The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Sostienici

Sponsor
 

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda Mostho » 14/12/2015, 14:38

io ho tre coltelli con me che sono tutti fatti in M390.
Mi hanno fatto cambiare l'idea su tanti carboniosi.
Ho pure fatto un po di tempo fa un coltello pieghevole, il cui proprietario ancora mi ringrazia.

:)

Se volete vi regalo un pezzo di Elmax, se lo trovo tra le polveri e nanoplveri del mio laboratorio in pausa. Credo che sia sufficiente a fare un rasoio... io lho temprato con la carmaella e ho fatto un friction folder da paura, gia molto tempo fa.
L'Elmax prende una lucidatura bellissima senza troppa difficolta. Anche se lo preferisco con la finitura satinata a mano...
:)
Avatar utente
Mostho
 
Messaggi: 1591
Images: 188
Iscritto il: 07/01/2015, 11:29
Località: Attualmente Nord Salento

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda Aldebaran » 14/12/2015, 20:35

Ti ringrazio ma te lo paghiamo. Ha uno spessore di 6 millimetri? Cmq è bello avere sul forum gente esperta di costruzione di lame e acciai.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4650
Images: 3715
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda Mostho » 15/12/2015, 10:01

Caro Aldebaran,
ho fatto coltelli per dieci anni e poi mi sono fermato, per i casi e gli impegni della vita.
Ti dico solo che vendevo coltelli agli americani gia da tempo. Alcuni tutorial, tra cui quelli della micarta fai da te o laminati simili hanno fatto il giro del mondo.
Facevo anche i miei trattamenti termici agli acciai, ho ancora il mio fornetto, tempi di cottura e ricottura gelosamente conservati. Mi mancava solo il trattamento sottozero perche non posso raggiungere tali sottotemperature.

Cmq controllo lo spessore e vi faccio sapere... a memoria credo che non raggiunga i 6mm. Vedo, controllo e vi faccio sapere.

Se vi va di sperimentare con dei supercarboniosi da paura, se sono dello spessore minimo 6mm vedo. Ho ancora pezzi di Crucible CPM 3V, A2, e anche altri classici tipo l'O1 che prende un grano molto fino e forse S7>il migliore per il microchipping...
:)

Ciao
Avatar utente
Mostho
 
Messaggi: 1591
Images: 188
Iscritto il: 07/01/2015, 11:29
Località: Attualmente Nord Salento

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda Aldebaran » 16/12/2015, 8:35

Ciao Mostho, scusa il ritardo. Noi del Medusa gli acciai non inox li abbiamo anche utilizzati,ma erano tutti bassolegati, (quindi l'A1 e A2 no). Gli acciai da polveri inox abbiamo sempre preferito trattarli in Ditta su nostre specifiche appunto per utilizzare la criogenia che, almeno nel caso dei rasoi costruiti con acciai con alte percentuali di carbonio, fa differenza.
Qui vi è l'elenco delle nostre Opere,cliccando sui vari link troverai le descizione dei vari rasoi e relativi acciai utilizzati.
Comunque è un onore per me averti sul forum, e al limite ci sentiamo via pm per scambiarci contatti e vedere cosa poter sperimentare insieme.

L'idea di utilizzare i tanto vituperati inossidabili ci è venuta per due motivi:

1. Nessuno al mondo aveva mai utilizzato acciai come il CPMS125V,CPMS30V,CPMS35VN,ecc. per fare rasoi e quindi avremmo stabilito un primato in caso di esito positivo oltre che per il gusto di sperimentare.

2. Nel corso di anni di esperienza sia io che Franz Kleber ci eravamo accorti che le persone, in quest'era di consumismo, non sono più attente alla cura del rasoio come un tempo, e anche la manualità, sempre per un motivo legato al consumismo (se un oggetto non funziona non lo riparo, lo butto e ne compro un altro tanto se è tutto fatto in Cina costa poco-meno che ripararlo) la capacità manuale è andata perduta.
Quindi sostanzialmente, a causa di un uso maldestro, un rasoio trovato in un cassetto ai giorni nostri in certe condizioni, preso in mano da un tizio dei giorni nostri invecchia ulteriormente di altri 50 anni... ma in pochi minuti, a causa di pulizie sbagliate e molature invasive e deleterie. Un acciaio inossidabile da polveri di terza generazione usato da noi invece non si rovina facilmente perché è fortemente resistente alla ruggine all'abrasione e usura.
Grazie e buon proseguimento a tutti!
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4650
Images: 3715
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda miky1987 » 30/10/2016, 19:19

Aldebaran ha scritto:Ciao Kratos, la qualità dell'M390 e del CPMS35VN è simile perché per la loro creazione sono state sfruttate tecniche legate alla metallurgia da polveri di terza generazione.

M390 è molto più difficile da affilare rispetto a un RWL o N690? con una pietra coma la DC4 si riesce o no? Grazie
miky1987
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/11/2015, 1:01

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda Aldebaran » 30/10/2016, 19:42

Miky 1987:

Se ben ricordo questo argomento in risposta alla tua domanda è già stato trattato e sviscerato qui
viewtopic.php?f=19&t=10440
si prega cortesemente di evitare il cross-posting. Io quella pietra che hai tu non l'ho mai utilizzata, l'M390 ha una difficoltà di riaffilatura più o meno pari all'N690 o all'RWL. Ma da quel che ricordo so che tu ti farai fare un coltello da un artigiano che, se applicherà o farà applicare le tecniche corrette di trattamento per il tuo utensile andrà come ho scritto io, altrimenti non so.Grazie e buon proseguimento,
Aldebaran
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4650
Images: 3715
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: The Hive Business Accelerator...Oltre la Crisi..

Messaggioda Aldebaran » 23/02/2017, 9:35

Buongiorno,

dato che alcuni di voi me lo hanno chiesto: mi rendo disponibile, gratuitamente, all'interno di questo " progetto ", anche a chiarire eventuali dubbi su come redarre un brevetto: raccontarvi le regole, diritti e doveri di chi vuole tutelare una sua invenzione e proprietà di pensiero. In rete vi sono parecchi articoli, molto lunghi, si rischia di non trovare facilmente le risposte alle proprie domande. Se me le ponete direttamente ( in pubblico ) cercherò di essere il più specifico possibile. Grazie, buon proseguimento,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4650
Images: 3715
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti
Precedente

Torna a Eventi & Iniziative

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Pipterix e 1 ospite