Ahia...filo ammaccato

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Ahia...filo ammaccato

Sostienici

Sponsor
 

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda Tanky62 » 18/08/2016, 1:48

Non sono un esperto, anzi affilo solo da pochi mesi, ma tranne una prima defaillance iniziale ho avuto abbastanza rapidamente buoni risultati, non ho mai usato sintetiche e su consiglio dei più esperti uso solo pietre naturali, la mia dotazione comprende una Candia, una coticule, una 7H, una Turingia e una Charlney Forest, le ultime tre da finitura/lucidatura.........forse anche troppe :lol:

Ho apprezzato moltissimo le pietre da finitura, prima mi fermavo alla belga ed il taglio non era confortevole, da quando le uso i miei rasoi sono tutti estremamente dolci e confortevoli.
Ti consiglio sicuramente di utilizzare anche una pietra da finitura dopo la belga, ma soprattutto fare uno sforzo e partecipare ad una aperitivo per vedere affilare uno esperto, per me è stato illuminante.
Ora sono nella fase in cui mi diverto a ricercare le differenze delle tre pietre da finitura ;)
" L'Anima e' quel foglio impalpabile che ci consegnano candido su cui noi scriviamo le nostre scelte... "
Avatar utente
Tanky62
 
Messaggi: 262
Images: 71
Iscritto il: 26/02/2016, 18:32
Località: Roma

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 18/08/2016, 12:30

Torquemada ha scritto: (a proposito, è così grave se faccio lo slurry con la testa del sintetica?)


Non credo sia un'ottima pratica, così facendo non fai altro che "imbastardire" la fanghiglia che ottieni con la belga. Più volte é stato ribadito in questo forum che
la belga gialla utilizzata diminuendo via via la quantità d'acqua (alcuni arrivano persino a "finire" con pietra asciutta) può benissimo essere utilizzata come
pietra da finitura. Io per esempio che detesto le pietre "da sfinimento",é ormai da anni che faccio così, finisco leggero leggero sulla belga con sempre meno acqua
e poi uso una tavoletta di balsa con del Sidol prima del finale su coramella. Forse non é una pratica molto ortodossa, ma ad essere sincero fino a oggi mi é
sempre andata bene. Però se vai sulla sezione "Pietre e affilatura" trovi dei bellissimi video sull'uso sia delle pietre che della coramella, che é altrettanto
importante. Ti rimane però un grosso problema (che poi é anche il mio), facendo tutto da te (come appunto ho sempre fatto io), non avrai mai riscontri,confronti nè
riferimenti. Non sottovalutare il consiglio che ti ha saggiamente dato Tanky62:

Tanky62 ha scritto:... ma soprattutto fare uno sforzo e partecipare ad una aperitivo per vedere affilare uno esperto, per me è stato illuminante.


E non sottovalutare questo forum, é una miniera di informazioni, basta avere la pazienza di leggere,sicuramente ti accorcia,e di parecchio, i tempi di
apprendimento.Credimi, io é da una vita che mi rado col ML che ho sempre affilato da me,e credevo di esser diventato "qualcuno", ma da quando ho scoperto
questo forum ho capito di dovermi ridimensionare,e di parecchio. In più per arrivare a certe cose che qui trovi spiegate benissimo e puoi apprenderle in
cinque minuti, io ci ho impiegato anni, dopo migliaia di sbreghi in faccia e dopo aver consumato non so quanto acciaio e pietrame vario. A tal proposito, e
concludo,sono in attesa della 7h del buon Bushdoctor, e di vedere all'opera un'altro mastro affilatore ( e non solo) del Forum.Se davvero ti piace il ML con questo
forum hai una grossa opportunità, io ti consiglio di sfruttarla.Buon proseguimento
Saluti a tutti
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda Torquemada » 08/09/2016, 23:10

Allora.

Innanzitutto grazie a tutti per i consigli, e per quanto riguarda la partecipazione ad un aperitivo, appena se ne presenterà uno al di sotto dei 100 km vedrò di esserci.
Ad oggi ho fatto altre tre-quattro prove di affilatura, con una sintetica 3000/8000 e la belga gialla. Ogni volta succede più o meno la stessa cosa: dopo il passaggio sulla 8000, alla prova del pelo sul braccio non vado malissimo, qualche peluzzo resta sulla lama. Poi vado a rifinire sulla belga e ciao, non taglia più neanche a fil di pelle. Inutile dire che la rasatura è un disastro: il rasoio gratta, si impunta e lascia la metà dei peli. Ogni volta sono costretto a ripiegare sullo Shavette.
Ho provato con e senza slurry, a finire quasi asciutto e a tenere la pietra bella bagnata. Niente da fare...
Non voglio mollare, ho sempre il sogno di prendere il Dovo Flowing, ma prima voglio aver abbastanza dimestichezza per non rovinarlo (cosa che invece temo di star facendo con l'incolpevole Pino...)
..........\|||||||||
........../_________
Torquemada
 
Messaggi: 37
Images: 1
Iscritto il: 19/05/2016, 23:07

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda paciccio » 15/09/2016, 10:13

se dopo la 8000 sintetica taglia, e dopo la belga non più... molto probabilmente fai troppa pressione
prova a stare molto più leggero, a lasciar fare tutto al peso del rasoio ;)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 4852
Images: 1480
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 25/09/2016, 20:31

Credo abbia ragione Paciccio, anche se qualcosa non mi quadra: con la 8000 dovresti essere praticamente già in fase di finitura, quindi sul rasoio dovrebbe
rimanere ben più di "qualche peluzzo", i peli del braccio sono più sottili e meno duri di quelli della barba e a questo punto il rasoio dovrebbe tagliarli abbastanza
agevolmente, magari provocandoti un pò di bruciore-dolore(ino), però dovrebbe tagliarli...
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda Torquemada » 02/03/2017, 22:05

Niente, sto leggero, sto pesante, scoramello, ma alla fine mi tocca ricaricare lo shavette.....
A quando un aperitivo bresciano?
..........\|||||||||
........../_________
Torquemada
 
Messaggi: 37
Images: 1
Iscritto il: 19/05/2016, 23:07

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 03/03/2017, 10:46

Ottima idea. Ti serve sicuramente una base di partenza.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda oriolo » 03/03/2017, 17:34

Nella mia inesperienza nell'arte dell' affilatura trovo indispensabile l'aiuto di una lente 50X.
Non sarei mai stato in grado di "immaginare" quello che riesco a vedere e molte volte i dubbi hanno trovato una spiegazione.
Hic et nunc
Alessandro
Avatar utente
oriolo
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 24/05/2016, 14:28
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda paciccio » 07/03/2017, 15:00

Torquemada ha scritto:Niente, sto leggero, sto pesante, scoramello, ma alla fine mi tocca ricaricare lo shavette.....
A quando un aperitivo bresciano?

in attesa di quelli bresciani, puoi venire agli aperitivi milanesi ;)
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«senza luce la foto non esiste!!!» csd949
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 4852
Images: 1480
Iscritto il: 31/03/2010, 22:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 09/03/2017, 15:16

oriolo ha scritto:Nella mia inesperienza nell'arte dell' affilatura trovo indispensabile l'aiuto di una lente 50X.
Non sarei mai stato in grado di "immaginare" quello che riesco a vedere e molte volte i dubbi hanno trovato una spiegazione.

Sai Oriolo,credo sia più una questione di abitudine e di punti di vista, io ho sempre preferito sviluppare il tatto col pollicione (o altro dito).
La prima vera lente mi é stata regalata dai miei amici all'ultimo aperitivo romano,ma a esser sinceri devo ancora abituarmi ad adoperarla.Prima avevo
una cinesissima 10x che usavo solo in caso di restauro di qualche lama per controllare la presenza di qualche dentino sul filo.Oh,per carità, a scanso di
equivoci non ne sto stò criticando l'uso, e se a te ti sembra ti sia d'aiuto ben venga, solo voglio dire che non credo sia proprio così indispensabile.
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda oriolo » 09/03/2017, 16:32

amerigo, intendo indispensabile per me e per la mia inesperienza.

Invidio - benevolmente - chi riesce a "sentire" sulle creste della pelle le micro-seghettature di qualche millesimo di millimetro e/o capire quando una pietra da lucidatura ha lavorato in modo uniforme su tutta la lunghezza del filo, io non ci riesco.

Sono l' ultimo che può insegnare qualcosa ma se ti prendi la briga di usare un buon microscopio (senza supporto che diventa macchinoso) di almeno 50X potresti vedere cose che altrimenti puoi solo vagamente immaginare anche se la cosa -vista la tua esperienza - non ti renderà l' affilatura migliore.

Questo è il mio.

Immagine
Hic et nunc
Alessandro
Avatar utente
oriolo
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 24/05/2016, 14:28
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 09/03/2017, 17:23

oriolo ha scritto:Invidio - benevolmente - chi riesce a "sentire" sulle creste della pelle le micro-seghettature di qualche millesimo di millimetro e/o capire quando una pietra da lucidatura ha lavorato in modo uniforme su tutta la lunghezza del filo, io non ci riesco.

Dai tempo al tempo e vedrai. D'altronde mi pare tu sia una persona abbastanza pignola e tenace. Tanto tempo fa,ero ragazzino, un vecchio falegname mi disse:
"Le mani vedono meglio degli occhi,perchè riescono a sentire cose che gli occhi non possono vedere".
Naturalmente lui non usava lenti o microscopi...
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda oriolo » 09/03/2017, 17:30

Ti credo amerigo ma nel frattempo, aspettando il tempo :D mi devo arrangiare così.
Hic et nunc
Alessandro
Avatar utente
oriolo
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 24/05/2016, 14:28
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda PicklesMacCarthy » 10/03/2017, 14:45

E bravi Oriolo ed Amerigo: adesso mi ritrovo coi pollicioni salassati,le unghie...lasciamo perdere e alla ricerca di un bel 100x portatile (anche il Paciccio ha le sue responsabilita'),ovviamente nel cassetto ho gia' tre lenti "abbastanza"serie.
Cosa resta da dire?Ho fatto del mio meglio dall'inizio alla fine.Sono stato me stesso,quello che sono diventato,e con cio' basta.Avevo un cappio intorno al collo,ma le spalle le ho sempre avute libere.
Se vi interessa saperlo.
Long John Silver
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1550
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 10/03/2017, 14:50

:lol: :lol: :lol: Pickles :lol: :lol: :lol:
Devi andarci piano,non dare le accettate sulle dita :lol: :lol: :lol:
Fra un po' affilerai in un laboratorio d'analisi :lol: :lol: :lol:
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda robyfg » 10/03/2017, 14:52

.....dai @Pick,vedi se dalle tue parti c'è qualche osservatorio astronomico....
Vai,controlli un po' il filo e vedi come stai procedendo. :mrgreen:
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 2910
Images: 259
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda amerigo » 10/03/2017, 14:54

...Tanto un pò di stelle già le hai viste... :lol: :lol: :lol:
"Chi va e torna, fa buon viaggio"
"Imparare è come remare controcorrente: se smetti, torni indietro."
Avatar utente
amerigo
 
Messaggi: 409
Images: 47
Iscritto il: 01/07/2016, 16:24
Località: Monterotondo(RM)

Re: Ahia...filo ammaccato

Messaggioda PicklesMacCarthy » 11/03/2017, 15:35

robyfg ha scritto:. c'è qualche osservatorio astronomico....


Chiedo mille scuse a tutti Voi per l'OT:
Roby,non fare lo spiritoso; la 100x mi serve per osservare lo spessore delle 7 ( come "i sette samurai" di Akira Kurosawa) fettine che faro' della zanzara tigre affettata al volo in un colpo solo con la lama da me affilata!
Fine OT,ancora scuse a tutti Voi.
Cosa resta da dire?Ho fatto del mio meglio dall'inizio alla fine.Sono stato me stesso,quello che sono diventato,e con cio' basta.Avevo un cappio intorno al collo,ma le spalle le ho sempre avute libere.
Se vi interessa saperlo.
Long John Silver
Avatar utente
PicklesMacCarthy
 
Messaggi: 1550
Iscritto il: 22/03/2011, 21:34
Località: Nord Adriatico/Golfo dei Veneziani
Precedente

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite