Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossamenti)

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Rispondi
Avatar utente
ares56
Giuria Fotografica
Giuria Fotografica
Messaggi: 16304
Iscritto il: 10/05/2013, 14:11
Località: Napoli

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da ares56 »

Stiamo andando molto Off-Topic...invito tutti a non disperdere le informazioni:

* Per parlare delle lamette: viewtopic.php?f=90&t=3711" onclick="window.open(this.href);return false; (o altre discussioni nella stessa Sezione).
* Per parlare di nuovi saponi: viewtopic.php?f=31&t=5974" onclick="window.open(this.href);return false;
* Per consigli generali su come iniziare questo percorso: viewtopic.php?f=33&t=5490" onclick="window.open(this.href);return false;
* Per migliorare la rasatura: viewtopic.php?f=33&t=4969" onclick="window.open(this.href);return false;
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
klopp
Messaggi: 1722
Iscritto il: 24/11/2018, 18:19
Località: Roma (provincia)

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da klopp »

Possibile che la pelle abbia dei punti in cui è più debole?
Per quanta attenzione ci possa mettere sono sempre gli stessi i punti dove tendo a "pizzicarmi"...
Sempre tutto rigorosamente IMHO
Avatar utente
Tarti
Messaggi: 343
Iscritto il: 04/01/2019, 17:37
Località: Roma

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Tarti »

Bè sì, la pelle è un tessuto vivo ed è più o meno delicata in certe zone piuttosto che in altre; nel caso del viso, direi che sono quasi tutti punti delicati, forse un po' meno le guance ma il collo più di tutti!
"Il est maudit dans l'Évangile qui a le choix et prend le pire"

Francesco
Avatar utente
Sbarbaz
Messaggi: 811
Iscritto il: 30/11/2019, 17:53
Località: Trento

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Sbarbaz »

Io per quanto curi la preparazione prerasatura e tutti i passaggi con tiraggio della pelle ecc. mi irrito sempre nello stesso punto cioè sul pomo d'adamo. Mi escono dei piccoli arrossamenti e qualche ponfo che devo adeguatamente disinfettare e curare. Non so più che santi chiamare....sto pensando che solo in quel punto potrei usare il multilama ma non ne sono molto felice. Oggi con Jagger de89bl sono stato estremamente attento eppure in quel punto non c'è verso di uscirne indenni...
Le nostre idee. Quelle lasciamo dietro di noi e solo esse possono spingerci in avanti.
N.Tesla
Avatar utente
Accutron
Messaggi: 1880
Iscritto il: 25/02/2018, 9:17
Località: Marche (MC)

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Accutron »

Sbarbaz
Se ti sbarbi giornalmente prova a saltare un giorno o due,
Dai tempo alla cute di "recuperare".
Poi prova, lí dove hai problemi a non fare più di una passata. Anche se rimane un po' di peluria pazienza (gli altri manco se ne accorgono, credimi)
Poi quando la situazione è migliorata riprovi a rasarti normalmente. ;)
"Usa l'intelligenza guidata dall'esperienza" ( Rex Stout: Nero Wolf )
Jeff
Messaggi: 180
Iscritto il: 13/12/2018, 11:10
Località: Palermo

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Jeff »

Sono d'accordo con accutron. Poche passate nelle zone critiche, pazienza se rimane qualcosa. Non è detto che con il multilama (con il quale solitamente si insiste anche di più) sia la soluzione
Avatar utente
Sbarbaz
Messaggi: 811
Iscritto il: 30/11/2019, 17:53
Località: Trento

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Sbarbaz »

Grazie carissimi...tengo buoni i vostri consigli.
Le nostre idee. Quelle lasciamo dietro di noi e solo esse possono spingerci in avanti.
N.Tesla
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19141
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da ischiapp »

La profondità deriva dal numero di passate e relativa direzione.
Il comfort deriva dalla pressione esercitata, angolo incidente e trazione della pelle.

Quindi, più che diminuire la pratica, credo sia meglio aumentarla.
Così facendo, si perfeziona tecnica e sensibilità.
Valide indipendentemente dal sistema di rasatura.
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
Sbarbaz
Messaggi: 811
Iscritto il: 30/11/2019, 17:53
Località: Trento

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Sbarbaz »

@Ischiapp
Grazie anche a te per il consiglio. Avevo già letto che la soluzione alle irritazioni è una maggior manualità legata ad un aumento delle rasature e conseguentemente una pelle che si adatta e si elasticizza maggiormente.
Però credo che in questo caso debba dare retta più ai consigli di Accutron e Jeff perché le irritazioni non le ho in nessun altro punto se non sul pomo d'Adamo e in due ore sono sparite. E se consideriamo tutto l'area del viso sottoposta a rasatura si tratta di una zona veramente ridotta. Non metto in dubbio che debba migliorare la tecnica ma ci sono altre zone del viso che sono parimenti sensibili eppure non vanno incontro a irritazioni. Credo debba lasciare il tempo di recuperare l'epidermide di questa zona.
Le nostre idee. Quelle lasciamo dietro di noi e solo esse possono spingerci in avanti.
N.Tesla
Avatar utente
Bob65
Messaggi: 2098
Iscritto il: 20/09/2018, 11:32
Località: Ancona

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Bob65 »

Sono d'accordo con @Ischiapp.
Diminuendo la frequenza delle rasature e' normale irritarsi meno.
Pero' trovo la pratica poco "allenante", specialmente se l'obiettivo e' quello di rasarsi quotidianamente con il maggior comfort possibile.
Se non noi, chi? Se non ora, quando?
My TOOLS: https://drive.google.com/drive/folders/ ... sp=sharing
Avatar utente
ischiapp
Messaggi: 19141
Iscritto il: 18/05/2013, 10:53
Località: Forio d'Ischia (NA)
Contatta:

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da ischiapp »

Sbarbaz ha scritto:... ci sono altre zone del viso che sono parimenti sensibili eppure non vanno incontro a irritazioni.
Ci sono punti più difficili, vista la morfologia, come il pomo d'Adamo.
Cambi di piano, zone anguste, a volte scomode, punti in cui il face mapping non è regolare.

Nel mio caso, sotto l'attaccatura della mascella.
Sfruttando alcune tecniche, ora non ho più difficoltà.
http://ilrasoio.com/viewtopic.php?f=91&t=11153
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
Sbarbaz
Messaggi: 811
Iscritto il: 30/11/2019, 17:53
Località: Trento

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Sbarbaz »

Ok studierò le tecniche avanzate. Grazie Ischiapp...
Le nostre idee. Quelle lasciamo dietro di noi e solo esse possono spingerci in avanti.
N.Tesla
gamestorming
Messaggi: 143
Iscritto il: 09/02/2020, 19:00
Località:

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da gamestorming »

Mi sono recuperato a ritroso tutto il topic. Interessante scoprire che altri hanno/hanno avuto problemi molto simili al mio fastidio, a destra del pomo d'adamo, sostanzialmente in un punto preciso.
la mia rotazione: Muhle R89-R41 ; Merkur Futur-1904 ; Feather AS-D2 ; Fatip OC Grande
Avatar utente
KrudoIntegrale
Messaggi: 38
Iscritto il: 18/01/2020, 13:45
Località: Reggio Emilia

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da KrudoIntegrale »

Le mie zone delicate sono sotto il mento e nei lati bassi destro e sinistro del collo, zona pomo no problemi.
Ad oggi con la mia modesta tecnica, sotto il mento dove ho il pelo che va da destra a sinistra riesco a non fare danni considerando con grande accuratezza il senso del pelo e stando molto leggero, mentre per il collo l'unica soluzione è stata quella di fare meno passate e per assurdo mi trovo meglio a fare pelo e contropelo, piuttosto che pelo e traverso, ovviamente in quei punti le tre passate sono off limits.
Capisco da me che il traverso dovrebbe essere mento stressante del contropelo, ma ad oggi la mia tecnica (e probabilmente il senso piuttosto diagonale del mio pelo) mi favorisce nel fare Pelo e Contropelo, ovviamente studio e sono sempre proto ad ascoltare e mettere in pratica consigli. :oops:
klopp
Messaggi: 1722
Iscritto il: 24/11/2018, 18:19
Località: Roma (provincia)

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da klopp »

per curiosità, vi radete se avete un pomfo o un brufolo?
Sempre tutto rigorosamente IMHO
Avatar utente
Tarti
Messaggi: 343
Iscritto il: 04/01/2019, 17:37
Località: Roma

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Tarti »

Se troppo grande no, aspetto che mi passi; se invece è solo uno dei soliti brufolini che a volte escono sul viso ci passo sopra tranquillamente
"Il est maudit dans l'Évangile qui a le choix et prend le pire"

Francesco
GigiSlant
Messaggi: 12
Iscritto il: 25/03/2020, 21:16
Località:

TANTI, TROPPI TAGLI

Messaggio da GigiSlant »

Buona sera, vi espongo la mia situazione, in sintesi: (come già anticipato in un post precedente) mi rado da circa 4 anni con EJ e Astra Verdi, rasature "funzionali" al lavoro, non di piacere quindi; poi, circa 6 mesi fa approfondisco il mondo della rasatura tradizionale e mi appassiono. Compro le prime creme, hard soap, pennelli e rasoi (ultimi acquisti un Rockwell 2c e un Fatip Slant Gentile, ancora prima un Mhule R41 e un Ikon B1 Slant) e inizio a sperimentare. Ecco il problema: eccezion fatta per il Rockwell 2c, soprattutto con i 2 slant (meno con l'R41) non faccio una sbarbata che sia indolore, o meglio senza tagli; arrossamenti e irritazioni praticamente inesistenti, ma 5, 6 anche 6/8 micro tagli sanguinanti (molti di questi vanno il classico Red Point, ma veri e propri taglietti). Con panno caldo, poi panno freddo e poi AS alcolico scompaiono in pochi minuti, ma certo non posso parlare di 30 minuti di completo piacere.
Premetto che credo sia da valutare vis a vis la situazione e sia difficile dare "suggerimenti" da remoto, tuttavia ci provo lo stesso: dritte, suggerimenti, consigli?
Grazie intanto e buona quarantena a tutti.

Gigi
Avatar utente
Accutron
Messaggi: 1880
Iscritto il: 25/02/2018, 9:17
Località: Marche (MC)

Re: TANTI, TROPPI TAGLI

Messaggio da Accutron »

Benvenuto,
Quello che scrivi mi lascia perplesso, se ho capito bene ti radi da anni con i DE, ma non riesci a fare sbarbate senza problemi.. Quindi ti direi di resettare tutto e ripartire daccapo..dalle basi, inizia col montare bene il sapone, oppure studiare di nuovo il tuo face mapping, tendere bene la pelle.. Troppa pressione col rasoio?
"Usa l'intelligenza guidata dall'esperienza" ( Rex Stout: Nero Wolf )
Avatar utente
Bob65
Messaggi: 2098
Iscritto il: 20/09/2018, 11:32
Località: Ancona

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Bob65 »

Quoto @Accutron.
Credo che se ti tagli, devi necessariamente rivedere la tua tecnica...
Se non noi, chi? Se non ora, quando?
My TOOLS: https://drive.google.com/drive/folders/ ... sp=sharing
Avatar utente
Lino
Messaggi: 4321
Iscritto il: 01/05/2015, 15:40
Località: Roma

Re: Irritazioni postrasatura (tagli, taglietti e arrossament

Messaggio da Lino »

E' singolare che, tutto sommato, ti tagli meno con l'R41 che con uno slant: dovresti rivedere la tua manualità, la fase pre e come appoggi il rasoio alla pelle, perchè il taglio netto spesso è causato da un movimento non ben controllato della mano ( che ogni tanto può starci, ma non sempre ).
"Il parere della maggioranza non può essere, per definizione, che l'espressione dell'incompetenza"
( R. Guénon, Il regno della quantità e i segni dei tempi )
Rispondi

Torna a “Tecniche di Rasatura”