Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Sostienici

Sponsor
 

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda CozzaroNero » 10/01/2018, 17:55

sisi proprio questa sera.
Avatar utente
CozzaroNero
 
Messaggi: 702
Images: 262
Iscritto il: 28/03/2016, 14:28
Località: Vigevano (PV)

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Elevenz » 10/01/2018, 19:52

Vabè troppo tardi, sarà per la prossima (settimana?)
Avatar utente
Elevenz
 
Messaggi: 287
Images: 20
Iscritto il: 10/12/2016, 15:16
Località: Milano

Dovo Bismarck prima rasatura a mano libera

Messaggioda Antonellosecondo » 18/01/2018, 19:53

Ciao sono Antonello; premetto che sono assolutamente nuovo all'uso del rasoio a mano libera!
Ho comprato un Dovo Bismarck su ebay al prezzo di 80 euro: il venditore dichiara che era un rasoio da esposizione. E' arrivato ben oliato e a guardarlo sembra in ordine, però quasi sicuramente non è "shave ready", infatti dopo averlo passato su una buona coramella, Herold Solingen per almeno un centinaio di volteper lato, visto che era la prima rasatura, ho insaponato bene il viso con un sapone della Mondial e un pennello che già usavo col gel, ma non sono riuscito a fare un granchè; solo un po' le guancie ma a fatica perchè il rasoio non scorre bene, si impunta, strappa, e devo dire che la cosa mi fa molta paura! Per fortuna ho provocato solo un piccola escoriazione! :)
Ho provato a fare delle foto della lama:

https://imgur.com/a/D30yP
Antonellosecondo
 
Messaggi: 10
Images: 11
Iscritto il: 18/01/2018, 18:54
Località: Luino va

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda garzov » 20/01/2018, 10:53

dalle foto è difficile da giudicare, ma a prima vista mi pare sia da affilare da zero
Avatar utente
garzov
 
Messaggi: 155
Images: 39
Iscritto il: 26/04/2016, 15:02
Località: Ventimiglia

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Antonellosecondo » 20/01/2018, 15:15

...a questo punto credo di sì; ti strappa la faccia, nonostante il massaggio con la schiuma e la lunga scoramellatura! Se qualcuno mi potesse dare dei consigli...!
Antonellosecondo
 
Messaggi: 10
Images: 11
Iscritto il: 18/01/2018, 18:54
Località: Luino va

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda nemovoyager » 20/01/2018, 22:22

@Antonellosecondo direi che il rasoio va sicuramente affilato, dalle foto sembra che il bisello non sia mai stato neanche impostato. Attenzione che quel tipo di lama non è facile da affilare.
Ti consiglierei di partecipare all'aperitivo milanese di martedì prossimo e di portare il rasoio in modo da farti aiutare per l'affilatura.
Live to fly, fly to live, do or die (Iron Maiden - Aces High)
Avatar utente
nemovoyager
 
Messaggi: 129
Images: 41
Iscritto il: 12/04/2017, 11:31
Località: Udine

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Antonellosecondo » 21/01/2018, 0:18

Mannaggia, come faccio? Io sono al confine con la Svizzera, e poi ti devo confessare che non sono in grado di muovermi a Milano; non l'ho mai frequentata e non la conosco per niente! Dovrò cercare un'altra soluzione! Ti ringrazio per il consiglio. In effetti mi sembrava molto strano che fosse così difficile da usare! :)
Antonellosecondo
 
Messaggi: 10
Images: 11
Iscritto il: 18/01/2018, 18:54
Località: Luino va

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda nemovoyager » 21/01/2018, 1:01

@Antonellosecondo prendi contatto con mastrofoco del forum, lui ti può dare una mano.
Live to fly, fly to live, do or die (Iron Maiden - Aces High)
Avatar utente
nemovoyager
 
Messaggi: 129
Images: 41
Iscritto il: 12/04/2017, 11:31
Località: Udine

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Antonellosecondo » 21/01/2018, 9:52

Grazie nemovoyager, lo farò!
Antonellosecondo
 
Messaggi: 10
Images: 11
Iscritto il: 18/01/2018, 18:54
Località: Luino va

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda nigian » 26/01/2018, 10:02

Buongiorno,
per quella che è la vostra esperienza, i Dovo nuovi dichiarati shave ready hanno bisogno della sola coramella (almeno per i primi mesi) oppure è necessario passarli anche su una pietra già da appena comprati? Chiedo questo perché ho letto pareri contrastanti su questo, ed essendo un neofita del ML (provengo però da anni di shavette) non so se il poco comfort della rasatura che ottengo sia legato alla mia inesperienza con la coramella oppure ad altro...
nigian
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 09/10/2014, 14:34
Località: Portici (NA) e Cosenza

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda aniceto » 26/01/2018, 23:17

E' venuto anche per me il momento di mettermi alla prova con un ML, dopo vari mesi trascorsi a studiare il forum e a vedere video di tutorial e sbarbate varie (indimenticabile la serie Mastro Livi school, purtroppo recentemente rimossa dal Tubo).
La mia scelta è caduta su un Dovo 6/8 full, preso da Preattoni. Di passaggio, segnalo l'ottimo servizio di questo rivenditore.

Ed eccoci finalmente davanti allo specchio, una decina di passate sulla coramella e via.
All'inizio mi sono un po' spaventato perché sembrava che il rasoio grattasse e tirasse, poi nella seconda e terza passata la lama rivela un tocco dolce, assai diverso da quello dello shavette, al quale ero abituato. Alla fine la rasatura è buona e - cosa più importante - la pelle non presenta arrossamenti né puntini rossi. Anche alla prova dell'allume di rocca non risultano parti infiammate.

Un inizio del tutto positivo, quindi. C'è molto, molto da imparare. Il ML mi sembra uno strumento che, al di là della forma, ha ben poche analogie con lo shavette. La mano deve adattarsi alla nuova dinamica del taglio ed al peso del rasoio.
Anche la scoramellatura non è così semplice come sembra, quando la si vede eseguita da mani esperte.

Il tempo per imparare non mi manca, la voglia neanche.
aniceto
 
Messaggi: 12
Images: 6
Iscritto il: 17/10/2017, 22:14
Località: Roma

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda baloss » 10/02/2018, 20:04

È quasi Natale.

Passeggio per le vie del centro e avendo terminato gli acquisti per la famiglia e gli amici comincio a pensare a me stesso.

Che cosa posso regalarmi?

In fondo non ho davvero bisogno di nulla. Tutte le mie principali passioni come la musica e la lettura sono state già ampiamente soddisfatte nei mesi passati.
Passo davanti ad un famoso negozio e vengo folgorato da una illuminazione.

Certo, un rasoio a mano libera!

Dopo anni di rasoi di sicurezza è davvero arrivato il momento di provare qualcosa di nuovo. In fondo mi ero preparato da tempo a questo evento. Per mesi ho usato il rasoio a mano libera sia con la mano destra che con la mano sinistra per acquisire manualità e penso di essere pronto.

Entro nel negozio e scopro un mondo. Confesso: in quel momento non ero assolutamente preparato. Non avevo letto nulla, non avevo studiato, non conoscevo marche e modelli. Un novizio.

Mi faccio raccontare un pò di cose dal negoziante e rimando affascinato dai modelli disponibili, dalla forma delle lame e dai materiali delle manicature. Sono entrato in un mondo magico e affascinante e non riesco a staccarmene nonostante la pressione delle altre persone che entrano in negozio.

Alla fine arriva lui. La prima cosa che mi colpisce è la scatola di legno in cui è custodito. Sopra c’è il logo della coltelleria artigianale che lo ha prodotto ed i caratteri con i quali è stampato il nome sono affascinanti. Mi ricordano i prodotti degli anni trenta. La scatola viene aperta e mi si rivela una meraviglia. Il modello si chiama Baciami Ancora e gli artigiani sono i ragazzi della coltelleria Fontani.

Scoprirò solo dopo che si tratta di un rasoio 7/8 quarter hollow . Scopro subito che il manico è in resina di avorio. Posso prenderlo in mano e maneggiarlo. Il suo peso incute timore. Penso che sia un oggetto che richiede attenzione e rispetto.

Ne chiedo il prezzo e le mia gambe tremano un pochino. Poi penso che è Natale e che la mia tredicesima è appena stata versata sul mio conto corrente e mi dico: “sì, dai. Se dobbiamo cominciare deve essere lui.”.


Mi esce dalla bocca un “Sì, è questo il rasoio che voglio. Lo compro.”

Torno a casa. È buio e mi siedo al tavolo per osservarlo come se fosse una reliquia. Vorrei precipitarmi a radermi ma mi dico che prima devo capire con che cosa ho a che fare.

Comincio a guardare decine di video sulla rasatura e leggo ogni singola parola del forum che possa aiutarmi a capire come non ridurmi il viso ad una maschera di sangue. Sono confortato dal fatto che l’esperienza con il rasoio di sicurezza dovrebbe aiutarmi. se non altro nella preparazione del viso e della crema da barba.
Mi alzo la mattina dopo come se fosse la mattina di Natale.

Saluto velocemente la famiglia e mi fiondo in bagno per la mia prima rasatura.

Passo il rasoio sulla coramella come ho visto è necessario fare. Accidenti. Osservati in movimenti in diversi video del forum mi sembrava una cosa semplice ma la fisicità dell’operazione introduce una complessità che non avevo preventivato. Faccio attenzione. Non devo rovinare il mio prezioso acquisto. Mi dico comunque che il mi è stato assicurato che il rasoio è assolutamente shave ready e quindi posso procedere senza troppi tentennamenti.
Mi insapono a dovere e sono pronto.

Osservo il mio viso nello specchio e prendo in mano il rasoio come ho visto fare. Lo avvicino al volto e mi fermo per qualche istante. Lo vedo scintillare riflettendo la luce dello specchio e lui è pronto. Io meno.

Ripenso mentalmente a tutto quello ho letto. Inclinazione della lama, pressione sulla pelle e tutto quanto è necessario osservare per non trasformarsi in scarface.
Decido di cominciare con il lato destro del volto usando la mano destra. La mano destra è la mano che uso e quindi dovrebbe essere più sotto controllo rispetto alla mano sinistra.

Dai, forza. È ora di cominciare.

Cerco di ricordarmi il verso di crescita della mia barba ma questa cosa la conosco benissimo.

Faccio la prima passata.
Incredibile. Il rasoio scivola sulla pelle in maniera precisa e perfetta. Un suono dolce si scatena quando incontra i peli della barba.
Rimango immobile a guardarmi il volto per qualche istante e sorrido a me stesso per il piccolo traguardo. Continuo con altre passate sulla guancia e tiro la pelle sopra la mascella per sfruttare il piano della guancia. Tutto bene. Non mi sono ancora ferito.

Decido di lasciare il mento alla fine.

Tra me e me penso che sia la parte più complessa tra curvature e fossette.
Scendo sulla gola. Cerco di controllare la curvatura della lama. Ci riesco quasi sempre. In alcuni momenti mi accordo di avere sbagliato e sento il filo della lama pronto a tagliare la pelle. Fortunatamente, come ho letto, me ne accordo in tempo e basta allentare la pressione per evitare di ferirsi.
Ottimo! Lato destro e lato sinistro sono andati! Nessuna ferita. Sono molto soddisfatto di me.

Mi dico che per fortuna ho i baffi e quindi ho un problema in meno da gestire.

Comincio con il mento. Lentamente e controllando in maniera precisa la curvatura e la pressione. Faccio più fatica. Quella zona è tutta una curva e mi ritrovo a fare delle smorfie inverosimili per cercare un piano efficace per tendere la pelle. Credo di averci messo un tempo infinito per arrivare alla fine.
Mi guardo. Non c’è più traccia di schiuma sul mio viso. Faccio scorrere l’acqua fredda e mi sciacquo. Mi stupisco. La rasatura è quanto di meglio io sia mai riuscito a fare.

Per un momento mi dico che potrei provare una seconda passata in contropelo ma abbandono l’idea immediatamente. Essere riuscito a non ferirmi e ad ottenere un buon risultato di rasatura mi sembra già un successo incredibile.

Mi asciugo il viso e metto il dopobarba.

Guardo nello specchio un bambino soddisfatto.

Perdonatemi... Mi accordo di avere scritto un tema.
baloss
 
Messaggi: 5
Images: 2
Iscritto il: 23/12/2017, 15:35
Località: Milano

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda GrandeSlam » 10/02/2018, 21:02

......e a me sembra proprio un bel tema. Benvenuto!
Un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 1203
Images: 570
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda robyfg » 10/02/2018, 21:15

Bella storia ed ottimo esordio,non c'è che dire.......ed ho solo l'inizio!! ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 412
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda robyfg » 10/02/2018, 21:24

robyfg ha scritto:...ed ho solo l'inizio!! ;)

...ed è solo l'inizio...volevo dire,scusate! :mrgreen:
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 412
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda grizzled » 15/02/2018, 19:49

Ed ecco amici è arrivato il mio momento: ho testato finalmente il mio primo rasoio a mano libera!
Ho acquistato da Preattoni, ovviamente già affilato da Aldebaran, il Dovo Carre che mi è arrivato questo pomeriggio ed io senza porre tempo in mezzo ho deciso di provarlo. I veterani del ml probabilmente avranno voglia di farmi una reprimenda riguardo questo acquisto e lo capisco, visto che molto spesso consigliano per chi è alle prime armi l'acquisto di un rasoio dal mercatino, sia per la qualità di questi, sia per il prezzo più abbordabile; io però preferivo averne uno nuovo, uno che potessi "sentire" esclusivamente mio ed ho optato per il Carre in quanto lo desideravo di misura 6/8 e soprattutto perchè odiando io la plastica, aspiravo ad uno con manico in legno.
Da premettere che uso da qualche tempo lo shavette per cui in qualche misura "mastico" i movimenti della rasatura. Devo anche premettere che non ho ancora acquistato la coramella, spero di prendere una paciccella non appena Paciccio si metterà in contatto con me a seguito di mio messaggio, dunque ero consapevole, dopo tanto leggere che avrei rischiato una rasatura non molto confortevole però ho preferito andare avanti ugualmente perchè non stavo nella pelle e in verità anche se avessi avuto la coramella non l'avrei utilizzata per avere il metro di paragone dell'affilatura, posto che alla prima scoramellatura dovrò mettere in conto la possibilità di rovinare il filo.
Ad ogni modo procedo con l'insaponatura, la faccio appena appena più acquosa del solito e appena stesa in viso parto con le danze. Da notare che la barba era lunga di tre o quattro giorni, io non ho una barba particolarmente dura, nè una pelle particolarmente sensibile.
Devo dire, forse perchè come detto provengo dallo shavette che non ho avuto alcuna paura nè timore reverenziale verso lo strumento e a tratti mi sembrava di possederlo da tempo, quindi procedo ed avanzo, qualche impuntamento e tentennamento iniziale della lama per via della maggiore flessibilità al confronto dello shavette ma nulla di più. Il tutto procede brillantemente e mi accorgo, come è stato detto più volte dalla maggior parte degli utenti del forum che il rasoio a mano libera perdona mooooolto più dello shavette eventuali errori e lo si sente "mordere" in tempo per poter modificare la posizione. Mi rendo conto quindi di non dire niente di nuovo.
Ho continuato la rasatura senza particolari problemi e ho capito che se correttamente scoramellato il rasoio può dare molto di più, quindi se già così non mi lamento troppo, sicuramente in seguito andrà meglio. L'affilatura di Aldebaran mi è sembrata veramente molto buona e lo ringrazio di questo, così come anche ringrazio il signor Preattoni per la professionalità e celerità. Sono perciò consapevole che dovrò farmi le ossa senza rompere qui sul forum pensando che lo strumento non è al top solo perchè non ho fatto il bbs. E' logico che un po' di barba mi sia rimasta e che sentivo grattare un po' durante la rasatura ma è altrettanto evidente che questo si supera con una buona scoramellatura e migliorando la tecnica personale. A questo proposito ho notato che ero costretto a tirare la pelle maggiormente in relazione a quanto facevo con lo shavette. In ogni caso ho concluso senza tagli e senza evidenti arrossamenti.
Dal momento che non avrei potuto usare la coramella per asciugare il filo, ho preferito non far vedere acqua al rasoio; toglievo la saponata e la barba con la carta igienica, con la quale alla fine ho anche asciugato il rasoio che ora è lì (ma non in bagno!) aperto a 90° per maggior sicurezza di asciugarlo bene.
Ritengo e qui ditemi la vostra, che finchè non entrerò in possesso della coramella non mi conviene usare nuovamente il rasoio, adesso che ho soddisfatto la curiosità.
Beh, ho raccontato la mia esperienza che spero non vi abbia tediato (e spero pure di averla scritta nel posto giusto, dal momento che non so usare i forum :roll: ).
Ringrazio ancora tutta questa splendida comunità ed in special modo Aldebaran e i moderatori tutti che svolgono un ottimo ma anche immagino pesante lavoro qui sul forum.
A presto.
Il sapere non è sufficiente, dobbiamo applicare. Il volere non è sufficiente, dobbiamo fare.
Avatar utente
grizzled
 
Messaggi: 6
Images: 1
Iscritto il: 19/01/2018, 16:55
Località: Bologna

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda masamune » 25/02/2018, 2:05

La prima rasatura con il ML??? un disastro! O_O
mi prendo però tutta la responsabilità!
Da bravo principiante, nonostante tutte le cose lette e sentite, decido di verificare da me la veridicità di tutte le nozioni acquisite.
Bene! preso dalla scimmia mi appresto ad affilare il rasoio vintage appena arrivato sulla belga gialla nuova di pacca. cerco di capire come appoggiare la lama per coprire tutto il filo senza precipitare fuori dai bordi... un po di passate.... ok taglia!
Visto che la coramella made by Paciccio non era ancora nelle mie mani decido comunque di fare un tentativo. scoramello sul palmo della mano facendo attenzione... un bel po di passate.... vai con le danze!
la lama tagliava ma in maniera alquanto burbera. la parte piu critica del mio viso è sotto il labbro inferiore. infatti pulendo intorno alla "mosca" mi sono sgranato tutta la pelle!!! tante belle goccioline di sangue erano li ad ammonirmi per la mia testardaggine. sul collo non è andato meglio... il giorno dopo era tutto punticchiato di bolle...
il rasoio è stato messo a posto fino a stasera. ci ho dato qualche altra passata sulla belga perchè facendo pratica qualche sera fa ho fatto un po di casino.
stavolta una bella e generosa passata ambo i lati sulla coramella made by Paciccio.
tutta un'altra storia!
stavolta la lama tagliava il pelo senza aggredire la pelle. siccome sono masochista, mi sono ardito anche in un contropelo!
risultato: la pelle pizzica un po come quando uso lo shavette ma non ho nessun taglio, niente sgranature e se passo la mano sul collo non si sente un pelo! con shavette e astra platinum un minimo si sentivano.
Per quanto possa sembrare incredibile, quel pezzo di cuoio ha un importanza estrema: il cuoio piega ed addomestica il freddo e duro acciao.
La morale della favola, miei cari parigradi, è: la rasatura ha le sue regole e vanno rispettate. Se improvvisate poi sperimentate letteralmente sulla vostra pelle!
il prossimo passo è imparare a montare il sapone da barba, perchè mi sono accorto di essere alquanto carente! :(
masamune
 
Messaggi: 32
Images: 3
Iscritto il: 31/03/2017, 12:16
Località: Roma

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Lizzero » 13/03/2018, 17:21

Eh insomma,

dopo 3 sbarbate un minimo di bilancio bisogna pur farlo.
Devo dire che non ho avuto alcun problema. Il Geo Wonstenholm 11/16 fila bene e non fa danni.
Probabilmemente un anno e passa di pratica settimanale con lo shavette ed entrambe le mani hanno fatto la loro parte.
Trovo il mano libera assai più delicato e meno "pericoloso" dello shavette. Certo avendo un minimo di tecnica base, s'intende.
Anche la "scoramellata" piano piano prende il suo ritmo. Sto facendo 50 scoramellate per lato ad inizio sbarbata...va bene cosi?
Insomma niente tagli, niente irritazioni e niente punti rossi. L'allume tace...che chiedere di più...?

Beh vi confesso che un problema c'è.
La rasatura non è poi così profonda. Insomma con un Merkur 25C asfalto di più...ma sono certo che ciò dipende dal mio totale noviziato...vi prego ditemi che è cosi!
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Novembre
Miglior foto di Novembre
 
Messaggi: 1534
Images: 510
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda stf77no » 13/03/2018, 17:26

Io dopo più di un anno di ML sono molto soddisfatto dei risultati e mi godo il rito, mi piace il fatto che ormai l'allume non si senta e devo dire che la barba viene via bene.... certo che quantomeno la ricrescita della barba è più rapida che con un buon DE... poi c'è quel cavolo di margine dove la gola diventa punta del mento..... però vuoi mettere la bellezza nell'utilizzo del mano libera?
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 927
Images: 207
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda riky76 » 13/03/2018, 17:49

@Lizzero: lo sai che rimani il mio "lamettaro" di riferimento e legger queste cose mi risveglia la scimmia..... ;)
"le migliori idee che abbia mai avuto mi son venute mentre mi stavo facendo la barba"
Avatar utente
riky76
 
Messaggi: 1214
Images: 231
Iscritto il: 19/10/2017, 16:23
Località: Giaveno - Torino

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda antower71 » 13/03/2018, 18:06

In relazione alla profondità, non riesco a fare confronti con altri strumenti, posso solo aggiungere che i mano libera sono un mondo molto vasto ne troverai di profondi e meno o dolci e meno dipende da tanti fattori: geometrie, acciaio, molatura, affilatura, ecc. Buon divertimento
Avatar utente
antower71
Miglior foto di Luglio
Miglior foto di Luglio
 
Messaggi: 371
Images: 115
Iscritto il: 01/01/2016, 0:17
Località: Napoli e Roma

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda GrandeSlam » 13/03/2018, 19:40

Lizzero ha scritto:.....vi confesso che un problema c'è. La rasatura non è poi così profonda. Insomma con un Merkur 25C asfalto di più...ma sono certo che ciò dipende dal mio totale noviziato...vi prego ditemi che è cosi!

stf77no ha scritto:.... certo che quantomeno la ricrescita della barba è più rapida che con un buon DE.....


Quello della profondità della rasatura e ricrescita della barba credo sia un problema che a poco a poco , troverà soluzione.
Nella mia esperienza la profondità di rasatura con un ML ( due passate pelo e contropelo) è addirittura maggiore creandomi spesso il problema della rasatura del giorno successivo. Talvolta , con certi saponi e certe lame, dopo la prima passata sarei già pronto per uscire dignitosamente.
Le variabili in gioco sono molte, ma escludendo quelle legate alla tecnica, alla tipologia della lama (acciaio, molatura, peso etc) e dando per scontato che il rasoio sia "veramente" affilato, rifletterei sulla scoramellatura.
Scoramellare non è assolutamente facile come sembra: un tagliente finito e "veramente tagliente" è delicato e estremamente sensibile all'eccessiva pressione/torsione. Analogamente a quanto può accadere sulle pietre in fase di finitura, troppa pressione, errori di appoggio o eccessivo numero di passate, rischiano di rovinare il tagliente.
Mi è capitato spesso di vedere, dopo una scoramellatura disattenta , una retrocessione della capacità di taglio della lama.
E anche la pratica della eccessiva scoramellatura può causare danni al tagliente, non tanto per la azione in sé stessa, quanto per l'inevitabile calo di attenzione che si ha nella ripetizione automatica del gesto.
Io faccio così (una follia :D :D ):
1 la lama esce dalla mia ultima pietra capace di tagliare il capello (di mia moglie).
2 scoramellatura standard
3 nuovamente pietra da finitura ( jap una decina di passate solo acqua)
4 scoramellatura di finitura (max 10 - 15 passate leggere su cordovan ).
Un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 1203
Images: 570
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda oriolo » 14/03/2018, 10:35

I messaggi di @GrandeSlam sono sempre perle di saggezza.
Hic et nunc
Alessandro
Avatar utente
oriolo
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 24/05/2016, 14:28
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Lizzero » 14/03/2018, 13:14

riky76 ha scritto:@Lizzero: lo sai che rimani il mio "lamettaro" di riferimento e legger queste cose mi risveglia la scimmia..... ;)


Non prendertela con me....lo sai di chi è la colpa vero? :lol: :lol: :lol:
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Novembre
Miglior foto di Novembre
 
Messaggi: 1534
Images: 510
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania

Re: Prima rasatura con ML...la mia esperienza!

Messaggioda Lizzero » 14/03/2018, 13:16

Grazie @GrandeSlam

quindi, al netto di tutte le altre cose che hai detto, le mie 50 scoramellate per lato prima di iniziare a radermi secondo te sono troppe?
Il tempo è talmente importante che diventa piacevole quando lo ignoriamo.
Enzo.
Avatar utente
Lizzero
Miglior foto di Novembre
Miglior foto di Novembre
 
Messaggi: 1534
Images: 510
Iscritto il: 08/09/2016, 9:44
Località: Catania
PrecedenteProssimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: RobertoZen e 3 ospiti