Reale utilità dei prebarba

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Reale utilità dei prebarba

Sostienici

Sponsor
 

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda max1978 » 08/09/2016, 18:44

Concordo con GrandeSlam.... ho provato prebarba di tutti i tipi e olii annessi e connessi ma su di me non ho riscontrato risultati tali da far diventare un prodotto in particolare IL prebarba per eccellenza....tutti hanno delle qualità positive e negative assieme...e non noto grosse differenze ne per quanto riguarda la protezione ne per la profondità di rasatura. Ho notato invece che saponi "mentolati" o con eucalipto mi aiutano ad avere una rasatura piu profonda se paragonati a prodotti piu grassi a prescindere dall'uso di prebarba.
max1978
 
Messaggi: 279
Images: 33
Iscritto il: 06/06/2015, 15:07
Località: Friuli Venezia Giulia

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Pelush » 12/09/2016, 11:03

Mi metto fuori dal coro: trovo l'uso del pre-barba inutile quando mi rado con il ML, anzi, mi da fastidio perche' rendendo la pelle scivolosa mi ostacola nella tensione della stessa; cosa che, ho l'impressione essere la componente piú importante per una buona rasatura. Mentre, quando per ragioni di tempo (mi sbarbo tutte le mattine e non ho sempre 15 minuti) utilizzo il pentalama trovo che una sana passata di proraso, seguita ta 5 gocce di olio di semi di uva mi aiuti nella rimozione delle frizioni che questo rasoio mi pratica sulla pelle. Praticamente mi fa durare la lametta 6 mesi anche dopo che la famosa striscietta lubrificante se ne é tutta andata.
Pelush
 
Messaggi: 114
Images: 14
Iscritto il: 19/04/2016, 15:18
Località: Londra (UK)

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Lufo » 21/10/2016, 22:28

Per me il prebarba è fondamentale per avere una rastura senza strappi. Quando mi capita di non metterlo, sento la lametta che gratta e non è una senzasione che mi piace e che nel mio caso peggiora la precisione di taglio.
Non vedo l'ora che sia domani per farmi la barba.
Avatar utente
Lufo
 
Messaggi: 442
Images: 30
Iscritto il: 22/02/2014, 22:52
Località: Milano

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda max1978 » 23/10/2016, 15:22

mi sono dovuto ricredere dopo aver provato il 3p...fantastico...con questo prodotto si ha effettivamente ( almeno per me) un beneficio.
max1978
 
Messaggi: 279
Images: 33
Iscritto il: 06/06/2015, 15:07
Località: Friuli Venezia Giulia

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda capitan pulcino » 13/11/2016, 14:07

stò testando con buona soddisfazione la seguente sequenza:
1) bagnare generosamente con una spugna immersa in acqua bollente per diversi minuti il viso.
2) appilcare un velo di un crema/sapone da barba da pennello con le dita.
3) 10 minuti di sauna facciale protetta da un'asciugamano.
4) schiuma/rasatura
Avatar utente
capitan pulcino
 
Messaggi: 132
Images: 4
Iscritto il: 22/09/2015, 21:18

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda massimo90trieste » 29/01/2017, 12:14

Per me, che uso il DE, non si notan vantaggi nell uso del prebarba.
massimo90trieste
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 29/07/2016, 0:31

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Lino » 27/04/2017, 14:32

Credo sia quasi impossibile rispondere alla domanda implicita nel titolo della discussione.

Come quasi tutte le componenti del wet shaving anche l'uso del prebarba è cosa altissimamente soggettiva.

Con tutto ciò sono propenso a ritenere che la fase prebarba sia essenziale per la riuscita della rasatura e, specialmente, per la fase post e relativo benessere della pelle.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 1763
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda lfb82 » 28/04/2017, 9:51

Cercando di essere il più oggettivo possibile, nella mia esperienza la reale utilità del prebarba va valutata in relazione al sapone usato nella rasatura. Mi spiego meglio, l'uso di un olio come prebarba è utile se si usa un sapone poco "scorrevole" ma lo trovo poco utile in caso di saponi che già adempiono bene questa caratteristica, anzi in quel caso lo trovo addirittura un fattore negativo in quanto mi rende più difficile la rimozione dei peli. Stesso discorso vale in termine di protezione e idratazione. Chiaramente per quanto possa provare ad essere oggettivo questi feedback arrivano dalla mia pelle che tanto oggettiva ed obiettiva non è.
Wilkinson Classic- Edwin Jagger 86 - Feather Popular - Gillette Super Slim Twist '68 - Gillette Slim Adjustable '67 - Merkur 37C - Boyou - Shavette Mausereco Solingen -Shavette Muster Professional
Avatar utente
lfb82
 
Messaggi: 286
Images: 13
Iscritto il: 26/12/2015, 15:32
Località: Formia (LT)

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Meme » 29/04/2017, 14:28

Per come la vedo io la condizione di partenza influisce sulla condizione di arrivo. Da qui un prebarba puo (o anche no se inadeguato) contribuire al risultato finale, ma non è una determinante se le condizioni di partenza sono adeguate.

Lo scopo è quello di ammorbidire/elasticizzare la pelle ed il pelo cosi che l azione meccanica sia smussata da una cute che risponde bene/meglio alle sollecitazioni esterne (che in una rasatura ci sono sempre, a meno che non si creda che il pelo venga tagliato da un raggio laser, il pelo viene teso, tirato e reciso e l epidermide riscuote con gli interessi il lavoro sul pelo).

L azione quindi è sempre sulla pelle e non sul rasoio, senno bastava inzuppare le lame nello strutto.
Avatar utente
Meme
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 15/04/2017, 10:06

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda robyfg » 13/06/2017, 22:51

Non credo d'averlo scritto e comunque....
Sto usando il pre verde della Proraso mettendolo sul viso asciutto e lasciandolo assorbire (sarà forse il caldo,ma lo fa molto velocemente),dopo,senza neanche bagnarmi la faccia,vado subito di pennello in FL e,quasi da non crederci,dato il metodo a dir poco garibaldino,per la prima volta sento che il pre fa il lavoro che deve,suggestione?
Probabile,ma la rasatura comunque fila via liscia liscia più del solito e di sicuro questa non è suggestione.
Avrò trovato la quadratura del cerchio co 'sti pre barba?
Mah!!! :roll:


p.s.:parlo del verdone perché sto usando al momento quello,molto probabilmente con un altro sarebbe stata la stessa cosa
"Non condivido le tue idee,ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa esprimerle" (Voltaire)

Saluti,Roberto
Avatar utente
robyfg
 
Messaggi: 3755
Images: 413
Iscritto il: 01/02/2015, 12:43
Località: San Severo (FG)

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda ares56 » 13/06/2017, 23:15

Bravo robyfg, hai usato la "variante asciutta" della procedura che ho provato con grande efficacia: viewtopic.php?p=186237#p186237 ... ;)
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 14167
Images: 2503
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Crononauta » 13/06/2017, 23:17

Eh guarda, io sono sempre stato uno scettico sul prebarba, quando me lo do mi sembra che non cambi niente.
Poi la volta che non me lo do, finisco con la faccia in fiamme! Quindi, per quanto non sembri, serve, e fa il suo sporco lavoro ;)
Massimo Bacilieri
DE: Slim Adj. '66; Rocket Fl.Tip; Merkur 11C e Progress; Fatip Classic, Gentile; EJ89;Rimei; Mühle R4; Qshave;
Sh: Sanguine Gray Handle, R5 Wood; Universal ½, int.; Parker PTB; Sedef;
ML: GD66; Colas; Filarmonica 14
Avatar utente
Crononauta
 
Messaggi: 730
Images: 106
Iscritto il: 21/02/2014, 2:17
Località: Ravenna

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Alain Proust » 14/06/2017, 8:20

Per la mia scarsissima esperienza (Prebarba Proraso e Olio Acqua di Parma) la differenza tra con e senza è praticamente nulla col primo; più avvertibile, soprattutto in termini di confort, scorrevolezza e post rasatura con pelle "vellutata/oliata" col secondo. C'è da dire che ho una barba fine e piuttosto morbida e una pelle poco sensibile, per cui non ho mai avuto grandi problemi di rasatura: in passato mi sono rasato anche con schiume da barba del LIDL e Bic monolama, pelo e contropelo, senza problemi, per cui non faccio testo.
Avatar utente
Alain Proust
 
Messaggi: 69
Images: 1
Iscritto il: 07/06/2015, 8:42
Località: Alessandria

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Barbablu » 14/06/2017, 10:50

Serve, usandone poco con il rituale pre-rasatura. Importantissimo il massaggio.

Per quanto riguarda il PRE della Proraso funziona alla grande con il proprio sapone, un effetto come amplificatore della qualità del sapone.

Io non usando più Proraso da parecchio tempo, faccio come molti con olio. Come moltissimi acquisto gli oli singoli nelle catene simil GDO (Lillapois, Acqua e sapone, ora anche in certi supermercati …) e me lo miscelo. Si può mettere nella lista : oliva e girasole (questi alimentari …), jojoba, mandorle dolci, ricino, noce macadamia, argan … Ognuno ha diverse densità e caratteristiche per cui uno se lo bilancia come meglio aggrada. Anche quelli del commercio sono simili ed il differenziale di prezzo è veramente enorme. Chi cerca può trovare il thread apposito.
Barbablu
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 1886
Images: 200
Iscritto il: 13/09/2015, 16:04
Località: Venezia-Mestre (VE)

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Quint » 14/06/2017, 10:58

Finito il prebarba Proraso verde sto usando il Vitos al mentolo crema pre e post barba. 7 euro di 500 g (circa).
Mi trovo molto bene, il mentolo è presente ma non fortissimo da far lacrimare gli occhi.
Avatar utente
Quint
 
Messaggi: 2118
Images: 158
Iscritto il: 03/07/2015, 14:27
Località: Verona

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Maxabbate » 14/06/2017, 17:38

Crononauta ha scritto:Eh guarda, io sono sempre stato uno scettico sul prebarba, quando me lo do mi sembra che non cambi niente.
Poi la volta che non me lo do, finisco con la faccia in fiamme! Quindi, per quanto non sembri, serve, e fa il suo sporco lavoro ;)


+1, non avrei saputo dirlo meglio.
Maxabbate
 
Messaggi: 1220
Images: 165
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda mago58 » 14/06/2017, 18:05

Ho usato diversi tipi di prebarba a titolo esperenziale. All'inizio era il classico pre nazionale , prima il verde poi il rosso. Poi sono transitato attraverso gli oli prebarba. Il passaggio successivo è stato l'uso di una saponetta " "ricca" tipo la glicerololanolina di valobra. Da poco, incuriosto da un suggerimento di Ares, che consigliava per testare le qualità un sapone di provarlo senza prebarba, ho fatto diverse rasature senza l'uso di nessun dopobarba a parte un'abbondante risciacquo del viso con acqua calda.
Dopo questo percorso devo dire che non ho visto differenze apprezzabili usando i vari pre dagli ultimi test senza mettere niente. Per correttezza indico i saponi messo direttamente sul viso: Le Pere Luciene ( Cologne Fougere ) e Stirling Green, quindi saponi estremamente ricchi e protettivi. In queste rasature scorrevolezza e post sono sempre state ottime e la pelle non ha mao dato segni di stress ef irritazione. Ho una pelle normale , non particolarmente sensibile. Quindi voglio ancora approfondire questo approccio ( senza pre) approfittando che ho diversi campioni di saponi di qualità ( fitjar, dr.harris, mustic water, l&l grooming, barrister&mann)
Sicuramente l'uso di un pre non è mai stato un ostacolo alla rasatura ma adesso lo vedo più parte di un rituale piacevole che di una reale utilità.
"Bisogna provarlo sulla propria pelle" Ares56
Avatar utente
mago58
Utente Bannato
Utente Bannato
 
Messaggi: 433
Images: 172
Iscritto il: 30/12/2016, 15:26
Località: TRIESTE

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Lino » 20/06/2017, 23:40

robyfg ha scritto:Sto usando il pre verde della Proraso mettendolo sul viso asciutto e lasciandolo assorbire


Bravo, Roby, fai quello che molti non fanno, perché applicano il prebarba e subito dopo iniziano a spennellare: in tale modo, ovviamente, il prebarba non serve a nulla, anzi può persino confliggere, in qualche caso, con il sapone o la crema ;)
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 1763
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda macosavuoi » 24/06/2017, 9:37

Di seguito la mia esperienza.

Ho cominciato ad entrare nel mondo della rasatura tradizione scegliendo lo shavette. Le prime 2,3 sbarbata senza prebarba sono state complicate, vuoi per l'assenza di esperienza vuoi per altri motivi che vi lascio immaginare. Ho dunque comprato il prebarba Proraso e ho ottenuto miglioramenti già dalla prima sbarbata con esso. Premetto che non ho una barba difficile,anzi! È la pelle che è difficile, si arrossa e si irrita facilmente. Quindi ,per il momento,sono costretto a sbarbarmi almeno ogni 3,4 giorni. Migliorerò? Penso di sì. A breve? Non credo, ci vorrà sicuramente ancora un po'. Però ripeto, almeno con lo shavette il prebarba ha aiutato me stesso consentendomi una rasatura più tranquilla. Come molti hanno già detto, col tempo, se si affina la tecnica il prebarba può diventare superfluo. E forse anche io la penso così. Per ora me lo tengo stretto.
in girum imus nocte ecce et consumimur igni
Avatar utente
macosavuoi
 
Messaggi: 810
Images: 112
Iscritto il: 14/06/2017, 9:58
Località: Salerno

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda rtafuto » 24/07/2017, 12:38

Buongiorno,
è un po di giorni che sto sperimentando quanto segue:
Ogni giorno faccio le solite tre passate, in passato usavo il prebarba solo prima della prima passata(pelo), ora sono alcuni giorni che sto usando il prebarba anche prima delle altre due, ho notato un miglioramento della scorrevolezza del rasoio, c'erano delle parti prima, per esempio nella zona collo che avevo difficoltà nel radermi, il rasoio si impuntava un pò, ora non avviene.
Faccio bene, consigli in merito eventuali, grazie
"A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire" Guglielmo di Occam
Avatar utente
rtafuto
 
Messaggi: 477
Images: 308
Iscritto il: 19/03/2015, 20:01
Località: Napoli

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Antonio Bove » 24/07/2017, 13:04

rtafuto ha scritto:Faccio bene, consigli in merito eventuali, grazie
se ti trovi bene, se trovi miglioramenti nella rasatura, certo che fai bene.

Riguardo a
rtafuto ha scritto:in passato usavo il prebarba solo prima della prima passata(pelo),
torniamo su un argomento già discusso: quale preparba? Quanto ne usi? Su viso asciutto o umido?
Ma, soprattutto, quanto tempo lo lasci agire, assorbirsi e permettergli di fare il suo lavoro?
Se lo spalmi con la mano e passi subito ad insaponarti, non hai risolto nulla.
Io, personalmente, quando e solo quando decido di usarlo, sciacquo il viso con acqua calda, e solo dopo inizio a montare il sapone...
Antonio Bove
 
Messaggi: 1640
Images: 177
Iscritto il: 22/07/2014, 14:04
Località: siracusa

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda rtafuto » 24/07/2017, 13:12

Buongiorno Antonio,
grazie della risposta, normalmente prima bagno il viso con acqua tiepida e poi metto il prebarba(ne ho vari, tutti i proraso, noxzema, olio fatto da me(argan,jojoba, mandorle e altri), poi lo lascio agire mentre monto il sapone, quasi sempre in ciotola, oppure aspetto un po prima del facelathering.
"A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire" Guglielmo di Occam
Avatar utente
rtafuto
 
Messaggi: 477
Images: 308
Iscritto il: 19/03/2015, 20:01
Località: Napoli

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Lino » 25/07/2017, 14:56

Barbablu ha scritto:Serve, usandone poco con il rituale pre-rasatura. Importantissimo il massaggio


E' questo il reale nocciolo della faccenda: qualunque pre barba ( anche solo una semplice insaponata con il sapone, liquido o solido, da toeletta, quello che utilizziamo per mani e viso ) ha il mero scopo di farci massaggiare la superficie del viso e smuovere i peli, farli rizzare e fuoriuscire dalla pelle, per 'offrirli' meglio alla lametta.

Stando così le cose ( secondo il mio avviso, naturalmente ), più o meno qualunque cosa può essere utile a farci raggiungere questo obiettivo ma poi, naturalmente, ognuno di noi si trova meglio, o peggio, con un determinato prodotto.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 1763
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda struttura.originaria » 26/07/2017, 11:06

-----------
Ultima modifica di struttura.originaria il 08/01/2018, 1:48, modificato 1 volta in totale.
Il fatto che qualcosa piace, proprio perché è un fatto che piaccia, non permette di poter dare valore oggettivo alla cosa. Si deve distinguere la struttura oggettiva della cosa dalla sembianza del piacere.
struttura.originaria
 
Messaggi: 498
Iscritto il: 13/09/2015, 11:02

Re: Reale utilità dei prebarba

Messaggioda Lino » 26/07/2017, 12:37

Sono d'accordo. SO.

Ovviamente utilizzando qualcosa di particolare, per esempio un olio, si hanno degli specifici vantaggi.
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Avatar utente
Lino
 
Messaggi: 1763
Images: 2
Iscritto il: 01/05/2015, 16:40
Località: Roma
PrecedenteProssimo

Torna a Pre Barba

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti