Floid Dopobarba Alcoolico

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Sostienici

Sponsor
 

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Engi » 15/02/2020, 14:43

DavideITA77 ha scritto:
Engi ha scritto:Grazie per l'informazione !

Dopo quanto tempo la persistenza svanisce ?


Ciao Engie... siamo nell'ordine del vecchio Floid... tra una e due ore, credo variabile in base al tipo di pelle.... ma la stima IMHO è quella ;)


Grazie Davide, quando finirò il mio boccione di Floid proverò questi Epsilon, sia l'Amber che il Blu ;)
Engi
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 11/12/2014, 15:33
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Black Razor » 15/03/2020, 13:25

Avevo qualche mese fa esposto tutte le varianti di epsilon (blu, amber e scottish) confermo che l’amber è molto molto simile al floid Italia vecchio anche se poi le sue note di fondo sono diverse! Vorrei però proporre anche il furbo orange (che ho appena provato) il produttore dichiara che è la formula originale del floid Italia che io posseggo ancora! Se veramente e così c’è da dire che le iultime versioni sono un po’ diverse dal furbo ma in sostanza è davvero uguale al floid e questa volta la ditta balocchi ha fatto centro infatti rispetto al blu che è troppo mentolato questo è davvero buono e a dirla tutta lo preferisco all’amber! Prova per prova vi consiglio lo scottish dell’epsilon ed il furbo orange se volete provare il floid italia!
Black Razor 4.0 By Luigi
Black Razor
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 14/11/2019, 17:05

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Engi » 15/03/2020, 16:12

Black Razor ha scritto:Avevo qualche mese fa esposto tutte le varianti di epsilon (blu, amber e scottish) confermo che l’amber è molto molto simile al floid Italia vecchio anche se poi le sue note di fondo sono diverse! Vorrei però proporre anche il furbo orange (che ho appena provato) il produttore dichiara che è la formula originale del floid Italia che io posseggo ancora! Se veramente e così c’è da dire che le iultime versioni sono un po’ diverse dal furbo ma in sostanza è davvero uguale al floid e questa volta la ditta balocchi ha fatto centro infatti rispetto al blu che è troppo mentolato questo è davvero buono e a dirla tutta lo preferisco all’amber! Prova per prova vi consiglio lo scottish dell’epsilon ed il furbo orange se volete provare il floid italia!



Grazie, dove si trovano in vendita on-line oppure in negozi fisici ? Quale è il sito del produttore ?
Engi
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 11/12/2014, 15:33
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Black Razor » 15/03/2020, 16:17

Il furbo puoi prenderlo sul sito del produttore “cura della barba” oppure prendi tutto sul sito barba e baffi!
Ciao
Black Razor 4.0 By Luigi
Black Razor
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 14/11/2019, 17:05

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Engi » 15/03/2020, 17:36

Black Razor ha scritto:Il furbo puoi prenderlo sul sito del produttore “cura della barba” oppure prendi tutto sul sito barba e baffi!
Ciao


Grazie, gentilissimo. A questo punto, per la prossima primavera/estate, secondo te quale è il più simile al Floid Blu, l'Epsilon oppure il Furbo ?

Grazie ancora
Engi
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 11/12/2014, 15:33
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Whitebyzantine53 » 15/03/2020, 19:29

È un po' off topic, Comunque il furbo blu è molto alcolico ed è decisamente mentolato, praticamente mentolo allo stato puro con tanto di lacrimazione dopo la splashata. A qualcuno dava fastidio la botta mentolata della proraso verde che in confronto al furbo diventa un leggero sentore. Profumazione molto fresca e godibile con ottima persistenza ma di fondo è alcol con profumo
Whitebyzantine53
 
Messaggi: 297
Images: 22
Iscritto il: 13/03/2018, 0:09
Località: Capua

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Engi » 15/03/2020, 21:02

Whitebyzantine53 ha scritto:È un po' off topic, Comunque il furbo blu è molto alcolico ed è decisamente mentolato, praticamente mentolo allo stato puro con tanto di lacrimazione dopo la splashata. A qualcuno dava fastidio la botta mentolata della proraso verde che in confronto al furbo diventa un leggero sentore. Profumazione molto fresca e godibile con ottima persistenza ma di fondo è alcol con profumo


Ok grazie
Engi
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 11/12/2014, 15:33
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Black Razor » 15/03/2020, 22:49

Epsilon blu tutta la vita!
Black Razor 4.0 By Luigi
Black Razor
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 14/11/2019, 17:05

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 21/03/2020, 9:40

Mi è giunta notizia che la Revlon proprietaria del marchio Beauty che produce Floid, abbia venduto lo stesso alla Martelli. Pertanto fra qualche mese dovremmo avere il Floid “Proraso” per così dire. Vi risulta?
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 209
Images: 35
Iscritto il: 05/09/2018, 13:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Francè79 » 21/03/2020, 10:51

Non ho trovato nulla in rete riguardo ad una possivile acquisizione da parte di Martelli. Se è vero speriamo non faccia la fine di Valobra.
Francè79
 
Messaggi: 164
Images: 6
Iscritto il: 03/02/2018, 15:41
Località: Trieste

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda 2e20 » 21/03/2020, 17:38

ErMuhle ha scritto:Mi è giunta notizia che la Revlon proprietaria del marchio Beauty che produce Floid, abbia venduto lo stesso alla Martelli. Pertanto fra qualche mese dovremmo avere il Floid “Proraso” per così dire. Vi risulta?

Ho sentito anch'io questa voce da un "addetto ai lavori" (distributore di prodotti per barbieri)
2e20
 
Messaggi: 1808
Images: 369
Iscritto il: 10/05/2014, 16:46
Località: Tra Francia, Belgio e Germania

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Black Razor » 23/03/2020, 15:03

ErMuhle ha scritto:Mi è giunta notizia che la Revlon proprietaria del marchio Beauty che produce Floid, abbia venduto lo stesso alla Martelli. Pertanto fra qualche mese dovremmo avere il Floid “Proraso” per così dire. Vi risulta?


Onestamente il Floid Italia è morto da anni, dare la produzione dell'attuale alla martelli non so cosa possa portare di concreto. Il fatto è che se oggi si vuole provare il vero floid bisogna acquistare la versione spagnola mentre se si vuole provare la vecchia italiana il prodotto più simile "visto che ha acquisito la licenza" è il furbo orange diversamente si può deviare su epsilon amber che però ha note di fondo diverse.
Detto ciò credo che il mercato non possa offrire nulla di migliore rispetto a ciò che oggi è presente.
Ciao
Black Razor 4.0 By Luigi
Black Razor
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 14/11/2019, 17:05

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda gigetto » 24/03/2020, 7:52

Io ho il famigerato prodotto y17 che a detta di molti è meno valido, ma io mi ci trovo bene. Dipende dalla tua pelle/barba
gigetto
 
Messaggi: 3463
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 7:18
Località: Provincia di Novara

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ktulukai » 24/03/2020, 11:05

Meno valida la profumazione che dalla y17 è stata cambiata secondo me in peggio, rispetto alle precedenti annate come effetto lenitivo e rinfrescante siamo li.
Avatar utente
ktulukai
 
Messaggi: 1656
Images: 159
Iscritto il: 30/01/2018, 19:12
Località: Napoli

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Skorpio58 » 24/03/2020, 14:29

Black Razor ha scritto: diversamente si può deviare su epsilon amber che però ha note di fondo diverse


Io ho provato un campione di Amber e mi è piaciuto... mi ha riportato alla mente proprio quel Floid che i barbieri usavano negli anni 70/80. Non so se gli assomiglia al 100%, ma è sufficientemente evocativo (ed ottimo come proprietà generali/persistenza). Ora ne ho ordinata una confezione da 100ml e vediamo come va... ;)
Avatar utente
Skorpio58
Miglior foto di Febbraio
Miglior foto di Febbraio
 
Messaggi: 425
Images: 123
Iscritto il: 22/10/2019, 19:55
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 25/03/2020, 0:21

Do la mia impressione sul Furbo Orange. Non so se abbia acquisito la licenza come detto in un intervento qui sopra o verosimilmente (dato che la licenza dovrebbe essere di Martelli) abbia ottenuto in qualche modo la vecchia ricetta Colomer. Addirittura avevo sentito dire fosse quella anni 60/70. A parte questo preambolo ecco la mia esperienza olfattiva e se qualcuno di voi possiede o ha ricordi della profumazione anni 60/70 mi dica se ci siamo come riproduzione fedele. All’apertura credevo di essere invaso da un’ondata di talco come avviene sulle profumazioni più recenti prima dello stravolgimento y17. Invece ho notato forte una presenza di arancio. Non si viene ubriacati dall’alcool. Sul viso anche qui subito la sensazione delle note di arancio. Molto lenitivo e protettivo. Pian pian entra in gioco la nota cipriata. Non il talco ma qualcosa di più complesso, una cipria direi. Inizialmente una cipria quasi muschiata che con il tempo perde questo aspetto è diventa dolce. Dopo una mezz’ora la persistenza è quella di una cipria o di una talco con un profumo ricercato non per dire il classico talco per bebè della nota casa. Sa di una volta ma per me non di vecchio. Questo sentore cipriato fa tornare indietro di molti anni. Mi ricorda la spruzzata di talco del barbiere dopo che ti aveva rasato i capelli del collo. Insomma a me piace molto. Non so se somigli al Floid anni 60 in quanto fortunatamente sono nato una decina di anni dopo però quel che ti lascia è una rievocazione della barberia. Sono riusciti a riprodurre il Floid dei nostri padri? Non ho i mezzi per dirlo, ma la sensazione è quella di quando da piccolo andavo dal barbiere.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 209
Images: 35
Iscritto il: 05/09/2018, 13:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Black Razor » 25/03/2020, 1:03

La Martelli prenderà la licenza a quanto pare della produzione Italia di floid...che non varierà dall’attuale! Quella del furbo e la prima ricetta floid Italia anni 60/70 visto che anche io ho notata o la differenza con l’ultimo floid Italia vecchia versione che posseggo! Il produttore come per il furbo più dichiara di aver acquisto la licenza....poi è chiaro che non avremmo mai risposte ad alcune domande!
Black Razor 4.0 By Luigi
Black Razor
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 14/11/2019, 17:05

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda gigetto » 25/03/2020, 7:44

Nò le risposte le avremo sulla nostra pelle :lol:
gigetto
 
Messaggi: 3463
Images: 57
Iscritto il: 21/07/2017, 7:18
Località: Provincia di Novara

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 25/03/2020, 15:51

Infatti mi chiedevo se qualcuno che ha provato il nuovo Furbo Orange ha trovato il prodotto identico alle versioni più vecchie del Floid, quelle anni 60 anni 70
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 209
Images: 35
Iscritto il: 05/09/2018, 13:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda esatch » 25/03/2020, 17:15

Black Razor ha scritto: Il produttore come per il furbo più dichiara di aver acquisto la licenza....


...se è come il rasoio cinese che spaccia per artigianato italiano (a 20 euro...) siamo in una botte di ferro...
esatch
 
Messaggi: 514
Iscritto il: 25/10/2014, 21:05
Località: Rovigo

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 25/03/2020, 21:58

Se intendi il De con apertura a farfalla, in una diretta fatta in questi giorni ha detto che quel rasoio era una delle poche cose che non è riuscito a farsi fare in Italia per una questione di prezzi. Ma lo ha detto durante la presentazione del prodotto senza che nessuno glielo chiedesse. Così come diceva subito dopo a chi gli chiedeva di ml o shavette che aveva alcuni prodotti di costruzione cinese senza alcuna pretesa come shavette e che ml non erano in programma perché non era mestiere suo e non sarebbe stato in grado di selezionare un prodotto valido. Per questo devo dire mi sembra corretto come venditore. A parte questa digressione devo dire che oggi lavorando con la mascherina è stato un inebriarsi di Furbo Orange. Lo trovo molto buono e persistente. Pare da quel che diceva questa sera che il Furbo è matchato con la ricetta della Haci e non della Colomer. Quindi il Floid più vecchio. Come già detto io non ho la fortuna di avere uno di quei flaconi, ma lo trovo molto buono. Come invece non mi fa impazzire il blu. Anche se onestamente non ho mai provato nemmeno il blu originale e magari non amerei neanche quello.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 209
Images: 35
Iscritto il: 05/09/2018, 13:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda paciccio » ieri, 12:22

Black Razor ha scritto:La Martelli prenderà la licenza a quanto pare della produzione Italia di floid...che non varierà dall’attuale!

da dove arriva questa notizia?
«Con un gentiluomo sono sempre più di un gentiluomo; con un mascalzone, cerco di essere più di un mascalzone.» Paciccio & Otto von Bismarck
«Per capire le pietre ci vuole pazienza e perseveranza» Ura «non sono le pietre che affilano e fanno magie, bensì chi le usa con scrupolo ed esperienza» Lemmy
My SOTD on Instagram
Avatar utente
paciccio
 
Messaggi: 6249
Images: 1835
Iscritto il: 31/03/2010, 21:52
Località: Provincia N.W. Milano - Magonza

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » oggi, 6:42

In questi giorni Balocchi fa delle dirette. Io l’ho sentita da lui, non so se Black Razor ha altra fonte. Infatti chiedevo se qualcuno avesse notizie in merito.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 209
Images: 35
Iscritto il: 05/09/2018, 13:07
Località: Torino
Precedente

Torna a Dopo Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti