Acciaio al Grafene

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Avatar utente
Aldebaran
Messaggi: 5742
Iscritto il: 31/03/2010, 18:26
Località: Milano - Chieti
Contatta:

Acciaio al Grafene

Messaggio da Aldebaran »

La Tata Steel potrebbe essere tra i primi produttori di acciaio al mondo a commercializzare un nuovo acciaio al grafene. Il vicepresidente della divisione Steel & Marketing Peeyush Gupta ha annunciato in un’intervista a Business Standard, che arriverà sul mercato un nuovo prodotto denominato Superlink+, dove ai rivestimenti tradizionali ne è stato preferito uno in grafene, in grado di garantire resistenza alla corrosione, ma con una sensibile riduzione di peso rispetto ai trattamenti tradizionali.
Noi del Medusa stiamo creando del grafene per rivestire degli acciai adatti anche per la coltelleria.
Per esfoliare il grafene utilizziamo la grafite come elettrodo.
Il grafene si fa depositare grazie all'uso di una soluzione elettrolita. Poi si filtra la soluzione e si ottiene il grafene a strati che va esfoliato meccanicamente con i singoli layer.
Usiamo il gas di scarico delle auto (prodotto che creaCO2) e facciamo reagire la Co2 con l'H2 ottenendo grafene più acqua utilizzando contenitori sottovuoto e in atmosfera inerte. Il substrato di grafene è su una base di palladio/rame.
La reazione di Co2 e H2 in un'atmosfera gas inerte (argon), produce carbonio e acqua. La reazione si ha a 1000 gradi centigradi sotto la temperature di fusione del rame (1.085 gradi centigradi) e del Palladio ( circa 1555 gradi centigradi).
il Palladio e il Rame vengono utilizzati come substrato e catalizzatori. il Palladio è utilizzato come sito per per aumentare la reattività di CO2, ma vincola allo stesso tempo la possibilità di avere ulteriori molecole di CO2 che si possono legare allo stesso sito. Quindi subentra il rame che serve per rendere i siti di Palladio ancora disponibili.
Avatar utente
Lemmy
Messaggi: 309
Iscritto il: 31/01/2016, 14:51
Località: Roma

Re: Acciaio al Grafene

Messaggio da Lemmy »

Fusse che fusse la vorrtabbona!
Arisorvemo er penziero de tanti che s'addaneno pe l'ecologgia e l'ambiente... Ma invece de preoccupasse de come va a finí er monno vanno a pensa a come se radeva er nonno...tant'è che sorte fora er grafene! Grande scoperta! Giubilo pe tutti!
...ma annera' bene pe li cortelli pe taja li preciutti?
(Piccola digressione Belliana -Ninchiana).
Il Medusa non si smentisce mai. Attendo con le orecchie "pizze" come se dice a Roma. Ulteriori ingredienti da miscelare sapientemente nel calderone sempre in attività.
Ad maiora!
The feeling is there, body and soul hail!!! hail!!! Rock&roll!!!
Avatar utente
Luke_64
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/01/2020, 8:10
Località: Milano

Re: Acciaio al Grafene

Messaggio da Luke_64 »

Aldebaran ha scritto:dove ai rivestimenti tradizionali ne è stato preferito uno in grafene
Scritto così è un normale acciaio rivestito al graphene .... ci sono rivestimenti meno "esoterici" in grado di garantire la resistenza a corrosione.
Avatar utente
Aldebaran
Messaggi: 5742
Iscritto il: 31/03/2010, 18:26
Località: Milano - Chieti
Contatta:

Re: Acciaio al Grafene

Messaggio da Aldebaran »

Buongiorno,

il settore ricerca e applicazione del Grafene è in espansione, per varie motivazioni, in tutto il Mondo. Io e la mia Equipe del settore rasoi (Medusa Group) studiamo ciò che più ci compete. Noi dobbiamo fare ricerca anche solo per il motivo che siamo un Marchio Registrato fautore di brevetti a livello mondiale (US Patent-Eu Patent) e che possiamo applicare il Marchio Made in Italy ai nostri prodotti. Qualsiasi ditta che si rispetti oltre alla produzione deve avere anche un settore ricerca i cui scopi e contatti presi con altri Enti possono essere vari e possono tornare sempre utili. Nella fattispecie i nostri rasoi, ad esempio, vengono creati anche con materiali innovativi e i prototipi di questi vengono utilizzati per dei test che forniscono dei risultati che poi vengono riutilizzati adattandoli in altri ambiti e su vasta scala. Proprio per cogliere l'esempio del grafene che di solito viene creato su una base di Palladio-Rame, dato che il primo elemento è molto costoso si cercano altri elementi utili allo scopo. In questo rasoio da noi forgiato il tagliente è costituito da un acciaio creato con una tecnica utilizzata per formare del Bulk Metallic Glass, materiale presente al posto del nichel "puro", sempre nello stesso rasoio, per evidenziare le trame del Damasco.
Ci si è accorti che il carbonio è catalizzato dal nichel quindi forse una lega che comprende anche il nichel potrebbe essere utilizzata per creare grafene. Il nichel è molto meno costoso del Palladio. Vi sono centri di ricerca che si occupano di queste problematiche nel mondo, noi studiamo vari tipi di leghe per valutarne le possibilità applicative. Grazie e buon week end a tutti voi,

Andrea
Avatar utente
Luke_64
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/01/2020, 8:10
Località: Milano

Re: Acciaio al Grafene

Messaggio da Luke_64 »

Ciao Andrea,
se volete utilizzare il grafene potete acquistarlo direttamente a costi bassi, se ne hai necessità fammelo sapere ti metto in contatto con un'azienda che produce graphene a livello industriale, se invece sei interessato a protezioni innovative contro la corrosione ci sono prodotti a base di silicio nanaostrutturato che ti garantiscono 720h in nebbia salina, con un film di 3-5 µm trasparente.

Luciano

P.S. per ricerca mi sto occupando di Inconel MMC al grafene
Avatar utente
Aldebaran
Messaggi: 5742
Iscritto il: 31/03/2010, 18:26
Località: Milano - Chieti
Contatta:

Re: Acciaio al Grafene

Messaggio da Aldebaran »

Buon Pomeriggio,
Ti ringrazio ma non devo acquistare nulla, stiamo facendo delle ricerche. Ti ringrazio anche per le preziose informazioni. Ti invierò i miei contatti in privato. Buon week end a te e a tutti, Andrea
cascade
Messaggi: 3
Iscritto il: 21/05/2018, 12:42
Località: Firenze, Roma, Bari

Re: Acciaio al Grafene

Messaggio da cascade »

Luke_64 ha scritto:
25/01/2020, 9:21
(.. )ti metto in contatto con un'azienda che produce graphene a livello industriale, se invece sei interessato a protezioni innovative contro la corrosione ci sono prodotti a base di silicio nanaostrutturato che ti garantiscono 720h in nebbia salina, con un film di 3-5 µm trasparente.

Luciano

P.S. per ricerca mi sto occupando di Inconel MMC al grafene
Ciao Luke_64 io sono interessato ad approfondire questo argomento. Per me sul forum o via MP è uguale, mi interessano sia il coating a base silicio che l'Inconel al grafene.

Vorrei capire sia che durezza ha il coating al silicio, sia se hai informazioni relative alla resistenza a corrosione in acqua/vapore ultrapuri (conducibilità cationica sotto 1 microsiemens/cm) ma in temperatura.

Grazie!
Rispondi

Torna a “Nuove Tecnologie”