Floid Dopobarba Alcoolico

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Sostienici

Sponsor
 

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda zampa0 » 08/11/2018, 19:55

figaro_sono_io ha scritto:
ischiapp ha scritto:
zampa0 ha scritto:... non riesco a dirvi a quale anno corrispondono le foto, ma domani dovrei riuscire a provvedere ...

Alla fine, chi è chi? :lol:



Non vorrei sbagliare ma da sx verso dx abbiamo y16 y17 y18

Confermo che il vecchio floid è pura poesia


Confermo, sequenza corretta. Credo che regalerò per Natale il Floid Y17 e Y18 e me li auto-sostituirò con l'Y16... anche se per sfumature e seppur meno persistente il Y16 mi piace di più come già da prima impressione...con 1.200 ml di Floid qualche annetto dovrei farcelo :lol:
zampa0
 
Messaggi: 27
Images: 11
Iscritto il: 26/10/2018, 12:02
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ischiapp » 08/11/2018, 21:36

Quindi, guardando la lista ingredienti (INCI) delle varie annate di Floid Genuine, si può fare un confronto.
Metto in evidenza le modifiche in aggiunta da una versione alla successiva.

L'ultima versione 2017 (come evidenziato nel codice Y00048 alla fine dell'INCI) è quella più sintetica.
Infatti ha un minor numero di componenti (allergeni) derivanti da oli essenziali.
Quindi una fragranza principalmente sintetica che evidenzia una leggera differenza nelle note olfattive dolci e floreali.
Ma comunque rispetto al passato gli accordi sono stravolti, come si vede dal cambiamento di posizione di quasi tutte le componenti fragranti.
Anche la perdita del Sorbitolo in fascia alta si nota, con una teorica diminuzione dell'idratazione.

Nella versione 2016 è evidente l'inversione al vertice, con l'Alcool Denaturato come primo ingrediente.
Ma anche e soprattutto l'inserimento di una fragranza sintetica, che rende più orientale il bouquet.
Anche i coloranti cambiano, da ciò la nuova livrea rossastra.

La più genuina è la versione 2013, con il suo caratteristico e riconoscibile (per ha avuto la fortuna di provarlo) profumo di barberia classica.
Sicuramente più talcato, gentile e fermo all'olfatto, più dolce sulla pelle, è decisamente più in linea con lo stile del gentiluomo.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16276
Images: 2451
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 09/11/2018, 10:32

Ecco l' inci del Mentolado Vigoroso spagnolo così da completare la "tabella" :)

65655
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 175
Images: 23
Iscritto il: 05/09/2018, 14:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ischiapp » 09/11/2018, 12:28

Guardando la lista ingredienti (INCI) della versione 2017, si vede ulteriore differenza nei prodotti spagnoli.
Tra il Floid Genuine italiano ed il Mentolado Vigoroso e Suave, questa la comparazione:

Anche qui rimodulazione delle componenti fragranti, ma senza stravolgimenti.
Le versioni italiana e spagnola s'avvicinano molto, eliminando il divario precedente.
Il bouquet Vigoroso è leggermente più dolce e con note orientali, e meno floreale.
Un filo più "maschio", per incontrare i favori del pubblico che ricorda quando era vigoroso.

In più, nella versione Suave, la nota muschiata e quella floreale rendono il prodotto più rotondo e gentile.
Ma senza cambiare sostanzialmente il profumo, che però risulta più facile.
Probabilmente, il più equilibrato. Sicuramente, il mio preferito.

PS:
Per completezza, inserisco anche Floid Black:
alcohol denat, aqua, glycerin, fragrance, linalool, limonene, butylphenyl methylpropional, coumarin, citral, sodium chloride, CI 19140, CI 16255, CI 73015
L'ultimo nato, è totalmente diverso dai precedenti. Anonimo, commerciale, uniforme al mercato "moderno e mascolino".
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16276
Images: 2451
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 10/11/2018, 15:12

Pensavate fosse finita e invece no. Oggi all’U2 mi sono imbattuto in questo Floid y18 ultima produzione. Fino ad un paio di settimane fa erano tutte y17 quindi sicuramente queste sono di produzione recente. Come potrete notare l’inci è diverso in un componente rispetto alla bottiglia y18 postata in precedenza che era uguale al y17. È scomparso il geranio. Quindi effettivamente qualcosa è cambiato in corso d’anno
65675
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 175
Images: 23
Iscritto il: 05/09/2018, 14:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda figaro_sono_io » 10/11/2018, 17:59

Ben poco, purtroppo resta sempre un inci nettamente diverso da genuine y13 etc...
figaro_sono_io
 
Messaggi: 11
Images: 3
Iscritto il: 05/11/2018, 23:32

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda figaro_sono_io » 10/11/2018, 22:14

65679

Confermo questo inci y18 e colorito leggermente diverso, meno intenso come rosso. Questo alla coop

Da auchan invece the genuine inizio 18 colore rosso intenso in offerta a 6€ !!!!!
figaro_sono_io
 
Messaggi: 11
Images: 3
Iscritto il: 05/11/2018, 23:32

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda zampa0 » 12/11/2018, 20:10

Qualcuno sa dirmi gentilmente dove trovare la pompetta per il Floid? Online costa più la spedizione...
zampa0
 
Messaggi: 27
Images: 11
Iscritto il: 26/10/2018, 12:02
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda gpc » 12/11/2018, 20:54

Se sei a Torino te la omaggio io, ;) accordiamoci in MP
«Di là delle idee e di ciò che è giusto e ingiusto c’è un luogo: incontriamoci là»
(Mevlana Jalaluddin Rumi)
Avatar utente
gpc
 
Messaggi: 417
Images: 55
Iscritto il: 14/03/2016, 17:41
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda zampa0 » 12/11/2018, 22:02

Risposto, davvero gentilissimo
zampa0
 
Messaggi: 27
Images: 11
Iscritto il: 26/10/2018, 12:02
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 13/11/2018, 12:36

figaro_sono_io ha scritto:Ben poco, purtroppo resta sempre un inci nettamente diverso da genuine y13 etc...


Credo che la formulazione 2013 ce la possiamo scordare per il futuro. Ormai la deriva sintetica è sempre più in atto e gli ingredienti diminuiscono sempre più.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 175
Images: 23
Iscritto il: 05/09/2018, 14:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda nmcdv » 13/11/2018, 17:02

figaro_sono_io ha scritto:65679

Confermo questo inci y18 e colorito leggermente diverso, meno intenso come rosso. Questo alla coop


Confermo anche il mio Y18 è di un rosso poco intenso.

Aggiungo INCI di altre annate per ulteriori confronti:

Y10
65748

Y11
65749

Y15
65750
Avatar utente
nmcdv
 
Messaggi: 154
Images: 72
Iscritto il: 28/05/2015, 19:45
Località: Milano

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda figaro_sono_io » 13/11/2018, 22:15

Qualche anima pia (tipo ischiapp) che possa fare l’opera magna di schematizzare inci per annate?
figaro_sono_io
 
Messaggi: 11
Images: 3
Iscritto il: 05/11/2018, 23:32

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ischiapp » 13/11/2018, 23:47

Confrontando le altre annate ... si vedono coppie molto simili.
La prima è identica.
La seconda cambia solo il colore.
La terza è quella con maggiori differenze, che dopo tutte le spiegazioni precedenti sarà facile evidenziare. ;)
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16276
Images: 2451
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ischiapp » 13/11/2018, 23:52

figaro_sono_io ha scritto:... schematizzare inci per annate?
Vista la presenza di coppie, abbastanza evidente a prima vista, il lavoro è stato snello e veloce.
Ma non ne capisco l'utilità, se non a fini documentali e di futura ricerca.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16276
Images: 2451
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda figaro_sono_io » 14/11/2018, 0:23

ischiapp ha scritto:
figaro_sono_io ha scritto:... schematizzare inci per annate?
Vista la presenza di coppie, abbastanza evidente a prima vista, il lavoro è stato snello e veloce.
Ma non ne capisco l'utilità, se non a fini documentali e di futura ricerca.


Il tuo lavoro è molto prezioso e ci fà capire che comunque il floid che noi amiamo è un prodotto in continua evoluzione da tanto anni, non esiste una sola ricetta me diverse sfumature di una base unica, alla luce di questo non dobbiamo stupirci più di tanto dell’y18, nè pensare che sia definitivo.
Romanticamente peró mi dispiace non avere “quella” fragranza che ci riporta da piccoli quando accompagnavamo papà in barberia.
figaro_sono_io
 
Messaggi: 11
Images: 3
Iscritto il: 05/11/2018, 23:32

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ischiapp » 14/11/2018, 0:31

figaro_sono_io ha scritto:il floid che noi amiamo è un prodotto in continua evoluzione da tanti anni, non esiste una sola ricetta me diverse sfumature
In passato era prassi abituale modificare leggermente le formulazioni nelle componenti accessorie (colore, note fragranti).
Era anche un metodo semplice ed economico di fare marketing, evitando che il pubblico si appiattisse nell'esperienza del prodotto.
Oggi è finito quell'approccio amatoriale, dato che la legislazione a tutela del consumatore crea molti vincoli.

Purtroppo impone anche standard che molti prodotti di massa non vogliono sostenere.
Quindi la scelta di semplificare ed impoverire con ingredienti sintetici, dove prima c'erano sostanze naturali.
Il tutto solo ai fini speculativi, dato che Madre Natura non standardizza i propri prodotti ... e quindi dovrebbe testarli l'utente.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
 
Messaggi: 16276
Images: 2451
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 14/11/2018, 12:05

Non dimentichiamo che la casa che produce Floid appartiere al gruppo Revlon. Sicuramente farà prodotti professionali ma l'approccio sarà sicuramente più speculativo avendo fatto di Floid un prodotto che oramai si trova se non in tutti i supermercato sicuramente in tutte le grandi catene di detersivi e prodotti per la cura della persona. Fosse rimasto un prodotto acquistabile presso i barbieri o nei negozi specializzati, probabilmente avremmo un prodotto con componenti più naturali anche se forse ad altro prezzo. Anche se credo che se invece di 9€ ce lo avessero fatto pagare 15 per 400ml non avremmo storto il naso per mantenere le vecchie formulazioni.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 175
Images: 23
Iscritto il: 05/09/2018, 14:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda klopp » 27/11/2018, 21:49

Buonasera a tutti

domanda

chi mi sa dire il vaporizzatore Floid a quali altre bottiglie di dopobarba (magari con foto per essere sicuro di non sbagliare) si adatta oltre ovviamente a quella del Floid stesso?

grazie anticipate!
Gillette fay boy, Gillette Rocket, EJDE89, Wilkinson Classic
klopp
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2018, 19:19
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda klopp » 27/11/2018, 21:55

altra cosa, dimenticavo, il nebulizzatore si adatta sia alla bottiglia di Floid da 400ml che a quella da 150ml?
Gillette fay boy, Gillette Rocket, EJDE89, Wilkinson Classic
klopp
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2018, 19:19
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 28/11/2018, 13:10

Lo spruzzino credo sia compatibile con il Proraso da 400, anche perchè chi lo vende spesso lo da per compatibile su entrambi. Ricordo però di un utente che ne aveva acquistato uno che avvitava sul Floid ma non sul Proraso. Meglio sceglierne uno che esplicitamente dica che monta su entrambi. Non ho il Furbo, ma da diversi barbieri ho visto lo spruzzino identico montato su bottiglie da 400 di Furbo. Sul 150ml tipo il Suave non monta. La testa della bottiglia è più piccola dell'altra.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 175
Images: 23
Iscritto il: 05/09/2018, 14:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda klopp » 28/11/2018, 19:05

ok grazie!

è che mi sto dando un'occhiata in giro ma vaporizzatori con spruzzino (vuoti) validi non ne vedo... avrei preferito una misura più piccola di 400 ml

lo spruzzino è ovviamente un capriccio non una necessità

non amo i dopobarba alcolici, per nulla, preferirei uno con inci valido e delicato, però dai con la scusa provo il Floid... alla fine se si ama la barberia non si può non provarlo :lol:


grazie!
Gillette fay boy, Gillette Rocket, EJDE89, Wilkinson Classic
klopp
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2018, 19:19
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda ErMuhle » 29/11/2018, 11:03

Lo spruzzino sul Floid è un must. Ti permette anche di non sprecarne rispetto allo splash. Il Floid ultime fabbricazioni ha un inci un pò meno ricco di principi naturali rispetto ai più vecchi, però dato che non ha un costo eccessivo ed il profumo rimanda a vecchi ricordi di barberia, è un AF che un pò tutti gli assertori della rasatura wet hanno nella propria dotazione. Se vuoi un consiglio in fatto di INCI validi e delicati puoi chiedere a Ischiapp che ha grandi conoscenze in questo campo.
Chi cerca di impressionare la gente volgare con il fine ragionamento è simile a chi cerca di spaccar pietre con un rasoio.
Avatar utente
ErMuhle
 
Messaggi: 175
Images: 23
Iscritto il: 05/09/2018, 14:07
Località: Torino

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda klopp » 29/11/2018, 21:13

si dai infatti ci può stare... poi almeno mi restano bottiglia e spruzzino per prodotti più naturali.

Come finisco il mio attuale dopobarba Morris (un regalo, non lo consiglierei, ennesima conferma che l'alcool amo solo berlo) lo farò assolutamente!
Gillette fay boy, Gillette Rocket, EJDE89, Wilkinson Classic
klopp
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2018, 19:19
Località: Roma

Re: Floid Dopobarba Alcoolico

Messaggioda Maestro di Provincia » 06/12/2018, 20:56

Passato oggi da Acqua e Sapone. Arrivo in cassa con un boccione di Floid y18 (10.90) e la ginetile commessa mi fa presente che devono averne una confezione diversa. Va a cercarlo e torna con la confezione che contiene il dopobarba, sempre y18, e anche lo spruzzino. Al prezzo di 8.90. Voi cosa avreste scelto?
Fiero del mio sognare e del mio eterno incespicare... un tipo perso dietro alle nuvole e alla fantasia
Avatar utente
Maestro di Provincia
 
Messaggi: 201
Images: 31
Iscritto il: 25/04/2018, 11:57
Località: Brescia (provincia)
PrecedenteProssimo

Torna a Dopo Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Zardoz e 2 ospiti