Coramella modulare

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Coramella modulare

Sostienici

Sponsor
 

Coramella modulare

Messaggioda Arsenico » 30/07/2015, 17:10

Ciao a tutti,
prendendo ispirazione dal modular paddle strop di Lynn Abrams di SRP, ho deciso di costruirmene una. Il vantaggio di questo sistema e' che si ha una base fissa e diversi pad intercambiabili (ad esempio cuoio, tessuto, tessuto con paste...)
Su suggerimento di Emanuele, ho deciso di creare un mini tutorial.

Questo e' quello che ho utilizzato:
28211
Un blocco di legno massiccio 8cmx30cm, balsa delle stesse dimensioni, cuoio, nastro biadesivo, magnete in fogli adesivi, un taglierino, un righello di metallo, un po di carta abrasiva.
Ho iniziato, dopo aver passato un po' di carta sulla balsa, a preparare i magneti.
Essendo di metallo, il righello resta attaccato al magnete. Ho quindi tagliato 6 strisce dello spessore del righello 2,5 cm.
2821228213
Poi li uniti in coppie, simulando "l'aggancio" e ho notato che le estremita' non aderivano perfettamente, quindi ho tagliato la parte in eccesso e poi gli ho dato la dimensione della larghezza del blocco di legno e della balsa, appena sotto gli 8 cm e li ho posizionati sulla base, ancora uniti.
28214282152822128216
Poi ho attaccato la balsa e ho verificato che agganciasse bene la base.
Poi ho applicato 3 strisce di nastro biadesivo sulla balsa, sul lato opposto ai magneti per fissare il cuoio. Ho proceduto cosi: ho applicato il cuoio e solo successivamente l'ho tagliato. Ho scelto questa strada, perche' i miei mezzi sono abbastanza limitati, quindi un primo tentativo di taglio del cuoio mi ha dato una striscia di dimensioni leggermente inferiori alla balsa.
282182821928220

Sicuramente ci sono migliaia di modi per fare una coramella simile a questa. Per esempio il sistema dei magneti potrebbe essere diverso. Immagino dei fori leggeri nella base, dove inserire dei dischi di metallo, in modo che non sporgano, e dei magneti sulla balsa, oppure immagino un sistema a slitta, un manico ecc .. ma questa e' stata la soluzione che ho reputato piu' semplice e veloce.
28224282222822528226

Ho fatto solo qualche piccola prova e devo dire che i pad restano ben saldi al loro posto e che la misura utilizzata , 8x30 mi sembra pratica e comoda.

Grazie a tutti per l'attenzione :D
____________

My shots on Instagram
Avatar utente
Arsenico
Miglior foto di Giugno
Miglior foto di Giugno
 
Messaggi: 464
Images: 197
Iscritto il: 10/05/2013, 18:00
Località: Tokyo

Re: Coramella modulare

Messaggioda pepito » 30/09/2015, 21:07

Bella esecuzione mi sembra funzionale.
Peccato che a Milano non so proprio dove trovare il cuoio
pepito
 
Messaggi: 74
Images: 15
Iscritto il: 04/08/2015, 23:09
Località: Sesto San Giovanni (MI)

Re: Coramella modulare

Messaggioda Barba64 » 17/02/2016, 16:06

Buongiorno a tutti,
chiedo scusa ad Arsenico se mi inserisco in questo suo argomento, ma visto il tema trattato penso che sia più adatto accodarmi qui piuttosto che aprire un nuovo 3D.
Il mio intento è quello di fornire un ulteriore spunto a chi volesse cimentarsi nel fai da te, illustrando una coramella modulare che ho realizzato tempo fa.
Il telaio di supporto l’ho realizzato con pannelli di compensato e listelli di legno recuperati. La dimensione dell’attrezzo dipende quindi dai pezzi che avevo a disposizione, ma devo dire che è più che adatto allo scopo. E poi il costo è stato irrisorio, l’unica spesa è stata quella di una tavoletta di balsa da 100 x 1000 x 6 mm.
Il sistema consente di potere inserire/sfilare agevolmente le tavolette di balsa tagliate in misura e con le superfici eventualmente trattate a piacere con paste diverse, talco e non so che altro elencare.
Gli incastri sono stati realizzati quindi sullo spessore di 6 mm, ma questo non esclude l’utilizzo di tavolette di altri spessori andando ad asportare materiale dalle estremità delle tavolette più spesse o spessorando le tavolette più sottili. In quest’ultimo caso, se si vuole, si può ottenere anche un minimo di flessibilità inserendo lo spessore sotto la tavoletta di balsa. Se l’accoppiamento viene realizzato in modo preciso, grazie anche all’attrito fra le superfici, la tavoletta non si sposta durante l’uso ma si può inserire/rimuovere senza difficoltà. Finora mi è capitato di usarla sperimentando con una certa soddisfazione la ripresa del filo di alcuni rasoi un po’ “stanchi”, facendo qualche passata sulla balsa grezza o con un po’ di talco per poi ultimare con l’inevitabile scoramellatura su cuoio.

3442634427
Il mio cassetto ML
Il mio cassetto DE
"Non sempre ciò che vien dopo è progresso." (Alessandro Manzoni)
Avatar utente
Barba64
Miglior foto di Febbraio
Miglior foto di Febbraio
 
Messaggi: 732
Images: 456
Iscritto il: 13/11/2014, 14:56
Località: Cesate (MI)

Torna a Autocostruzione strumenti artigianali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron