Museo Civico Aldo Nicastro Bovino

Moderatori: Moderatore Area Tecnica, Moderatore Area Professionisti

Museo Civico Aldo Nicastro Bovino

Sostienici

Sponsor
 

Museo Civico Aldo Nicastro Bovino

Messaggioda Aldebaran » 07/08/2017, 21:14

Museo Civico Aldo Nicastro Bovino

Il Museo Civico di Bovino è ospitato nelle sale del Palazzo Pisani, intitolato al medico Carlo Gaetano Nicastro, storico locale e ispettore onorario per le opere di antichità e arte, che donò al Comune la sua ricca collezione privata. Nel museo è conservata un'ampia collezione di reperti archeologici databili fra il Neolitico ed il Medioevo che, assieme ai tanti resti osservabili all'interno del centro storico (tratti delle mura della città in opera reticolata, tratti di acquedotto e di cisterne di età romana) testimoniano dell'importanza della centro urbano e la ricchezza del suo territorio. I reperti provengono infatti non solo dall'area del centro cittadino che sorge nello stesso luogo della colonia romana di Vibinum, ma anche da siti localizzati nel territorio comunale. L'esposizione è articolata in quattro sezioni (Preistoria, età preromana, età romana e Medioevo), arricchitasi con reperti provenienti da donazioni, rinvenimenti occasionali ed interventi di scavo archeologico.

Per tutto il mese di Agosto ospiterà, grazie ad una collaborazione Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano e Medusa una coramella di Fabrizio, un rasoio Medusa in CPMS125V ( entrambi facenti parte già della collezione del Museo di Milano e della sua Sezione Itinerante* ) e un rasoio Medusa/Zampini in acciaio traforato.


Di recente, il Barber Shop Scapicchio di Bovino ha ricevuto molti riconoscimenti internazionali, insieme anche ai Barbieri Bisb di Lucca.
Hanno infatti partecipato al Barbersociety Live di Amsterdam e il loro stand è stato il più visitato. Ci è sembrato naturale far ospitare dei nostri manufatti artigianali unici al mondo in una delle più antiche culle della cultura della rasatura col manolibera del pianeta.


* Fondato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero per i Beni e le Attività Culturali ( di cui il rasoio Medusa in CPMS125V fa parte come anche la coramella di Fabrizio ) e del Turismo è il più grande museo della scienza e della tecnologia in Italia, uno dei più importanti in Europa e nel mondo. Si rinnovano e sperimentano nuovi linguaggi per raccontare nuove storie e coinvolgere nuovi pubblici. Valorizzano la più grande collezione al mondo di modelli di macchine realizzati a partire da disegni di Leonardo da Vinci. Lavorano per essere leader in Europa sull'educazione informale. Il Museo sta lavorando per la messa in atto di collaborazioni bilaterali con altri musei e science centre, che mirano a uno scambio più specifico di competenze e conoscenze nel campo della museologia, educazione museale, comunicazione, marketing e fundraising.
Frequenti e abituali confronti avvengono con i principali musei europei quali il Science Museum e il Natural History Museum di Londra, il Deutsches Museum di Monaco di Baviera, l'Universcience e Le Muséum national d'Histoire naturelle di Parigi e il Royal Belgian Institute of Natural Sciences di Bruxelles. Il rasoio Medusa e la coramella di Fabrizio appartengono infatti anche della sezione " Museo Itinerante " quindi anche di questo programma di interscambio. Attraverso workshop di formazione, confronti diretti e progetti, il Museo collabora con l'Exploratorium di San Francisco per la ricerca educativa mirata al potenziamento e all'arricchimento dell'esperienza dei visitatori e per l'innovazione metodologica.
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4937
Images: 4113
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Re: Museo Civico Aldo Nicastro Bovino

Messaggioda Aldebaran » 07/08/2017, 22:01

Buonasera a Tutti!

Il giorno 22 Agosto presso il Museo Aldo Nicastro di Bovino Giovanni Zampini farà una dissertazione sull' Acciaio Traforato che Egli sa sapientemente lavorare e sugli acciai Medusa.
Infatti ,come già scritto in precedenza, ricordo che sia una sua Opera, che una coramella di Fabrizio, che un rasoio Medusa ( questi ultimi due già facenti parte della collezione del Museo della Scienza e Tecnologia di Milano ), per gentile concessione del Museo Milanese sono ospitati all' interno del Museo Foggiano per tutto il mese di Agosto.

Zampini interverrà in un seminario in cui si discuterà dell'acciaio del Sud Italia prodotto sin dai tempi dei Borboni in uno stabilimento vicino Napoli e dell'acciaio del Nord Italia, prodotto all'Ansaldo di Genova.
Quello del Sud era tecnologicamente più avanzato ma venne chiuso per la sua sfortunata posizione geografica rispetto all' impianto di Genova.
Giovanni parlerà quindi dell'influenza dei tecnici francesi, che hanno fatto progredire, durante il Regno Borbonico, la Metallurgia del Sud Italia, e di come i francesi abbiano influenzato la lavorazione del traforato molisano.
All'Ansaldo di Genova si costruivano Turbine e si facevano ricerche che ne prevenissero la corrosione. In seguito anche a queste ricerche venne anche a crearsi l'Ansaldo Nucleare.
Aldebaran, fondatore del Medusa, ispirandosi a delle ricerche del C.I.S.E. e studiando il trattamento termico mediante studio dei fononi di acciai da polveri di nuova generazione inossidabili, creò con il suo collaboratore Franz Kleber vari rasoi in CPM con misure studiate appositamente per lui, tra cui quello esposto, creato con un materiale a detta degli Americani "illavorabile" e di cui infatti se ne fermò la produzione per simili spessori.

Grazie, buona serata e buon proseguimento,
Andrea
Avatar utente
Aldebaran
 
Messaggi: 4937
Images: 4113
Iscritto il: 31/03/2010, 19:26
Località: Milano - Chieti

Torna a La parola dei Professionisti!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite