Switch to full style
Regole del forum
Rispondi al messaggio

Re: Il cassetto di Ugo911

01/02/2018, 14:41

Sollecitato da una recente discussione circa "l'inutile autoreferenzialità dei manici pregiati..." ho deciso di aggiornare il mio cassetto per condividere le scelte 2017 che, nella maggioranza dei casi, sono state indirizzate proprio dalla presenza di manici in materiali nobili.

Madreperla:

Export Agents, Barnes & Co., 109, Fenchurch-street. 1843.

Immagine
Immagine


G.Allen, Duke street Sheffield


Immagine


Cooper & Co, Piccadilly


Immagine


E. Blaydes &Co, Sheffield

Immagine


Passiamo ora all'avorio

Young, Sheffield
Manico in avorio con lavorazione pinwork, ca 1830

Immagine


GAVET Coutelier du Roy, Francia 18230-1840

Immagine
Immagine

Charles Jachke 52 Regent Street, London 1888-1925

Immagine

Henry Hobson & Son

Immagine

Tartaruga

Lama inglese fine '700 rilanciata in tartaruga con inserti in argento

Immagine
Immagine

Aucoc
La Aucoc, situata a 6 rue de la Paix, fu fondata a Parigi nel 1821 e protetta dalla casa del re Luigi Filippo, la casa di Orleans, Napoleone III e l'imperatrice Eugenia. Il negozio è menzionato nel primo capitolo de La Signora delle Camelie di Alexandre Dumas figlio (pubblicato nel 1848). Parecchi anni dopo vi lavorò come apprendista Lalique.


Immagine

Manico inglese in attesa di lama adeguata.....

Guancette in tartaruga su supporto in ottone

Immagine

Heljestrand
Frameback con manico in tartaruga su guancette in ottone

Immagine


Corno Pressato

Corno pressato biondo

tre rasoi con manici raffiguranti, nell'ordine, personaggi (G. Washington , Montesquieu et Voltaire. Le bandiera della Repubblica americana con 13 stelle dei primi stati, l'aquila ed il motto des treize premiers états,LIBERTY), uccelli e figure mitologiche.

Immagine


Corno pressato scuro


Due rasoi con manici raffiguranti figure mitologiche e di caccia

Immagine

Coppia di rasoi in corno pressato scuro riportanti il logo VR della Regina Vittoria e la parola PEACE


Immagine


Twixt '700 and '800
Carrellata di rasoi a cavallo dei due secoli, anno più anno meno


Fox, Norris, Fox & Norris

Immagine


Tagus, G. Revill, J. Leadbeater (Italy)

Immagine


Quattro rasoi Shepherd di cui due con punzone Wolf

Immagine


Da identificare, T. Smith, J. Hall (Gratian), T. Warburton (Lisbon)


Immagine

T. Smith

Immagine

Immagine

J. Bramall (Joppa)

Immagine

Corno Nero o biondo

Joseph Elliott

Immagine

L. Pearce, silversteel

Immagine

Due rasoi con simboli massonici, o simil tali: Reynolds a Wostenhome

Immagine

Due "pesi Massimi": G. Brittain e Wostenhome

Immagine

Due incisioni floreali: Wade & Butcher e Ragg (proveniente dalla collezione Ragg)

Immagine

Bingham e Concave

Immagine

de pew's

Immagine

E finalmente Plastica!


Puma 92 Ars Divina, 63 6/8" e 38 6/8"

Immagine

JMP Medaillon Taurino 14 "Cogida"

Immagine

Fiori francesi e "fanciulle" americane

Immagine

Un giapponese Western Style: Iwasaki

Immagine
Immagine

Re: Il cassetto di Ugo911

01/02/2018, 14:55

ti manca il gold dollar :D :D :D

Spettacolare!

Re: Il cassetto di Ugo911

01/02/2018, 15:03

ugo911 ha scritto:Sollecitato da una recente discussione circa "l'inutile autoreferenzialità dei manici pregiati..." ho deciso di aggiornare il mio cassetto per condividere le scelte 2017 che, nella maggioranza dei casi, sono state indirizzate proprio dalla presenza di manici in materiali nobili.
...


mi fischiano le orecchie... ;)

però mi inchino alla dedizione ed alla ricerca storica che hai compiuto negli anni, davvero spettacolare, ed appar chiaro come la possibilità di avere un proprio rasoio ML nel corso dei secoli è stato dapprima appannaggio di una elite e poi man mano più popolare, con conseguente variazione su materiali e lavorazioni

detto questo passerei ore ed ore a guardare le punzonature sui codoli... qualcosa di incredibilmente bello ed affascinate che trasuda secoli di tradizione!

Re: Il cassetto di Ugo911

01/02/2018, 15:03

La bellezza è il cibo dell' anima.
Complimenti Ugo.

Re: Il cassetto di Ugo911

07/10/2018, 13:42

Affascinante questa carrellata di storia artistica che mi propongo di guardare e riguardare ...
Tra i rasoi che mi piacciono di piu' quello proveniente dalla collezione privata della famiglia Ragg e' ai primissimi posti.
Solo i complimenti sono quasi riduttivi...tutto questo meriterebbe ben di piu'.
Grazie per la condiviisione...e se mai volessi sbarazzarti di qualcosa... :D

Re: Il cassetto di Ugo911

07/10/2018, 19:49

Bravo Ugo sei riuscito nell’intento di realizzare una fantastica collezione.
Io pagherei per avere la possibilità di radermi con alcuni dei tuoi pezzi.
Rispondi al messaggio