Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Sostienici

Sponsor
 

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Giuliano » 08/11/2012, 22:27

Mi piace fare passate il piu' possibile lunghe, ma penso che il prossimo rasoio sara' un 6/8, meglio procedere per gradi, una volta presa dimestichezza con il 6/8 provero' il 7/8 ;)
Il primo uomo che, avendo recinto un terreno, ebbe l'idea di proclamare questo è mio, e trovò altri così ingenui da credergli, costui è stato il vero fondatore della società civile. Jean-Jacques Rousseau
Giuliano
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 10/10/2012, 13:30

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Giorgio » 17/04/2013, 20:17

Ragazzi scusate ho una domanda che mi affligge... Ma x' quando faccio il contropelo se tengo il rasoio piatto come ho letto in molti post... Il rasoio si impunta e "sgarbella :evil: " saltellando.... Invece se lo tengo quasi perpendicolare vado via tranquillo :shock: ???? La rasatura del contropelo nn viene profondissima ma almeno NN MI TAGLIO!!!! :mrgreen:
Cosa sbaglio??? Oppure e' il rasoio che nn taglia abbastanza?? Io tra pelo e contropelo nn uso la coramella... Mi sembra davvero eccessivo che sia quello il problema dai... :roll: mi date un consiglio su un pre barba super invece???
È una battaglia radersi così... Il risultato nn è il Max.... Ma nn ci arrendiamo!!!!! :mrgreen: :D
Grandi ragazzi... Bel forum!!!!!
Giorgio
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 28/02/2013, 12:17

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Rampa » 17/04/2013, 21:57

Per quel che ti posso dire io, all'inizio imparerei a "lavorare" a favore pelo, una volta raggiunta una buona manualità, ma soprattutto una volta capito se il rasoio ha una buona affilatura, il contropelo viene praticamente da solo.
Rampa
 
Messaggi: 265
Images: 25
Iscritto il: 31/03/2013, 23:46
Località: castel madama

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Clarence » 29/04/2016, 11:15

Aldebaran ha scritto:Complimenti Rambo della Rasatura!
Scherzi a parte, anche a me rimane un po' di "ruvidezza" sopratutto nella zona del mento.E' un problema mio pero', non del manolibera in generale.Una volta ho provato con un multilama per vedere se migliorava qualcosa ma ...Nulla!

Mi sa tanto che ho lo stesso problema.
Clarence
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 22/04/2016, 10:35
Località: Ancona

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Alain Proust » 28/06/2017, 12:00

Allora, dopo una quindicina di giorni di rasature col mio primo mano libera (un Dovo 6/8), vi annoio con l'ennesima "Impressione di guida".

Dal punto di vista della manualità, non ho riscontrato particolari problemi di impostazione e di uso, tranne le primissime volta in cui c'era un gran timore reverenziale, ora ridotto al giusto per non sgozzarsi. E' piacevole il gesto, il passaggio della lama sulla pelle, il suono.
I passaggi per il verso del pelo e di traverso sono semplici e scorrevoli.
Sul contropelo invece riscontro grandi problemi: notevoli resistenze e saltellamenti.
Dopo due anni abbondanti di esperienza con la rasatura tradizionale con il DE, non mi pare di avere problemi nel giusto montaggio del sapone o della crema, non sono un fautore del famigerato stucco ma cerco di bagnare il giusto per favorire lo scorrimento. Uso il prebarba Proraso o l'olio Dr K, anche se sono piuttosto scettico sulla loro reale utilità. Scoramello il giusto, o almeno credo, una ventina di passate prima di ognuna delle tre passate sul viso.
Eppure, specie su collo e mento, meno sulle guance dove scorre meglio, il contropelo è una lotta alla scorrevolezza, una fatica a farlo andare, pur cercando di tirare la pelle e agevolare con schiuma e acqua. Escludo problemi all'affilatura del rasoio (by Aldebaran).
E' solo una questione di tecnica quindi? Agli esperti del ML chiedo: il contropelo, acquisita la giusta esperienza, scorre liscio e tranquillo?
Per dire, con il DE il contropelo non è mai stato un problema, ma è chiaro che è tutt'altra cosa.
Avatar utente
Alain Proust
 
Messaggi: 62
Images: 1
Iscritto il: 07/06/2015, 8:42
Località: Alessandria

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda garzov » 28/06/2017, 12:40

io prima di radere contropelo il mento scoramello un po' sulla mano; non so se è solo una impressione, ma mi pare faccia il suo.
Avatar utente
garzov
 
Messaggi: 148
Images: 39
Iscritto il: 26/04/2016, 15:02
Località: Ventimiglia

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda stf77no » 28/06/2017, 13:07

Io ho iniziato prima con i rasoi a mano libera e poi con i DE, posso dirti che la differenza sta nel fatto che soprattutto in conto pelo, il rasoio a mano libera non scorre via come una lametta industriale ma va accompagnato un po' di più, quando uso il ML tendo il più possibile la pelle e poi do dei colpi un po' più decisi rispetto al DE.
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 545
Images: 124
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Alain Proust » 29/06/2017, 14:47

In effetti, stf77no, se il confort nel verso del pelo è buono e non si discosta molto dal DE, nel contropelo la differenza è drammatica. Confermo, dal basso della mia esperienza, che se con la lametta il contropelo scorre da solo, anche con rasoi aggressivi come l'R41, con il ML siamo su un altro mondo. Sto scoprendo l'acqua calda, lo so, ma è interessante per me neofita capire quanto, "a regime" per esperienza e tecnica, il contropelo diventi una passeggiata oppure quanto sia oggettivamente ostico.
Avatar utente
Alain Proust
 
Messaggi: 62
Images: 1
Iscritto il: 07/06/2015, 8:42
Località: Alessandria

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda oriolo » 29/06/2017, 17:53

Secondo me, da questa frase:
se il confort nel verso del pelo è buono e non si discosta molto dal DE
mi sembra di capire che il rasoio non è perfettamente affilato altrimenti dovresti percepire una dolcezza ben superiore a quella data da una lametta.
Poi è anche questione di tecnica, io ad un anno di distanza dall' uso del ML sento che ho ancora da imparare.
Per non parlare poi del verso di crescita del pelo che - a meno che tu non sia fortunato ad averlo "verticale" in tutte le zone del viso - complica ulteriormente la rasatura.

OT:
Personalmente il contropelo lo faccio raramente, con una passata nel verso del pelo ed una a traverso ho un risultato molto più che soddisfacente e la ricrescita inizio ad avvertirla dopo 24 ore.
Hic et nunc
Alessandro
Avatar utente
oriolo
 
Messaggi: 256
Iscritto il: 24/05/2016, 14:28
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda stf77no » 29/06/2017, 18:13

Sinceramente ho avuto la fortuna di poter utilizzare dei mano libera appena usciti dalle sapienti mani di esperti affilatori ma non sono mai riuscito ad andare via in contro pelo, con la leggerezza che consente una Personna....
Per carità con alcuni rasoi passati su pietre da finitura ho comunque avuto delle rasature confortevoli, soprattutto con lame piene, ma sinceramente non sono mai riuscito ad arrivare ai livelli di una lametta industriale, questo non vuol dire che comunque non si possa finire la rasatura con un ottimo grado di confort e senza arrossamenti.
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 545
Images: 124
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Alain Proust » 29/06/2017, 18:22

@oriolo
Nel verso del pelo ogni rasoio per me è confortevole, anche il bilama Bic. :-)
Sull'ipotesi mal affilato, non posso e non oso dire niente vista la mia inesperienza e il prestigio dell'affilatore. Mi sentirei pertanto di escludere l'ipotesi.
Sul face mapping non ho dubbi: so da che parte devo girare per fare pelo e contropelo in ogni zona.
Infine, è certo che se anche io andassi di contropelo "raramente" avrei risolto il problema per la maggior parte delle volte, e se non ci andassi mai l'avrei risolto del tutto. :-D
Il fatto è che, per me, il piacere di radersi è anche quello di finire con la pelle liscia, sia per il piacere personale che per il piacere della moglie. E per liscia intendo anche accarezzandosi in contropelo. E' per questo che non mi voglio ostinare a cercare la rasatura perfetta con l'ML a meno di un mese di utilizzo, ma certo che l'obiettivo è quello, come lo è stato per il DE.
Avatar utente
Alain Proust
 
Messaggi: 62
Images: 1
Iscritto il: 07/06/2015, 8:42
Località: Alessandria

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda robyfg » 29/06/2017, 18:23

stf77no ha scritto:....ma sinceramente non sono mai riuscito ad arrivare ai livelli di una lametta industriale...

...ma perchè le aspettative iniziali sono chissà cosa e poi vi arrendete troppo in fretta.
Perseverate e vedrete!!! ;)
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 3451
Images: 362
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Alain Proust » 29/06/2017, 18:23

Mi consoli, stf77no. :-)
Avatar utente
Alain Proust
 
Messaggi: 62
Images: 1
Iscritto il: 07/06/2015, 8:42
Località: Alessandria

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda stf77no » 29/06/2017, 18:50

Vedrai che non ci vorrà ancora molto, per me son serviti circa tre / quattro mesi per arrivare ad avere delle rasature veramente buone e confortevoli, e io mi rado tutti i giorni, poi ho scoperto i DE e mi sono innamorato anche di questi strumenti tanto che ormai mi rado più spesso con loro.... ma ripeto arrivare ad avere una buona sbarbata è fattibilissimo... però la dolcezza del Merkur 39c accoppiato ad una Personna o una Perma sharp con nessun ML sono mai riuscito a raggiungerla.....
Avatar utente
stf77no
 
Messaggi: 545
Images: 124
Iscritto il: 13/04/2016, 13:04
Località: Novara

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda sbarbatello » 30/11/2017, 21:41

Mi auguro sia così. Per ora, si e no il pelo con il ML. E rossore a manetta.
sbarbatello
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 27/11/2017, 13:46

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Bruconiglio » 30/11/2017, 23:25

Verrà, verrà.
Per il rossore sei sicuro che sia ben affilato? Forse premi troppo
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1574
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda sbarbatello » 01/12/2017, 19:43

Infatti il dubbio che mi rimane è solo quello: l'affilatura. Il rasoio è affilato in pietra belga e abbondantemente passato sulla coramella. Al lato pratico, taglia i peli del braccio e il capello (o meglio una setola di un vecchio pennello, visto che sono calvo e mi rapo a zero) tenuto fra le dita. Ciononostante, la rasatura a pelo non è così confortevole come avrei sperato. Una lametta DE è di gran lunga più affilata.
Non so cosa fare perché già la belga è una pietra fine. Come facevano i nostri nonni quando le pietre sintetiche non esistevano? Quante altre pietre devo comprare?
Ma la pasta verde della Puma serve realmente a qualcosa? In un video di Mastro Livi si vedeva che la pasta assorbiva le particelle di metallo sporcandosi rapidamente. La mia è secca calcificata, molto grippante, ma non si sporca mai. Il che vuol dire che non lavora, presumo.
Uso un paddle strop della Herold: http://www.thesuperiorshave.com/strops_herold_paddles.html
Grazie fin da ora per l'aiuto.

P.S. Posseggo anche una Arkansas, che uso ad olio, di quelle fissate sul contenitore di legno, per capirci. Sui coltelli fa miracoli. L'acciaio 440a e 440c raggiunge un livello di filo davvero ottimo. L' N690Co è più rognoso. In internet pare che possa essere usata anche per i rasoi. Sarebbe più fine della Belga o siamo lì, secondo voi?
sbarbatello
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 27/11/2017, 13:46

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda GrandeSlam » 01/12/2017, 22:48

sbarbatello ha scritto:....l'affilatura. Il rasoio è affilato in pietra belga e abbondantemente passato sulla coramella. Al lato pratico, taglia i peli del braccio e il capello (o meglio una setola di un vecchio pennello, visto che sono calvo e mi rapo a zero) tenuto fra le dita.

Il fatto che tagli il capello potrebbe essere dovuto a un tagliente "frastagliato". La belga se non usata con leggerezza e con solo acqua, puo' causare cio'. Il risultato e' un taglio non confortevole e " ruvido".
Quante altre pietre devo comprare?

Potrebbe esserti utile una pietra da finitura: il filo se ne gioverebbe cosi' come la qualita' della sbarbata.A te la scelta di quale prendere.
....una Arkansas

Non e' una pietra da finitura . Il suo grit varia a seconda del tipo, ma comunque non credo sia cio' di cui necessiti.
Un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Luglio
Miglior foto di Luglio
 
Messaggi: 903
Images: 450
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda Bruconiglio » 04/12/2017, 7:56

GrandeSlam ha scritto:Potrebbe esserti utile una pietra da finitura: il filo se ne gioverebbe cosi' come la qualita' della sbarbata.A te la scelta di quale prendere.


OK sul resto, ma qui non sono d'accordo, se con la belga non ottieni un risultato eccelso è solo per una mancanza di tecnica, inutile cercare scappatoie comprando un'altra pietra.
La soluzione è il solito amico esperto o un aperitivo nella tua zona (?)
Avatar utente
Bruconiglio
 
Messaggi: 1574
Images: 255
Iscritto il: 01/08/2012, 15:02
Località: Chieti

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda GrandeSlam » 04/12/2017, 10:24

Bruconiglio ha scritto:
GrandeSlam ha scritto:Potrebbe esserti utile una pietra da finitura: il filo se ne gioverebbe cosi' come la qualita' della sbarbata.A te la scelta di quale prendere.


OK sul resto, ma qui non sono d'accordo, se con la belga non ottieni un risultato eccelso è solo per una mancanza di tecnica, inutile cercare scappatoie comprando un'altra pietra.

Concordo :D
Pienamente consapevole dei miei limiti ho scritto " potrebbe esserti utile" senza azzardarmi in un suggerimento vero e proprio. Resta il fatto che nella mia esperienza una pietra da cd. finitura permette un buon livello di confort e profondita' di taglio.
Un saluto
Avatar utente
GrandeSlam
Miglior foto di Luglio
Miglior foto di Luglio
 
Messaggi: 903
Images: 450
Iscritto il: 31/01/2016, 19:06
Località: Perugia

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda sbarbatello » 07/12/2017, 19:50

Stavo macinando l'idea anch'io che la belga e la tecnica siano gli elementi necessari e (anche) sufficienti a raggiungere lo scopo. Infatti nei video che ho scandagliato in rete sussistono le due tecniche: chi arriva al risultato con la sola belga gialla e chi ci arriva con ulteriori pietre più raffinate.
Ora, si è sempre detto che la belga è una pietra finissima MA velocissima; questa sarebbe la sua peculiarità. E che, fra le varie belga, alcune siano più veloci di altre. E qui sorge il mistero, almeno per me.
Quando si parla di pietra "gialla", ma è veramente gialla? Perché la mia, in realtà è grigia con una delicata striatura di blu. E, a dire il vero, mica mi pare poi tanto veloce ... Anzi.
Comprata da Collini per "selected" con dimensioni 12,5 cm x 4 cm.
P.S. Disponibilissimo per l'aperitivo con amici Tonsores. Io abito in Veneto.


55987
sbarbatello
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 27/11/2017, 13:46

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda robyfg » 07/12/2017, 21:35

Tranquillo che anche la mia è così!
Molto probabilmente le cave attuali danno solo questo tipo e non quelle "gialle" classiche,ma non ne sono sicurissimo,ma comunque sempre di belga si tratta.
Per il discorso velocità ti sei già risposto da solo:se ne prendi 10 di pietre ognuna di esse lavorerà in maniera diversa,per questa in particolare ti dico che anche la mia è una scheggia a slurry e una lumaca usata solo ad acqua,bisogna solo farci l'abitudine,conoscerla e di conseguenza capirla il più possibile insomma. ;)


p.s.:ti consiglio comunque di spostarti nel topic esatto.
viewtopic.php?f=12&t=5513&p=260793#p260793
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
Miglior foto di Maggio
Miglior foto di Maggio
 
Messaggi: 3451
Images: 362
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Come ci si rade col rasoio a mano libera?

Messaggioda sbarbatello » 07/12/2017, 22:39

Grazie robyfg.
sbarbatello
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 27/11/2017, 13:46
Precedente

Torna a Pronto Soccorso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite