Tamahagane vs carbon steel

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Tamahagane vs carbon steel

Sostienici

Sponsor
 

Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda alessandro.ar » 29/07/2014, 15:48

Le differenze tra kamisori fatti con questi due metalli è davvero così evidente?
Che differenze ci sono a livello di rasatura e affilature?
Grazie.
“Al mondo esiste una sola cosa peggiore dell'essere oggetto di conversazione, ed è il non essere oggetto di conversazione” - Oscar Wilde
Avatar utente
alessandro.ar
 
Messaggi: 205
Images: 30
Iscritto il: 29/05/2013, 21:20
Località: Basiglio (MI)

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda Bruconiglio » 29/07/2014, 16:51

Tamahagane è un acciaio al carbonio, il nome si riferisce alla procedura tradizionale impiegata per ottenerlo.
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1564
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda Luca142857 » 29/07/2014, 17:00

Da sabbie metallifere giapponesi che ora sono rare e contingentate, giusto?
“La rasatura è una severa maestra.” Heinlein142857.
Avatar utente
Luca142857
 
Messaggi: 4560
Images: 1254
Iscritto il: 10/05/2013, 15:14
Località: Nordest Emilia.

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda alessandro.ar » 29/07/2014, 19:47

Che differenze ci sono tra i due metalli e come si fanno in linea di massima lo so.
Quello che vorrei sapere è che differenza c'è tra un kamisori fatto in Tamahagane e in carbon steel (a parte il prezzo) uno costa il triplo dell' altro.
“Al mondo esiste una sola cosa peggiore dell'essere oggetto di conversazione, ed è il non essere oggetto di conversazione” - Oscar Wilde
Avatar utente
alessandro.ar
 
Messaggi: 205
Images: 30
Iscritto il: 29/05/2013, 21:20
Località: Basiglio (MI)

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda Alexandros » 29/07/2014, 23:39

Il prezzo molto maggiore di uno rispetto all' altro è dovuto al tipo di acciaio utilizzato,
partendo da due materie prime differenti resta inalterata la tecnica di forgiatura manuale (che prevede di usare lo stesso acciaio più morbido per il manico e indurirlo per la lama)

viewtopic.php?f=54&t=385&p=2889&hilit=Tamahagane#p2889
Quando posso, al soffitto di una stanza preferisco un tetto di stelle.
Larry Yuma
Avatar utente
Alexandros
 
Messaggi: 1633
Images: 932
Iscritto il: 04/10/2010, 12:28
Località: Tra Modena e Bologna

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda andreat63 » 30/07/2014, 12:50

io non ho avuto modo di confrontarli, tempo fa su un altro forum, un utente che li aveva provati entrambi, diceva che la differenza non è granchè percepibile. ovviamente il confronto era con un esemplare in acciaio normale ma di alta qualità, non con un ferraccio
andreat63
 
Messaggi: 1263
Images: 603
Iscritto il: 15/07/2010, 12:29
Località: Moglia (MN)

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda Francesco Muci » 01/09/2014, 0:28

Il tamahagane è un acciaio al carbonio con un contenuto di quest'ultimo di circa 1% e per il resto è pressocchè puro. Per cui se la prova è fatta con un altro acciaio al carbonio con simile contenuto di c e con altri keganti, la differenza non è apprezzabile.
Francesco Muci
 
Messaggi: 72
Images: 123
Iscritto il: 30/01/2013, 15:01

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda royaloak67 » 17/09/2014, 20:58

Un esempio concreto con due comparazioni (una tra due kamisori e l'altra tra i due kamisori e un rasoio a mano libera occidentale):
un iwasaki in tamahagane ha un contenuto di carbonio dichiarato compreso tra l'1,25% e l'1,35%, (durezza pari a 65 HRC);
un iwasaki in acciaio svedese ha un contenuto di carbonio dichiarato compreso tra 1,15% e 1,25% (durezza pari a 64 HRC);
un thiers issard in carbosong ha un contenuto di carbonio dichiarato di 1,35% (durezza pari a 65 HRC), valori sostanzialmente coincidenti con quelli del kamisori in tamahagane.
Esistono rasoi a mano libera occidentali in diamond steel (1,40% - HRC 71-72) per i quali ti rimando a questo istruttivo post di Aldebaran:
viewtopic.php?f=9&t=705.
Di solito il kamisori (o il western ma di fabbricazione giapponese) in tamahagane viene indicato come oggetto da collezione, fermo restando che l'utilizzo quotidiano o comunque abituale è ben possibile, soprattutto in considerazione del prezzo.
Di solito, se i due kamisori sono affilati e scoramellati in maniera identica (ammesso e non concesso che ciò sia possibile), la rasatura con quello in tamahagane risulta un po' più ruvida di quello in acciaio svedese proprio a causa della maggior durezza del metallo; il risultato finale è pressoché identico e, almeno per la mia esperienza, prescinde del tutto dalla tipologia di metallo, rappresentando una variabile dipendente da altri e diversi fattori.
royaloak67
 
Messaggi: 88
Images: 126
Iscritto il: 17/10/2013, 16:51
Località: Lecce

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda ischiapp » 17/09/2014, 21:04

Però ... in relazione agli HRC ... il Carbonsong di TI dovrebbe essere comparabilmente "ruvido"?
Certo, nulla di simile ad un bel Silversteel ... ma non sento il mio Oakwing così.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13354
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda james » 18/09/2014, 10:15

andreat63 ha scritto:un utente che li aveva provati entrambi

Possibile che fossi io, oppure se non ero io era l'altro amico insieme al quale li avevamo ordinati.
Confermo che la differenza non è apprezzabile, sulla barba. O meglio, rispetto al Iwasaki in swedish steel una differenza c'è, ma la attribuirei solo in minima parte al tipo di acciaio; piuttosto alla geometria leggermente diversa: il mio Tamahagane (come quello del mio amico che era identico) è di una misura non standard, con lama leggermente più corta e bassa rispetto al Iwasaki in swedish di misura standard 60mm, e anche lievemente più "dritta" (la concavità del lato ura sembra meno pronunciata). Poi non so se li facciano tutti così. In ogni caso sia quello in swedish che quello in tamahagane sono ottimi rasoi, quindi se la domanda è "vale la pena il tamahagane per avere una rasatura migliore" la risposta è "assolutamente no".

Per quanto riguarda l'affilatura, la durezza non è certamente l'unico parametro, altri aspetti microstrutturali probabilmente contribuiscono, rendendo questo rasoio più facile da affilare di quanto si potrebbe temere stante la durezza dichiarata. In ogni caso la tenuta del filo è eccellente.
Avatar utente
james
 
Messaggi: 270
Images: 73
Iscritto il: 01/04/2010, 19:39
Località: Parma

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda ischiapp » 18/09/2014, 11:57

Confermo.
Il Carbonsong del mio TI è facilmente affilabile (con le dovute accortenze e differenze rispetto ad acciai più semplici) e mantiene il filo in modo ammirabile.
Prima di acquistarlo ho letto molto proprio per la paura di questa difficoltà, che però non ho mai riscontrato.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13354
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda Aldebaran » 23/09/2014, 17:15

Un saluto a tutti,
In attesa che io finisca di riscrivere un testo sui rasoi giapponesi Medusa che pubblicherò nell'apposita sezione,desidero rispondere ai quesiti posti in questo thread prendendo spunto anche dall'esperienza mia e di Franz Kleber.Spero serva anche a coloro che mi hanno esposto i loro dubbi via pm.
I giapponesi ritengono che se un oggetto è stato fatto su suolo giapponese,da un Maestro giapponese,con materiali e strumenti giapponesi,è giapponese.Diversamente,se manca anche un solo requisito di quelli citati,lo strumento forgiato non è giapponese (cit.Kottoya).Quindi, in realtà, i rasoi Medusa non sono rasoi giapponesi.Vero è che,specialmente dopo la Seconda Guerra Mondiale, gli stessi giapponesi sono andati a patti con le loro stesse regole (ad esempio,all'evento INTK FORUM dove siamo stati invitati,un Maestro giapponese (Yoshindo Yoshihara) ha forgiato una spada definendola giapponese anche se suolo e strumenti erano italiani.Gli style japan,secondo l'accezione odierna, sono quelli fatti con un monoacciaio.Tutti gli altri,in ferro più acciaio , con lama in acciaio giapponese (non esiste solo il White paper e il Blue paper ma anche altri tipi di Yasuki Steel) vengono ritenuti giapponesi,specialmente se in Tamahagane e leggere anche qui.Quindi,da questo punto di vista,noi facciamo,in quest'ultimo caso,anche i giapponesi autentici.Il Tamahagane e il Diamond steel sono due cose diverse.Il Tamahagane non lo compriamo (ma,ovviamente, non è fatto anch'esso su suolo giapponese),lo creiamo,noi il Diamant steel (che si compra) non lo abbiamo mai usato.Anche il tamahagane si può comprare ma è venduto dallo Stato giapponese secondo specifiche regole e non lo potremo mai comprare.Il White paper,blue paper (che è praticamente il silver steel che i giapponesi avevano creato per gli inglesi che non sapevano stabilizzare il White paper) lo utilizziamo,cosi come anche utilizziamo il White paper un altro tipo di Yasuki steel .
Il White paper è notevolmente diverso dal blue paper,va stabilizzato con un altro acciaio facendo uan specie di san mai secondo la tecnica di Murray Carter.

Questi sono gli esempi di cui vi sono foto e didascalie sul forum:

Rasoio Giapponese in occasione dell'Exscence

rasoio a mano libera in white paper

Rasoio Jap Tahamagane

Rasoio giapponese (style japan) in monoacciaio

Rasoio jap con manico in ferro e lama acciaio Sheffield

Rasoio style japan in damasco Camillo Silvano

grazie per la cortese attenzione,
Aldebaran

p.s. bibliografia e altro
qui e qui
Ultima modifica di Aldebaran il 09/01/2016, 9:40, modificato 3 volte in totale.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4956
Images: 4261
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda AntonioM » 23/09/2014, 23:35

Iwasaki = Rasoio che potrai usare sempre
Iwasaki in Tamahagane = Rasoio da collezione che userai in occasioni eccezionali ed avrai sempre il timore di sciuparlo.
A te la scelta... :D
"Triste è lo Discepolo che non avanza il suo Maestro" (Leonardo Da Vinci 1452-1519).
Avatar utente
AntonioM
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 19/05/2013, 13:20
Località: Toscana

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda Bruconiglio » 24/09/2014, 19:04

Per me è una scelta di vita:

Iwasaki = Rasoio che potrai usare sempre
Iwasaki in Tamahagane = Rasoio che potrai usare sempre, non vorrai mica spendere tutti quei soldi solo per farlo usare ai nipoti :D
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1564
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda ischiapp » 24/09/2014, 19:28

Oddio ... i nipoti!!! :lol: :lol: :lol:
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13354
Images: 1988
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Tamahagane vs carbon steel

Messaggioda calzomat » 26/04/2017, 16:34

Possibile che un kamisori con la sua marchiatura del caso, sia fatto in tamahagane anche se non dichiarato nella suddetta?
Mi rado di rado, ma quando mi rado, mi rado...
Saluti dalla bassa modenese - Mattia
Avatar utente
calzomat
 
Messaggi: 139
Images: 55
Iscritto il: 10/02/2015, 9:32
Località: Novi di Modena

Torna a 日本/日本国 - Nippon-koku - Giappone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite