Score? Forse sì

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Score? Forse sì

Sostienici

Sponsor
 

Score? Forse sì

Messaggioda altus » 20/06/2013, 16:33

Il 9 giugno mi aggiudicavo un'asta a 26 euro sulla baia francese per un rasoio la cui unica foto era questa:
4856
e la descrizione del venditore (il classico antiquario da mercatino) si limitava a "ANCIEN RASOIR COUPE CHOUX".
La forma mi aveva "intrigato", come se mi dicesse "prendimi, prendimi" :lol: e quindi... come rifiutare il suggerimento? :lol:
Dopo una lunga trattativa per ridurre le esose spese di spedizione da 27 a 5 euro in posta raccomandata :lol: finalmente mi è stato spedito ed è arrivato. Come previsto aveva le solite ossidazione, quello non previsto invece erano due grossi chip sul bevel (praticamente invisibili nell'annuncio) che mi hanno costretto ad abbassare la lama da 11/16 a 5/8.
L'abituale bagnetto nel sapone neutro di marsiglia poi toglieva tutte le incrostazioni di sporco dal manico lasciandolo uniformemente bianco latte e facendomi quindi pensare che fosse plastica :( anziché osso come sembrava prima del "lavacro purificatore".
La forma comunque mi piaceva e quindi lo passavo al reparto carrozzeria per l'inizio del ripristino. (Lungo e delicato breadknifing sulla carta 320 per pareggiare i chip, poi i soliti passaggi con carta 400-800-1200 arrotolata su un turacciolo e infine feltrino con pasta lucidante sul dremel)
485948584857
Oggi mi sono deciso ad analizzarlo a fondo ed è finito sotto al lentino 40x per un esame approfondito.
Lo spessore delle guancette è 2mm con bassa flessibilità (un eventuale "plastica" dovrebbe essere o più spessa o più flessibile).
La parte in acciaio visibile del codolo, vicino alla doppia spalla, è svasato e ricorda le impugnature degli oggetti da manicure o della coltelleria da tavola d'epoca. Spina a trapezio arcuata, lama 1/4 hollow che dalla modifica (11/16 in punta, poco meno di 5/8 al tallone) ha preso ulteriore slancio. La fattura in generale è abbastanza raffinata e "antica".
Da notare che il codolo di acciaio è troncato prima del pivot e fissato con due rivettì (uno posto appena prima del pivot è nascosto dalle punte del manico) al blocco unico del rivestimento bianco. Il rivetto del pivot lavora solo sul materiale bianco che quindi deve essere in materiale resistente all'usura e agli sforzi. L'incasso del codolo bianco sembra fatto "segando" il pezzo unico (nessuna giuntura visibile all'ingrandimento). L'incasso è 1mm più lungo del codolo in acciaio, rimane quindi un piccolo vuoto. Ci sono le rondelle interne in ottone. Purtroppo se anche esistevano delle scritte sul codolo sono completamente abrase. Rivettatura con rondelle in nichel-argento sul manico e senza rondelle sul codolo.
4860
La parte bianca del codolo e le due guancette hanno la stessa "struttura" all'ingrandimento ma un colore leggermente più latteo per il manico. (il codolo è stato maggiormente ingiallito dal contatto con le dita?)
Ora che è ripulito non presenta le classiche macchie dell'osso ma un lucido color latte uniforme (senza le striature che a volte ha l'avorio), con una grana "cristallina" all'ingrandimento e i mille graffietti dell'età, il tutto molto simile al manico in avorio del Rodgers che mi è arrivato pochi giorni fa. Al tatto la sensazione è identica e la "lucidità" visiva pure. Strofinato vigorosamente non emana l'odore di canfora della celluloide.
Lo spaziatore nero del manico è uno strano materiale gommoso che si segna con l'unghia. Sembrerebbe quasi un cartone o cuoio gommato (non saprei come definirlo altrimenti).
A questo punto i miei dubbi sempre più forti mi spingono a fare la prova dello spillo arroventato all'interno del manico.
Risultato: non è plastica, lo spillo al calor rosso ha lasciato solo una piccolissima bruciatura marrone facilmente rimovibile con la punta di un cutter, nessun odore avvertibile di bruciatura.
La prova dello spillo sul manico del Rodgers ha dato lo stesso risultato.
Ho provato anche con un altro oggetto (un pendente di mia moglie :o ) sicuramente in avorio.
Risultato: Stesso tipo di bruciatura (minimo, senza odore percettibile, nessuna deformazione del materiale attorno alla bruciatura) Poi controprova con un bracciale in finto avorio (sempre grazie a mia moglie :lol: ) dava come risultato un buco slabbrato e la tipica puzza di plastica.
Data la piccolezza della bruciatura fatta sul manico del rasoio è normale che l'odore non sia percepibile (così ho letto su un sito di antiquariato). Durante la pulitura Il disco di feltro passato col dremel lungo la spina del codolo per togliere la patina non ha alterato i bordi della parte bianca (se era plastica o celluloide se la mangiava!) e all'interno di una delle guancette, verso la punta si notano delle tracce diagonali lasciate da una sega (tipo quelle sul fianco di alcune pietre, per capirci) che fanno escludere un materiale di fusione o stampo come le varie plastiche e simili.
A questo punto, salvo farlo vedere in futuro a una orefice di fiducia, mi sento ragionevolmente sicuro che sia avorio. :shock:
e quindi da annoverarsi tra i miei migliori Score :D (il venditore si chiamava "extrabonneaffaire" e ho detto tutto :lol: )

Come datazione azzarderei (vista la mancanza di marchi) basandomi solo sullo stile, una "forchetta temporale" tra il 1880 e il 1914 di presunta manifattura inglese più che francese.
Comunque resterà nella mia collezione col soprannome di "Il francesino" :lol: :lol: :lol:
Ultima modifica di altus il 21/06/2013, 8:40, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2823
Images: 2014
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Score? Forse sì

Messaggioda ischiapp » 20/06/2013, 21:33

Complimenti Altus.
Meno male che sono saturo di rasoi ed a secco del resto ;), altrimenti ci saremmo scannati sulla bayà
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13434
Images: 2000
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Torna a The Score

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite