Primo Kamisori

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Primo Kamisori

Sostienici

Sponsor
 

Re: Primo Kamisori

Messaggioda gtoro » 30/08/2017, 20:39

Prima sbarbata con Hentsoku arrivato oggi, ho usato il lato Ura solo per la base sinistra del collo, ma penso che con approccio laterale si possa fare tutto con la destra, la sensazione è quella del wedge ma molto piu' leggero e maneggevole (tipo shavette), ho fatto anche il contropelo (non spinto particolarmente), sbarbata molto confortevole e senza arrossamenti o irritazioni (verificato con passata di allume); la base del collo rimane l'area dove migliorare la tecnica ma mi sono molto divertito e ho ottenuto un'ottima sbarbata.
Immagine
gtoro
 
Messaggi: 57
Images: 5
Iscritto il: 02/09/2016, 10:59

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Zeiger » 30/08/2017, 21:03

Complimenti. Un Henkotsu è sempre un bel vedere.
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 2294
Images: 911
Iscritto il: 24/04/2015, 15:40
Località: Parma

Re: Primo Kamisori

Messaggioda gtoro » 30/08/2017, 21:07

Zeiger ha scritto:Complimenti. Un Henkotsu è sempre un bel vedere.


grazie per la correzione, sono alle prime armi con le cose giap e le h e le K vanno un po per i fatti loro ... ;)
gtoro
 
Messaggi: 57
Images: 5
Iscritto il: 02/09/2016, 10:59

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Zeiger » 30/08/2017, 22:27

Hehe sai che non mi ero neanche accorto che l'avevi scritto in modo diverso? :-)
O kamisori sono molto particolari, hanno una loro filosofia alle spalle, per questo mi piacciono.
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 2294
Images: 911
Iscritto il: 24/04/2015, 15:40
Località: Parma

Re: Primo Kamisori

Messaggioda gtoro » 07/09/2017, 7:18

Nuova sbarbata con Henkotsu, con prove di gestione del lato sinistro sia con la mano destra con movimenti laterali sia con mano sinistra e presa della lama "anticonvenzionale" e movimenti "canonici" , entrambe possibili, entrambe efficaci con laterale mi sono pero' provocato un piccolo taglietto sullo zigomo, per cui la considero meno "safety" rispetto all'anticonvenzionale, considerando la piccola lunghezza della lama e la sua acuminatezza in punta bisogna stare molto attenti ma è fattibilissimo.
Sarei curioso di sapere come gli utenti abituali di questo attrezzo gestiscono la parte sinistra.
gtoro
 
Messaggi: 57
Images: 5
Iscritto il: 02/09/2016, 10:59

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Zeiger » 07/09/2017, 20:31

Io giro la lama è lo uso sempre con la destra. Credo sia il modo più facile.
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 2294
Images: 911
Iscritto il: 24/04/2015, 15:40
Località: Parma

Re: Primo Kamisori

Messaggioda gtoro » 07/09/2017, 21:58

Stasera ho ripetuto la presa anticonvenzionale con la sinistra per radere la parte mascella/collo nel verso del pelo, questa permette di gestire il taglio con il lato omote posizionato correttamente e devo dire che funziona molto bene l'unico approccio con il lato ura verso l'esterno lo faccio per i peli del naso della narice sinistra.
Analoga presa per il contropelo alla base destra del collo.
Dire che ho ottenuto BBS lo dicono tutti..ma una delle migliori sbarbate ho poi notato che "regge" per molto tempo ma questa forse è un'impressione..
gtoro
 
Messaggi: 57
Images: 5
Iscritto il: 02/09/2016, 10:59

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Contropelo » 17/02/2018, 12:31

berserk84 ha scritto:devo aggiungere anche il seguente Iwasaki arrivato ieri:

Immagine

e che già a "sentirlo" sulle dita promette delle belle sbarbate, importanti e oculate.

Ancora non l'ho usato, sto facendo crescere la barba per avere un riscontro migliore... farò sapere!!


Complimenti è bellissimo questo Iwasaki, lo stai usando ancora?
Abitiamo anche vicini, chissà se riesco avederlo dal vivo :D
Avatar utente
Contropelo
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 03/11/2012, 22:15

Re: Primo Kamisori

Messaggioda g.azzarone » 17/02/2018, 13:01

L'Iwasaki nella foto di Berserk84 so che ha cambiato padroncino ;) che fortunato il nuovo proprietario...
"Es de cumplido caballero el afeitarse antes del café matutino" (Ramón del Valle-Inclán, 1906)

http://instagram.com/gianniazzarone
g.azzarone
 
Messaggi: 330
Images: 11
Iscritto il: 18/09/2013, 18:16
Località: MILANO

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Contropelo » 17/02/2018, 13:20

g.azzarone ha scritto:L'Iwasaki nella foto di Berserk84 so che ha cambiato padroncino ;) che fortunato il nuovo proprietario...



Sei per caso tu il fortunato? :D :D
Avatar utente
Contropelo
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 03/11/2012, 22:15

Re: Primo Kamisori

Messaggioda g.azzarone » 17/02/2018, 13:28

aspetta che vado ad aprire il cassetto per vedere come sta il kamisori...comunque pur non essendo il mio unico kamisori lo metto sempre ai primissimi posti tra quelli che ho.

Se ti dovesse capitare di comprarne uno (naturalmente in stato di conservazione valido) prendilo senza esitazione.
"Es de cumplido caballero el afeitarse antes del café matutino" (Ramón del Valle-Inclán, 1906)

http://instagram.com/gianniazzarone
g.azzarone
 
Messaggi: 330
Images: 11
Iscritto il: 18/09/2013, 18:16
Località: MILANO

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Harry_il_selvaggio » 14/11/2018, 9:14

Sperando di non andare offtopic, riporto una riflessione di ieri sera, dopo la prima sbarbata con un Kamisori arrivato dal buon @Mastrofoco (il libro citato è il Libro dei Cinque Anelli, di Miyamoto Musashi)...

"Passo dopo passo, percorrete a piedi la strada delle mille miglia".

Novembre, serata riflessiva. La prima nebbia timida abbraccia le campagne fuori Milano. Addosso ancora il demonio dei ritmi folli di una folle giornata di lavoro.
Per le mani ho un oggetto per me nuovo, arriva dall'amico Mastrofoco. É uno strumento semplice ed essenziale che non ho mai maneggiato, ma nonostante la sua essenzialitá porta con se un'aura quasi mistica, un alone di mistero che lo fa maneggiare e osservare con grande rispetto (timore?).
Prendo ispirazione da Aldebaran e mi metto in silenzio, sul tavolo un libro e un rasoio giapponese, un anno sforato di mano libera e allora proviamolo, eccolo lí il Kamisori.
Leggo qualche pagina, entro nel mood. Finalmente tempo e cervello rallentano su un passo colto quasi a caso:
"In un animo svuotato da ogni pensiero o turbamento, neppure la tigre trova lo spazio per inserire le sue grinfie crudeli".
Lo strumento é affilato a dovere, semplice e preciso. La curiositá é immensa e l'acciaio é giá sulla guancia: cerchi di capirlo e soprattutto cerchi di capirti: tu, la lama e la tua immagine, l'uomo che si sbarba in silenzio davanti a se stesso, l'introspezione.
É un primo piccolo passo in una terra nuova. Il tempo di un paio di passate timide e nello specchio vedi un ghigno felice, é il ghigno di chi é contento di aver scoperto una cosa nuova e ció che lo rende felice é il non saperne ancora praticamente nulla. Il leggendario Kamisori é tutto un territorio inesplorato e avere qualcosa di sconosciuto da esplorare e conoscere é la cosa piú bella che possa capitare a chi vuole sentirsi vivo.
Questa non é solo rasatura, questa è vita e la vita sono esperienze.
Non sono tipo da mini pony e cuoricini ma volevo dire grazie a chi ci permette di viverle e di condividerle queste esperienze, agli admin, a chi si sbatte, a chi é sempre disponibile e al Forum tutto.
Buona notte rasoiari.


Immagine
"No son, never. The blood stays on the blade. One day you'll understand."
Avatar utente
Harry_il_selvaggio
 
Messaggi: 273
Images: 46
Iscritto il: 07/08/2016, 16:04
Località: Corbetta (MI)

Re: Primo Kamisori

Messaggioda altus » 14/11/2018, 9:41

Grazie @Harry_il_selvaggio.
Finalmente un sotd che non è l'ennesima inutile foto promozionale della qualsiasi, ma racconto di un frammento di vita e di emozioni. Peccato che post di questo tipo siano l'eccezione e non la regola..... Ancora grazie.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3135
Images: 2543
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Harry_il_selvaggio » 14/11/2018, 22:00

Grazie a voi @Altus e alla passione che trasmettete. Ora non vedo l'ora di scoprire quanto è profonda la tana del Bianconiglio giapponese :D
"No son, never. The blood stays on the blade. One day you'll understand."
Avatar utente
Harry_il_selvaggio
 
Messaggi: 273
Images: 46
Iscritto il: 07/08/2016, 16:04
Località: Corbetta (MI)

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Zeiger » 14/11/2018, 22:07

Complimenti Marco.
Tutto molto bello, ora ti si apre un nuovo mondo ... il mondo del Sol Levante :-)
Alessandro.
Avatar utente
Zeiger
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 2294
Images: 911
Iscritto il: 24/04/2015, 15:40
Località: Parma

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Aldebaran » 17/11/2018, 9:24

Buongiorno,

Harry ti ho ringrazio per averci reso partecipi della tua bella esperienza. Spero solo che tu riesca, col tempo, a dedicarti con maggiore tranquillità a questa passione. Leggere questi bei racconti aiuta la Nostra Comunità a migliorare e a proseguire con entusiasmo nel Mondo dei Rasoi a Mano Libera, strumenti che hanno affiancato l'uomo nel corso della Storia Umana. Grazie e buon proseguimento e buon week end a tutti!

Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 5821
Images: 5945
Iscritto il: 31/03/2010, 18:26
Località: Milano - Chieti

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Buras82 » 17/11/2018, 12:33

Molto bello, complimenti.
Sono oggetti che mi affascinano, come del resto tutte le lame giapponesi, ma allo stempo incutono soggezione per l aspetto spartano.
Chissa, prima o poi magari mi avvicinero pure io a queste lme.
Buras82
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 23/03/2018, 14:48
Località: Pistoia

Re: Primo Kamisori

Messaggioda bonoz7977 » 03/05/2019, 20:56

Provata oggi la mia prima sbarbata con un kamisori che mi è stato regalato da un amico che è andato in Giappone qualche giorno per lavoro, beh la sensazione che da la rasatura è fantastica, devo ammettere che bisogna prenderci la mano perché oltre a come si deve tenere trovo molto differente anche la sensazione che da la lama, forse dovuto al fatto dello spessore che ha in confronto a un ML full hollow, altra cosa che mi piace e da una grande mano è la lunghezza della lama più corta in confronto al ML e quindi aiuta nei movimenti sopratutto in posti tipo vicino al naso per i dettagli. Che dire, adesso dovrò prenderci per bene la mano ma già con la prima sbarbata le soddisfazioni sono state molte, Quasi sicuramente se le sensazioni continuano ad essere queste dovrò chiedere consigli a Ura per un altro :lol: :lol: :lol: :lol:
Dio, previdente, non ha dato la barba alle donne xché non avrebbero taciuto mentre venivano rasate
Avatar utente
bonoz7977
 
Messaggi: 39
Images: 8
Iscritto il: 13/01/2018, 14:35
Località: Affi (VR)

Un Kamisori

Messaggioda Peter89 » 26/07/2019, 9:06

Ciao a Tutti. Da parecchi mesi mi rado con lo shibumi della goodfella's e mi trovo davvero molto bene e per questo motivo, volendo acquistare il mio primo rasoio a mano libera, volevo orientarmi su un kamisori. Noto però che sono molto difficili da trovare, anche perchè mi piacerebbe un prodotto fatto in maniera tradizionale, con acciaio giapponese e con la molatura tipica del kamisori (ne ho visti alcuni che avevano la forma del kamisori, ma la molatura alla occidentale). Visto che qui ci sono molti esperti vi chiedo dove potrei trovare un kamisori come si deve e, visto che non ho mai avuto un rasoio "da curare", ma solo a lame intercambiabili (ho un DE e il già citato shibumi), anche qualche consiglio sulla cura e la manutenzione.
Grazie :-)
Peter89
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 26/07/2019, 8:47

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Woody70 » 06/08/2019, 23:39

Buonasera barbitonsori, volevo condividere con voi la felicità di avere il mio primo kamisori. Dopo un inizio con vari rasoi di sicurezza, shavette, cai captain J e shibumi della TGF sono approdato con grande soddisfazione, anzi direi goduria, appunto al mio primo kamisori, per la precisione questo https://www.coltelleriacollini.it/hasam ... onese.html
Mi scuso se non posto foto mie ma ancora non ne ho fatte di decenti.
Parto col dire che la ricerca non è stata semplice, avrei preferito cominciare questa avventura con qualcosa di più economico, ma un po la scarsa reperibilità, un po la mia smania di possesso immediato ed anche per la mia scarsa competenza in materia, mi sono affidato a quello che mi è parso un megozio competente (avevo già acquistato diverse cose da loro) pagandone lo scotto, così un giorno di un paio di mesi fa, tutto felice, sono uscito dal loro negozio, proprietario di un kamisori, ovviamente affilato da loro...
Non sto nemmeno a scrivervi della mia voglia di provare la versione originale e tradizionale di tutte le varie coppie (riuscitissime per altro) a lame intercambiabili e, nemmeno del timore nel maneggiare quello strumento così affilato ed accuminato. Quindi, passata di coramella, insaponata e via col liscio.... Liscio...? Un par de ciufoli!!
Pelo e traverso un disastro, il contropelo invece una tragedia! Ma che diamine, tanta aspettativa, tanti pareri entusiasti, la tanto decantata "skin friendly" mah! Eppure un po di gavetta con i kami a lame intercambiabili l'ho fatta, va bene l'assimetria, il fatto che uso da sempre solo la mano destra, ho dubitato persino dell' affilatura fatta in negozio... Che l'abbia rovinato io passandolo in maniera inapropriata sulla coramella? È davvero così facile rovinare un buon filo?
A voi sembreranno delle domande da idiota, ma vi assicuro che ero davvero avvilito, anche per la spesa affrontata. Pazienza, alea acta est, ho cosi messo come si dice una mano sulla coscenza ed una sul portafogli ed ho ordinato la mia prima pietra per affilare rasoi, ma come sempre, la mia foga mi ha fatto comperare una stupenda ma anche non troppo aprezzata BBW 22x6x2 con tanto di boute ed ho cosi effettuato la prima incerta e titubante affilatura, ovviamente non prima di essermi documentato sia qui che sul tubo. Come potete immaginare, il risultato non e stato dei migliori anzi, il kami tagliava un pochino meglio ma tutt'altro che dolcemente. Da notare che un pochino di esperienza con le pietre e L'Affilatura dei coltelli ce l'ho, ma qui ho capito che è tutt'altra storia anche se per certi versi sarebbe più semplice, come il tenere un angolo costante, basta appoggiarlo in piano sulla pietra... Comunque nulla, nessun miglioramento, ho addirittura usato una 1000 per rifare il bisello, poi ripassato con la BBW prima slurry e poi solo acqua ma niente di che, ho solo ottenuto di consumare le coste e null'altro. Poi, leggendo e rileggendo, ho scoperto che molti di voi usano la belga gialla decantandone le qualità, tanto che mi avete convinto ed ho comperato anche una bella cuticula selected da 15x4 e relativa boute. "Ora" mi son detto, non ho scuse, o la va o la spacca... Così prova che riprova, mettendo del nastro, pian piano ho ottenuto i risultati che tanto speravo. Quindi il mio modus operandi è questo, due strati di nastro (come ho detto le coste sono piuttosto consumate) e per rifare il bisello ho usato la boute gialla sulla pietra blu, più comoda anche come dimensioni, man mano finendo ad acqua per poi passare sulla cuticola finché non sento una certa resistenza nelle passate, a quel punto qualche passata di coramella e via, finalmente la rasatura che tanto sognavo e di cui leggevo. Mano leggera e insaponata fatta ad arte, rendono l'esperienza in ogni verso davvero dolce e profonda tanto che soltanto alla sera comincio a sentire la ricrescita, nemmeno con il cai cap. Ottenevo risultati cosi, oltretutto non so più cosa siano irritazioni e tagli, la punta ed il tallone così accuminati, li trovo di una comodità estrema per definire baffi e pizzo, oltre che per tagliare peli nel naso e peli orecchie... Che dire? Sono al settimo cielo, tra l'altro non ho nemmeno più bisogno di creme e cremine, pre barba inprobabili e riti apotropaici, la mia routine quotidiana è:
Doccia, leggerissimo prebarba proraso bianco (giusto per finirlo) insaponata variando la consistenza della schiuma in base al verso della rasatura, e dopobarba alcolico che nemmeno lo sento.Stop.
Niente allume, niente idretante, niente asciugamani caldi poi freddi, 15 minuti e via bbs quasi perfetto senza sforzi... Vi ho gia scritto che sono felice?
Se poi penso che la mia tecnica di affilatura è solo agli inizi e può solo che migliorare, beh, non sto nella pelle, il mio obiettivo è riuscire ad ottenere un affilatura che mi consenta di conseguire un bbs con solo una passata e qualche ritocco, ma in tutta onestà, credo che oltre al affilatura, dovrò affinare ancora di più la tecnica di rasatura. Per ora son soddisfatto, adoro il mio povero kamisori mi spiace di avere usato lui, anche per il prezzo, per fare la prima esperienza, ma l'importante è che tutto non sia stato vano. Son felice!
Scusate la lungaggine e l'aver mischiato due argomenti, uno sul primo kami e l'altro per pietre ed affilatura, ma siccome tutte e due coincidevano con le mie prime esperienze, non avrebbe reso l'idea frazionandole in varie discussioni.

Alegar
Avatar utente
Woody70
 
Messaggi: 61
Images: 12
Iscritto il: 14/02/2019, 22:33
Località: Verbania

Re: Primo Kamisori

Messaggioda Luc68 » 27/10/2019, 14:16

Primissimo utilizzo di un kamisori anche per me !
Prodotto da andreat63, per mancini.

Confesso che non mi sono documentato a dovere su questo strumento, la sua storia e filosofia, le tecniche di utilizzo.
Ma la curiosità era tanta e non ho resistito.
Recuperero' appena possibile.

E' andata bene, l'attrezzo si lascia maneggiare in maniera molto più naturale di quanto pensassi.
Uso entrambe le mani, anche se la sinistra prevale.

Facendo i passaggi corti è abbastanza gestibile e maneggevole.
La lama pesante e rigida mi piace, anche tra i ML preferisco lame spesse, che sanno domare con facilità la mia barba dura.
Ho trovato qualche difficoltà in zona collo nel contropelo (pelle sottile e morbida, anche tirandola bene il rasoio tende ad impuntarsi) e nei particolari del mento/baffi.
Puo' darsi pure che l'abbia scoramellato male.

Non ho avuto irritazioni, la lama è tutto sommato abbastanza dolce.
Ora ho rotto il ghiaccio e con calma cerchero' di migliorare.

Ringrazio pubblicamente AndreaT per questo strumento che mi ha donato. Prevedo di usarlo un po' per capire se fa per me o meno.
Poi si vedrà se la scimmia starà buona bona o reclamerà un originale giapponese :D
Avatar utente
Luc68
 
Messaggi: 190
Images: 50
Iscritto il: 13/07/2019, 13:00
Località: Crema (CR)
Precedente

Torna a 日本/日本国 - Nippon-koku - Giappone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite