Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e colori

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e colori

Sostienici

Sponsor
 

Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e colori

Messaggioda Alessandro71 » 07/08/2019, 9:51

Salve a tutti vi seguo da un bel po' e dopo 2 anni che utilizzo rasoi mano libera, vorrei dare un mio parere per i neofiti che si domandano quali pietre scegliere x affilare.
Dopo svariati metodi elencati nei numerosi siti e video sul web, posso affermare con certezza che x chi inizia serve solo una bella grande Belga gialla di dimensioni tali da poter quasi coprire la lama...il costo si aggira dai 250/300€ ma credetemi che questa sarà la pietra definitiva, usate il metodo coticule seguendo passo per passo come mostrato in un paio di video utube e solo utilizzando una mano e con il solo peso del rasoio.
Ho molte pietre naniwa,Arkansas,est ma alla fine da quando ho messo mano al portafoglio e speso 260€ per una belga gialla non ho avuto più problemi.
Se non si hanno gli euro risparmiate fino a che non potete comprarvi una bella belga gialla.
Non state ad ascoltare gli americani nei vari video...
Il metodo descritto da me prevede nel passare sul fondo di un bicchiere il filo del rasoio ed assicurarsi che non taglia più,poi creare uno slurli colla Belga e passare il rasoio da un lato e poi l'altro con 5 stroke x lato, dopo che incomincia ha tagliare date 30 passate ad X 15/15.
Mettete il nastro sul codolo e rifare lo slurli,passare 30 volte 15/15 ad X leggerissimi sempre con una mano,poi sotto l'acqua del rubinetto 50 passate ad X 25/25 per la lucidatura.
Dopo di che usate la coromella nella lato cotone ben tesa 20 passate10/10 ed in fine lato cuoio 50 passate 25/25.
Il risultato d' fenomenale io che ho una barba durissima,non lo sento nemmeno.
Nella mia esperienza fatta un rasoio 6/8 è la misura più adatta, e i miei rasoi che uso da un bel po' sono vintage nos, un tridente È.d wusthof 6/8,un Davo 28 6/8,un filarmonica 13 dt, e un filarmonica 14 dt.
Perché i Vintage? Semplicemente perché si affilano meglio dei moderni, almeno per i Boker e Dovo che ho testato e il gusto di sedersi con rasoi nos introvabili è a parer mio imparagonabile.
Con questo non voglio screditare altri utenti del forum ma solo avvisare i neofiti che nel web girano castronerie incredibili e il mio parere è che x chi inizia questo tipo di rasatura, deve mettere in conto un bel Po di soldini da spendere.
Cordiali saluti
Alessandro71
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/06/2018, 6:37

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda tulkproj » 07/08/2019, 10:47

vero, di castronerie il web è pieno... un po' meno su questo forum.

una domanda, perchè metti il nastro sul codolo?
!!!!!
Affilare un rasoio non è un calcolo aritmetico, bensì un'equazione differenziale non lineare.
Avatar utente
tulkproj
 
Messaggi: 108
Images: 46
Iscritto il: 30/10/2017, 15:12
Località: Cassinetta di Lugagnano (MI)

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda altus » 07/08/2019, 12:50

Consiglio 1: una belga 15x4 è già sufficiente, una 18x4 ancora meglio senza dover per forza cercare una "autostrada". Non è un caso che la maggior parte delle belghe vintage siano di queste misure. Le pietre vintage provengono da varie vene cavate in galleria, mentre quelle nuove sono estratte da una unica vena in cava e spesso sono meno performanti.
Consiglio 2: se comunque devi fare delle passate a x andare oltre i 4,5cm di larghezza è solo sprecare denaro....
Consiglio 3: passare il filo sul vetro è una delle tante castronerie che si leggono, dato che porta solo a dover riformare il tagliente con spreco di acciaio.
Consiglio 4: il numero delle passate è in funzione di molte variabili (velocità della pietra, tipologia dell'acciaio....) quindi stabilire a priori una cifra è solo fuorviante.
Consiglio 5: il lato tela della coramella il più delle volte rovina il lavoro fatto sulle pietre, meglio limitarsi al lato cuoio.
Consiglio 6: Cercate di partecipare agli appuntamenti (aperitivi, corsi...) del forum: come non si impara a nuotare sdraiati sul divano, non si impara ad affilare bene solo leggendo o guardando dei video spesso di dubbia qualità. Un ora dal vivo vale 10 ore spese a sperimentare al buio.

Consiglio 7: non è vero che si debbano spendere dei capitali per radersi con un manolibera........
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3135
Images: 2543
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda nemovoyager » 11/08/2019, 0:11

Seguo il post di Altus in quanto, caro Alezzandro71, non mi trovo porprio d'accordo con la 'ricettina della nonna' che hai pubblicato.
La tesi secondo cui ci vogliono n passate su questo e n+1 passate su quell'altro e n-2/5 fattoriale 2 di n x esponente dell'età del rasoio lasciano molto il tempo che trovano.
Così come la compulsiva necessità di dotarsi di tutte le tipologie di minerali citati in tutti i forum del mondo prima di arrivare a una pietra 'filosofale' (la belga) che da pace all'anima e rende il rasoi miracolosamente 'perfetti' è perlomeno discutibile.
Un ragionamento più pragmatico ci porta a capire che se in un paio di centinaia di anni (per quanto documentato) un numero abbastanza cospiquo di affilatori ha deciso di usare un numero limitato di pietre questo dovrebbe anche portare all'ovvia conclusione che le medesime persone dopo aver perso tempo a provare alternative meno costose (va da sè che, visto il magro guadagno di chi affilava nel '700, '800 e primi tre quarti del '900, una qualunque soluzione meno costosa rispetto alle 'canoniche' pietre sarebbe stata più che apprezzata) abbiano dovuto riconoscere che le tipologie di cui troviamo documentazione erano le più efficaci.
Attenzione! ho detto le più efficaci NON le uniche utilizzabili, questo ha fatto la differenza.
Molte pietre possono portare al medesimo risultato, ma solo alcune portano a risultati CERTI in TEMPI BREVI e questo fa una enorme differenza quando si considerano i tempi di lavorazione.
Detto questo mi permetto di evidenziare un secondo aspetto interessante sul tuo intervento, tu dichiari di avere provato un mondo di pietre e di aver trovato il tuo 'nirvana' in una belga, il cui costo fa pensare ad una specie di mattonella da pavimenti per la dimensione, dimensione alquanto inutile e costo spropositato visto che con belghe più contenute e costi decisamente inferiori il risultsto non cambia (a patto di avere lapiazienza di imparare ad usare il minerale corettamente).
Questo mi fa pensare che tu per primo hai ignorato quanto viene detto e ribadito in questo forum da anni per intraprendere un tuo personale percorso di apprendimento relativamente alle tecniche di affilature (su una manciata di rasoi) che ti ha alla fine portato a due conclusioni:
- serve tempo e pazienza per imparare ad affilare un rasoio
- la belga è una pietra ottimale per ottenere il risultato
Scusa se mi viene da concludere che se tu avessi dato più retta a chi ha più esperienza di te, se tu avessi partecipato ad almeno una delle iniziative organizzate dalle persone del forum, se tu avessi avuto quel poco di umiltà da dire: 'aspetta che chiedo a chi ne sa più di me' avresti ottenuto risultati migliori in tempi brevi e non te ne saresti uscito con la 'ricettina della nonna' che, posso dimostrarti con la pratica (sono uno di quei poveri pazzi che, collezionando rasoi, ne posseggono più di un centinaio che variano di epoche dalla fine del '700 ad oggi e provengono da diverse aree del mondo), non è applicabile se non ad un ristretto numero di rasoi che probabilmente , alla fine di mesi di affilatura, presentano geometrie sufficientemente simili.
Concludo dicendo che se proprio vuoi dare un consiglio ai neofiti dovrebbe essere questo: NON prendete troppo sul serio quello che trovate su YouTube, leggete scientemente ciò che viene pubblicato (magari qui), armatevi di pazienza e trovate qualcuno nella vostra zona che possa aiutarvi a muovere i primi passi.

Naturalmente chiedo scusa a te e ai moderatori per il tono volutamente polemico del mio intervento, ma se non si cominca a porre un limite alle 'ricettine della nonna' e alle 'scoperte dell'acqua calda' è mia ferma opinione che possiamo fare solo dei danni.

Con i migliori auguri che la tua tecnica di affilatura possa solo che migliorare così come la tua soddisfazione nell'uso del ML ti chiedo di già scusa se troverai il mio intervento offensivo nei tuoi confronti Alessandor71, ma ciò avevo da esprimere
Live to fly, fly to live, do or die (Iron Maiden - Aces High)
Avatar utente
nemovoyager
 
Messaggi: 142
Images: 45
Iscritto il: 12/04/2017, 10:31
Località: Udine

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda nemovoyager » 11/08/2019, 0:28

Scusa Alessandro71... ma perchè devi torturare un povero rasoio passandolo su un vetro per massacrare quel poco di bisello che forse ancora ha? Questa francamente non l'ho capita.

Richiedo scusa e mi cospargo il capo di cenere per il tono polemico
Live to fly, fly to live, do or die (Iron Maiden - Aces High)
Avatar utente
nemovoyager
 
Messaggi: 142
Images: 45
Iscritto il: 12/04/2017, 10:31
Località: Udine

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda Alessandro71 » 14/08/2019, 9:12

Accetto tutte le critiche in modo costruttivo,quando ho incominciato ad affilare i miei rasoi, come tutti credo mi sono guardato una marea di video e letto vari forum..,,alla fine io mi trovo bene con il metodo descritto da me e credo usato da generazioni, poi ogniuno usa le pietre che preferisce, ma la prima volta che ho usato questo metodo ho avuto una piacevole rasatura senza irritazioni.
La dimensione della belga è questione di mano, uno che inizia con una piccola rischia dopo 10 passate di aver rovinato il rasoio, con una più larga è più facile ma costa di più...alle volte chi più spende meno spende...
Per quanto riguarda il nastro va messo dopo che il rasoio inizia ha tagliare i peli del braccio senza fatica per creare il secondo bevel con le 30 passate con slurli e le 50 passate solo ad acqua e pietra pulita.
Come ripeto è un metodo che in pochissimo tempo affilo i miei rasoi per la mia dura barba.
Alessandro71
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/06/2018, 6:37

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda befaleg » 14/08/2019, 23:28

CIAO il tuo metodo è molto interessante, non ho capito però quanto slurli va fatto per riuscire ad affilare bene, potresti mettere un video così riesco a capire per bene i passaggi necessari.
Avatar utente
befaleg
 
Messaggi: 171
Images: 4
Iscritto il: 11/06/2015, 18:36
Località: Olgiate Olona (Va)

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda Alessandro71 » 17/08/2019, 9:59

https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q ... lXkx0aHS82

qui trovate il video che mostra come fare
Alessandro71
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/06/2018, 6:37

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda altus » 17/08/2019, 10:44

A parte la bestialità di rompere il filo sul bicchiere, operazione priva di logica, nessun video vi spiegherà mai come è quanta pressione va fatta durante le varie fasi né come dosare lo slurry in funzione delle caratteristiche (velocità, abrasività, finezza del grano abrasivo) della pietra in uso dato che le naturali hanno caratteristiche variabili all’interno della stessa tipologia.
Inoltre sconsiglio di tenere la pietra in mano soprattutto a chi è poco esperto data l’alta probabilità di non mantenere la planarita del rasoio durante il movimento


Un’ora a un aperitivo o con un utente esperto vale 100 video con vari errori metodologici come questo
Come ho detto più volte non si impara a nuotare sul divano ma in acqua con un tutor.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3135
Images: 2543
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda tulkproj » 19/08/2019, 10:26

Posso capire l'uso del metodo unicote per velocizzare l'affilatura, anche se non lo uso spesso preferendo ottenere un bisello unico, di qualche lama problematica.

Quello che mi lascia perplesso è fare le prime passate (quelle più pesanti) senza usare il nastro, rischiando in questo modo di consumare eccessivamente la costa.
!!!!!
Affilare un rasoio non è un calcolo aritmetico, bensì un'equazione differenziale non lineare.
Avatar utente
tulkproj
 
Messaggi: 108
Images: 46
Iscritto il: 30/10/2017, 15:12
Località: Cassinetta di Lugagnano (MI)

Re: Affilatura rasoi mano libera pietre di tutti i tipi e co

Messaggioda altus » 19/08/2019, 11:57

Il metodo del doppio bisello senza nastro inizialente e poi finitura con il nastro ha il "pregio" di usurare inutilmente le coste diversamente da quando si utilizza prima con uno strato e poi con due nel caso di rasoi ccon già difetti di geometria. Come sempre le scorciatoie portano fuori strada.
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 3135
Images: 2543
Iscritto il: 25/03/2013, 21:55
Località: Roma

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite