 11 dollari al pubblico vuol dire che viene prodotto a 3.
Ciò sta a significare che se non si risparmia sul materiale ( in Cina l'acciaio abbonda ), quantomeno si risparmia sulla manodopera, quindi sulla messa in sicurezza degli operai, si fomenta il lavoro minorile e in nero, si aumenta l'impatto ambientale. Questo a scapito della vita di persone e delle ditte che operano in maniera consapevole e secondo le leggi Europee. Da costruttore di rasoi che segue le normative e che ha prodotto brevetti conosco bene cosa significhi lavorare e vedere che però ci sono 10 pesi e 10 misure nel valutare se un paese si produce correttamente con i dovuti criteri oppure no.
Dovete iniziare a capire che se qualcosa accade lontano dai nostri occhi non vuol dire che non ci possano essere ripercussioni anche da Noi.
In realtà quindi andiamo ad analizzare quanto ci costa un rasoio del genere, ovvero 11 dollari più la vita di tutti gli operai morti in Cina in un mese perché, se continuiamo a comprare con questi criteri , nulla potrà cambiare e la sicurezza e il controllo qualità non aumenterà.
È inutile poi andarsi a lamentare sui Social quando ditte chiudono e gli operai rimangono a casa e riempirsi la bocca con parole come Made in ITALY e fatto a mano. La cosa che mi dispiace è che su questo forum si portano avanti parecchie iniziative culturali per espandere l'artigianato italiano molto più che in altri forum nel mondo; dovreste ormai capirle certe cose.
Se ci fate caso,inoltre, questo thread era fomentato da un utente poi bannato .
A voi le dovute riflessioni;non dico a voi la parola perché spero proprio che, oggettivamente,non abbiate più nulla da dire.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda Bruconiglio » 22/05/2017, 22:06

Aldebaran ha scritto:...
Ciò sta a significare che se non si risparmia sul materiale ( in Cina l'acciaio abbonda ), quantomeno si risparmia sulla manodopera, quindi sulla messa in sicurezza degli operai, si fomenta il lavoro minorile e in nero, si aumenta l'impatto ambientale. Questo a scapito della vita di persone e delle ditte che operano in maniera consapevole e secondo le leggi Europee. ...

:!: :!: :!:
Un po' OT, ma ASSOLUTAMENTE VERO.

Chiedo scusa a tutti per i due messaggi OT che chiudiamo qui
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1612
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda bilos2511 » 02/07/2017, 22:58

La mia prova sul Gold Dollar modello 66 si e conclusa. Sono riuscito a farne 21 barbe prima che il rasoio iniziasse a strappare. Probabilmente con 100 giri di coramella avrebbe conclusa anche la 22, ma non avrebbe avuto piu senso. Direi che se alimentato ogni 8-10 barbe da una pietra da finish, si comporto come un qualsiasi normale full hallow per me, inteso come taglio...niente di piu, niente d meno. Certo, a occhio, si vede subito che non e un friodur, ma a me interessava piu il comportamento sulla strada, quindi qualita acciaio e tempra, che il manico e varie finiture.

Per 5 euro che costa, direi che uno se lo potrebbe prendere sia per la curiosita' oppure semplicemente per giocare e analizzare un comportamento di un acciaio sulle pietre.
Per un novizio non lo consiglierei perche la possibilita che arrivi con vari problemi di geometria e' molta alta, e dovete sapere e avere un minimo d'attrezzi per poterlo fare partire. Se pensate di avere il neccessario..perche no?
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 03/07/2017, 11:24

Buongiorno a Tutti,

La statistica, come noi oggi la consideriamo, ad occhio e croce esiste dal 1870 :!:
Se proprio non vogliamo fare ragionamenti complicati, basiamoci sul detto " una rondine non fa primavera ".
Ciò vuol dire che fare un test con un unico rasoio, su di una sola persona, non significa nulla e non porta a nessun risultato accettabile.
Su queste basi consigliare ad un neofita che forse ha dell'attrezzatura per sistemare eventuali problemi di geometria di utilizzare un Gold Dollar o altre cinesate mi sembra assurdo.
Un novizio ( come tu lo definisci Bilos ) è tale perché giustamente,agli inizi, non sa ancora gestire lo strumento ( per quanto riguarda noi si tratta di rasoi) e tu vorresti fargli fare un restauro?
Ti rendi conto che non ha senso?
La scienza, per fortuna , non è democratica ( Cit. ) quindi, se volete fare test di affilatura e rasatura o utilizzate i metodi di Galileo e Fermi oppure lasciate perdere, impiegate il vostro tempo in maniera migliore.
Se il tuo test avesse un qualche significato, allora, a maggior ragione, lo avrebbero anche i test attuati da me e Paciccio nel corso degli anni quando provavamo ad affilare decentemente Timor nuovi, Robert Klass nuovi, ecc. Tutte cinesate inaffidabili.
Ben sapendo che la statistica è un'altra cosa, ho discusso in passato "solo" dei metodi di produzione di questi rasoi che sono discutibili tanto quanto oggettivi.
Il tuo test è una goccia in un mare di n esperimenti falliti ed m andati a buon fine e non so se potrà far cambiare qualcosa.
Penso di essere stato chiaro, quantomeno per chi è agli inizi, evitando di fargli prendere cantonate.
Grazie, buon inizio di settimana,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda bilos2511 » 03/07/2017, 11:44

Ma infatti Andrea , mai al mondo lo consiglierei come primo rasoio a nessuno specialmente visto l'alta possibilita di arrivare storto dalla fabbrica. Lo posso consigliare magari a coloro come me, che ne hanno preso un cartoccio da 20,30,40 e prima di andarci sulle pietre con il cartoccio, magari avere un idea di cosa si va incontro ad affilare e raschiare acciaio sulle pietre? Certamente uno potrebbe fare la stessa cosa con un cucchiaio, ma non avresti un riferimento per le geometrie. Semplicemente questo.

Certo che il mio test non vuole dire niente..perche con lo stesso timor io posso magari fare 10 barbe, te 30..un altro nemmeno 2. Cambia da barba a barba, da modo di scoramellare da ognuno di noi ecc. Probabilmente ho beccato un GD che su altra persona potrebbe farne 10 barbe o 200...Certo che non ha un senso statistico. Unico cosa che cambia tra questo e il timor e che uno costa 4 euri...l'altro 150. Se nel secondo caso e imperdonabile, nel caso del GG66 posso anche chiudere un occhio. Semplicemente tutto qui.
A)Proteggere dorso e coste con uno strato di nastro isolante e ..
B)Tingere la zona del bevel con un pennarello.

Tallow & Steel Addicted.
Avatar utente
bilos2511
Miglior foto di Dicembre
Miglior foto di Dicembre
 
Messaggi: 3126
Images: 676
Iscritto il: 05/03/2014, 12:31
Località: Argenta- Ferrara-Bucuresti.

Re: ML cinesi

Messaggioda ischiapp » 03/07/2017, 12:08

bilos2511 ha scritto:... specialmente visto l'alta possibilità di arrivare storto dalla fabbrica.
Confermo.
Il mio GD66 è assolutamente storto.
Questo però m'è stato utile, in usa fase più avanzata delle prove d'affilatura / piccolo restauro, per affinare il lavoro a sezioni utile su lame smile.

Poi è diventato un simpatico tagliacarte, quindi ancora utile. :lol: :lol: :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: ML cinesi

Messaggioda garzov » 03/07/2017, 13:27

riporto da un mio post su altro forum

Rasoio Zy
altezza lama (Bevel width) 17,80
spessore dorso (Spine width) 6,10

per un angolo del bevel di19,73

sarebbe da ridurre la costa di mezzo millimetro

arrivato affilato, prima barba ok dalla seconda una tragedia. Messo sulle pietre 1000 Naniwa, 3000 e 8000 Zwilling, 12000 Naniwa + qualche passata su ardesia NALS solo acqua, 200 passate su cuoio

Non è profondo ed è spiacevole nell'uso.
Da 2 giorni uso un vecchio Sheffield malridotto che ho parzialmente restaurato, acquistato per 6 euro sulla baia, ed è stato come passare dall'inferno paradiso.
Avatar utente
garzov
 
Messaggi: 155
Images: 39
Iscritto il: 26/04/2016, 15:02
Località: Ventimiglia

Re: ML cinesi

Messaggioda Mastrofoco » 03/07/2017, 15:38

Sono cessi con le ruote (cit)....
"Non sai che ci vuole scienza,ci vuol costanza ad invecchiare senza maturità"
Avatar utente
Mastrofoco
 
Messaggi: 1192
Images: 176
Iscritto il: 06/10/2015, 17:03
Località: Robecco s/n (Mi)

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 03/07/2017, 18:02

Buonasera,

garzov ha scritto:

riporto da un mio post su altro forum:*Rasoio Zy,altezza lama (Bevel width) 17,80, spessore dorso (Spine width) 6,10per un angolo del bevel di19,73 sarebbe da ridurre la costa di mezzo millimetro


infatti, da tecnico, mi permetto di affermare una cosa. Usando una metafora, che si tratti di costruire una Ferrari, piuttosto che una Cinquecento, i capisaldi di cui un costruttore deve tener conto per creare un'automobile sono gli stessi. Motore, ruote, ecc. vanno dimensionate in uno spazio ben definito che la macchina dovrà occupare quando sarà pronta per la prova su strada.
Questo vale per tutti i prodotti, compreso i rasoi.
A prescindere dal materiale che si usa, che può essere più o meno difficile da lavorare, ( ma va scelto in base alle prestazioni che si vogliono ottenere ), alcuni parametri vanno rispettati. Dei particolari vanno curati subito, prima della tempra, altrimenti poi non ci si potrà mettere più mano.
Ecco perché certi costi non possono essere troppo bassi perché se lo sono, vuol dire che si sono trascurati due fattori fondamentali:

1. I principi base di costruzione che influiranno sul corretto funzionamento del prodotto immediato e nel tempo.
2. Sicurezza ambientale nel senso più generico del termine.

Mi da da pensare che si facciano tante storie sull ' INCI dei saponi e poi si è disposti a mettersi sulla faccia dell'acciaio che potrebbe contenere del nichel davvero dannoso ( su questa tematica ho condotto vari studi di cui ho già scritto sul forum e che sono stati utilizzati per la creazione dell'acciaio al Gadolinio Medusa per utensili, senza nichel).
Andate sul sito della Food&Drug administration e inserendo nel motore di ricerca nichel osserverete cosa verrà fuori!
Cercate di utilizzare tutte le risorse che il web vi fornisce gratuitamente per informarvi per voi stessi!
Io mi permetto di suggerire, a chi non fosse ancora convinto di questi ragionamenti, di leggersi il libro di Francis Donald Klingender " Arte e Rivoluzione Industriale ".
Viene citato da me durante le lezioni di Design Industriale e pongo degli esempi tratti da questo libro.
*A tal proposito, mi è stato fatto sapere che su altri forum vengono scopiazzati argomenti tratti dal nostro.
Dato che mi piace comunicare la mia esperienza in merito a tutto ciò che so, in merito posso scrivere che:

1. Google penalizza chi "scopiazza"
2. Google penalizza chi scopiazza ( sottointeso male ) perché chi non capisce ciò che ricopia non lo inserisce automaticamente in un testo organico.
3. Citare le fonti, come faccio io che allego sempre una bibliografia, aiuta nell'indicizzazione e si fa bella figura perché si fa capire che non si sanno le cose per scienza infusa e la gente riporrà fiducia in te.
4. Ciò che scrivo o che scrivono gli artigiani legati a me di "particolare " sono testi che sono vincolati legalmente ad una proprietà intellettuale.
Ciò che propongo qui fa parte di testi e appunti personali miei che io traggo da articoli ( e un libro ) scritti da me e usati per lezioni le cui persone che ne usufruiscono pagano tasse universitarie o corsi privati presso enti. Il diritto d'autore include opere letterarie e artistiche ( disegni miei ).
Gratuitamente, periodicamente e pubblicamente ( oltre che qui sul forum ) elargisco appunti, libri e lezioni, potete approfittarne invece che " scopiazzare".
Gente del forum mi è testimone.
Di individui del genere non mi preoccupo, perché soltanto uno stolto può pensare che i suoi reali problemi dipendano da persone messe peggio di lui ma con simili atteggiamenti si ha poco rispetto della comunità, e non parlo solo di quella de "ilrasoio.com", ma di quella umana, che viene "erudita" tramite un sapere nozionistico da chi fa il furbetto e cerca di darsi un tono a scapito del lavoro vero degli altri.
Grazie e buon proseguimento,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Gold Dollar B&B Mod Competition 2018

Messaggioda ischiapp » 28/05/2018, 18:48

Nuovo anno ... nuove creazioni. :D :D :D
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Ningbo Gold Dollar 2018

Messaggioda ischiapp » 02/06/2018, 2:03

A proposito di novità, per gli operatori commerciali su Alibaba ci sono molti nuovi modelli.

60685
Full Size 2000x2000px
Credit: Ningbo

Francamente un paio li trovo piacevoli.
Così come alcuni rivenditori americani, che già hanno iniziato la commercializzazione al dettaglio.
Finiture e costi sono aumentati. Speriamo anche la qualità dell'acciaio.
Se fosse paragonabile a quella del Zy430+, sarebbe un buon risultato.

Comunque per il capostipite della nuova serie, ci sono già buone recensioni.
https://www.google.it/search?q=w59+gold+dollar+razor
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: ML cinesi

Messaggioda robyfg » 02/06/2018, 7:46

ischiapp ha scritto:Se fosse paragonabile a quella del Zy430+, sarebbe un buon risultato.

Eppure per la mia esperienza trovo che i Gold siano fatti meglio degli Zy,poi per carità,tutto può essere.
Comunque grazie per la segnalazione,poi me li vado a vedere con calma. :mrgreen:
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 413
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: ML cinesi

Messaggioda ischiapp » 02/06/2018, 16:11

Non posso fare paragoni sui recenti sviluppi.
Unico avuto, GD66, era talmente storto da essere usato per imparare l'affilatura a sezioni ... dato che piatto sulla pietra non ci stava.
Ma stiamo parlando di molto tempo fa. Sembra che il controllo qualità sia stato attivato da allora.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: ML cinesi

Messaggioda robyfg » 02/06/2018, 16:42

ischiapp ha scritto:Sembra che il controllo qualità sia stato attivato da allora.

Confermo!
Gli ultimi che ho preso sono uno meglio dell'altro e di conseguenza facili facili d'affilare. ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 413
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 03/06/2018, 19:00

Buonasera a tutti!

@ Ischiapp ha scritto:

Sembra che il controllo qualità sia stato attivato da allora.


La cosa che mi sembra strana è che i cinesi in materia di rasoi continuino a non fornire dati su acciai utilizzati, materiali manici, ecc. quantomeno perché le lame potrebbero contenere nichel.
Quando ho venduto rasoi Medusa in Cina ho dovuto specificare, tramite un modello 120 ( e qualcosa, non ricordo ) per filo e per segno l' acciaio utilizzato per la costruzione dei nostri rasoi, tipo di legno e stagionatura, trattamento termico, materiale spaziatore e pin! Ecc. Su alcune questioni riguardanti il trattamento termico sono stato un po' vago perché non mi andava e non posso comunque divulgare certe informazioni. Per fortuna che sin dal principio ho scelto con cura gli acciai, infatti i nostri rasoi non violano alcuna regola nelle varie nazioni e rispettano i "dictat" della " Food & Drug Administration " che valgono anche per la cosmetica.
Grazie, buona serata,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda ischiapp » 04/06/2018, 13:39

Aldebaran ha scritto: ... le lame potrebbero contenere nichel.
Con il prezzo all'ingrosso e le modiche (per un rivenditore) quantità minime ... sono sorpreso che non ci sia ben altro. :lol: :lol: :lol:
Comunque su altri fora si possono leggere le esperienze di proprietari e hacker, e sembra che il gioco valga la candela.

@Aldebaran
Prima regola del marketing, un purosangue non gareggia con un ronzino.
Ovviamente, un prodotto d'alta tecnologia infarcito di arte e design ed impreziosito di materiali particolari appartiene ad altra categoria.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 04/06/2018, 13:49

Buongiorno a tutti!
Ischiapp a prescindere dal fatto che giusto qualche regola del marketing la conosco anche io e sono quindi d'accordo con te, ho scritto semplicemente che dei Cinesi, dei privati, mi hanno chiesto dei rasoi e altro e glieli ho venduti. Al momento della spedizione anche per la dogana ho dovuto riempire dei moduli in maniera molto precisa, rispondendo a domande fin troppo precise. Mi è sembrato buffo questo, per usare un eufemismo, ovvero che i cinesi possano esportare senza dichiarare nulla e facendo gravare il peso di questa loro presa di posizione economica sui nostri Nas e GdF ( che effettuano controlli su merce contraffatta ) e io invece , come altri produttori, che già rispettiamo le normative europee, siamo supercontrollati quando mandiamo merce nel loro paese. Era una mera riflessione la mia, nessuna gara. Grazie, buon proseguimento, Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 09/06/2018, 10:59

Buongiorno a Tutti,

ultime delucidazioni in merito che sono desunte anche dalla mia esperienza. Questo post fa parte di una campagna informativa per tutelare gli utenti in generale e i membri della Nostra Comunità. La porto avanti con l'aiuto del Direttivo del Forum e dell'Associazione ed insieme all' Admin Fabrizio ( Paciccio ) che si è sempre battuto contro l'uso della Anilina nella concia delle pelli.
In generale l' Europa tra qualche anno metterà al bando per la produzione di rasoi ( settore cosmetica, salute e bellezza ) in acciaio bassolegato ( quindi non inox ). Per farsi un'idea, basti osservare il calo del prezzo in borsa di un acciaio inossidabile base in MA5M ( o similare ): quest' ultimo è arrivato a costare quanto un comunissimo K720 ( bassolegato ).

Per quanto concerne i rasoi in acciaio bassolegato, questi sono costruiti con acciai che hanno un minimo di nichel in lega ( acciaio simil L2 ). Per teorie metallurgiche desuete, anche l'inox usato per rasoi potrebbe non essere esente da nichel. Questo elemento, infatti, si ritiene, ancora erroneamente, che concorra alla protezione da ruggine. Se per quanto concerne gli acciai inossidabili ciò non è del tutto sbagliato, è di sicuro non vero per gli acciai bassolegati. Piuttosto il nichel serve a dare un po' di lucentezza ed effetto " a specchio " in più, ai rasoi.

Non è questo il momento di ricordare i problemi derivanti dal nichel. Una discussione sul forum in merito c'è, ma vi sono altri siti dove l'argomento è trattato in maniera esaustiva.

E' per questo motivo che in Italia le aziende che producono cosmetici e strumenti per la cosmetica stanno cercando di abbassare la quantità di nichel in percentuale nei loro prodotti sotto la soglia dello 0,00001%. Infatti, per i prodotti di cosmesi l’asterisco apposto al claim principale "nickel tested” rinvia alla dicitura “Nickel in tracce inferiori a 0,00001%”, cioè inferiore a 0,1 ppm, dunque al di sotto della soglia, pari a 1 ppm, di concentrazione ritenuta a basso rischio di sensibilizzazione e con minimo potere di elicitare una reazione cutanea in soggetti sensibilizzati, condivisa dalla comunità scientifica.

Prodotti cosmetici provenienti dalla Cina possono avere una percentuale 700 volte maggiore della concentrazione di nichel di cui sopra.

Sostanzialmente per la cosmetica e gli alimenti valgono le stesse regole*.

Da un test effettuato emerge quanto segue
[…]Mediante prova di cessione siamo andati quindi a valutare il tenore di cromo, nichel e manganese rilasciato dalla lama del coltello.

Valori limiti: Cr < 0,1 ppm – Ni < 0,1ppm– Mn < 0,1ppm[...]


60951

Per avere un'idea più chiara mostro una tabella che compara gli acciai in modo da capire quali sono i più sicuri per i rasoi.
( si ringrazia l'imprenditore Antonio Bandelli ).

6095360952

Bibliografia:

Nickel 1
Nickel 2
*[...]Lo scorso 11 dicembre è stato PUBBLICATO sulla Gazzetta Ufficiale il DM 6 agosto 2015 n. 195 che modifica l’art. 37 del DM 21/3/73 relativamente alle condizioni di prova previste per la misurazione della migrazione specifica e globale di Nichel, Cromo e Manganese per i coltelli da cucina e da tavola, prevedendo un test con simulante alimentare non più a 100°C ma a 70°C, condizione più coerente con le normali condizioni di impiego di questi prodotti, fermo restando la garanzia per la tutela della salute del consumatore

La revisione della normativa, vigente dal 1973 e mai emendata nonostante le lacune evidenziate da più parti, è avvenuta a seguito della presentazione di istanza di revisione normativa promossa e coordinata da Coltellerie Paolucci, con la condivisione e l’appoggio di oltre 20 aziende del settore e di FIAC ANIMA, mediante la realizzazione di un accurato e corposo dossier tecnico.

La nuova normativa di cui al comma 4 dell’art. 37 del DM 21/3/73 come emendato riconosce le specificità degli acciai impiegati per la realizzazione dei coltelli, attenua notevolmente il problema della inspiegabile variabilità e imprevedibilità di risultati nelle analisi condotte su prodotti dello stesso tipo e assicura maggiore certezza operativa ai produttori e ai venditori, pur nel rispetto del principio di tutela della salute del consumatore, che in Italia viene comunque garantita in maniera molto più stringente rispetto a tutti i paesi europei.[...]
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda ischiapp » 09/06/2018, 13:25

Aldebaran ha scritto:Prodotti cosmetici provenienti dalla Cina possono avere una percentuale 700 volte maggiore della concentrazione di nichel di cui sopra.
Molto interessante.
Mi piacerebbe leggere i dettagli relativi alle tante tipologie di attrezzi metallici per l'uso cosmetico e salutistico.
Ovviamente, soprattutto quelli relativi ai rasoi.

Se disponibile, sarebbe utile condividere il lavoro che le varie associazioni svolgono per sostenere i propri prodotti di qualità.
Maggiormente se in confronto diretto con certi prodotti d'importazione, meglio se indicati chiaramente (produttore, modello).

@Aldebaran
Parlando di Nigbo Gold Dollar, uno dei grossi produttori cinesi, quali sono i riscontri sui loro rasoi?
Lo chiedo perché una percentuale alta di marchi è prodotta da loro.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 15032
Images: 2322
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 09/06/2018, 14:03

Buongiorno,

Pierpaolo, ti ringrazio per le osservazioni. Al momento non posso essere più preciso. Appena saprò qualcosa di più continuerò ad aggiornare il thread. Grazie, buona giornata,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: ML cinesi

Messaggioda Aldebaran » 24/07/2018, 18:35

Buongiorno a Tutti!

ennesimo esempio di condotta truffaldina cinese o similare.

6227662275

Pattume spacciato per acciaio Hitachi. Sarà mio dovere informare l'azienda produttrice dato che mi ha sempre fornito ottimi consigli e supporto, come si evince qui, in seguito alla costruzione del rasoio Medusa in MC66 ( unico al Mondo ).

Si ricorda che per gli utenti che avessero qualcosa da segnalare vi è anche questo servizio offerto dal Nostro Forum.

Thread aggiornato

Medusa contro le sofisitcazioni/rasoi cinesi

grazie della cortese attenzione e buon proseguimento,

Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5404
Images: 4925
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti
PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti