Antico Sheffield

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Antico Sheffield

Sostienici

Sponsor
 

Antico Sheffield

Messaggioda altus » 06/05/2013, 19:58

Tra i rasoi presi negli USA avevo preso anche questo per solo qualche dollaro in più poiché ha una frattura sulla lama vicino al tallone. Ma mi piaceva il manico in celluloide da riciclare il giorno che avessi incontrato una lama che mi piacesse molto.

3101

E finalmente dopo lunghe e costanti ricerche spulciando le versioni straniere (.com, .co.uk, .fr, .de,....) della baia scovo un annuncio promettente e con il solito agguato all'ultimo secondo riesco ad aggiudicarmela :mrgreen:

3102

18,8mm wedge puro - William Greaves & Sons, probabilmente forgiata tra il 1816 e il 1823 a Sheffield (dopo il 1826 il marchio diventa W. Greaves & Sons - Sheaf Works). Anche il codolo corto oltre al profilo wedge mi aveva fatto pensare a una lama antica.
Non ditemi che sarà dura affilarlo (wedge+smile) lo so già :lol: ma qualsiasi consiglio operativo sarà ben accetto!

Ora però sono incerto se usare questo manico (sicuramente posteriore al 1890) contravvenendo a un principio di restauro filologico o pensare a un manico in osso o corno più consono all'epoca della lama.....

Aspetto con ansia che l'arrivo del postino mi permetta di provare a vederli insieme :D
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2822
Images: 2014
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Antico Sheffield

Messaggioda Bushdoctor » 06/05/2013, 20:31

Penso che avendo un tipo di lavorazione antico, il manico possa andare bene anche se non in osso o corno.
Per l'affilatura, quando arriverà la Candia, avrai vita più semplice, congratulazioni per il recupero, un bel pezzo che va ad infoltire la tua nobile collezione.
On the stone again
Avatar utente
Bushdoctor
 
Messaggi: 2779
Images: 454
Iscritto il: 05/05/2012, 14:42
Località: Imperia

Re: Antico Sheffield

Messaggioda altus » 16/05/2013, 16:38

Purtroppo oggi è arrivata la lama (splendida, 6/8 wedge vero, 49 grammi di acciaio sheffield, bevel già impostato anche se non affilato, poco ossido sulla spina e sul codolo da levare) ma purtroppo si è rivelata inadatta al manico. :(
Il manico non ha lo spaziatore in punta, lo scasso per la lama è ricavato nella celluloide per una lama hollow e il pin è solo di rinforzo, per cui una lama wedge come questa, in punta entra solo per 5mm nel manico e rischia di forzare e rompere la celluloide.
A questo punto per forza si deve cambiare progetto.
Questa lama avrà un manico in... (legno? osso? ancora non ho deciso) e bello pesante per bilanciare mezz'etto di acciaio centenario :lol:

E il manico di celluloide? :? già, il manico...... mmmmmmmm

:!: http://www.ilrasoio.com/viewtopic.php?f=80&t=2048&p=15206#p15206
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2822
Images: 2014
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Antico Sheffield

Messaggioda altus » 30/12/2013, 22:46

Passano i mesi ma alla fine la soluzione è arrivata con un manico in osso coevo :D
9307
8898
"Le voyage est court. Essayons de le faire en premiére classe." (Noiret)
la collezione - il cantiere di restauro - gli astucci
Avatar utente
altus
 
Messaggi: 2822
Images: 2014
Iscritto il: 25/03/2013, 22:55
Località: Roma

Re: Antico Sheffield

Messaggioda Alexandros » 30/12/2013, 23:31

Non poteva esserci manico migliore per questo vecchio wedge Sheffiled...
ottimo abbinamento!
Quando posso, al soffitto di una stanza preferisco un tetto di stelle.
Larry Yuma
Avatar utente
Alexandros
 
Messaggi: 1639
Images: 932
Iscritto il: 04/10/2010, 12:28
Località: Tra Modena e Bologna

Torna a The Score

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite