Rasarsi il Cranio

Moderatore: Moderatore Area Tecnica

Re: Rasarsi il Cranio

Sostienici

Sponsor
 

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Chris95 » 18/04/2017, 0:06

Buonasera a tutti,

Ho appena iniziato a radermi la testa a lametta e per farlo uso un rasoio Gillette Blue II usa e getta e per ora mi trovo abbastanza bene. Magari più avanti passerò al rasoio di sicurezza, ma per ora voglio evitare di affettarmi la testa :roll:
Per radermi utilizzo un classico gel da barba della Gillette con aloe vera (quello che sulla bomboletta è argento blu e verde) e per quanto riguarda il post-rasatura utilizzo una normale crema dopobarba della nivea.
Il mio problema è che quando faccio il contropelo, uno/due giorni dopo la rasatura, sulla testa spuntano dei puntini, come se fosse pelle d'oca per intenderci (non sono arrossati). Quello che mi viene da pensare è che, facendo il contropelo, il capello faccia più fatica a crescere ed "uscire" e quindi va a spingere la pelle, causando così questi puntini in rilievo. Per ora non hanno presentato infezione questi puntini, quindi non penso si tratti di peli incarniti. o no? :roll:

E niente volevo chiedere a voi che sicuramente siete molto più esperti di me sull'argomento che cosa fare per evitarlo ed eventuali soluzioni..
E se eventualmente una soluzione sarebbe di andare sempre contropelo ogni 1/2 giorni per evitare che si vedano troppo, oppure rischierei di tagliarmi in ogni punto in cui c'é uno di questi puntini? :roll: :roll:

Attendo vostre notizie :)
Spero di aver postato correttamente non avendo esperienze nei vari forum.
Grazieee :D :D
Chris95
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 17/04/2017, 23:25

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda L.B. » 18/04/2017, 20:42

Prova a fare un accurato scrub dopo circa 24h dalla rasatura e vedi se il fenomeno dei puntini rossi migliora...
Rasoi: Dovo (shavette), Edwin Jagger DE89, Merkur Progress 500, Merkur 38C, Muhle R41.
Manico: Pharos stainless-steel.
Lamette: Feather, Kai, Personna.
L.B.
 
Messaggi: 324
Iscritto il: 23/10/2016, 14:20
Località: Napoli

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Trepassate » 18/04/2017, 20:46

Veramente scrive che non sono puntini rossi.
Pasquale

"Chi non ama le donne il vino e il canto è solo un matto non un santo" (cit. A. Schopenhauer)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1552
Images: 243
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Chris95 » 19/04/2017, 9:32

Grazie per le risposte :)

no, non sono puntini rossi e non sono irritati. Sembra proprio come se la pelle venisse spinta verso l'estero dal capello che fa fatica ad uscire :roll: e mi capita solo quando mi rado in contropelo, quindi mi viene da pensare che sia quello.. proverò con uno scrub, consigli su come farlo? mai fatto uno :o

Grazie a tutti e buona giornata ;)
Chris95
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 17/04/2017, 23:25

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda ares56 » 19/04/2017, 11:10

Chris95 ha scritto:.. proverò con uno scrub, consigli su come farlo? mai fatto uno :o

In attesa di risposte specifiche per l'uso sul cranio, ti può essere utile questa discussione: viewtopic.php?f=34&t=8411
"Sono proprio le soluzioni più semplici quelle a cui di solito non si dà importanza e che, in genere, finiscono con l'essere trascurate".
(Sir Arthur Conan Doyle: Il segno dei quattro)
Avatar utente
ares56
 
Messaggi: 12288
Images: 2024
Iscritto il: 10/05/2013, 15:11
Località: Napoli

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Chris95 » 19/04/2017, 22:34

Grazie per il suggerimento ;) proverò con quello nel frattempo, speriamo

Resto in attesta di altri suggerimenti
Chris95
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 17/04/2017, 23:25

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda rokko68 » 20/04/2017, 9:14

Buongiorno a tutti,
mi sono letto e riletto questo post ,visionato vari video su youtube, perchè sono interessato a cambiare la metodologia e prodotti per rasarmi il cranio.Premesso che sono anni che per farmi la "boccia" utilizzo Mach3, di solito mi taglio 1 volta alla settimana (ma potrei anche farlo piu' volte se diventa un vero piacere) ultimanete per abbattere un po' i costi utilizzo lamette Wilkinson extreme 3 .
Leggendo vorrei acquistare un rasoio di sicurezza (DE giusto ?) eliminando a priori il wilkinson classic sarei tentato dal edwin jagger (15 euro) oppure il fatip piccolo
dopo che mi avete consigliato il rasoio quale lametta acquistare ? ne ho viste un infinità astra di vari colori,feather,gilette,derby,etc. etc
Oppure mi consigliate di tornare al mach3 e tirare aventi ?
Grazie e vi leggo con molto piacere
Rocco
rokko68
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/04/2017, 7:55

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Trepassate » 20/04/2017, 9:25

Cosa ha il wilkinson extreme che non va?
Pasquale

"Chi non ama le donne il vino e il canto è solo un matto non un santo" (cit. A. Schopenhauer)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1552
Images: 243
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda rokko68 » 20/04/2017, 10:49

Ciao le wilkinson extreme non hanno problemi, il motivo era quello di cambiare i prodotti con qualcosa di piu' professionale e credo anche il risultato sia migliore.
Se mi confermate che il risultato non cambia allora non cambio la strada vecchia per que :) lla nuova
rokko68
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/04/2017, 7:55

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Trepassate » 20/04/2017, 11:13

Io ho provato sia con DE che con Wilkinson Extreme. A parità di Boccia liscia con il DE mi affetto nei punti critici mentre con il multilama Vado velocissimo e tranquillo.
Pasquale

"Chi non ama le donne il vino e il canto è solo un matto non un santo" (cit. A. Schopenhauer)
Avatar utente
Trepassate
 
Messaggi: 1552
Images: 243
Iscritto il: 11/02/2014, 19:23
Località: Milano

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda mawi » 20/04/2017, 14:26

rokko68 ha scritto:Oppure mi consigliate di tornare al mach3 e tirare aventi ?


Innanzitutto benvenuto..inizio da questa domanda che hai posto, qui c'è già la risposta che cerchi secondo me.. "TIRARE AVANTI".. è quello che facevo io esattamente come te una volta a settimana usando però usa e getta (troppo intasamento con le triple o quadruple lame soprattutto su lunghezza pelo settimanale), ho speso dunque molto tempo a legger informarmi e provare (premetto che sono nuovo in materia avendo solo un paio di mesetti di pratica in rasatura tradizionale) risultato? adesso mi rado circa 3 volte a settimana sperimentando ogni volta nuove combinazioni e prendendo tempo per la cura della pelle che prima non volevo nemmeno immaginare..Se solo hai la tentazioni PROVA e trarrai le tue conclusioni..
Certo se vuoi sperimentare molte creme ecc i costi lievitano però proporzionali alla soddisfazione ottenuta..

per quanto riguarda i consigli per gli acquisti io ti consiglio assolutamente EJ a 15 euro su amazon..lamette sono soggettive le più gettonate le astra (confermo che anche a me son sembrate ottime) che sostano pure poco..non trascurare pennello sapone pre e post barba però;) per iniziare vai di linea pro raso bianca per pelli snesibili ;) (io ho fatto così)
Favourite SetUp: Merkur 37c / Zenith 507A Manchurian /Pre Proraso Rossa / TOBS Grapefruit / Astra verdi / Floid arancio
Avatar utente
mawi
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 28/02/2017, 2:06
Località: Omegna

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda rokko68 » 20/04/2017, 15:19

Grazie mawi, ma tu riesci a fare peloe contropelo senza irritazioni ?
Con una lametta , quante volte riesci a raderti il cranio ?
Posizionando la lametta all'interno del rasoio la puoi usare da entrambi i lati oppure devi girarla?
Seguirò il tuo consiglio acquisto un bel EJ :)
rokko68
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/04/2017, 7:55

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda mawi » 21/04/2017, 2:48

Allora..Dopo due mesi sono alla quarta rasatura consecutiva senza alcun taglio e praticamente zero irritazioni se nn qualche piccolo bruciore posteriore..Faccio pelo contropelo e rifinitura senza usare lo specchio ( usandolo sarebbe più semplice).. per le lamette è soggettivo faccio due rasate con una lametta ma ne ho prese molte e vorrei passare ad una lama per una sola rasatura..Si possono usare in entrambi i sensi senza modificare nulla essendo esposte in due lati anzi io faccio pelo con un lato e contropelo con l'altro ogni volta;) comunque vai tranquillo su EJ che dopo un po' di rodaggio sarai soddisfatto e per il prezzo il rasoio è davvero ben fatto
Favourite SetUp: Merkur 37c / Zenith 507A Manchurian /Pre Proraso Rossa / TOBS Grapefruit / Astra verdi / Floid arancio
Avatar utente
mawi
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 28/02/2017, 2:06
Località: Omegna

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda drughet » 17/05/2017, 15:59

ieri notte,mi sn "sbocciato"con soddisfazione grazie al Fatip piccolo,e lamette personna(che ultimamente sto rivalutando.) e sapone drughet fatto in casa

devo dire favoloso e neanche uno sfregio..

dimenticatevi i multilama :)
drughet
 
Messaggi: 112
Images: 0
Iscritto il: 30/07/2016, 19:48

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda drughet » 17/05/2017, 16:05

rokko68 ha scritto:Grazie mawi, ma tu riesci a fare peloe contropelo senza irritazioni ?
Con una lametta , quante volte riesci a raderti il cranio ?
Posizionando la lametta all'interno del rasoio la puoi usare da entrambi i lati oppure devi girarla?
Seguirò il tuo consiglio acquisto un bel EJ :)


dipende dallo spessore del tuo capello..
a me capita di usare anche due lamette per volta.. appena senti grattare,butta o gira
EJ figo ma coi capelli a 5mm s'ingolfa,per cui si impastano i capelli con la crema da barba,devi smontarlo spesso,nel mentre ti radi.
(lo dico per esperienza,in quanto mio primo rasoio,ovviamente comprato su Amazon)
drughet
 
Messaggi: 112
Images: 0
Iscritto il: 30/07/2016, 19:48

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda mawi » 18/05/2017, 14:33

drughet ha scritto:ieri notte,mi sn "sbocciato"con soddisfazione grazie al Fatip piccolo,e lamette personna(che ultimamente sto rivalutando.) e sapone drughet fatto in casa

devo dire favoloso e neanche uno sfregio..

dimenticatevi i multilama :)



oggi prima rasata con il fatip..aggressivo, pensavo di passare all'EJ per il contropelo, poi ho proseguito e devo dire con soddisfazione, non è facilissimo da usare ma alla fine la rasatura è stata ottima con solo due piccoli tagliettini..
Favourite SetUp: Merkur 37c / Zenith 507A Manchurian /Pre Proraso Rossa / TOBS Grapefruit / Astra verdi / Floid arancio
Avatar utente
mawi
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 28/02/2017, 2:06
Località: Omegna

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Picone » 31/05/2017, 16:59

Buonasera.
In riferimento all'argomento in topic, c'è da dire che da qualche giorno sono in "fase contemplativa" sul l'eventualità di acquistare un DE per la rasatura del cranio. Attualmente utilizzo un MACH3 due volte alla settimana con eccelsi risultati e ruoto vari ML per le mie sbarbate trisettimanali.. qualche volta vado di shavette.
Ora, come avrete intuito, arriva la domandona; essendo orientato su un closed comb di aggressività non molto spinta (mhule r89, fatip gentile, merkur34, EJ, etc), il dilemma è: manico corto o manico lungo.. in altri termini, come potrei andare meglio per il cranio??
Vi ringrazio anticipatamente per l'eventuale aiuto.
Avatar utente
Picone
 
Messaggi: 357
Images: 203
Iscritto il: 08/04/2017, 15:34
Località: Salerno

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda jabba » 31/05/2017, 21:08

Corto o lungo, normale no?

La lunghezza del manico dipende dalle tue mani, dal palmo, dalla circonferenza, dalla lunghezza, dalla spanna che era/è circa 23 cm.

Nella media un manico normale va bene, il corto lo vedo come manico da utensile da viaggio ed il lugo può essere scomodo.

Il normale ed il corto lo impugni tenendo anche il mignolo/anulare sotto il manico come sicurezza e presa, con un manico lungo nella normalità non ci arrivi o triboli.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | Nisshe
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 707
Images: 13
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Picone » 31/05/2017, 21:32

Perdonami.. ma per "normale" che lunghezza/modello/brand intendi?
Avatar utente
Picone
 
Messaggi: 357
Images: 203
Iscritto il: 08/04/2017, 15:34
Località: Salerno

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda struttura.originaria » 31/05/2017, 21:39

@Picone
Ogni quanti giorni raseresti? Eventualmente un regolabile (Progress) potrebbe fare al caso tuo.
Il fatto che qualcosa piace, proprio perché è un fatto che piaccia, non permette di poter dare valore oggettivo alla cosa. Si deve distinguere la struttura oggettiva della cosa dalla sembianza del piacere.
In rasatura le fragranze non sono profumi
Avatar utente
struttura.originaria
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 13/09/2015, 11:02
Località: MILANO (a volte Civitavecchia)

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Picone » 31/05/2017, 21:50

struttura.originaria ha scritto:@Picone
Ogni quanti giorni raseresti? Eventualmente un regolabile (Progress) potrebbe fare al caso tuo.

In media, ogni tre giorni..
Avatar utente
Picone
 
Messaggi: 357
Images: 203
Iscritto il: 08/04/2017, 15:34
Località: Salerno

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Picone » 31/05/2017, 21:52

Calcola che, comunque, sono un novellino del genere DE.. quindi mi occorrerebbe qualcosa di poco aggressivo..
Avatar utente
Picone
 
Messaggi: 357
Images: 203
Iscritto il: 08/04/2017, 15:34
Località: Salerno

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda Picone » 31/05/2017, 21:53

:shock: Poi.. il cranio..! Sai..
Avatar utente
Picone
 
Messaggi: 357
Images: 203
Iscritto il: 08/04/2017, 15:34
Località: Salerno

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda struttura.originaria » 31/05/2017, 21:59

@Picone
Sì, capisco bene. A mio avviso un Merkur Progress potrebbe risultarti comodo. Decidi tu stesso blade gap, etc. Se avessi avuto più esperienza, infatti, ti avrei consigliato il Futur. Trovo che il Progress non richieda grande apprendistato - su settaggio minimo.
Io, ad esempio, mi trovo al meglio con manici pesanti e poco più lunghi del consueto.
Il fatto che qualcosa piace, proprio perché è un fatto che piaccia, non permette di poter dare valore oggettivo alla cosa. Si deve distinguere la struttura oggettiva della cosa dalla sembianza del piacere.
In rasatura le fragranze non sono profumi
Avatar utente
struttura.originaria
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 13/09/2015, 11:02
Località: MILANO (a volte Civitavecchia)

Re: Rasarsi il Cranio

Messaggioda jabba » 31/05/2017, 22:12

Picone ha scritto:per "normale" che lunghezza/modello/brand intendi

Normale circa 8/9 cm, meno è corto, oltre è lungo.

Inizierei con poca spesa visto che non sai se ti troverai bene.

Il Wilkinson Classic lo trovi quasi ovunque, non è aggressivo e costa poco, lamette incluse.

Il Progress come primo rasoio oltretutto per la pelata non capisco che senso abbia consigliarlo, vista l'inesperienza, le variabili ed il costo.
Flying Eagle | RiMei | Wilkinson Classic | BoYou | Baili | Lamette in Pack | Pennello Semogue 830 | Proraso tutti in tubo - Palmolive Classica - Palmolive Mentolo - Omega | AS Vetiver de Guerlain | Proraso - Lozione | Nivea Skin-Energy | Nisshe
Avatar utente
jabba
 
Messaggi: 707
Images: 13
Iscritto il: 07/03/2015, 17:57
Località: Ferrara
PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche di Rasatura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite