Montaggio a "stucco"

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Montaggio a "stucco"

Sostienici

Sponsor
 

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Ghiro » 26/11/2017, 0:01

paciccio ha scritto: ... si va a perdere parte dell'effetto lubrificante che non è detto sia necessario a tutti i tipi di pelle.


... per l'appunto, le varie tipologie di pelle ( ma anche di pelo).

Come ben sappiamo ogniuno ha le sue caratteristiche e si rade come meglio si trova.

Partendo dal presupposto che non si sta consigliando o determinando uno standard " de facto" ma nel video si condivide con una descrizione dettagliata motivi della scelta di una pratica personale. Adatta alle proprie caratteristiche ed esigenze di rasatura, non consiglia di fare la stessa cosa ad altri, si limita a descrivere i motivi per cui sceglie di farlo in quel dato modo. Che poi sia discutibile, ci mancherebbe tutto lo è in particolare in condizioni tanto soggettive quanto la rasatura.
Per me c'è un errore di comunicazione da parte del Vlogger il quale non specifica o da riferimenti sulla necessità spiegare il motivo e lo scopo di questo tipo di pratica ma soprattutto non descrive anche altre modalità di montare, cosa che invece fa per lamette, rasoi, saponi ecc. .A volte si usano i canali YouTube come chiunque di noi farebbe aprendo un topic su un forum, peccato che da come è impostato il canale, un argomento del genere prende automaticamente la direzione opposta a quella che si vorrebbe e si innescano una serie di fraintendimenti. Comunque, per rimanere in tema: io che ho la pelle di carta, con un montaggio del genere finirei dritto al pronto soccorso, a me la crema deve anche idratare altrimenti prendo una tonalità "rosso semaforo" che mi porto dietro fino a sera.
Ghiro
 
Messaggi: 245
Images: 12
Iscritto il: 14/02/2017, 1:57
Località: Canton Ticino -CH-

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Crononauta » 19/01/2018, 23:17

La questione non è idratare o meno. L'acqua non idrata la pelle, banalmente perché la nostra pelle è impermeabile, per quanto possa sembrare strano ;)
La necessità dell'acqua nel sapone è data banalmente dal fatto che il sapone secco non scivola.
Prendete in mano una saponetta secca. Scivola? No.
Bagnatela.
Ecco, ora è scivolosa come una... saponetta ;)
Fine.
Il sapone non ha altro scopo se non quello di far scivolare la lametta, che altrimenti s'impunterebbe, gratterebbe, scorticherebbe e affonderebbe nella carne, con conseguenze che non sto neanche qui a spiegare tanto sono ovvie.
Se il sapone non fa questo, non serve a niente.

Che senso ha, quindi, radersi praticamente a secco? Ognuno si dia la risposta che crede. La faccia è sua, in fondo.
Massimo Bacilieri
DE: Slim Adj. '66; Rocket Fl.Tip; Merkur 11C e Progress; Fatip Classic, Gentile; EJ89;Rimei; Mühle R4; Qshave;
Sh: Sanguine Gray Handle, R5 Wood; Vanta RA112; Universal ½, int.; Parker PTB; Sedef; Magic;
ML: GD66
Avatar utente
Crononauta
 
Messaggi: 723
Images: 104
Iscritto il: 21/02/2014, 2:17
Località: Ravenna

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Barbavetrata » 20/01/2018, 1:11

Allora... devo dire che comunque il video del montaggio a stucco mi è stato molto utile... ultimamente da un paio di mesi faccio schiumate molto dense, ovvero, metto a bagno il pennello, lo lascio per un po’. Poi lo scuoto un paio di volte anche tre nel lavandino e specialmente con le creme monto in ciotola senza aggiungere acqua. Se necessario la aggiungo poco durante la stesura della schiuma. Viene una schiuma più densa, quasi una panna, una maionese ,ma per me molto confortevole, ha migliorato di molto il mio confort. Ho provato anche le schiumate acquose dei maestri Barbieri dei video all’inizio di questo thread, ma è stata una tragedia. Il professionista ha sempre ragione ma i suoi metodi sono per i suoi strumenti e per la sua mano. Provare provare provare!
Attenzione, se comunque si mette prima il pennello a mollo non sarà mai una schiumata a secco perché le setole o meglio i peli del tasso accumulano comunque acqua.
Chiunque produrrà birra di cattiva qualità sarà preso con la forza e gettato nel letame.
Editto della città di Danzica, XI sec.
Avatar utente
Barbavetrata
 
Messaggi: 281
Images: 17
Iscritto il: 22/05/2016, 10:17
Località: Viterbo

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Selous » 21/03/2018, 2:07

Non so se quella che uso io sia o no la tecnica "a stucco", secondo me ci assomiglia, perché cerco di creare una crema molto compatta e dura ma NON secca.
Il "segreto" (di Pulcinella) non è mettere poca acqua, ma molto sapone. Quando "eccedo" il normale quantitativo di crema o sapone mi rendo conto che ottengo una migliore protezione, ma contemporaneamente porto anche in viso più acqua, in assoluto, di quella che avrei portato con meno sapone.
Il quantitativo di Di Lernia è volutamente esagerato, lui ci scherza e, comunque, radendosi una volta la settimana (e con poi tutti i campioncini omaggio) sicuramente finirà prima i giorni da vivere che i chili di sapone in casa... :mrgreen:
Quindi, per me, molto sapone/crema e acqua, ma sempre strato bello compatto, soprattutto per la prima passata. Poi si annacqua, purtroppo, automaticamente ed a volte i rinfreschi sono necessari, soprattutto con i saponi semiduri o duri.

Anche io, come tanti, ormai, ho più saponi e creme che giorni da vivere... :cry:

P.S.: Solo DE per me. Per scelta.
Memento Radere Semper!
Avatar utente
Selous
 
Messaggi: 347
Images: 6
Iscritto il: 24/02/2016, 23:07

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Sasha » 21/03/2018, 8:22

Crononauta ha scritto: perché la nostra pelle è impermeabile, per quanto possa sembrare strano ;)



Strano sì...se fosse impermeabile non suderesti e saresti morto da un bel po'....
Avatar utente
Sasha
 
Messaggi: 177
Images: 13
Iscritto il: 25/07/2017, 14:33
Località: Trieste

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Crononauta » 21/03/2018, 9:46

Guarda che il sudore non esce dalla pelle, che è impermeabile. Il sudore esce dalle ghiandole sudoripare, che è vero che sono distribuite su tutta la pelle, ma i canali ne rappresentano solo una minima parte della superficie. Non reinventiamoci la fisiologia, adesso.
Anche perché se la pelle non fosse impermeabile, non potremmo neanche fare il bagno senza scioglierci, prova a pensarci ;-)
Massimo Bacilieri
DE: Slim Adj. '66; Rocket Fl.Tip; Merkur 11C e Progress; Fatip Classic, Gentile; EJ89;Rimei; Mühle R4; Qshave;
Sh: Sanguine Gray Handle, R5 Wood; Vanta RA112; Universal ½, int.; Parker PTB; Sedef; Magic;
ML: GD66
Avatar utente
Crononauta
 
Messaggi: 723
Images: 104
Iscritto il: 21/02/2014, 2:17
Località: Ravenna

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda marenko » 21/03/2018, 9:56

La pelle può esser impermeabile ma non è indifferente al trattamento con acqua.
Avatar utente
marenko
 
Messaggi: 796
Images: 66
Iscritto il: 04/09/2016, 18:38
Località: Binasco (MI)

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Maxabbate » 21/03/2018, 10:47

Ma che, davero? Tirate fuori la fisiologia per una roba tipo il montaggio a stucco?
Maxabbate
 
Messaggi: 1115
Images: 161
Iscritto il: 06/05/2014, 14:20
Località: Bologna

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Sasha » 21/03/2018, 11:42

Crononauta ha scritto:Guarda che il sudore non esce dalla pelle, che è impermeabile. Il sudore esce dalle ghiandole sudoripare, che è vero che sono distribuite su tutta la pelle, ma i canali ne rappresentano solo una minima parte della superficie. Non reinventiamoci la fisiologia, adesso.
Anche perché se la pelle non fosse impermeabile, non potremmo neanche fare il bagno senza scioglierci, prova a pensarci ;-)


Fatti una domanda e datti una risposta: quando metti l'AS sgocciola via o viene assorbito?

Anche perché se la pelle non fosse impermeabile, non potremmo neanche fare il bagno senza scioglierci

No, se fai il bagno nell'acido cloridrico
Avatar utente
Sasha
 
Messaggi: 177
Images: 13
Iscritto il: 25/07/2017, 14:33
Località: Trieste

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Sasha » 21/03/2018, 11:48

Avatar utente
Sasha
 
Messaggi: 177
Images: 13
Iscritto il: 25/07/2017, 14:33
Località: Trieste

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Barbavetrata » 21/03/2018, 12:52

A parte che l'epidermide è un tessuto molto più complesso e non è né impermeabile né permeabile come una spugna ma sicuramente permette scambi di acqua e sali.
Comunque sia un montaggio con poca acqua non è mai "secco" anche perché acqua ne contiene sia il sapone (le creme ancora di più, a volte è il primo), ne contiene il pennello messo a bagno e strizzato, e le poche gocce eventualmente aggiunte.
Un vero montaggio senza acqua non esiste, prova a montare un sapone tipo SV con un pennello asciutto.
Magari più semplicemente alcune persone (come me) si trovano bene con un montaggio a crema densa, altri a crema più acquosa. Ma sempre acqua c'è.
Chiunque produrrà birra di cattiva qualità sarà preso con la forza e gettato nel letame.
Editto della città di Danzica, XI sec.
Avatar utente
Barbavetrata
 
Messaggi: 281
Images: 17
Iscritto il: 22/05/2016, 10:17
Località: Viterbo

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda ljdg83 » 22/03/2018, 23:16

Fatto vedere il video sul montaggio a stucco al mio vecchio barbiere, oggi in pensione... Il commento è stato: "ma chisto non sape manco a do sta a casa a se fa a barba!" (Trad. per i non terroni: "ma questo non ha la minima idea di come così rade!"). Il sapone da barba non si monta cosí, ma la schiuma prodotta deve essere morbida e adeguatamente idratata. Solo così si ottiene il massimo della scorrevolezza, che secondo me deve essere il compito primario di un sapone.
Gli accessori dell'uomo elegante? Un abito su misura, un fedora di qualità e una rasatura a regola d'arte!

Muhle R106, pennello Omega Hi-Brush, sapone e dopobarba Proraso Verde
ljdg83
 
Messaggi: 115
Images: 1
Iscritto il: 30/07/2014, 19:17
Località: Labico (RM)

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Caramon77 » 04/04/2018, 11:32

Io ci ho provato, ma alla fine mi piace di più montare enormi quantità di schiuma morbida in una ciotola. E poi non mi va di stare mezz'ora a radermi, in questi video pare che se non ti spennelli un milione di volte non basta...
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Qshave 700, Fatip Originale, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda ares56 » 04/04/2018, 12:40

Nel montaggio in face lathering, che personalmente ritengo più efficace di quello in ciotola perché prepara meglio pelle e barba alla rasatura, è opportuno montare il sapone per almeno un paio di minuti dosando l'acqua necessaria.
E poi il montaggio in viso è un piacere da godere con tutta calma e il tempo necessario...rasatura tradizionale e fretta non vanno d'accordo
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 13545
Images: 2312
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Caramon77 » 04/04/2018, 12:57

Presumo che sia soggettivo anche questo. Calma ok, ma io non so che altro fare quando ho montato in ciotola con abbondante produzione di schiuma e spennellato il viso per un intero minuto per ogni passata.
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Qshave 700, Fatip Originale, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda ischiapp » 04/04/2018, 13:13

Caramon77 ha scritto:... io non so che altro fare
Qualche suggerimento. ;)
viewtopic.php?f=33&t=2747
Nè può essere, dove è grande disposizione, grande difficultà - Niccolò Machiavelli (Il Principe, Cap.XXVI)
My files: Tools & SOTD & Music & Movie
Saluti da Ischia, Pierpaolo
Avatar utente
ischiapp
Miglior foto di Gennaio
Miglior foto di Gennaio
 
Messaggi: 13679
Images: 2050
Iscritto il: 18/05/2013, 11:53
Località: Forio d'Ischia (NA)

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Caramon77 » 04/04/2018, 14:04

Quello che mi linki è un topic (che leggo volentieri) che "spinge" verso la rapidità. Io già sono rapido. Scrivevo che "non so che altro fare" nel senso che non saprei nemmeno come metterci mezz'ora a radermi, io in dieci minuti son rasato come voglio, forse anche perché non taglio pizzo e baffi.

L'unico modo per metterci di più sarebbe star lì a spennellarmi in faccia più e più volte, senza necessitù, visto che già mi trovo con densa ed abbondante schiuma sulla pelle.
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Qshave 700, Fatip Originale, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Accutron » 04/04/2018, 22:14

Una specie di "Spedy Gonzales" del rasoio DE
Ho trovato il tuo soprannome Caramon! :lol:

Scherzo eh..
Cmq un po' di sana invidia,
io non ci riesco in meno di 20 minuti! ;)
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI RAC1712-02; Baili BD178; Qshave 700; Fatip Classic Grande.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 267
Images: 3
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Caramon77 » 05/04/2018, 9:30

Mah... guarda... forse a venti talvolta ci arrivo, non mi sono mai cronometrato. Ma di più no, dovrei mettermi a leggere tra una passata e l'altra :-)

Stamattina la prima passata era su un montaggio molto denso, non posso dire proprio a stucco, ma poco ci manca. Con la Palmolive rossa, tra l'altro, che più provo saponi, più dimostra i suoi piccoli limiti (sempre buona, per carità). A me non è parso di notare vantaggi rispetto alle successive passate più tradizionali.

C'è da dire che ho talmente tanti saponi che dovrei montare a stucco anche solo per smaltirli :-P
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Qshave 700, Fatip Originale, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Accutron » 05/04/2018, 9:56

La Palmolive rispetto alla rossa Proraso è meglio o peggio secondo te?
Monta bene uguale?
Double Edge: Edwin Jagger DE87; YAQI RAC1712-02; Baili BD178; Qshave 700; Fatip Classic Grande.
Lamette: Perma Sharp, Bic Chrome Platinum, Personna
Avatar utente
Accutron
 
Messaggi: 267
Images: 3
Iscritto il: 25/02/2018, 10:17
Località: Marche (MC)

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda Caramon77 » 05/04/2018, 11:32

@Accutron: La Proraso rossa non la uso da molto tempo, quindi non saprei. Certo è che la Palmolive richiede un pochino più di "fatica" rispetto alle altre Proraso che ho usato ultimamente, bianca e blu (sempre in tubo).
Tipo di barba: chiara, nordica, ma non morbida. Rasatura anche della testa, capelli fitti e duri. Conservo pizzo e baffi.

Non amo: Lamette Feather, Fatip Gentile, Feather Popular.
Adoro: Qshave 700, Fatip Originale, lamette Bic Astor e Astra Stainless.
Caramon77
 
Messaggi: 792
Iscritto il: 05/02/2018, 17:48
Località: Vicino a Bologna, ad un passo dalla Raticosa e dalla Futa!

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda jabba » 05/04/2018, 12:54

Caramon77 ha scritto:forse anche perché non taglio pizzo e baffi

Infatti, è una categoria a sè:

viewtopic.php?p=272817#p272817
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | L'Oreal Men
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 771
Images: 15
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda jegx » 09/04/2018, 16:46

Io racconto la mia pura e personale esperienza, nei primi mesi di rasatura tradizionale con DE vista la mia poca esperienza, se non fosse stato per il montaggio a stucco mi sarei sfregiato il viso ad ogni rasatura.
Oggi dopo circa 3 anni ho ovviamente cambiato il mio metodo di montaggio con molta più acqua idratando bene il sapone, ritengo che per i non esperti novizi sia un metodo di montaggio per salvaguardare il viso dalle prime sbarbate.
jegx
 
Messaggi: 19
Images: 0
Iscritto il: 22/07/2015, 9:44
Località: Roma

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda ares56 » 09/04/2018, 17:23

Ogni esperienza personale è ovviamente valida e non contestabile in quanto "sperimentale" ;) .... io rimango dubbioso sulla reale validità di questo tipo di montaggio proprio per chi inizia questa avventura.
In rete si vedono affermati youtuber esaltare la schiuma così densa e asciutta che non viene rimossa dal passaggio del rasoio. Ora, se dopo aver passato il rasoio la schiuma rimane sul viso credo proprio che ci rimanga anche qualche altra cosa: la barba!
Certo che se è una barba lunga di qualche giorno qualcosa si toglie, ma il rischio per un neofita è che vedendo ancora sapone sul viso si inizi a ripassare il rasoio premendo e lì si possono fare danni.

In ogni caso l'esperienza positiva di jegx rimane, e sono contento per lui ;) .
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
Miglior foto di Aprile
Miglior foto di Aprile
 
Messaggi: 13545
Images: 2312
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Montaggio a "stucco"

Messaggioda jegx » 09/04/2018, 17:54

Pienamente d’accordo (ora dopo anni di esperienza) con il tuo pensiero, ma un nuovo utente non esperto è viziato dal multilama tenderà sempre ad esagerare con la pressione sul viso.
Ed è così che io nelle prime sbarbate con un montaggio più corposo sono riusciti a proteggermi dalla lama.
Oggi dopo aver acquisito la giusta tecnica con un montaggio a “stucco” non riuscire più a radermi, perché come detto da te non riuscirei a portare via la barba.
jegx
 
Messaggi: 19
Images: 0
Iscritto il: 22/07/2015, 9:44
Località: Roma
PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche di Rasatura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Baronebarbazazà e 4 ospiti