Pagina 26 di 27

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 03/03/2018, 22:07
da Percy
Per chi se ne intende, gli elementi per identificare e collocare storicamente questo interessante rasoio (VIPEL SOLINGEN N.36 7/8) trovato oggi sotto la fiocca... :D ci sono tutti;
chiedo un aiuto in tal senso.
Ecco una completa sequenza di immagini:

58086 58087 58088 58089 58090

GRAZIE

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 03/03/2018, 22:13
da altus

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 03/03/2018, 22:51
da Percy
Grazie @altus, la compagnia dei Vipel ho notato essere abbastanza numerosa - mi fa piacere. Non mi spiego la marcatura "Ghersi" presente sulla lama e sul manico.
Non sono il solo ad avere un rasoio con questo nome: l' ho osservato con l'ausilio delle tue tempestive e cortesi indicazioni. ;)

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 09/03/2018, 9:08
da joker1987
Buongiorno a tutti, da qualche giorno ho recuperato un rasoio a mano libera di cui so veramente poco, spero che qualche esperto del forum possa aiutarmi. Intanto posto di seguito le informazioni che sono riuscito a trovare online (spero siano giuste), e qualche foto del rasoio, vi ringrazio in anticipo :D

Goedecke & Co GmbH rasoio GOE (1910 circa)
"GOE" 185


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 13/03/2018, 21:30
da Pipterix
Ciao amici, Aiuto...
...eccomi nuovamente a tediarvi con i miei dubbi sui rasoi "impossibili" e sconosciuti...
...La novità per la quale mi appello alla vostra indiscussa competenza è la seguente:

5831958320
5832158322
58323

...Qualcuno ha notizie in merito, io non ho trovato praticamente nulla...
...aiutatemi a capirci qualcosa in più!...Chi lo ha prodotto?...in che anno (più o meno)?...Qualsiasi notizia sarà preziosa, utile e graditissima!
...per il momento la "bestiola anonima" è in fase di restauro, ma con il vostro aiuto riuscirà a riconquistare la sua antica identità.
Per adesso vi ringrazio per la disponibilità e auguro a tutti felici e appaganti rasature!

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 11/04/2018, 17:24
da Pipterix
Pipterix ha scritto:Ciao amici, Aiuto...
...eccomi nuovamente a tediarvi con i miei dubbi sui rasoi "impossibili" e sconosciuti...
...La novità per la quale mi appello alla vostra indiscussa competenza è la seguente:

58319...

...Qualcuno ha notizie in merito, io non ho trovato praticamente nulla...


...questo è ciò che ho trovato:

Acciaio magnetico al carbonio bassolegato
Epoca presunta 1910-1915
-----------------------------------
LUNA: A. Feist u.Co., Solingen.
A. Feist & Co. was founded in 1850, in Solingen. Registered 28th December, 1894. During 1875-1890, the company name was Moon Cutlery Works. In 1928, they added to the name Lunawerk.The company was in business till 1948.
------------------------------------------
BERGAMINI:
PREMIATA FABBRICA di STRUMENTI ed APPARECCHI CHIRURGICI
Ditta Cav. ENRICO BERGAMINI
fondata nel 1875 BOLOGNA - S. Vitale, 102
Fornitrice delle principali Cliniche - Gabinetti Medici - Ospedali
Civili e Militari - della Croce Rossa Italiana e delle Ferrovìe dello Stato.

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 07/05/2018, 14:40
da Percy
Percy ha scritto:Grazie @altus, la compagnia dei Vipel ho notato essere abbastanza numerosa - mi fa piacere. Non mi spiego la marcatura "Ghersi" presente sulla lama e sul manico.
Non sono il solo ad avere un rasoio con questo nome: l' ho osservato con l'ausilio delle tue tempestive e cortesi indicazioni. ;)

Forse ho risolto, del resto il riferimento al mondo sportivo genovese la Vipel lo ha fatto anche con l'astuccio bicolore blu e rosso che sono i colori del Genoa.
La mia ricerca mi ha portato a Pietro Ghersi (Genova, 1899 - Genova, 1° agosto 1972) centauro e pilota automobilistico italiano.
Sono i tempi eroici dei motori e come motociclista la sua moto è stata una Guzzi le sue automobili da corsa furono Alfa Romeo, Bugatti, Maserati e Ferrari.
Nel 1933 fondò la Pietro Ghersi Racing Team con sede a Genova, dove era l'unico pilota. Pietro Ghersi cessò l'attività agonistica nel 1938.

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 26/05/2018, 14:23
da Giovanni93
Arrivato ieri questo bellissimo e in super forma Bengall Cast steel.
La cosa che più mi incuriosisce è l'incisione sul manico:
60425604266042760428
Qualcuno sa dirmi qualcosa in proposito??
Grazie in anticipo

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 26/05/2018, 15:58
da andreat63
la freccia che punta in alto sta ad indicare che era in dotazione alle forze armate inglesi

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 26/05/2018, 19:16
da altus
Sicuramente rimanicato in epoca posteriore alla lama. I manici di quelle lame erano in corno senza spaziatore e con rondelle bombate (come d'uso all'epoca) mentre quel manico è un manico del '900.
Ecco un esempio di manico e rondelle originali:
Immagine

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 29/05/2018, 15:33
da Giovanni93
Grazie ad entrambi!

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 02/06/2018, 18:18
da stf77no
Buona sera, ho appena finito di dare una pulita e un affilata a questo Colombi recuperato in un mercatino, le coste erano talmente intonse che ho il dubbio che le pietre le abbia viste poche volte.
Purtroppo su questo modello non ho trovato molte informazioni, sapreste darmi qualche notizia?
60708
purtroppo immagino che il manico non sia originale o sbaglio?

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 02/06/2018, 20:39
da stf77no
Mi rendo conto solo.ora che dalla foto non si vede bene modello ..... È il 144

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 03/06/2018, 19:13
da Marco72
Buona sera, spero mi possiate fare luce su questo rasoio, in rete ho trovato ben poco, so solo che dovrebbe esser una lama francese ( i siti o forum che ne parlano, 1 o 2 a parte eBay.fr, erano tutti transalpini)

Appena riesco posto delle foto dettagliate ma intanto: sull’ impugnatura c’è un “L’ ESPAGNOLETTE” e sulla lama porta lo stencil “Syrus”, le guancette son in materiale simil madreperla ( plastico sicuramente)

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 03/06/2018, 21:24
da Marco72
60746
60745
60744

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 05/06/2018, 13:26
da paciccio
sul retro dell'impugnatura sono riportate altre incisioni?

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 05/06/2018, 14:31
da Marco72
No nulla, l’unica cosa che ho trovato in più è su un forum francese “l'Espagnolette Francois Chossiere a THIERS” è un unico altro rasoio modello Trophée

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 05/06/2018, 23:41
da Alexandros
stf77no ha scritto:Buona sera, ho appena finito di dare una pulita e un affilata a questo Colombi recuperato in un mercatino, le coste erano talmente intonse che ho il dubbio che le pietre le abbia viste poche volte.
Purtroppo su questo modello non ho trovato molte informazioni, sapreste darmi qualche notizia?
60708
purtroppo immagino che il manico non sia originale o sbaglio?


The razor was made by Cürten & Höltgen, Solingen.
Immagine


Credo anche io che il manico non sia quello originale...in genere vi era un inlay con la scritta e il logo dei due colombi.
La ma in ottime coni comunque.

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 06/06/2018, 10:10
da stf77no
ti ringrazio, effettivamente lama molto ben messa, è bastata una pulitina leggera …..ogni tanto un acquisto fortunato capita.

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 06/06/2018, 14:28
da altus
Marco72 ha scritto:No nulla, l’unica cosa che ho trovato in più è su un forum francese “l'Espagnolette Francois Chossiere a THIERS” è un unico altro rasoio modello Trophée

Il marchio "l'espagnolette" è stato depositato due volte: il 25 ottobre 1926 da Loubiere et Chossiere e poi il 26 luglio del 1941 da François Chossiere.
L'espagnolette è un sistema di chiusura delle finestre a ghigliottina.
Quel rasoio quasi sicuramente è degli anni '50-60

60819

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 07/06/2018, 10:48
da Marco72
Grazie infinite

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 13/06/2018, 15:57
da denver80
Buongiorno
ho acquistato il rasoio nelle foto allegate e mi piacerebbe avere qualche informazione sulla sua storia in quanto sul web non ho trovato nessun cenno storico.
Ringrazio tutti.610736107261071

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 13/06/2018, 17:20
da altus
Marchio "Le favorì"
Depositato il 20/09/1905 da Dupuy ainé

Immagine

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 14/06/2018, 8:42
da denver80
Grazie Altus!
Fantastico documento

Re: TOPIC Indentificazione e richiesta notizie storiche raso

MessaggioInviato: 28/07/2018, 16:58
da Bjornvetr
Di recente ho acquistato sei rasoi vintage su e-bay, pagandoli pochissimo: 88 euro, spedizione inclusa.
Cinque rasoi dovrei averli già identificati: ci sono un T.R. Cadman & Sons Bengall, un Friedrich Emde Kobar no.1, un Osborne, Garrett & Co. LTD Kropp, un Fritz Bracht Tennis e un Giesen & Forsthoff Timor 150 Blue Steel.
In questa foto li vedete appena arrivati a casa, prima del restauro.

62374

Il sesto, invece, si è rivelato un osso duro: un P.S. & Co. The Acme.

623706237162373
623726236862369

Sul codolo leggo "Made and ground in Sheffield, England", ma tutte le altre inserzioni che contengono rasoi con lo stesso marchio riportano la dicitura Paul Seilheimer.
Ora, un Paul Seilheimer era attivo in Germania e produceva anche daghe per le SS, ma perché avrebbe dovuto far lavorare questo rasoio in Gran Bretagna?

Qualcuno ha ulteriori informazioni in merito al P.S. & Co The Acme, o anche sugli altri rasoi che, a quanto mi risulta, dovrebbero essere stati prodotti dallo stesso marchio (come The Queen e The Clarendon)?